Adozioni per coppie gay. Il sondaggio che frena Renzi

Al netto delle frizioni con Ncd e con parti del Pd, c'è un sondaggio che dice che gli italiani sono contrari alle adozioni

"Le unioni civili si faranno". Lo dicono in coro Matteo Renzi e il ministro Maria Elena Boschi. Quello che non dicono è quale sarà il contenuto del testo. Perché, al netto delle frizioni con Ncd e con alcuni parlamentari democratici, pare difficile che il prossimo anno il governo dia il via libera alla stepchild adoption, cioè la possibilità di uno dei componenti della coppia di adottare il figlio biologico dell’altro.

Secondo quanto scrive il Corriere della Sera, la frenata è venuta proprio dal premier e sarebbe scaturita dopo aver visionato un sondaggio. Che dice che una gran parte di italiani è contraria e non è d'accordo sul fatto che una coppia gay possa avere e crescere un figlio.

Commenti
Ritratto di stenos

stenos

Dom, 18/10/2015 - 10:35

Solo un pervertito malato puo' pensare che due persone dello stesso sesso possano adottare un bambino. I figli nascono perche la nuatura sovrana ha deciso cosi, o perche', per chi crede l'ha deciso Dio. Tutto il resto sono palle, fuffa.

honhil

Dom, 18/10/2015 - 10:38

‘i diritti civili’ hanno attinenza alla regolamentazione sulle Unioni civili, ma non hanno niente a che vedere con l’adozione per coppie gay, che porterebbe, peraltro, gli adottati a vivere in un mondo affettivo surrettizio in cui un papà e una manna recitano fuori i confini della natura e delle leggi della natura, non essendo una coppia, né potendolo mai essere. Almeno in questa vita. In quanto ad Alfano, è diventato irrilevante e in politica e nel governo.

linoalo1

Dom, 18/10/2015 - 10:44

Per conferma,caro Renzi e cari 'cula',perché non indite un Referendum???Perché sapete benissimo come la pensa il 90 percento degli Italiani ed avete paura che non se ne parli più!!!!E sarebbe anche ora!!!!

vince50

Dom, 18/10/2015 - 10:46

Dopo aver fatto abbondante colazione,dover vedere la foto dell'articolo è disgustoso.Le adozioni?solo e soltanto una società malata oltre che priva di ogni forma di dignità,potrebbe permettere questo.Basterebbe pensare se non altro al futuro dell'adottato,però quando l'egoismo la fa da padrone accadono anche le cose più abominevoli.

Duka

Dom, 18/10/2015 - 11:04

QUESTA E' DAVVERO UNA I D I O Z I A AL CUBO!!!!!

Alessio2012

Dom, 18/10/2015 - 11:09

Li avete voluti i comunisti? E ora ve li tenete!!!

Efesto

Dom, 18/10/2015 - 11:10

Non si coltiva lo sviluppo di una popolazione favorendo l'omosessualità. La conseguenza che si lascerà uno spazio occupato da figli di immigrati che producono figli con maschi e femmine come madre natura ha deciso. Che si facciano pure contratti di sussistenza reciproca ma non si tocchi mai la generazione futura. Sarebbe la fine di un popolo. I figli debbono avere un papà ed una mamma, o nei casi disgraziati almeno uno dei due, ed in quelli ancor più gravi la cura dello stato.

epesce098

Dom, 18/10/2015 - 11:16

Per gli omosessuali adottare un bambino è come per noi adottare un cagnolino. Si ricordino comunque che, ciò che va contro natura, prima o poi qualcuno pagherà amaramente!

buri

Dom, 18/10/2015 - 11:19

quei invertiti pretendono tutto, se non li si ferma, presto chi è eterosessuale sarò sorroposto a trattamento obbligatorio di rieducazione per diventare sodomito o lesbisca, comunque mettere nello loro mani bambini innocenti e facilmente inflyenzabili è troppo, che vogliono? preparare un mondo di invertiti?

tonipier

Dom, 18/10/2015 - 11:21

" ADOZIONI?" Persino negli Stati Uniti d'America che, tra gli altri primati negativi detengono anche quello della immoralità, la omosessualità continua ad essere inclusa nella lista delle malattie, delle anormalità, compilata dalla associazione americana di psicologia e sembra si siano esauriti in meri conati gli sforzi di Hevelyn Hooker di sottrarre gli omosessuali alla drasticità della soggezione alle teorie freudiane che additano nell'invertito sessuale un essere tarato, degenerato, le cui patologie sono diverse e più complesse di quelle che possono aggredire od intaccare gli eterosessuali.

tormalinaner

Dom, 18/10/2015 - 11:44

Ai gay piace la carne fresca e rosea di un bambino, una perversione inqualificabile da combattere duramente.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Dom, 18/10/2015 - 11:54

@linoalo1:....concordo!...Fino a quando in italia,non verrà adottato “ufficialmente” un sistema di REFERENDUM STRUTTURATI(non domandine trabocchetto) "on-line"su diversi temi "specifici"(con risultati immediati,sulla base di quanti hanno già votato),come esiste in molti PAESI(oggi reso possibile,dagli attuali "sistemi" di sicurezza),ci si affiderà a "sistemi" inaffidabili,fasulli per abbindolare la gente,e continuare a battere strade,percorsi politici,morali,economici,non voluti dalla maggioranza.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Dom, 18/10/2015 - 11:56

....e sono anche "orgogliosi" di essere malati!!

Lucas1963

Dom, 18/10/2015 - 12:14

Vogliono far passare a tutti i costi ciò che non è normale in una cosa normale. Una coppia gay, già di per sé naturalmente perversa, non può crescere dei figli.

frapito

Dom, 18/10/2015 - 12:42

I sostenitori dicono che dire NO è cosa da Medio Evo. Io penso che , come come tanti altri, dire SI è cosa di SODOMA e Gomorra.

Ritratto di Zizzigo

Zizzigo

Dom, 18/10/2015 - 12:52

D'accordo sull'assistenza reciproca ed il riconoscimento dei più normali diritti, alle convivenze "strane", ma, quando si tratta d'adottare dei figli, beh, occorre rigidità e mettere dei bei paletti! Volere ribaltare il significato di "famiglia", con tutto quello che ne consegue, non è etico, ma è piuttosto sovversivo!

Ritratto di anti_italiani

anti_italiani

Dom, 18/10/2015 - 15:33

Qualche ingenuo pensa ancora che sia possibile concedere le unioni civili senza che i gaiosi pretendano tutti gli altri diritti. I soliti noti non aspettano altro che mandare in gangrena la piaga purulenta che si vuole creare nel nostro sistema giuridico.

Anonimo (non verificato)

little hawks

Dom, 18/10/2015 - 19:23

Io ricordo lo scempio, il brutale stupro, perpetrato contro il Papa durante il Santo Giubileo dell'anno 2000. Il cosiddetto gay pride con la cucinotta in testa che si snodava per Roma affollata di pellegrini. Vergognatevi tutti e ricordate: "Giorno verrà....!!!"

Alby1988

Dom, 18/10/2015 - 19:45

Continuate a parlare di adozioni ben sapendo di mentire. Il ddl non prevede nessuna adozione da parte delle coppie dello stesso sesso ma prevede la stepchild adoption che è una cosa completamente diversa e obiettivamente inattaccabile. Se un bambino ha vissuto per anni con due donne o due uomini (e i bambini in questa situazione in Italia sono 100,000 fatevene una ragione) secondo voi non è giusto che se uno dei due viene a mancare, l'altro possa rivendicarne la paternità? Oppure preferireste che venisse affidato a qualcuno che non ha mai avuto a che fare con il bambino? Per quei 100.000 bambini che vivono in famiglie omogenitoriali, non c'è alcuna differenza tra genitore biologico e secondo genitore.

Ritratto di anti_italiani

anti_italiani

Dom, 18/10/2015 - 21:11

Ecco un esempio di funesta ideologia.

giorgiandr

Dom, 18/10/2015 - 23:51

Alby1988: mi dispiace, ma tu non hai proprio capito la reale portata della stepchild adoption, fattene una ragione.