2 giugno, il marò Girone celebra la Festa della Repubblica: "Orgoglioso di essere italiano"

Girone, appena tornato dall'India, ringrazia gli italiani: "Ricordo bene le emozioni che provavo quando sfilavo per le vie di Roma". Ma Renzi vieta la parata ai marò

La partecipazione di Massimiliano Latorre e Salvatore Girone alla Festa per i settant'anni della Repubblica con la tradizionale sfilata ai Fori imperiali è sfumata. "Evitiamo strumentalizzazioni", ha detto il premier Matteo Renzi vietando ai marò l'invito alla parata e affidando a 400 sindaci, fasciati del Tricolore, l'onore di aprire la manifestazione. Un'occasione mancata per rendere omaggio a due militari che per quattro lunghi anni sono stati abbandonati in India e il cui incubo giudiziario non è ancora del tutto finito.

Quando oggi le forze armate hanno sfilerato ai Fori imperiale la mente degli italiani non poteva non andare ai due marò. "Al reggimento San Marco appartengono anche Massimiliano Latorre e Salvatore Girone". Un lungo applauso della folla è seguito a queste parole dello speaker della manifestazione ai Fori Imperiali mentre sfilava una compagnia del 3° reggimento del gruppo di elite della Marina Militare. Assenti, eppure presenti. Ora che sono tornati entrambi in Italia e che un sospiro di sollievo può essere tirato, sono comunque molti gli italiani che oggi, alla parata militare di Roma, ne hanno sentito la mancanza e hanno ricordato l'agonia indiata affrontata con coraggio e onore. Tutti questi italiani Girone ha voluto ringraziare inviando loro i propri "auguri per una buona Festa della Repubblica" e ringraziando in modo particolare "tutti coloro che durante gli anni che ho trascorso in India, non hanno mai smesso di sostenerci". "Dopo quattro anni lontano dalla nostra Patria - ha detto il fuciliere di Marina - quest'anno sono felice di poter condividere questa giornata importante per la nostra Repubblica con i miei familiari ed alcuni colleghi-amici".

"Preferisco trascorrere il 2 giugno in serenità a casa", ha detto Girone all'Ansa rivelando che la "la festa della Repubblica, celebrata con la parata militare, mi trasmette una grande emozione personale per amor di Patria". "È una cerimonia a cui partecipano insieme tutte le forze armate italiane - evidenzia - e mi ha sempre onorato e reso orgoglioso di essere italiano: ricordo bene - conclude Girone - le emozioni che provavo quando sfilavo per le vie di Roma e, con il mio reparto, cantavo i canti militari dei nostri predecessori che hanno lottato in guerra per la liberazione del nostro Paese e la nascita della Repubblica".

Commenti

venco

Gio, 02/06/2016 - 09:36

E' giusto cosi, essendo ancora il processo in corso, anche se i due marò sono totalmente estranei al fatto.

Armandoestebanquito

Gio, 02/06/2016 - 09:43

Sergio Rame, che lei abbia un profilo patriottico lo si capisce al volo ma questo signore non e' un eroe affatto, tutto anzi e quindi meglio cosi'. Dopotutto questa faccenda non ha niente che vedere con i veri problemi dell'Italia.

giovanni PERINCIOLO

Gio, 02/06/2016 - 09:45

Io invece vieterei l'uso e l'abuso della mimetica al guitto quando va in visita, quanto gradita bisognerebbe chiederlo a chi la subisce, ai nostri militari. Se proprio vuole mostrarsi in divisa si metta quella in braghe corte dei boyscout!

acam

Gio, 02/06/2016 - 09:47

il corriere titola "I 70 motivi per essere orgogliosi della Repubblica italiana" e io replico il motivo che li annulla tutti "in settanta anni non è stata capace di formare nei cittadini la coscienza di ciò che essi valgono, nella famigli, sul lavoro, nel mondo. ci facciamo scudo di una antica cultura che nessuno vuol più rispettare e che noi stessi non sappiamo valorizzare, bossi docet

Ritratto di Situation

Situation

Gio, 02/06/2016 - 09:51

dichiarazione demenziale: hai paura che non ti venga più concesso l'indennizzo che il Pifferaio Magico ti ha promesso in cambio di questa promisqua dichiarazione di itaGLianità? Vergogna. Noi Parà eravamo diversi

Ritratto di italiota

italiota

Gio, 02/06/2016 - 10:12

beato te che sei orgoglioso...io ho la nausea di questo paese di ladri e furbetti ignorantoni

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Gio, 02/06/2016 - 10:17

Bentornato fratello.

Lucaferro

Gio, 02/06/2016 - 10:18

Tutto il rispetto ai due marò: ma NON sono eroi, sono solamente due individui che sono sotto processo e sono costati un'enormità alla collettività italica. Solo bassa strumentalizzazione di due figure che andrebbero tutelate dagli armatori della petroliera e da coloro che ne hanno tratto vantaggi: eroismo e popolo italiano non c'entrano per niente. Ben cosa diversa è l'atto eroico!

elpaso21

Gio, 02/06/2016 - 10:40

Un giorno siete orgogliosi, un altro vi vergognate per delle foto che fanno "il giro del mondo", ma cercate di evitare di avere troppe "oscillazioni" :-)

Mannik

Gio, 02/06/2016 - 10:43

Rame, lei non se ne perde una vero? Se avessero partecipato alla parata, avrebbe sostenuto che Renzi li sfrutta per fare politica.

46gianni

Gio, 02/06/2016 - 10:52

Armandoestebanquito il prblema dell'italia e' renzi

ccappai

Gio, 02/06/2016 - 10:57

@acam... quello che dice e' corretto, ma c'entra poco con i rigurgiti di nazionalismo che imperano nella destra italiota.

LANZI MAURIZIO ...

Gio, 02/06/2016 - 11:01

IL BUFFONE NON VUOLE ESSERE OSCURATO, I DUE MARO' L'AVREBBERO MESSO IN SECONDO PIANO.

zucca100

Gio, 02/06/2016 - 11:08

E meno male che non hanno partecipato alla parata, ci mancava solo questa. Io capisco che tutto va bene per attaccare Renzi...

zucca100

Gio, 02/06/2016 - 11:09

Rame, ma quanti sei fazioso. Poveraccio

arkangel72

Gio, 02/06/2016 - 11:16

certo, con lo stipendio che prende tutti potremmo essere orgogliosi!! Andatelo a chiedere a chi ha perso il lavoro, agli esodati, ai pensionati se sono orgogliosi di essere italiani!!!

nippur62

Gio, 02/06/2016 - 11:17

Personalmente sono contento che non vadano a quella che con il tempo è diventata una carnevalata, considerato chi ci rappresenta.

Pat2008

Gio, 02/06/2016 - 11:20

Anche se considero Latorre e Girone due soldati esemplari nel senso del dovere, nell'onore, nella disciplina e nella levatura morale, e li ritengo innocenti (oltre che indegno il comportamento di chi li ha trattenuti e dei nostri inqualificabili politici che glielo hanno permesso), anche se personalmente li farei sfilare in testa all'esercito e li metterei in tribuna d'onore al posto del presidente della Repubblica e del Consiglio, credo che la scelta di non farli partecipare oggi alla parata sia quanto mai opportuna. Se volevamo fare la voce grossa dovevamo farla subito, invece che calare le braghe in mondovisione per 4 anni. E' già una fortuna che li abbiamo recuperati così e non è ancora finita, e considerato che abbiamo una diplomazia e una classe politica insignificanti (cosa ampiamente dimostrata proprio dalla vicenda dei marò), la cosa più saggia da fare è comportarsi con estrema prudenza e, se mai, far valere con il massimo impegno le nostre ragioni nelle sedi opportune.

linoalo1

Gio, 02/06/2016 - 11:24

I due Marò,purtroppo per lui,sono la Testimonianza della Totale Incapacità dei GOVERNI SINISTRI!!!Nascondendoli,Renzi,spera che il Mondo non si ricordi del Caso!!!

Ritratto di Pettir45

Anonimo (non verificato)

Ritratto di elkid

elkid

Gio, 02/06/2016 - 11:27

-----primo punto ---è giusto non far sfilare i due marò visto che su di loro pende fino a prova contraria un'accusa grande come una casa --secondo punto --troppa retorica sul nostro esercito--se i giudici indagassero sulle alte sfere del nostro esercito -toglierebbero il tappo ad una immensa fogna di corruzione di ogni ordine e grado---terzo punto---l'esercito dipinto come una grande famiglia con spirito di corpo non esiste---tutti i militari ammalatisi per le conseguenze dell'uranio impoverito che lottano con le carte bollate per i giusti riconoscimenti--sono stati abbandonati a sè stessi ---amen

Cheyenne

Gio, 02/06/2016 - 11:31

sarà, io mi vergogno

bezzecca

Gio, 02/06/2016 - 11:34

Far sfilare uomini accusati di aver ucciso , anche se per sbaglio , non mi sembra una buona idea . Tra l ' altro i 2 maro' non sono affatto eroi , se innocenti sono vittime della mala giustizia , cosa che purtroppo capita non di rado a parecchie persone spesso tenute in galera( e non in un ambasciata ) per anni ed anni .

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Gio, 02/06/2016 - 11:36

"orgoglioso di essere italiano"?????????????????Ma allora non hai capito niente.!!

Ritratto di Vizegraf

Vizegraf

Gio, 02/06/2016 - 11:47

46gianni:Non per difendere Renzi, ma temo che il problema dell'Italia siano gli italiani.Vg.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di combirio

combirio

Gio, 02/06/2016 - 12:00

@Pat2008.... Ottimo commento! Aggiungerei e sottolinerei il fatto dell' innocenza. Sembra che le pallottole che abbiano colpito la barca non siano partite dalle loro armi. Ma a questo punto gli Indiani non vogliono fare la figura degli Idioti e vogliono a tutti i costi un colpevole. I veri Idiodi sono stati i nostri Politici a cominciare da Mortimer. Visto che siamo una Grande Nazione ed abbiamo dei satelliti perché i colpevoli agli Indiani non gli e li troviamo noi? Basterebbe vedere che Navi hanno fatto la nostra stessa rotta di qualche ora prima!

edo1969

Gio, 02/06/2016 - 12:13

linoalo1 il caso come lo chiami tu ve lo ricordate solo voi bananas, al resto del Mondo intero non gliene può fregare di meno

alby118

Gio, 02/06/2016 - 12:13

"Orgoglioso di essere italiano" ??? Io non lo sono per niente !!

yulbrynner

Gio, 02/06/2016 - 12:21

46 GIANNI eh no caro, il problema dell'italia sono gli italiani un popolo allo sbando da tempo ove vige laregola dell'inchiappettarsi a vicenda.. vige la regola ..ch ie ' più furbo vince.. le persone x bene non valgono njulla anzi sono dei poveri sfigati, ragion x cui abbiamo politici che ci meritiamo, specchio di un popolo senza cultura civica ne morale, e smettiamola di rivangare i fasti dell'impero romano come tanti fanno come x discolparsi dell'italico popolo del xxi secolo, facciamo schifo questa e' la cruda relata'

Ritratto di Legio_X_Gemina_Aquilifer

Legio_X_Gemina_...

Gio, 02/06/2016 - 12:28

Incredibile! c'è ancora qualcuno che è orgoglioso di essere italiano; uno di quelli cioè che si lascia conquistare da negri, islamici e da tutta la feccia del mondo; uno di quelli cioè, che tra un po' dovrà condividere la propria moglie con il negro di turno. Incredibile davvero!

pasquinomaicontento

Gio, 02/06/2016 - 12:35

'Sta gente è pericolosa,mi ricorda gli assassini americani nella guerra del Vietnam...sparavano contro gli abitanti senza un motivo,così,per puro spirito di fare del male,e con pallottole che si frantumavano dentro il bersaglio,si chiavano dum-dum...pezzi di vietnamiti sparsi quà e là a mostrare l'orgoglio da tiratore scelto...a tal proposito si scommetteva in quanti pezzi sarebbe finito il "Topo" così venivano chiamati gli abitanti di un paese che distava miliaja e miliaja di km dalla tana delle belve.Ma poi, mi domando e seguito a domandarmi,perchè i marò se erano innocenti si sono offerti come vittime sacrificali... sono stati costretti? sotto minaccia? o che...e poi il buon cuore degli italiani, le mogli sono state risarcite,ma annate aff.....si avete capito bene...

Ritratto di Pettir45

Pettir45

Gio, 02/06/2016 - 12:43

@Pat2008: Condivido. Ai due marò e alle rispettive famiglie consiglierei però di osservare la stessa discrezionalità e contegno dimostrati in questi anni. Meritano rispetto ma stiamo attenti a non eccedere trasformandoli come icone e a non strumentalizzarli.

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Gio, 02/06/2016 - 12:51

il rambetto de noantri è orgoglioso di essere itagghiano, io invece me ne vergogno

bezzecca

Gio, 02/06/2016 - 13:06

i maro' portano l' uniforme della marina militare italiana , la stessa marina che porta i clandestini in Italia . La cosa dovrebbe far riflettere

acam

Gio, 02/06/2016 - 13:08

ccappai Gio, 02/06/2016 - 10:57 grazie per la comprensione ma debbo discordare della critica sul nazionalismo, potresti essere sardo dal nome ecco forse il motivo, io sostengo che un sano amor patrio da la coscienza di chi siamo e perché possiamo sostenere alcuni principi. L'errore è quello che fanno alcuni cittadini europei che si sentono superiori. noi abbiamo una grande percentuale di gente senza ne arte ne parte che di conseguenza non sanno dove collocarsi e questo è ciò che rimprovero alla repubblica, il non aver formato a dovere i propri cittadini e cosa molto riprovevole Napolitano fu parte integrante di propagò i diritti ma non i doveri. l'articolo primo della carta è molto ambiguo e facilita la vita ai furbetti. in Sardegna dove c'è il 50% di disoccupazione basterebbe un giro su se stessi e chi non trova niente da fare è sfaticato. Perciò affermo che i cittadini italianila maggior parte non sono coscienti di se stessi.

giottin

Gio, 02/06/2016 - 13:10

Girone è orgoglioso di essere italiano? Io invece sono un italiano per forza!

Anonimo (non verificato)

Antonio43

Gio, 02/06/2016 - 14:14

Pasquino, di cui sicuramente non sei l'erede, aff... vacci tu, lì ci troverai tanti come te, ti ci troverai sicuramente bene, anzi sono sicuro che il posto lo conosci già. E poi, tutti questi che si lamentano di essere italiani, ma lo sanno che possono andarsene quando vogliono e dove vogliono? Non ce la fanno, non hanno i mezzi per andar fuori dalle palle? Vuoi vedere che la colpa è dell'Italia e non la loro che non sono stati capaci di far bene nella loro vita? Latorre e Girone non sono due eroi, sono stati vittima dell'incompetenza e dell'incapacità di chi doveva tutelarli ed hanno fatto bene a non partecipare alla sfilata, chissà quanto altro veleno sarebbe stato sparso.

paolonardi

Gio, 02/06/2016 - 14:42

Personalmente, al suo posto, avrei alzato il dito medio della mano destra avcompagnato dsl gesto dell'ombrello indirizzati ai cagasotto degli imbelli politici italiani a tutti i livelli dal piu' basso al piu' alto che non hanno saputo, ne' voluto, fare quanto necessario per farvi tornare al momento giusto, cioe' immediatamente.

MARCO 34

Gio, 02/06/2016 - 14:43

Dentro di me spero che l'assenza dei Marò alla parata del 2 giugno sia dovuta, più che al mancato invito,ad un loro rifiuto.

vince50_19

Gio, 02/06/2016 - 14:45

Alla parata ho partecipato e sfilato oltre 40anni fa, a 20anni ed ho un buon ricordo di quel periodo. Oggi c'è un'altra aria, sicuramente più fetida di quella che ho respirato quella volta. Girone faccia quello che vuole (ne ha pieno diritto), io mi sento sempre e comunque italiano: ogni anno della festa del 4 novembre (anche se a volte non proprio in quel giorno) vado a Redipuglia a rendere visita ad un mio lontano parente morto nella grande guerra, morto per quel tricolore che molti oggi disprezzano. Oggi non c'è molta aria di libertà a mio avviso, quando sento parlare di cessioni di parti di sovranità, cosa contraria alla nostra costituzione (che è ancora valida) che parla solo di limiti. Mi viene voglia di prendere a ..... chi predica ste schifezze, chi disonora l'Italia.

steffff

Gio, 02/06/2016 - 15:14

@elkid, in tutto il mondo civile un accusato e' innocente fino a che non sia stata dimostrata la sua colpevolezza, invece secondo te e' colpevole fino a prova contraria? datti una regolata, tu e il tuo colpevolismo a prescindere. A parte questo sono d'accordo sulla scarsa opportunita' di una presenza dei maro' alla sfilata del due giugno, che purtoppo mi ha malinconicamente ricordato le celebrazioni sovietiche sulla piazza rossa. Prove generali di regime......

pasquinomaicontento

Gio, 02/06/2016 - 15:18

Antonio43-14:14 co' me hai intruppato male purtroppo,nun sarò l'erede de un tozzo de pietra, ma so distinguere il bene dal male.Chi ammazza senza un motivo,pe' me è un assassino...ancora non si è saputo chi ha dato l'ordine di sparare,bastava dare a questi due eroi un semplice binocolo per bambini un Bresser Junior sui 18 euri da Decathlon e passava la paura...avrebbero veduto i due eroi de cartone che i pescatori erano veramente quelli che sembravano,che in mano avevano non le armi ma semplicemente gli attrezzi per racimolare quel tanto per sfamare due famiglie.Ancora non ho sentito parlare di rimorso,ma solo di rimborso,come se la vita si può restringere ad un'elemosina.

ex d.c.

Gio, 02/06/2016 - 15:31

Quanta ipocrisia!

Ritratto di Legio_X_Gemina_Aquilifer

Legio_X_Gemina_...

Gio, 02/06/2016 - 16:11

Se fossi uno di marò mi darei alla macchia: qui tra governo italiano e indiano ce n'è abbastanza per rovinarmi la vita anche se sono innocente.

dakia

Gio, 02/06/2016 - 16:12

Dakia48. Noi postati, caro Girone siamo stati per voi il fiato sul collo dei nostri governanti che oggi ci hanno fatto dono della parata più squallida della storia repubblicana, sotto un cielo cupo hanno sfilato vigili del fuoco,truppe di soccorso portuali e montane, volontari, crocerossine corpi di riscatto naufraghi e neppure la gioiosa marcia dei bersaglieri ha poi rallegrato il pubblico, abbondanza di corazzieri, questo si ma nei carabinieri a cavallo non c'era più neppure la mascotte. fortunatamente si è messo a piovere e quel presidente frettoloso ha avuto un buon pretesto per andarsene.Più che una sfilata pareva vedere i sopravvissuti di una catastrofe umana.

malgaponte

Gio, 02/06/2016 - 17:02

Sarà anche orgoglioso di essere italiano ma non si rende conto che, se fosse stato americano, inglese, francese, tedesco o perfino cittadino dell'ultimo paese occidentale, sarebbe tornato a casa dopo un mese dall'arresto in India. Lasciamo a Girone il suo orgoglio (non so quanto sia farina del suo sacco) ma di sicuro noi italiani dovremmo vergognarci di quanto siamo deboli e codardi.

sergio_mig

Gio, 02/06/2016 - 17:08

Girone Girone raccontala giusta,orgoglioso di che, i governi ti hanno abbandonato X 4 anni in India X motivi di interessi e tu dici di essere orgoglioso di essere italiano? Forse adesso X pulirsi la coscienza diventerai onorevole, ricompensa X aver mangiato mxxxa come tutti gli italiani.

acam

Gio, 02/06/2016 - 17:15

pasquinomaicontento Gio, 02/06/2016 - 15:18 Gio, 02/06/2016 - 15:18 non sai nemmeno scrive 'na pasquinata perciò taci. fu scritto che sono stati avverti è stato fatto un fuoco di sbarramento e quelli gnente tiravano dritto contro la nave se ce sbattevano la ce so tanti squali, le intenzioni non erano chiare.

roberto zanella

Gio, 02/06/2016 - 17:36

Fossero stati invitati avrebbero dovuto rifiutare . Inutile festeggiare una Repubblica che non è in grado di proteggere i propri militari . E fino a quando quel signore di Varese rimane Senatore io rifiuterei sempre di festeggiare il 2 giugno.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Gio, 02/06/2016 - 17:38

ESSERE; ORGOGLIOSI DI ESSERE ITALIANI NON HA NIENTE A CHE VEDERE CON IL NAZIONALISMO; PERCHE ANCHE I FRANCESI! TEDESCHI! INGLESI É SPAGNOLI SONO ORGOGLIOSI DEL LORO PAESE. MA, L;ITALIA VERA NON É QUELLA CHE I KOMUNISTI NÉ HANNO FATTA; PERCHE SE NON FOSSE COSI I 26-28 MILIONI DI ITALIANI CHE NON VANNO A VOTARE NON SAREBBERO COSI SCHIFATI DELLA POLITICA DI SX CHE SI FÁ IN ITALIA;É GIRONE CHE DICHIARA DI ESSERE ORGOGLIOSO DI ESSERE ITALIANO PARLA PER CHI SI RICONOSCE IN UN PAESE LIBERO É DEMOCRATICO; É IO PENSO CHE UN GIORNO L;ITALIA USCIRA DALLA ROVINA DEL;IDEOLOGIA KOMUNISTA IN CUI E CADUTA; É QUELLO SARÁ UN GIORNO DI RISCATTO NAZIONALE!.

fervore50

Gio, 02/06/2016 - 17:40

si, proprio oggi la mia mente e' stata tutta x loro, non ho pensato nemmeno alla mia famiglia. avete strascassato i maroni con sti para'!!

cesarebergonzi

Gio, 02/06/2016 - 17:59

400 sindaci ad iniziare la parata del 2 giugno? Una trovata insolita, ridicola, tutta italiota inventata dal toscano e dal suo staff di buffoni.

Ritratto di Rames

Rames

Gio, 02/06/2016 - 18:01

Orgoglioso di essere italiano,ma stia zitto e se vada a Rimini a fare il beach watch per cortesia.

fervore50

Gio, 02/06/2016 - 18:02

legio x gemina...quante volte al giorno le dicono che e' un ixxxxxxxe??

filder

Gio, 02/06/2016 - 18:44

OGGI GIORNO NON SAPREI DIRE SE ESSERE ITALIANO SAREBBE MOTIVO DI ORGOGLIO ED A PRESCINDERE DI TUTTO CREDO CHE VISTO CHE LA STORIA CON I MARO' NON E' ANCORA FINITA E PER QUELLO CHE MI RISULTA LE PERDITE MILIARDARIE CON L'INDIA DANNO L'IDEA DI QUANTO SIAMO STIMATI ALL'ESTERO SAREI UN PO' CAUTO CON CERTE PRESE DI POSIZIONE RIGUARDO I FESTEGGIAMENTI (prendere parte alle parate) E SONO DALL'IDEA CHE ESSERE SOBRI IN QUESTO MOMENTO SAREBBE MOLTO INDICATO.

Royfree

Gio, 02/06/2016 - 23:51

masochista...

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Gio, 02/06/2016 - 23:55

Solo dei comunisti in malafede e ipocritamente democratici potevano tenere lontano dai festeggiamenti della Repubblica un personaggio come Girone. BLATERANO DI DEMOCRAZIA MA PRATICANO LA DITTATURA.