Addio al veleno al Tg3: Berlinguer contro Renzi Il Pd accusa i vertici Rai

La direttrice denuncia: "Pressioni sgraziate e attacchi sguaiati". Ma Orfini scarica le colpe

Bianca Berlinguer saluta il Tg3 dopo sette anni. E per l'arrivederci («Tornerò presto, spero prestissimo», spiega, riferendosi alla nuova striscia quotidiana ottenuta come nuovo incarico) si affida a un editoriale soft e nostalgico. Che si fa corsaro nel finale, riservando una stoccata alle «pressioni sgraziate» e agli «attacchi sguaiati» arrivati negli ultimi tempi da «importanti settori della classe politica».

Sembra abbastanza chiaro che il destinatario degli attacchi della Berlinguer si trovi in Brasile, ma Matteo Renzi, sul punto, fa - e fa fare ai suoi - orecchie da mercante. Il mantra del «giglio magico» è che non è certamente il premier il regista del blitz che ha eliminato dai giochi la direttrice del Tg3. Ecco dunque che in un'intervista a Repubblica il presidente del Pd, Matteo Orfini, concede che è «lecito criticare chi ha gestito molto male questa vicenda». Ma, a scanso di comprensibili equivoci, aggiunge che l'esecutivo non c'entra niente. C'entrano i vertici Rai, semmai. Perché, spiega ancora Orfini, «il governo ha approvato una legge che fornisce a due manager come Campo Dall'Orto e Maggioni il potere di firmare le nomine senza passare dal rapporto con la politica». Insomma, «non penso - insiste il presidente dem - che ci sia stata la volontà del governo di imporre o condizionare queste scelte. Le hanno fatte gli amministratori».

Gli epuratori, dunque, per Orfini sono lontani da Palazzo Chigi, abitano ai piani alti di viale Mazzini. In fondo la presidente e il dg della Rai hanno già sufficienti grane mediatiche da gestire, tra stipendi d'oro e disoccupati di platino, per poter assorbire senza troppe scosse pure l'accusa d'aver defenestrato la Berlinguer, renzizzando (come effetto collaterale) i Tg Rai. E d'altra parte non è una novità che il gradimento di Renzi per Campo Dall'Orto, dopo le vette dei tempi della Leopolda, sia ultimamente in forte declino, proprio per i problematici ritorni d'immagine che l'«operazione trasparenza» - anche se prevista dalla legge - ha comportato per il governo. Spiattellare sul web i ricchi compensi - pagati con il canone in bolletta - di manager e giornalisti della tv di Stato, ha gettato ombre sinistre sul «nuovo corso» imposto da Renzi all'azienda di viale Mazzini.

Se sul fronte interno è Orfini a suggerire di guardare al dito e non alla luna, da Rio de Janeiro lo stesso Renzi è intento a deviare le non gradite attenzioni sulla sua persona a proposito del blitz estivo che ha spar

igliato le poltrone dei Tg Rai. Così, addirittura a qualche ministro che lo ha chiamato oltreoceano per chiedere lumi su metodo e merito di quelle nomine agostane, il presidente del Consiglio in versione carioca non ha trovato di meglio che replicare scaricando la responsabilità della scelta su Filippo Sensi, il suo portavoce-parafulmine. Contando comunque di ritrovare il sereno quando, allietata la cerimonia inaugurale delle Olimpiadi, tornerà a Roma, trovando un Paese in ferie e una Rai finalmente allineata.

Commenti
Ritratto di emo

emo

Sab, 06/08/2016 - 08:30

A prescindere che della Berlinguer non interessi a molti , me compreso, quello che si evidenzia in tutto questo lercio marciume rosso o pseudo tale è il metodo staliniano usato per poter gestire in modo repressivo e brutale il potere a 360 gradi. cio che sta perpetrando questo ebete toscano coadiuvato da una schiera di miserabili soggetti bavosi e riverenti magistratura inclusa e collusa è un qualcosa che va oltre le più funeste e aberranti capacità impositive accettabili in un qualsiasi paese del sud america o della profonda africa. i peggiori (?) Dittatori attualmente in carica hanno molto da imparare in fatto di nefandezze da questa accozzaglia di farabutti, e si continua a difenderli. PAZZESCO AL LIMITE DEL MASOCHISMO PIÙ SPINTO.

jackmarmitta

Sab, 06/08/2016 - 08:33

MA ORFINI PENSI CHE NOI ITALIANI SIAMO DEI DEFICIENTI E CHE NON LO CAPIAMO DA SOLI CHE C'è LO ZAMPINO DEL TUO PADRONE? VERGOGNATI A TRATTARCI COME DEI SUDDITI CHE NON CAPISCONO NIENTE. SPERO SOLO CHE A OTTOBRE QUELLI CHE VI VOTANO ABBIANO DIGNITà E CHE SI VERGOGNINO A FARLO A PRESCINDERE

Beaufou

Sab, 06/08/2016 - 08:42

«il governo ha approvato una legge che fornisce a due manager come Campo Dall'Orto e Maggioni il potere di firmare le nomine senza passare dal rapporto con la politica». Una delle due: o Orfini è del tutto scemo, o vuol prendere per scemi tutti noi.

Ritratto di stenos

stenos

Sab, 06/08/2016 - 08:54

E' il pd bellezza, il tuo partito, bello e democratico no?

Holmert

Sab, 06/08/2016 - 09:04

Vi ricordate quando fu trasferito ad altra trasmissione Enzo Biagi? E che dire di Santoro? Erano una centrale antiberlusconiana. Biagi invitò persino Benigni a sbeffeggiare,con la scusa della satira,Berlusconi,roba da Ambra Jovinelli, dove si faceva rivista popolare, a Roma. Apriti cielo,intervenne persino il cardinale amico di Biagi,gridando insieme alla canea rossa al complotto ed all'epurazione fascista. E che dire di Minzolini che cambiò ruolo alla conduttrice del telegiornale su rai1? Fu messo in croce, tanto da essere costretto a lasciare. Renzi rivoluziona i Tg impadronendosi di tutti e tre i TG a conduzione dei suoi sodali e tutto tace, tranne qualche flebile protesta come fuoco amico. La cosiddetta destra non ha le capacità per protestare, gli mancano gli appoggi popolari e delle piazze.E' gente in giacca e cravatta,"nobile" e voltagabbana. A proposito ,Berlusconi ha ripreso Schifani, che schif..Chissà se ha offerto il vitello grasso? Ormai è alla frutta.

Ritratto di bobirons

bobirons

Sab, 06/08/2016 - 09:07

Detto da chi ama vincere facile .. e non sa perdere. La sinistra è maestra nel rimuovere gli ostacoli interni. O forse la Berlinguer credeva che il suo titolo "nobiliare" la mettesse in una sorta di paradiso esclusivo dove la sua parte può eliminare gli antipatici mentre gli avversari devono mantenere lo status quo ante ?

carpa1

Sab, 06/08/2016 - 09:08

A parte che, per quanto mi riguarda, una di parte come la Berlinguer difficilmente la si potrà ancora trovare in quel ruolo e, personalmente, è di un'antipatia unica (anche se al peggio non c'è mai fine) e superata solo da certa boldrini. Venendo al punto, chi ce li ha messi Dell'Orto e Maggioni ai vertici RAI? Non mi risulta il cdx! Ora anche nella sx si devono sorbire frottolo, il novello duce (che cos'ha infatti di diverso, a parte l'intelligenza?).

montenotte

Sab, 06/08/2016 - 09:11

Sono esattamente le stesse cose che succedevano in Bulgaria negli anni 80'. Tutti allineati e coperti. Mi vengono i brividi a pensare che questo succede nel mio paese.

PEPPINO255

Sab, 06/08/2016 - 09:29

Bianca, hai tanta esperienza ma ti dimostri ingenua. E' mai possibile che Renzi rimuova una giornalista dichiaratamente sostenitrice della sinistra? C'era una volta un burattinaio di destar che teneva in mano i fili di un burattino "che si fingeva di sinistra". In occasione delle epurazioni in Rai il burattinaio ha preso due piccioni con una fava.

aldoroma

Sab, 06/08/2016 - 09:33

la democrazia del PD in ITalia

ilbelga

Sab, 06/08/2016 - 09:36

cara Bianca di che ti meravigli non avete forse lottizzato da sempre la rai anche voi comunisti. adesso per favore non piagnucolare piuttosto vai a lavorare perché no magari in fabbrica, cosa dici di una bella fonderia o vetreria???

Kerenkeren

Sab, 06/08/2016 - 09:41

Bianca,se ti fossi chiamata Antonella SBARDAZZINI , e non BERLINGUER ,al massimo potevi aspirare ad un posto alla COOP se pur con mansioni direttive, quindi accontentati e con tutto il rispetto,levati dai piedi.

Ritratto di calzolari loernzo

calzolari loernzo

Sab, 06/08/2016 - 09:52

mi stupisco che si stupisca...........vista la sua annosa militanza nel PCI

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Sab, 06/08/2016 - 10:08

Non la penso come te, ma è giusto che ritorni per contrastare questa dittatura semi apparente che da troppo affligge l'Italia (ed il mondo intero).

Ritratto di Roberto53

Roberto53

Sab, 06/08/2016 - 10:09

I Pdioti spiegano che la Tv non influenza l'elettorato. All'epoca del cav. invece gridavano ogni giorno allo scandalo...

Ritratto di raffaelelupo

raffaelelupo

Sab, 06/08/2016 - 10:19

Tutti commenti sacrosanti, non c'è che dire. Ma quello che non vedo è: questa Berlinguer (tra l'altro famosa sin dai tempi del "merolone") è stata licenziata dalla Rai? e se non, di quanto si riduce il suo stipendio ora che è diventata nullafacente?

chicasah

Sab, 06/08/2016 - 10:31

che differenza fa? Un comunista vale l'altro so no tutti senza cervello lo avevano mandato in URSS e quando è cambiato il regime hanno bruciato il magazzino.

LANZI MAURIZIO ...

Sab, 06/08/2016 - 10:32

CAMPO DALL'ORTO E MAGGIONI DA CHI SONO STATI SCELTI? IL BUFFONE E' IL MANDANTE DI QUESTA SCHIFEZZA CHE SI CHIAMA RAI. E CARO ORFINI NON RACCONTI PALLE AGLI ITALIANI.

unosolo

Sab, 06/08/2016 - 10:34

è scappato appositamente , come sempre crea promozioni ma scappa per non sentire lagne o essere attaccato , stando lontano le voci e i malumori si calmano e al rientro i giochi sono finiti anche se aumentano lo spreco istituzionale di svariati milioni tanto a pagare siamo sempre noi.

elio2

Sab, 06/08/2016 - 10:36

Adesso anche la compagna bianca sa che nel suo partito di parassiti e indagati, lei, come tutti gli altri più o meno in alto nella scala gerarchica, possono essere defenestrati senza tante cerimonie. Si usano finchè servono e poi si buttano direttamente nella indiferenziata quando non servono più. Adesso è toccato a lei, si goda tutta la meravogliosa democrazia per cui ha combattuto e militato da sempre e si trovi un lavoro utile per se e per il Paese, anche se dubito abbia le capacità per trovarne anche uno solo.

flip

Sab, 06/08/2016 - 10:45

sei stata rottamata anche tu. dovevi immaginartelo. con il soviet o ti metti a 90° o cambi paese.

duball

Sab, 06/08/2016 - 11:14

Mi sembra incredibile il fatto che per 40 il PCI ha avuto un'intera rete a disposizione, che in tempi di governi DC poteva anche starci, mentre ora che il PCI e' al governo dovrebbe essere normalmente ceduta alle opposizioni giusto per avere un po di pluralismo. Invece cosi non e' e senza che nessuno si scandalizzi tanto siamo abituati a questa porcheria. La rai e' cosa loro,noi ce la pigliamo intercooler e stiamo zitti, al massimo ci scandalizziamo un po' perche hanno trombato giustamente una "rossa" che considerava rai3 di sua proprieta', per sostituirla con un'altra "rossa.

Anonimo (non verificato)

flip

Sab, 06/08/2016 - 11:45

raffaele lupo. stai tranquillo. la sua buonuscita penso sia favolosa. a sei zeri. il numero davanti mettilo tu. non lavorerà mai più in rai.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di lettore57

lettore57

Sab, 06/08/2016 - 11:57

Questo (Renzi) sta facendo come il loro tanto criticato DUCE; ma, di quello originale, non ha nulla: vale più un unghia del Benito che il Matteo (e tanti altri della sua razza) messi assieme.

giovauriem

Sab, 06/08/2016 - 12:02

ti rode eh ! mentre qualche altro si sollazza , ricordi quando gli amici di papà ti catapultarono in rai ? tu ti sollazzavi e a qualcun altro rodeva , cara mia il mondo è fatto a scala c'è chi scende e c'è chi sale (anche se tu non sei scesa ma salita a nostre spese)

edo1969

Sab, 06/08/2016 - 12:08

non è mica morta resta in Rai 3 a rompere i colgioin, col nome che porta non poteva fare la portinaia o la donna delle pulizie, ed ora è pure la nuova effimera eroina bananas consacrata da sallusti in persona, povera italia

antonioball73

Sab, 06/08/2016 - 12:16

quindi ricapitolando. renzi si e' preso tutta la rai piu' repub. la stampa e il secolo. berlusconi possiede mediaset,il giornale,libero,e da poco controlla anche il corriere grazie a cairo. quindi ricapitolando ancora meglio :la quasi totalita' dell'informazione e' in mano alla p2 o massoneria che dir si voglia. l'attuazione pratica del piano di rinascita democratica. e il bello che tutto cio' viene fatto alla luce del sole senza alcun pudore o accortezza. tanto fin quando ci saranno imbecilli che considerano berlu di desta e renzi di sinistra,potranno continuare ad intrallazzare,fingendosi pure avversari e ridendo sicuramente alle spalle dei sopracitati creduloni.

Ritratto di lucavelasco

lucavelasco

Sab, 06/08/2016 - 12:27

La RAI, invece di occuparsi solo di viabilità e meteorologia, quale servizio pubblico protegge i governi. Come i giornaloni e fin dai tempi del fascismo. I numerosi trinariciuti come la Berlinguer mettono a disagio un governo che si spaccia per liberal democratico. E lo rendono ridicolo.

Armandoestebanquito

Sab, 06/08/2016 - 12:39

FUORI!!! delle balle. Non si aveva mai visto una roba del genere, e neanche nei paesi piu comunisti del mondo

Ritratto di Flex

Flex

Sab, 06/08/2016 - 13:04

La Berlinguer visto che è una giornalista si odoperi come tale, facendo pelo e contropelo alla classe politica, invece di esternare.

sparviero51

Sab, 06/08/2016 - 13:28

POTRBBE SEMPRE FARE DA CONSULENTE TV IN NORD COREA VISTA LA SUA ESPERIENZA IN RAI 3 !!!

sparviero51

Sab, 06/08/2016 - 13:38

SEMPRE LA SOLITA ODIOSA SPOCCHIA COMUNISTA. LORO SONO INSOSTITUIBILI,IL PAESE NON PUÒ PROCEDERE SENZA IL LORO ESCLUSIVO APPORTO CULTURAL-RADICAL-SHIC . GUAI A TOCCARLI,NE VA DELLA "DEMOCRAZZZZIA" E DELLA LIBERTÀ DELLA " GGGENTE " !!! NON VI BASTA ESSERE STATI SVERGOGNATI DALLA STORIA E DALL'UMANITA' ,INSISTETE COME I CxxxxxI .

FRANZJOSEFVONOS...

Sab, 06/08/2016 - 13:40

JACKMARMITTA IL PD A ROMA CONOSCE LA SITUAZIONE CHE IN ITALIA IDIOTI NON VIVONO, SEMMAI VIVONO PERSONE INTELLIGENTI, MA INGOIANO TUTTO MA PROPRIO TUTTO SENZA RIBELLARSI. QUESTA E' PIU' GRAVE SE ERAVAMO TUTTI IDIOTI. PENSANO CHE TUTTI SONO ELETTORI E IN PARTICOLAR MODO ELETTRICI CHE GUARDANO COME SE E' UN DIO IL BISCHERO RENZI. INTELLIGNETI SI, MA SILENZIOSI. PER FORTUNA IO SENTO CAPISCO PARLO E NO SONO BABBEO ELETTORE DEL BISCHERO

Anonimo (non verificato)

TheSchef

Sab, 06/08/2016 - 15:20

Komunista , a casa !!!

Libero1

Sab, 06/08/2016 - 16:34

I komunisti sono come i lupi. Fanno finta di scannarsi ma poi di nascosto si leccano.Dopo il kompagno giannini questa volta e' toccata alla kompagna berlinguer fare la parte dell'illustra vittima finita in disgrazia per colpa del buffone di rignano.Questo finto teatrino ormai gli italiani lo conoscono da anni. Finira' come sempre con abbracci e baci tra il buffone di rignano e l'arrogante kompagna berlinguer.

Ritratto di Overdrive

Overdrive

Sab, 06/08/2016 - 16:40

finita la raccomandazione

Eraitalia

Sab, 06/08/2016 - 17:25

Cara bianca si intesti qualche fondazione e vedrà che qualcosa si trova. Tutto in famiglia

Eraitalia

Sab, 06/08/2016 - 17:26

Cara bianca si intesti qualche fondazione e vedrà che qualcosa si trova. Tutto in famiglia come sempre

Fossil

Sab, 06/08/2016 - 17:40

Colpire uno per educare cento si diceva una volta. Mala temporali currunt e non sono di sinistra.

Ritratto di gino5730

gino5730

Sab, 06/08/2016 - 17:56

Ma come si permette una giornalista a criticare il padrone della RAI.I giornalisti RAI se vogliono lavorare devono ossequiare il dittatorello e approvare incondizionatamente ogni sua parola.

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Sab, 06/08/2016 - 17:58

Toccante il commosso ricordo di Bianca Berlinguer (ospite di InOnda), di quando, inviata da Curzi, ha trascorso con i minatori sardi un "anno sottoterra" (sic). Sempre fedele alla tradizione secondo cui è molto più conveniente essere amici dei lavoratori che essere lavoratori.

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Sab, 06/08/2016 - 18:00

Come mai solo ora denuncia "pressioni" e non lo ha fatto quando incassava €270,000?

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Sab, 06/08/2016 - 18:01

chi di politica fiorisce di politica marcisce.

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Sab, 06/08/2016 - 18:15

Beh certo é che il metodo di espulsione sovietico fa ribbrezzo, tipicamente comunista. Del resto la citata signora ha spadroneggiato per anni a suo piacimento. Ci ha marciato ed ha fornito un tg di parte,magnificando il csx e vituperando il cdx.Un po' come la tv nazionale cubana fa tutt'ora. Il suo amato csx le ha dato il benservito. Di che si lamenta??? Che stia zitta e che non rompa piú gli zebedei. Non ne potevo piú di sopportare le balle che propinava ed alle quali solo i soliti co @@ glioni ci credevano.

Eraitalia

Sab, 06/08/2016 - 18:15

Fatti assegnare una fondazione una onlus una consulenza come funziona con gli amici e stai tranquilla

Azzurro Azzurro

Sab, 06/08/2016 - 19:00

questa super raccomandata di ferro dovrebbe stare zitta ho esultato quando e' crepato suo padre

Azzurro Azzurro

Sab, 06/08/2016 - 19:02

Vorrei capire chi si sciroppa i 3 tv della rai da 13.000 dipendenti Sono tutti Komunisti mentitori

FRANGIUS

Sab, 06/08/2016 - 19:09

E'DA TEMPO CHE SI ATTENDEVA L'EPURAZIONE TIPICA FASCISTA DELLA BERLINGUER DA PARTE DEL PAGLIACCIO DI STATO.QUESTO ELEMENTO (E NON E' L'UNICA) NON E' MAI PIACIUTO ALLA BIANCA CHE APERTAMENTE LO FACEVA INTENDERE.E IL PARTITO DITTATURA SI E' VENDICATO.W LA DEMOCRAZIA!

Ritratto di 02121940

02121940

Sab, 06/08/2016 - 19:31

Copio da Emo a cui rimando: "A prescindere che della Berlinguer non interessi a molti , me compreso, quello che si evidenzia in tutto questo lercio marciume rosso ...".

Ritratto di 02121940

02121940

Sab, 06/08/2016 - 19:35

Non amo i Berlinguer, da sempre, ma Renzi fa della giornalista di oggi una vittima ed un'eroina. Forza Berlinguer, vieni con noi.

Ritratto di 02121940

02121940

Sab, 06/08/2016 - 19:41

Ormai alla RAI non dedico neppure un minuto. La sua trasformazione in una squallida creatura di Renzi ne ha fatto una moderna radio Mosca. Ormai questo è un regime personale, coperto dalla falce e martello, ma in funzione esclusivamente personale. Uno schifo.

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Dom, 07/08/2016 - 01:28

In questa Italia di burattini gestita dal principe dei burattini, poteva mancare il teatrino della RAI? A quando le prossime elezioni farsa come nella vecchia Unione Sovietica?

Ritratto di pulicit

pulicit

Dom, 07/08/2016 - 02:11

Bianca,putroppo ti paga sempre pantalone,ossia NOI. Regards

Accademico

Dom, 07/08/2016 - 04:36

La d.ssa Berlinguer era un Direttore vero. Uno di quelli buoni, uno dei migliori transitati alla guida del Tg3. Figlia di un Uomo probo, ancorchè comunista - che però non aveva mai rubato - la d.ssa Berlinguer fu collocata al vertice del Tg in considerazione di propri titoli e valori. Chi la rimuove è un poveretto.