Alfano: "Ci sono le condizioni per sbloccare gli stipendi della Polizia"

Il ministro ha chiesto ai sindacati di abbassare i toni, convinto di trovare il favore del governo

Il ministro degli Interni Angelino Alfano, parlando questa sera a Quinta colonna, programma di Rete4, è tornato a occuparsi del tema degli stipendi delle forze di polizia.

Alfano ha assicurato che "ci sono le condizioni per lo sblocco degli stipendi", aggiungendo però che ora serve che i sindacati abbassino i toni, condizioni necessaria per andare avanti. "Sono convinto - ha concluso - di trovare il favore del governo e del premier".

Commenti

ptck135

Lun, 08/09/2014 - 22:46

Questo non sa neanche dove sta di casa

pilandi

Lun, 08/09/2014 - 23:34

stanno pagando l'assicurazione sulla vita...

Marcolux

Mar, 09/09/2014 - 00:41

Alfano, i soldi li dai tutti agli extracomunitari, maledetto!

HANDY16

Mar, 09/09/2014 - 07:39

Ormai siamo in regime di deflazione o di inflazione allo 0,001%. Se questi aumenti devono essere legati all'indice ISTAT sul costo della vita stiamo parlando di spiccioli. Mi sembra un falso problema a meno che i dipendenti pubblici non vogliano riprendersi tutto quello che hanno "perso" dal 2009 allora è un altro discorso.....

giorgio solda'

Mar, 09/09/2014 - 08:30

Mi spiace Ministro, politicamente sei zero. Gli Italiani ed io speriamo che a questo punto esca un personaggio con i "controc....", cacci tutti , vada in Europa a dire che non siamo servi di nessuno, blocchi l'immigrazione cosi' da portare l'ITALIA ad un nuovo bum economico.L'immigrazione , i 6.000.000 di immigrati italiani (fonte il Fatto Quotidiano) costano all'Italia 13 miliardi di euro all'anno. Utilizziamo questi soldi per noi, no noi ovvero voi li utilizzate per questi "tagliagole". Se a voi va bene farvi "sgozzare" a me e a tantissimi altri no, fatene arrivare ancora , bloccate gli stipendi alle FF.OO, alle FF.AA e dateli ai " disperati" che pagano anche 3/4 mila euro a persona per attraversare il Mediterraneo. Viva l'Italia, Maro' LIBERI SUBITO, Renzi, Monti, Passera e l'ammiraglio Di Paola in India. Non si e' mai visto un Ministro Della Difesa, per giunta con le Stellette, consegnare i propri uomini al nemico perche' vengano incarcerati.E' una vergogna.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mar, 09/09/2014 - 10:54

Il governo è troppo impegnato a stanziare fondi per l'immigrazione coatta per dedicare tempo e soldi a quattro "sbirri" velleitari, arroganti. E , magari, pure "fascisti".

Libertà75

Mar, 09/09/2014 - 12:18

@handy16, il potere di acquisto perso dal 2009 è circa del 12% se vuole le faccio i conti più precisi però come cita @giorgio soldà, se spendiamo 13 miliardi per gli immigrati e non troviamo altrettanti soldi (perché circa 12-14 miliardi costerebbe il rinnovo di tutti i contratti pubblici, al lordo, di cui poco meno della metà andrebbe in tasse) allora siamo veramente alla frutta e alla demenza. Guardi che tra gli elementi della crisi attuale c'è proprio la contrazione dei consumi dei dipendenti pubblici, che hanno preso il blocco salariale in silenzio e ne hanno trasferito la protesta nella riduzione dei cosnumi, cosa che poi ha generato una riduzione di profitti nel privato e un conseguente aumento dei licenziamenti. Sostanzialmente non riconoscere i rinnovi contrattuali genera nuovi disoccupati che vanno a beneficiare dei soldi risparmiati dei contratti, quindi serve bloccarli? La risposta è no, perché se lei a fine mese si trova in tasca 100 euro in più, avrà meno ansia nel pagare una pizza per tutta la famiglia il sabato sera.