Server in tilt: a spasso 770 stranieri senza nome

Causa guasto non si possono più schedare gli immigrati. E loro fuggono

E meno male che c'è massima allerta attentati. A Palermo gli immigrati sbarcano, ma la polizia scientifica non può controllarli. Ha le mani legate. Ma il ministro dell'Interno, Angelino Alfano, ha ribadito in più occasioni che c'è massima allerta. Non c'è, quindi, che da stare sereni. Peccato che proprio ieri sono arrivati nel capoluogo siciliano 770 migranti (e 12 salme dell'ultimo naufragio), ma i server della polizia scientifica sono bloccati e, per questo, non si può effettuare il riscontro con l'Afis, il Sistema automatizzato di identificazione delle impronte, che permetterebbe di identificare immigrati schedati per qualche precedente.

Morale della favola (che tanto favola poi non è) «gli immigrati - denunciano alcuni poliziotti - entrano liberamente e potrebbero anche essere schedati ma nessuno lo sa. Vengono smistati nei vari centri d'Italia e in molti si volatilizzano». Per completare il quadro di ciò che sta accadendo, infatti, basterà pensare che, in attesa che - forse alle Calende greche - qualcuno prenda a cuore il problema non certo irrisorio, nel frattempo gli immigrati sono trasferiti nelle diverse strutture di accoglienza sparse per lo Stivale. Ed è fatto. Chi vuole si allontana dai centri di accoglienza facendo perdere le proprie tracce. Non è un timore o un'infausta fantasia, perché è già accaduto e non una volta.

La paralisi dell'attività della polizia scientifica di Palermo si protrae dal primo luglio. E i poliziotti non hanno potuto che immagazzinare dati su dati di chi sbarca, ovviamente segnalando i disservizi di dattiloscopia preventiva, con la conseguente impossibilità di interrogare l'Afis e fornire dati all'autorità giudiziaria e agli altri uffici delle forze di polizia, nonché i disservizi di dattiloscopia giudiziaria. E hanno pure sottolineato come riuscire a smaltire la mole di materiale immagazzinato sarà un'impresa, soprattutto alla luce dell'intensificazione del flusso migratorio in questo periodo estivo.

Un giorno, quando qualcuno di competenza si accorgerà che non è tanto normale che chi vuole può entrare tanto facilmente in Italia, forse ottempererà al problema dei server della polizia scientifica di Palermo, dovuto alle alte temperature. In pratica, mancando un sistema di refrigerazione, i server sono andati in blocco. E superando non poche difficoltà oggi ne funziona uno solo, che è utilizzato per le incombenze quotidiane.

Il sindacato di polizia Consap è sul piede di guerra. Oggi a maggior ragione, dopo l'attacco al Consolato italiano in Egitto, che sembrerebbe ricordarci come l'Italia non sia esente dal rischio attentati. «È un grave campanello d'allarme - dice William Pacelli, dirigente Consap Sicilia -. Per la prima volta in tempi recenti, i terroristi si sono ricordati che esiste l'Italia con un'autobomba al consolato italiano in Egitto. L'attentato sembrerebbe dimostrativo perché potenzialmente poco dannoso. Sapevano che il consolato era chiuso. Ma nel frattempo, senza mezzi, senza macchine, con i server della polizia scientifica fermi che si fa? L'allarme terrorismo in Italia è altissimo più che altro mediaticamente, date le condizioni delle forze di polizia».

La politica dell'accoglienza ad ogni costo forse sta facendo confusione scambiando solidarietà con insensatezza. Bisognerebbe recuperare l'assennatezza. Almeno un pizzico. Ma oggi sembra perduta nella cecità di chi vive pensando a predicare di «starsene sereni». Viste le premesse, di serenità nemmeno l'ombra.

Commenti
Ritratto di stenos

stenos

Dom, 12/07/2015 - 08:35

Oppsss ne abbiamo persi altri 770........oltre quelli di prima.......roba da non credere, ormai l'itaglia è' terra di nessuno, persa totalmente la sovranità nazionale......

Ritratto di Azo

Azo

Dom, 12/07/2015 - 08:40

Sono andati tutti dalla Boldrini e da Alfano, a prendere ordini sul da farsi!!! NEL FRATTEMPO L`INVASIONE CONTINUASENZA TREGUA.

nonnoaldo

Dom, 12/07/2015 - 09:54

Non ci credo, non è possibile che i server dedicati ai servizi di pubblica sicurezza si trovino in locali non sufficientemente climatizzati e che, dopo una settimana, il problema non abbia trovato soluzione. Solo nella disastrata Sicilia ciò poteva accadere, vuoi per favorire qualcuno che fornisce, a caro prezzo impianti di condizionamento o, altra ipotesi, perchè fra i 700 che hanno evitato di essere registrati c'era qualcuno che non doveva essere controllato. A Palermo tutto è possibile.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Dom, 12/07/2015 - 10:19

Se si vuole passare per fessi tutti gli italiani allora tutto va bene,ma una parte ha ancora la testa che funziona non sono decerebrati come i trinariciuti.Queste dei server sono cose fatte ad hoc,come il dare la possibilità di entrare nel nostro paese senza essere registrati,senza sapere chi,è una cosa pazzesca voluta da un partito che vuol farsi chiamare democratico ,che di democratico ha solo la scritta.I komunisti con i 3 governi non eletti ci stanno portando allo sfascio,allanarchia,al degrado.

acam

Dom, 12/07/2015 - 10:30

nonnoaldo Dom, 12/07/2015 - 09:54 spero tu possa leggere quanto appena postato che comincia "informatici italiani una massa di incapaci? mmmh non ci credo..." continuando con una serie di supposizioni da cui non si può sfuggire, refrigerazione dell'ambiente, roba passata, esistono sistemi che posson funzionare in ambienti civili fino a 85 gradi C, la speculazione degli scopi per cui non si agisce professionalmente resta speculazione, resta il fatto che colpevolmente si evita di usare tecniche non adatte ai problemi da amministrare. basterebbe per mandare a casa molte persone senza stipendio e altro ancora... allora penso che le prossime applicazioni funzionerebbero a dovere

Happy1937

Dom, 12/07/2015 - 10:33

Speriamo che siano riusciti a entrare in Francia e Germania.

Ritratto di Giorgio Prinzi

Giorgio Prinzi

Dom, 12/07/2015 - 10:49

E' lecito o assurdo ipotizzare complicità istituzionali? Quali interessi eventualmente dietro?

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Dom, 12/07/2015 - 10:55

UN SERVER NON VA IN TILT HA MEMORIE DI MASSA E ALIMENTATORI RODONDANTI, SMETTETELA DI PRENDERE IN GIRO IL POPOLO E CHE VADINO IN CARCERE CHI HA FORNITO E CHI GESTISCE IL SERVER, PRETENDETE NOME E COGNOMI, CHI HA FATTO E FA L'ASSISTENZA STRAPAGATA, SE VE NE FREGATE CITTADINI FARANNO SEMPRE COSI' PER RUBARE DENARO PUBBLICO. OGNI COSA VA ANALIZZATA ED I RESPONSABILI PUNITI SEVERAMENTE.

linoalo1

Dom, 12/07/2015 - 10:56

Peccato che siano spariti solo dal Computer !!!

claudio faleri

Dom, 12/07/2015 - 12:22

da giorni non si parla più dell'arriva AFRICA ma certamente continuano a sbarcare e a invadere....poi ci son i fanatici della solidarietà che vivono con questi arrivi, perchè se una persona deve lavorare la solidarietà è solo una parola, ecco il meccanismo: solidali perchè da da vivere, cioè da la minestra e conta questo

Ritratto di Rames

Rames

Dom, 12/07/2015 - 12:43

Sono tutti pronti ad attaccare non appena riceveranno l'ordine.Sono quasi tutti infiltrati dell'Isis.Con questa operazione di acogolienza abbiamo dato modo ai jhiadisti d'invadere il territorio sotto forma di pecorelle per poi trasformarsi in belve al momento.E' come,esattamente come il cavallo di Txxxa.E noi cosa facciamo?Con questo buonismo patetico,Dormiamo e pensiamo solo a come rubacchiare da queste operazioni.

Ritratto di HEINZVONMARKEN

HEINZVONMARKEN

Dom, 12/07/2015 - 13:08

ma perchè scappano?

acam

Dom, 12/07/2015 - 13:55

Dragon_Lord Dom, 12/07/2015 - 10:55 C'è a chi rodonda la l'incompetenza, c'è chi non posta i post che sono troppo coerenti e logici, questa esposizine l'avevo esposta in altri termini prim'ancora che tu postasti, in quanto mandare in carcere chi fornisce un sistema server per una banca dati distribuita a un'utilizzatore volutamente non competente mi sembra una pia fantasia. Bisognerebbe mettere fuori servizio i cervelli che mantengono un'assistenza immigrati a 35 euro quando ne costa per lo meno 200 chi non consegue rilevare le difficolta in cui colloca il paese, ma uno mi sembra che sia sparito almeno dalla vista quotidiana, tale ano Alf-accendato a non comprendere i problemi del paese che dovrebbe amministrare. è stato mantenuto colpevolmente ad amministrare un altro ministero chiave con cui non ha saputo combinare nulla e un testa fumante, altro incompetente l'harifà ministro, di cosa si occupavano ai tempi? ahh forse playstation :))

tersicore

Dom, 12/07/2015 - 13:59

Ieri è andata in onda il COFFEE BREAK più ostile agli interessi degli italiani. Tre buonisti incalliti hanno sostenuto che siamo i migliori perché accogliamo, e uno di questi (che pena) ha addirittura tirato fuori l'usurato termine 'risorse', proponendo di spendere per gli sbarcati 35000 euro a testa in più, per insegnargli un lavoro! E che dobbiamo dargli vitto e alloggio, mentre gli italiani dormono in macchina e sono disoccupati!!! La più criticabile in assoluto era la moderatrice, che oltre a tacitare continuamente e scorrettamente il leghista (apparso comunque non all'altezza), ha anche detto le solite mortificanti banalità: noi li abbiamo sfruttati, dobbiamo accogliere anche chi fugge la fame, ecc. Ma dov'è la par condicio se il moderatore, immancabilmente di sinistra, ha sempre l'ultima parola? E' mai possibile che nessuno prenda posizione contro questo 'TEATRO dell'ASSURDO'inscenato dai sinistrati per le persone sensibili e mentalmente fragili?

Ettore41

Dom, 12/07/2015 - 15:23

Ma cosa volete che siano 770 stranieri, Alfano se ne e' persi 50.000.

Ritratto di hernando45

hernando45

Dom, 12/07/2015 - 15:25

Scusate ma con un ministro dell'interno (signorina) che qualche tempo fa ha detto in TV "se ti si presenta davanti un Eritreo alto 2mt che non vuole essere identificato non possiamo farlo con la forza" cosa pretendiamo!!!! Pretendiamo che si possano schedare 10 milioni di Africani??? (perche tanti sono quelli che arriveranno se non la smettiamo di andarli a recuperare). Ecco che quindi la "TECNOLOGIA" che è piu intelligente di chi ci S/governa "CI DA UNA MANO" aiutando il Viminale a propinarci a fine anno la solita balla sul numero degli SBARCATI!!!lol lol Saludos dal Nicaragua.

Ritratto di gianky53

gianky53

Dom, 12/07/2015 - 15:54

Ha ragione nonnoaldo, non fidatevi delle apparenze, a Palermo tutto è possibile, anche l'indicibile. Gli italiani devono svegliarsi e dire basta a questa invasione di musulmani clandestini. Se non ci si ribella l'invasione andrà avanti all'infinito, i delinquenti che ci stanno governando non intendono affatto mollare e non si fermeranno nemmeno quando i clandestini in Italia avranno raggiunto quota 10 milioni, 15 milioni, 20 milioni... Esagerato? Diamo tempo al tempo.

FRANZJOSEFF

Dom, 12/07/2015 - 17:16

PRENDETE IN GIRO GLI ALTRI CERTAMENTE NON IL SOTTOSCRITTO NON SONO 770 NON CENSITI MA SONO MIGLIAIA

risorgimento2015

Dom, 12/07/2015 - 17:38

La settimana scorza in inghilterra era tragedia nazionale che sei clandestini erano riusciti a varcare il confine (poi presi)per ore ne anno parlto nei media,constate la differenza delle 2 nazioni , ma quando anno catturato i clandestini subito dirottati nei centri di accoglienza e schedati e rinchiusi.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Dom, 12/07/2015 - 18:02

Speriamo che si blocchino con una fumata alta dieci kilometri tutti i PC che contabilizzeranno l'IMU e derivati o tutte le tasse arretrate su cui aleggia l'uccello rapace annidato all'Equitalia e che attende di scendere in picchiata sul povero tartassato contribuente italico ritardatario nei pagamenti.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Dom, 12/07/2015 - 18:24

Come indicato da voci vicine alle problematiche gli "operatori ecologici" dell'ISIS stanno attuando la pulizia di tutto ciò che puzza di occidentale e faranno un "sotto vuoto spinto" ove si trovino vestigia riferenti alla mentalità occidentale ... vedi musei e quant'altro e ultima a Il Cairo "picchiando" sulla rappresentatività istituzionale. Non c'è che dire: hanno da parte loro preavvisato ... aspettiamoli rimanendo in panciolle.

acam

Dom, 12/07/2015 - 18:43

gianky5 Dom, 12/07/2015 - 15:54 io spero colo che Gesu Cristo ci aiuti aiuti L'italia a restare quella che è, e non si modifichino sostanzialmente le nostre radici, io penso a quella miriade di persone che pur di non tornare da dove sono venute accettano di essere trattate come animali da nostri connazionali privi di scrupoli. che tipo di società possiamo creare con tali persone? un certo sarkosy dovrebbe essere mandato ada accudirli tutti i giorni invece di stare a letto con quella sgallettata della moglie

leo_polemico

Dom, 12/07/2015 - 19:25

Anche nel campo hardware e software imperano i "dilettanti allo sbaraglio". E' chiaro che i questo campo può sempre succedere un guasto, ma, con i costi attuali, è così difficile avere la "ruota di scorta" per questi strumenti? E meno male che i funzionari e dirigenti responsabili sono strapagati...Vergognatevi ma, per la vostra faccia di bronzo, sono sicuro che NON ne siete capaci.

Ritratto di MACzonaMB

MACzonaMB

Dom, 12/07/2015 - 19:26

I poteri forti da tempo la stanno spuntando sul sistema Italia: basta adottare il principio di "FRANCESKIELLO". Un antidoto? Alloggiarli tutti (ma veramente tutti) in Sicilia finchè ce ne stanno, data l'inevitabile vocazione logistica. Ma non oltre. Istituzione di un osservatorio strategico sullo stretto.

tRHC

Dom, 12/07/2015 - 20:06

gianky53;hai perfettamente ragione... e' da tempo che chiedo ai buonisti falsi di questo blog quanti avete intenzione di ospitarne? Pensa che neanche in tv si riesce a fare questa semplice domanda... perche a nessuno viene in mente di fare questa domanda?QUANTI CA....ZZO DOBBIAMO FARNE ENTRARE ANCORA?? QUALCUNO PUO' RISPONDERE?????? Saluti.