Quelle conversioni di comodo. Da cristiani è più facile avere asilo

Un fenomeno frequente in Germania: in Germania abbandonano Maometto per avere più chance di ottenere protezione

Mohammed che diventa Martin e sua moglie Afsaneh che diventa Katarina.

È la storia di due profughi iraniani che, abbandonata la natia Shiraz, hanno trovato asilo a Berlino. Nella capitale tedesca la coppia non ha cambiato nome per meglio integrarsi con i berlinesi: Iran e Germania hanno legami antichi e la rivoluzione khomeinista ha spinto decine di migliaia di ex sudditi dello scià a trasferirsi nell'allora Germania ovest. Oggi la ben integrata comunità persiana conta circa 120 mila anime: Martin e Katarina sono invece i nomi assegnati ai due dopo la loro conversione dall'Islam alla fede luterana. Il racconto dell' Associated Press ha dato ai tedeschi spunti di riflessione perché Mohammed e Afsaneh sarebbero solo due fra le migliaia di nuovi folgorati sulla via di Berlino. Solo nella Chiesa evangelica della Trinità, nel quartiere residenziale di Steglitz, le conversioni di rifugiati, iraniani e afghani, sarebbero «alcune centinaia».

L'afflato religioso c'entrerebbe però solo in parte: in molti Paesi islamici l'apostasia è punita con la morte. Di conseguenza un profugo in attesa dello stato di rifugiato può presentare alle autorità tedesche una domanda per chiedere protezione da possibili persecuzioni religiose in caso di rientro nel proprio Paese. Gottfried Martens, pastore della chiesa in questione, ha riconosciuto che «alcuni» si convertono per aumentare le proprie possibilità di restare in Germania, per poi aggiungere che tuttavia queste motivazioni non sono importanti. Martens guarda al risultato e spiega che solo circa il 10% dei convertiti non torna in chiesa dopo il battesimo: «Io li invito comunque a unirsi a noi, perché so che chiunque passa da qua esce cambiato».

A dare ragione al pastore c'è anche un convertito iraniano «di lungo corso», battezzato nel 2009, secondo cui la maggior parte dei suoi connazionali si avvicina alla Chiesa solo per trarne un beneficio diretto. A contraddirlo interviene invece un parrocchiano tedesco della stessa chiesa, che al Giornale ha spiegato come tanti ex musulmani in arrivo da regioni dominate dalla Sharia «semplicemente non ne possono più: hanno visto troppa violenza e vogliono tagliarsi la barba per riappropriarsi della propria libertà». Il fenomeno non è limitato alla Germania. Di conversioni dall'Islam al cristianesimo parla anche «L'Apôtre» della regista francese Cheyenne Caron. Uscita nel 2014, la pellicola - che per il tema politicamente scorretto non ha ottenuto il finanziamento del Centre national du cinéma - non è ambientata in Afghanistan ma nella banlieue parigina. L'orgoglio contro i barbuti è anche il motivo che ha spinto alcuni convertiti di Bruxelles a fondare il «Movimento degli ex musulmani belgi». La globalizzazione è anche questo: mentre i servizi di intelligence di mezza Europa osservano un'avanzata dell'Islam radicale là dove il disagio è più forte (periferie metropolitane e carceri), il cristianesimo avanza in altre aree di difficoltà, fra le quali gli ostelli per i richiedenti asilo di cui è costellata la Germania. Per l'anno in corso il ministro tedesco dell'Interno, Thomas de Maizière, ha pronosticato l'arrivo di 800 mila rifugiati, tre quarti dei quali di fede islamica secondo le stime del Consiglio centrale dei musulmani tedeschi. Sarà il tempo a dire in quanti abbracceranno la Chiesa evangelica o quella cattolica. E se il fenomeno permetterà di riequilibrare la crescente emorragia di fedeli: sono ormai decine di migliaia i cattolici e i luterani che si definiscono «atei» per sfuggire alle alte tasse imposte dalle due chiese direttamente nella dichiarazione dei redditi (fino al 9% delle imposte).

Commenti
Ritratto di Azo

Azo

Mar, 08/09/2015 - 08:47

È strano, che tutti i paesi Europei """IMPONGONO"""AGLI IMMIGRATI REGISTRAZIONE E DISCIPLINA,"""TRANNE CHE IN ITALIA, IN CRECIA E NEI PAESI DEI BALCANI!!! COSA DIMOSTRA QUESTO ??? CHE QUESTI ULTIMI SONO PAESI DI TERZO MONDO???

Ritratto di Sniper

Sniper

Mar, 08/09/2015 - 09:15

Magdi CRISTIANO Allam docet.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mar, 08/09/2015 - 09:32

mai fidarsi di un musulmano, Azo certo perchè la Italia è un paese di primo mondo? Dove gli stranieri defecano orinano in centro città si fanno la doccia nudi nelle fontane e stendono i vestiti ad asciugare al sole , lo chiami paese civile? Io no. Guarda un po se lo fanno a Parigi Copenaghen o o in Germania a Madrid o a Amsterdam .

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mar, 08/09/2015 - 09:36

mai fidarsi di un musulmano, Azo certo perchè la Italia è un paese di primo mondo? Dove gli stranieri defecano orinano in centro città si fanno la doccia nudi nelle fontane e stendono i vestiti ad asciugare al sole , lo chiami paese civile? Io no. Guarda un po se lo fanno a Parigi Copenaghen o o in Germania a Madrid o a Amsterdam .E non dimenticare che avete al governo una sinistra comunista un PD con finalità mafiose associazione di stampo mafioso intento a distruggere la Italia e gli italiani,intento a fare una terra bruciata per i prossimi che prenderanno il potere, questo è una mia idea personale la vostra non la so ma lo vedrò alle prossime elezioni.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mar, 08/09/2015 - 09:36

mai fidarsi di un musulmano, Azo certo perchè la Italia è un paese di primo mondo? Dove gli stranieri defecano orinano in centro città si fanno la doccia nudi nelle fontane e stendono i vestiti ad asciugare al sole , lo chiami paese civile? Io no. Guarda un po se lo fanno a Parigi Copenaghen o o in Germania a Madrid o a Amsterdam .E non dimenticare che avete al governo una sinistra comunista un PD con finalità mafiose associazione di stampo mafioso intento a distruggere la Italia e gli italiani,intento a fare una terra bruciata per i prossimi che prenderanno il potere, questo è una mia idea personale la vostra non la so ma lo vedrò alle prossime elezioni...

Un idealista

Mar, 08/09/2015 - 09:39

È da sperare che quelle persone abbandonino veramente quella fede anti cristiana e anti tutto. Purtroppo, per bene cha vada, si tratterà solo di briciole.

Ritratto di COCUZZA85

COCUZZA85

Mar, 08/09/2015 - 09:41

La dissimulazione, soprattutto da parte degli sciiti, è la regola. Questi babbei di prelati se nè accorgeranno ben presto delle "sincere" convesrioni in atto, quando verrà loro recisa la carotide. Ieri sera ho inviato un altro articolo a diverse testate giornalistiche intitolato "Il Papa, Mustafà e le suore di clausura", ben argomentando l'impossibile, pacifica, convivenza all'interno degli edifici religiosi con famiglie islamiche. Satana si sta servendo dei suoi servi sciocchi, mondani fino al midollo, che roncorrono la vulgata dominante, senza mai coerentemente annunciare il Vangelo. Ed intanto milioni di italiani stanno soffocando nel guano della miseria più nera nell'indifferenza del Papa e dei suoi accoliti.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mar, 08/09/2015 - 09:43

infine ricordiamoci nella battaglia di Crasso contro i Parti a Carrè come fu convinto da 3 nobili parti fattisi torturare orribilmente per convincere Crasso a passare per il deserto e non lungo il fiume Eufrate aiutando così Surena il capo dei Parti ,i quali riusci a sterminare 32000 legionari romani, così sono i musulmani convincere l'Occidente a ospitarli con elementi ISIS dentro.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mar, 08/09/2015 - 09:44

infine ricordiamoci nella battaglia di Crasso contro i Parti a Carrè come fu convinto da 3 nobili parti fattisi torturare orribilmente per convincere Crasso a passare per il deserto e non lungo il fiume Eufrate aiutando così Surena il capo dei Parti ,i quali riusci a sterminare 32000 legionari romani, così sono i musulmani convincere l'Occidente a ospitarli con elementi ISIS dentro.O diciamo il cavallo di Tro.ia?

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mar, 08/09/2015 - 09:45

infine un vero musulmano non abbandona la sua religione.

Ritratto di fritz1996

fritz1996

Mar, 08/09/2015 - 10:05

franco-a-trier_DE: guarda che quasi sempre a comportarsi nel modo incivile che descrivi sono turisti tedeschi o comunque del Nord Europa, che, arrivati in "colonia", danno sfogo alla loro vera natura. Per esempio, sono stati quei tedeschi di serie B che sono gli olandesi a distruggere la Barcaccia di Piazza di Spagna, non perfidi arabi o feroci iraniani.

Ritratto di kikina69

kikina69

Mar, 08/09/2015 - 10:05

ecco. ci mancava solo questo. non avevo pensato che ci sarebbe stato chi avrebbe apparentemente abiurato al proprio credo per ottenere l'asilo e poi..si vedrà. La Merkel ha fatto male ad agire d'impulso, penserà di essere stata furba ma fenomeni come questi possono risultare per un paese occidentale molto pericolosi, perchè chi impedirà ad un qualsiasi terrorista che viene dalla Siria di infiltrarsi in mezzo ai veri profughi? Un paio di giorni fa applaudivi Kulona e ridevi, pensando d'essere stata furba. Ci vedremo alla resa dei conti, quando cioè ti vedrai costretta ad allontanare con la forza i finti profughi che non se ne vorranno andare dopo aver trovato fortuna in casa tua e quando arriveranno i primi attentati da musulmani per l'ocasione trasformatisi in cristiani. Tanti saluti

Giorgio Rubiu

Mar, 08/09/2015 - 10:09

Come i matrimoni di comodo! Un Musulmano che diventi Cristiano corre un grosso rischio.La Sharia è molto chiara su questo punto.Pena di morte per chi abiura la fede Musulmana.Magdi Cristiano Allam vive sotto scorta proprio per questo.Ma la furbizia levantina è proverbiale.Oggi Musulmano,domani Cristiano,Valdese,Shintoista o qualunque altra cosa convenga.Però la sua cultura continuerà a fargli considerare le donne degli esseri inferiori,delle mere proprietà.Non manderà a scuola le figlie e le sgozzerà se vogliono sposare un non Musulmano,o vestirsi all'occidentale,è crederà di avere il diritto e dovere di farlo!

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mar, 08/09/2015 - 10:12

VEDRETE COME RIMPIANGERETE L'ERA BERLUSCONI...

venco

Mar, 08/09/2015 - 10:17

Sono finti, sono simulatori, sono il cancro della nostra società civile, e nessuno lo ha capito ancora, noi crediamo che dandogli benessere cambino e migliorano, non è vero, con il benessere siamo peggiorati anche noi, basta vedersi in giro, diffusione delle droghe, pornografia, malcostume e immoralità diffusa.

Rossana Rossi

Mar, 08/09/2015 - 10:24

Ne riparliamo tra un po' di tempo. Ricordiamoci bene che l'integrazione reale non esiste in nessun paese del mondo, ognuno tende a mantenere le proprie tradizioni e abitudini e quando tutti questi invasori cominceranno a pretendere ne vedremo delle belle. Preparatevi.

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Mar, 08/09/2015 - 10:33

Non "abbandonano Maometto" come ingenuamente è scritto nell'occhiello dell'articolo. Non ci posso credere che un giornalista pensi veramente questo. Essi come tutti i levantini dissimulano e truffano, una volta ottenuto l'asilo e soprattutto i sussidi, i benefit e il vitalizio, state tranquilli che Maometto ritorna eccome. Anzi, ritorna più scatenato e più spietato che mai.

Ritratto di kikina69

kikina69

Mar, 08/09/2015 - 10:36

@Rossana Rossi: concordo con lei su tutto. Ieri sera ho avuto la prova provata che lei ha ragione, guardando Quinta Colonna. I Casamonica continuavano a giustificare le loro nefandezze ripetendo come un mantra "noi siamo rom, è la nostra cultura" nonostante le obiezioni mosse dagli altri partecipanti che tentavano (invano) di far loro capire, che le loro tradizioni e la loro cultura non possono confliggere con le leggi dello stato. Ma questo discorso non riuscivano a capirlo, si vedeva lontano un miglio.

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Mar, 08/09/2015 - 10:39

Eccoci servita la Taqiyya.

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Mar, 08/09/2015 - 11:17

L'Islam è una cosa, la Shari'a un'altra. Finché non si capisce questa cosa si fa di tutta l'erba un fascio, si spara sul bersaglio sbagliato e si alimenta la fabbrica dell'odio e dell'intolleranza. Detto questo, quello delle conversioni è un fenomeno "normale" e inoltre, a quanto pare, anche conveniente. Molti musulmani hanno una fede "forte e salda" (ironico) come altrettanti cattolici quindi sai che sorpresa.

Ritratto di Sniper

Sniper

Mar, 08/09/2015 - 11:43

Rossana Rossi, kikina69, RaperonzoloGiallo, venco, e altri - Ma come? E allora Magdi CRISTIANO Allam? Rileggete tutto quello che avete scritto e applicatelo a lui, tipico esempio di ipocrita approfittatore convertito miracolato arricchito integrato (e te credo), in piu` predicatore d'odio, eppure tanto stimato da voi stessi...Allora...O e` infingardo lui, oppure dovete concedere il beneficio del dubbio a tutti i convertiti...Mi sembra abbastanza logico, o no?

Ritratto di kikina69

kikina69

Mar, 08/09/2015 - 12:15

Sniper non dica cavolate! Magdi Cristiano Allam gira con la scorta, perchè da un momento all'altro gli potrebbero fare la pelle!! E' stato vessato persino dall'ordine dei giornalisti che ha tentato di imbavagliarlo!! Io di lui non ho paura, anzi! Non è lui che cerca di fare la pelle agli altri o ha mai espresso intenzioni di farsi saltare in aria Ma cos'ha nella testa al posto della materia grigia?

antonioball73

Mar, 08/09/2015 - 13:20

certo che se non ci foste bisognerebbe inventarvi! avete come ideologo di riferimnto magdi CRISTIANO allam e avete la faccia di parlare di parlare di conversioni di comodo? e se anche gli altri volessero comportarsi come il vostro "ultimo baluardo della cristianita'? se tutti rinnegassero la propria patria,il proprio credo ,il proprio nome x diventare servi scribacchini di chiunque comandi ,andrebbero bene? regalereste a tutti un seggio al parlamento e.u. e uno stipendio a vita in cambio del totale asservimento?

Ritratto di Sniper

Sniper

Mar, 08/09/2015 - 13:38

kikina69, Lui fa l'Imam...esalta le menti deboli come la sua.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mar, 08/09/2015 - 16:15

fritz fesso io non parlo di teppisti da 4 centesimi io parlo di terorrismo in grande scala come la ISIS e i musulmani no 4 giovinastri senza palllle come te.