15 domande su Equitalia

di Gian Maria De Francesco

È uno dei provvedimenti più discussi della legge di Bilancio presentata dal governo. Il «condono» delle cartelle di Equitalia che, nelle previsioni di Renzi e Padoan, dovrebbe portare nelle casse dello Stato 3,1 miliardi di euro (secondo le stime inviate a Bruxelles), 4 miliardi (secondo le cifre fornite nella conferenza stampa di presentazione). Diamo una risposta ai quesiti più ricorrenti. Dai tributi interessati alla rottamazione - tributi contestati, contributi Inps e assistenziali fino al 31 dicembre 2015 - in estensione anche a multe e Iva. Allo sconto per i contribuenti, che si aggira intorno al 50-52% del totale. Fino alla possibilità di rateizzare - in tre anni - gli importi da versare all'erario.