Politica del farmaco Niente sospensione

Nessuna sospensione della delibera della giunta regionale 124 del 27 febbraio scorso relativa al piano di rientro approvato dalla giunta regionale e che prevede prime misure applicative dell’obiettivo specifico 2.3 «politica del farmaco». Lo ha deciso la terza sezione del Tar, respingendo l’istanza presentata da 5 società. In particolare i giudici hanno «ritenuto che non sussistono le ragioni richieste dalla legge per l’accoglimento della domanda cautelare in quanto il collegio ritiene che le regioni abbiano competenze a provvedere in materia e rientrino nella discrezionalità delle regioni le scelte sulle modalità d’intervento per l’obbligatoria riduzione della spesa farmaceutica.