La maledizione della Faraona

In quel tempo un demone feroce lanciò sul popolo italico la Maledizione di Ruby...

In quel tempo un demone feroce lanciò sul popolo italico la Maledizione di Ruby. L'anatema accusava il suo re di ogni nefandezza, come l'abuso e traffico di carne umana, ma si abbatteva su tutto il suo popolo. In seguito al verdetto malefico caddero sull'Italia le Sette Piaghe d'Egitto, dalla presunta nazionalità della ancor più presunta vittima.

La prima piaga fu l'odio civile che spaccò il Paese, gli uni contro gli altri: mezzo popolo contro il governo, mezzo popolo contro i magistrati, mezzo potere in fuga come le celebri galline, mezza Italia contro l'altra.

La seconda piaga fu distrarre governo e popolo dalla crisi drammatica e dai suoi rimedi per concentrarli sulla Maledizione.

La terza piaga fu che mentre il Verdetto Abominevole arrivò atroce e puntuale, costando un'Ira di Dio, milioni di processi languivano in attesa di giudizio e l'ingiustizia regnava sovrana.

La quarta piaga fu la vergogna mondiale e il ridicolo che gettò sul popolo e i suoi regnanti, accusati di riti antropofagi come il famigerato bunga-bunga.

La quinta piaga fu lo sputtanamento della vita intima del re col vivavoce che amplificava nelle piazze anche i suoi bisogni corporali, generando disgusto e sollazzo.

La sesta piaga fu che per punire il popolo sodomita fu inviato l'Angelo Sterminatore Mari O Monti.

La settima piaga fu che quel processo divenne poi, come dissero gli stessi demoni, la Madre di tutti i processi che paralizzarono il Paese e capovolsero la volontà popolare. La maledizione ora ritorni su chi la emise.

Commenti

Coltello_Spuntato

Dom, 20/07/2014 - 17:35

Grande Veneziani. Ma non ti illudere. La maledizione non ritornerà mai su chi la emise, perché colui che la emise di questo vive e continuerà a vivere. Ne troverà di nuove, nei secoli dei secoli.

Agev

Dom, 20/07/2014 - 17:51

Bastava la bellezza/conoscenza di un bimbo/bimba Sano .. Per vedere/sentire la vera realtà in atto e massa in scena da esseri miserabili .. Chiesa cristiana e governo della chiesa del socialismo reale .. Napolitano il più miserabile .. perché il più consapevole .. Il tutto voluto per il gioco delle parti per mantenere il loro piccolo/miserabile poterino ... Intanto per le impossibilità/impotenze dei miserabili .. hanno letteralmente distrutto un popolo .. Il grande popolo Italico .. La stessa identica realtà era comunque in atto in tutto il mondo occidentale e non solo .. Sappiate .. Tutto ciò è giunto alla fine .. I veri uomini del reale potere mondiale stanno o trasformandosi nel loro opposto .. Alcuni capi lo hanno già fatto o .. Saranno costretti a perire e sparire per sempre dal nostro meraviglioso pianeta chiamato Terra .. Finalmente la Gioia/Bellezza Governerà il mondo .. Sarà un mondo di totale ricchezza.. in armonia con la Legge del Uno .. Tutto ciò è già . Gaetano

Ritratto di michele lamacchia

michele lamacchia

Dom, 20/07/2014 - 19:08

C’ è da sperare che le sette piaghe non facciano come le sette spose che trovarono sette fratelli. Ma nel prendere atto delle scomposte reazioni al veleno di certa gentaglia, si deve metter in conto anche questa che non appare remota come possibilità. Forse, è ancora troppo presto per parlare di riappacificazione: gli avvelenatori dei pozzi sono ancora all’ opera e dispacci operativi sono stati diramati su tutto il territorio nazionale. Il Paese è in coma e una banda di ladri e gangster scorazza ancora impunemente per perseguire interessi personali, accecati da sete di vendetta ( ma de che?!) non vedono altro obiettivo. Questo è criminale, cento volte più criminale e dannoso delle presunte malefatte che dicono di voler perseguire. Questo sì è certamente degno di disprezzo e di rigorosa punizione.

Aristofane etneo

Dom, 20/07/2014 - 19:15

Per "Agev - Dom, 20/07/2014 - 17:51" La legge dell'UNO comprende il TUTTO? Se sì, si può affermare, senza rendersi ridicoli agli occhi dell'Universo mondo, che si è un "tuttuno". Le invio un affettuoso, sincero saluto.

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Dom, 20/07/2014 - 20:47

Io non mi sono maqi rassegnato ad inseguire le calunnie di quanti si dicono e si dicevano puri ed immacolati perché so e conosco da un vecchio Proverbio sapienziale che il più pulito ha la rogna; se questa assoluzione del Presidente Berlusconi servisse a far ricredere quanti lo hanno da sempre osteggiato sarebbe un vero Miracolo del buon Dio. ma in questo momento di attesa io preferisco affidarmi all'antico Proverbio Ebraico che dice che è meglio un male noto di un bene ancora da conoscere. Se non si ha fede nulla si può pretendere dagli uomini e Dio aspetta che tu chieda soltanto di iniziare a vivere; io ho fiducia in questo per il resto vedremo. Shalom

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Lun, 21/07/2014 - 07:28

...x una così una cella 3x3

Ritratto di brunodoimo

brunodoimo

Lun, 21/07/2014 - 07:48

non dimentichiamoci come finì la storia delle piaghe: un popolo (centrodestra?) se ne andò libero dalla schiavitù (della sinistra magistrata?)...quella volta andò così, stavolta chissà!

nino47

Lun, 21/07/2014 - 10:31

Le maledizioni hanno la colla, egregio Veneziani.Si attaccano a chi le riceve Un po' come il denaro tende ad attaccarsi a chi lo maneggia . Ed al popolo italiano vanno a pennello, perche' ogni popolo ha quel che si merita!

Agev

Lun, 21/07/2014 - 10:45

Meraviglia delle meraviglia , Lei Aristofane etneo in un attimo , Così funziona l'universo e noi .. E' una Legge cosmica ed opera anche sul nostro meraviglioso pianeta chiamato Terra .. Tutta la realtà/mondo può essere trasmutata/trasformata in un attimo in armonia con la legge del Uno .. Dicevo in un attimo ha penetrato l'essenza .. lo spirito della vita/vivente dell'albero della mente . Lei non solo può affermarlo a se ed al mondo .. Non si preoccupi del ridicolo .. Chi non sa/conosce parla sempre e comunque .. Chi sa sta zitto ... Pertanto sviluppi questa immensa consapevolezza/conoscenza che le può aprire mondi su mondi di una meravigliosa bellezza e potenza che diviene l'inimmaginabile potere del Uno . Noi siamo ogni situazione , ogni fatto , ogni emozione , ogni pensiero .. Noi siamo Uno nel Tutto Uno .. Questa nell'essenza è la Legge del Uno .. Non esiste separazione , siamo noi che facciamo proprio di tutto .. proprio tutto e ci divertiamo a dividere/separare l'essere meraviglioso che siamo .. Nell' Essere/divenire un Unità di mente/corpo/vita o spirito viene a trovarsi essenzialmente Al Di La (non nell'aldilà ) di tutta la realtà/mondo .. Al Di La di tutti gli -Io- .. di tutti gli inconsci .. Vede/sente i reali pensieri Al Di La delle parole .. - Vibrazione - Tutte le parole mentono .. Io non ho mai mentito . .. La parola e ancora figlia della struttura caratteriale della persona .. Deve sapere che la reale/vera identità della Mente è - Il carattere e la personalità - pertanto in merito studi/legga l'orgonomia di Wilhelm Reich .. Dicevo in questa realtà/mondo la parola non serve più .. vive solo il vedere/sentire .. la comunicazione diviene telepatica . Mi fermo qui .. quello che in realtà voglio comunicarLe è di seguire sempre /comunque .. indipendentemente da .. Ciò che Lei sente vero e più vivo per se ...Il mondo farà altrettanto e tutta la visione della realtà/mondo si trasmuta/trasforma/rinasce a nuova vita .. Come si diviene ciò che si è . Con affetto, Gaetano

Agev

Lun, 21/07/2014 - 10:53

Dimenticavo .. La psiche non è la mente .. E' parte della Mente .. Pertanto la cosiddetta classica psicologia non sfiora e non apre l'ingresso nella radice della mente . Gaetano

Joe Larius

Lun, 21/07/2014 - 11:10

E con gli addeti ai lavori che ci troviamo sul collo, se le Istanze Superiori non ci aprono il Mar Rosso.......

Ritratto di cesare.quattrini

cesare.quattrini

Lun, 21/07/2014 - 13:37

Tutto sta a capire chi è il demone feroce che ha lanciato la maledizione: la Merkel, la mafia,De Benedetti,gli ex comunisti sempre sconfitti,potenze economiche speculatrici(solo un esempio, il BPT marzo 2021 in dicembre 2011 scese a 70 tre mesi dopo stava a più di 100). O tutti quanti insieme ognuno un pò? Chissà che non si riesca , un giorno a dare un nome... In quanto alla maledizione sono d'accordo con il primo commentatore,non credo ritornerà su chi la lanciò.Forse solo Giuseppe D'Avanzo , giornalista sciacallo secondo me, è stato punito.

tzilighelta

Lun, 21/07/2014 - 14:46

Ogni tanto mi chiedo se i berluscones che scrivono qua esistono davvero oppure sono un invenzione della redazione, se è vera la prima allora esiste un mondo parallelo dove le cose si mostrano al contrario di quello che realmente sono. Fatta questa premessa noto con piacere che Veneziani ha abbandonato lo stile da bullo (leggi cucù contro Napolitano e Mogherini) veri e propri atti di bullismo contro un vecchio e una donna per motivi incomprensibili! Ma passiamo alla faraona, le dieci piaghe non le ho capite, anche perché la piaga vera che dura da venti anni è un'altra, B. se l'è sfangata ancora una volta, ora vediamo se avete palle e pubblicate questo mio, lui il vostro eroe si è trombato una ragazzina di 17 anni minorenne a sua insaputa, ha raccontato una balla clamorosa alla questura che ci ha reso ridicoli in tutto il mondo, i giudici hanno detto che il fatto non costituisce reato, bene ne prendo atto, la prossima volta che mi ferma la polizia in strada, gli dico che sono un figlio di Putin, sarà meglio che m lascino andare se no gli mando le cavallette giganti!

Ritratto di brunodoimo

brunodoimo

Lun, 21/07/2014 - 15:22

@tzilighelta: vai a scrivere su repubblica, inflitrato. Vai a vederti i decenni di prodi e co. Buona serata

Ritratto di Rosella Meneghini

Rosella Meneghini

Lun, 21/07/2014 - 15:26

L’ottava piaga é quella che in Italia non si trova nessun medico capace di guarire le altre sette più le settanta volte sette. Se poi aggiungiamo che Silvio Berlusconi, che ho sempre votato, pensa di far salire sul carro i traditori, alfano e combriccola, casini e combriccola, fini e combriccola, possiamo fare un bel contratto con le pompe funebri. Amen

Ritratto di brunodoimo

brunodoimo

Lun, 21/07/2014 - 15:39

ragazzi abbiamo trovato la bocca della verità...finalmente: tzighelta

Kairos

Lun, 21/07/2014 - 15:51

Alle 14,46 qualcuno non ha ancora smaltito il mezzo litro e passa, e lo dimostra, prima di tutto, leggendo 10 laddove si legge chiaramente sette. Ma in tempo di crisi, è pure un lusso vedere doppio, e allora ci si deve accontentare. E tra un ruttino ed un horrere vinum, trova posto persino lo spunto comico del figlio di Putin, una specie di putiniere isolano e triste. Da coltivare.

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Lun, 21/07/2014 - 16:06

@brunodoimo- Sia caritatevole con qualche lettore e le sue farneticazioni,perché sappiamo che la rabbia repressa può avere conseguenze psicofisiche molto negative.

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Lun, 21/07/2014 - 16:33

@Kairos - Impagabile il suo 'putiniere isolano e triste'.La mano del Maestro è sempre riconoscibile.

Ritratto di brunodoimo

brunodoimo

Lun, 21/07/2014 - 16:53

@euterpe: ha ragione, ma la carità non è sempre amica della verità...comunque li perdono :-) . Grazie e saluti, vedrò di tacere di più di fronte a certe farneticazioni.

Joe Larius

Lun, 21/07/2014 - 17:04

Caro tzilighelta, si è davvero scelto un buon padre. Mi piacerebbe vedere la faccia del poliziotto quando lei si da del figlio di Putin.

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Lun, 21/07/2014 - 17:09

Caro tzilighelta, se non fossi un piccirillo (scoria del PCI) saresti simpatico, anche perché nel definire il napo-letame vecchio (anziché diversamente giovane) e donna la mogherini (anziché diversamente uomo) dimostri di aver capito la differenza fra le cose serie e le stronzate. Forse sei un transfuga? Questo sarebbe un buon segnale ma ancora non basta. Vedo inoltre la tua sicurezza – assolutamente piccirilla – che B si sarebbe trombato una 17enne. Immagino che tu tragga tale certezza dall’averlo sentito da qualche intellettuale del Nulla, dai politici di SX e dai giornalisti loro tirapiedi, tutti impegnati nelle lotte di civiltà (matrimonio fra culattoni, quote rosa, cognome della madre ai nascituri ed altre meraviglie) oltre ad elevare una barriera tesa ad impedire un uso irrispettoso del corpo delle donne. Tutte sacrosante battaglie di civiltà piccirilla. Allora ti racconterò una storiella. Nell’anno in cui il sistema socialista è collassato mi trovavo in viaggio d’affari a Mosca. Stavo passeggiando nella Piazza Rossa quando la mia attenzione venne attratta da uno scroscio di allegre risate. Si trattava di un gruppo di ragazze (una dozzina) accompagnate da una signora di mezza età. Erano tutte giovanissime, bellissime ed elegantemente vestite. Studenti liceali, pensai, figlie della neonata borghesia, accompagnate dall’insegnante in visita al Cremlino. Ad un certo momento la presunta insegnante mi si avvicinò; mi chiese se ero un turista e dove abitavo. Al Metropol, qua vicino, risposi. Mi chiese se nel gruppo ci fosse una ragazza che mi piacesse perché avrei potuto averla per 50 dollari. Me l’avrebbe lasciata per tutto il pomeriggio e sarebbe venuta a prenderla la sera alle 20 di fronte all’hotel. Per rendere l’offerta ancor più allettante mi propose di prenderne 2 al prezzo di 90 dollari assicurandomi che erano molto affiatate e con tendenze lesbiche. Ecco, caro tzilighelta. Questa è la meravigliosa eredità lasciata dalla USSR (paradiso dei lavoratori) ai suoi figli prediletti.

tzilighelta

Lun, 21/07/2014 - 17:38

rosicate rosicate, che bel trio, la cioccolataia, budinomio e Kasio, senza i miei interventi sai che noia qua dentro, e poi ci leggono anche all'estero io al contrario di voi difendo la bandiera italiana, non devono pensare che qui sono tutti bananas, comunque riguardo la tristezza avete preso un abbaglio, intanto la mia isola in questo momento splende come non mai e poi voi tre vi siete visti, sembrate tre cani bastonati incapaci di reagire, non siete d'accordo con quello che ho scritto, provate a dimostrare il contrario se siete capaci! Ciao musoni e sorridete Silvio è libero e lotta insieme a voi, almeno lui si è fatto la faraona, voi invece sembrate delle mummie!

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Lun, 21/07/2014 - 18:26

Verissimo, siamo tristi perché ormai il clown è diventato noioso.

Joe Larius

Lun, 21/07/2014 - 18:48

Caro tzilighelta sembriamo delle mummie, dei bananas e dei cani bastonati incapaci di reagire ma siamo ben lungi dall'essere figli di Putin come lei stesso si è definito.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di SCACIOSO

SCACIOSO

Lun, 21/07/2014 - 20:10

Tziajo'- sei natto cosi,o sei diventato gosto, questo e' il dilemma. Per me sei caddutto dal ciucciolotto con il seggiolone in bocca. Va benne che da te ci sono le cozze, ma l'impepata ti fa roddere l'ombra, prova a sentire quando vienne il Silvietto in Sardegna , potresti potargli le siepi, procuratti un bello sgabello ci arrivverai meglio ajo'. Un baccino dal continnente, sei verramente carino ajo'

nino47

Lun, 21/07/2014 - 20:15

@tzilighelta: eccola l'ottava piaga....e' capitata al Giornale!!!

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Lun, 21/07/2014 - 21:18

@tzilighelta (17:38) Oooohh, quanto chiasso stai facendo! Non è vero che senza i tuoi interventi il pubblico morirebbe di noia; ci sono anch'io che qualche volta cerco di vivacizzare la sala. Ma a differenza di te che difendi la bandiera italiana io ci piscio sopra. Perché, italiano sarai tu, il napo-letame e tutto il resto dell'immondizia tua pari. Come vedi sto usando il termine immondizia perché voglio essere gentile e non andare giù troppo duro usando il termine sinistra, la cui bandiera era un'altra: non tricolore ma monocolore.

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Lun, 21/07/2014 - 21:26

@tzilighelta (17:38) Oooohh, quanto chiasso stai facendo! Non è vero che senza i tuoi interventi il pubblico morirebbe di noia; ci sono anch'io che qualche volta cerco di vivacizzare la sala. Ma a differenza di te che difendi la bandiera italiana io ci piscio sopra. Perché, italiano sarai tu, il napo-letame e tutto il resto dell'immondizia tua pari. Come vedi sto usando il termine immondizia perché voglio essere gentile e non andare giù troppo duro usando il termine sinistra, la cui bandiera era un'altra: non tricolore ma monocolore, sotto la quale si riunivano quelli che "lottavano per l'umanità" (sic).

Joe Larius

Mar, 22/07/2014 - 10:47

Caro tzilighelta mi perdoni! Mi sono dimeticato di sconsigliarle esibire documeni di identità paterna in paesi di lingua francese. Si informi come si pronuncia Putin in francese.

Ritratto di michele lamacchia

michele lamacchia

Mar, 22/07/2014 - 15:02

Il tempo fugge, e tanto per fare anche io la coda del pavone, aggiungerei “hora ruit”; tuttavia, qualcuno invecchia senza crescere. I gas prodotti da certi rifiuti possono essere tossici e nocivi alla lucidità mentale. Allora, è bene riportare il disposto di cui all' art. 292 del nostro Codice Penale, qui nella stessa sede e nella stessa forma usata per distinguersi: “Chiunque vilipende (1) con espressioni ingiuriose la bandiera nazionale o un altro emblema dello Stato (2) è punito con la multa da euro 1.000 a euro 5.000. La pena è aumentata da euro 5.000 a euro 10.000 nel caso in cui il medesimo fatto sia commesso in occasione di una pubblica ricorrenza o di una cerimonia ufficiale. Chiunque pubblicamente e intenzionalmente distrugge, disperde, deteriora, rende inservibile o imbratta la bandiera nazionale o un altro emblema dello Stato è punito con la reclusione fino a due anni (3). Agli effetti della legge penale per bandiera nazionale si intende la bandiera ufficiale dello Stato e ogni altra bandiera portante i colori nazionali [Cost. 12]”. ( come modificato dalla L. 24 febbraio 2006, n. 85) Trattasi di reato perseguibile anche d' ufficio o su esposto di chiunque. Sarebbe interessante osservare il comportamento di certi audaci anonimi ( facilmente identificabili ) messi difronte alle proprie responsabilità.

tzilighelta

Mar, 22/07/2014 - 17:16

Joe Larius, ti perdono Joe, figurati se non ti perdono, ma piuttosto che ti è successo ai polpastrelli, sono già tre messaggi di fila che mi parli di Putin, comunque seguirò il tuo consiglio se capito in Francia mi informo sulla pronuncia, mo me lo segno!

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Mar, 22/07/2014 - 17:18

Ci avrei giurato che arrivava un professorino con il codice in mano. La coda del pavone è riuscita benissimo.

tzilighelta

Mar, 22/07/2014 - 21:05

Purtroppo la mia risposta a quel gran genio di tempus fugit è stata censurata più volte, troppo cattiva e non solo per lui, peccato, ma tanto prima o poi lo becco questo genio del cazzeggio, sempre che nel frattempo non lo abbiano catturato, ma non la polizia, i dottori! Un cervello come il suo deve essere analizzato e studiato a fondo per capire le cause del malfunzionamento! Diamo tempus al genio ci farà divertire ancora!

Aristofane etneo

Mar, 22/07/2014 - 22:14

No! La Piazza Rossa ridotta a bordello a beneficio di battone a caccia di italiani sbavanti, NO! Ci sono stato da turista, ne ho avuto un'emozione così profonda che se lo sapesse Putin mi darebbe la cittadinanza russa, subito, senza se e senza ma. E sì che ho sempre votato socialista anche perché contro la Chiesa dei dottorini PCIni PCIò al servizio dell'URSS e la Chiesa dei baciapile dall'altra Chiesa al servizio del Vaticano. Piazza Rossa uguale Via delle Finanze (Catania) è blasfemia. Dimentica comunque che prima della Rivoluzione russa il 99% dei Russi erano trattati peggio degli schiavi neri delle Americhe. Anche se scritto in ritardo, spero legga il mio commento, ma spero lo leggano soprattutto le persone in buona fede e che se ne sentano confortati.

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Mer, 23/07/2014 - 10:51

@Aristofane etneo (22:14) Anch’io ho subito il fascino della piazza rossa. Assolutamente incantevole, ma ciò non toglie la veridicità delle mie affermazioni . Quel pomeriggio era quasi deserta: la coda di piccirilli in pellegrinaggio a Mosca, per rendere omaggio al cadavere del grande rivoluzionario esposto al mausoleo non si era ancora formata. L'atmosfera era quasi mistica e cupole di San Basilio scintillavano sotto al sole di un fresco pomeriggio di primavera e il tutto era allietato dalle frizzanti risate – quasi un cinguettio – delle ragazze, le quali si quietarono mentre la “insegnante” discuteva con me. Solo le due lesbichette saltellando mi lanciavano segni di incoraggiamento. Si leggeva la contentezza nei loro volti. Ti devo infine una precisazione. Il business non era teso a soddisfare gli italiani sbavanti, ma chiunque fosse disposto a scucire 50 dollari. Per quanto mi riguarda confesso che non ho accettato la proposta. Non sono mica un Berlusconi qualsiasi, io.

Ritratto di rosario.francalanza

rosario.francalanza

Mer, 23/07/2014 - 13:18

Vi sono individui così faziosi (e qualcuno ci è 'compagno' di viaggio) che non riescono a vedere la complessità della parte avversa; rifiutano di volersi 'stupire' nel riscontrare un discorso solo un po' più articolato da parte di noi 'bananas'. Vivono di semplificazioni, di rassicurante aggressività; che magari possono avere successo e sopravvivere nella dimensione di 'battuta' un po' gaglioffa, ma che, poi, alla lunga, si ripercuotono anche su di loro, 'gli allor ne sfronda', mostrandoci un pensiero, tutto sommato, molto 'chiuso', per niente incline allo 'stupore'; che esalta le novità solo perchè, in fondo, vi è indifferente, e solo perchè le può usare 'a dispetto' di chi, magari con parole troppo semplici e attaccabili, ne diffida. Un pensiero che sembra aperto e 'complesso' solo in virtù di un triste 'vitalismo ideologico', figlio del più bieco 'radical chicchismo', che pesca nei luoghi comuni che sembrano vincenti solo perchè 'cavalcano' mutamenti, anche teppistici, che ci si ostina a voler vedere come 'miglioramenti'. Avete mai visto dei 'perbenisti', ben sicuri nelle loro casette, che non difendano il lato 'facile' e sensoriale dell'esistenza (nel quale 'convogliare tradizione e valori fondanti o fondenti, "ma anche" futuro ed 'emozioni che nessuno può levarti") e che non propugnino il 'progresso' (ma il 'Ballo Excelsior' ormai lo ballano solo le marionette dei Colla)? Oltretutto i 'nuovi perbenisti' hanno la gran faccia tosta di interpretare a modo loro quanto ci suggerisce Veneziani nei suoi interventi: vedono toni 'gaglioffi' dove invece è solo disillusione o disincanto espresso con toni paradossali, in quello stile inconfondibile che ormai abbiamo imparato ad apprezzare e che ha, in qualche modo, 'cambiato' anche tutti noi.

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Mer, 23/07/2014 - 14:43

Gentile Rosario, il suo scritto interpreta ed esplicita un sentire comune a quasi tutti i postanti del Cucù.Stamane avevo inviato una mia riflessione proprio sulla presenza di qualche sabotatore presente su questo forum, il quale tenterebbe di ridurlo ad un ring in cui si scambino solo pugni ed offese, considerati elementi rivitalizzanti, poiché "l'onesto e retto conversar cittadino" gli è alieno e pertanto ne fa oggetto di derisione.

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Mer, 23/07/2014 - 16:34

Condivido in pieno l'opinione di rosario francalanza (13:18) e di Euterpe (14:43) e li ringrazio per averla espressa.