Alfano: "Dublino superato, abbiamo vinto gli egoismi"

Il ministro dell'Interno rivendica la decisione dell'Ue come un suo successo: "L'Europa ha deciso in favore dell'Italia perché avevamo ragione noi"

"Migranti: l'Ue ha capito che avevamo ragione noi. Il regolamento di Dublino è saltato". Il ministro dell'Interno Angelino Alfano su Twitter ribadisce quanto già espresso oggi con una lunga lettera al Corriere della Sera.

"Ieri è successa una cosa rara ed importante: l'Europa non ha discusso, ha deciso. Ieri è successa un'altra cosa importante e rara: l'Europa ha deciso in favore dell'Italia. Non lo ha fatto perché è stata buona, lo ha fatto – è la rivendicazione del ministro perché avevamo ragione noi". Alfano, poi, ricorda la strage di Lampedusa di un anno fa e Mare nostrum, “la più grande operazione umanitaria della storia della Repubblica” con “centomila vite salvate, purtroppo non tutte, da donne e uomini in divisa che ci hanno reso fieri della nostra bandiera".

Con la decisione assunta ieri al vertice straordinario Ue, "Dublino è entrato definitivamente in crisi. I profughi non stanno più nel Paese di primo ingresso, ma vengono ricollocati nei 28 Stati", secondo Alfano, che ora evidenzia "un'altra sfida", il rimpatrio degli irregolari, "sottoscrivendo accordi di riammissione con i Paesi africani da cui partono, incentivandoli economicamente, condizionando i finanziamenti della cooperazione con l'Africa alla collaborazione di questi Paesi nelle operazioni di rimpatrio". Operazione per la quale “"ho subito una campagna di denigrazione che ha sfiorato il dileggio, quasi monomaniacale da parte di alcuni", scrive Alfano attaccando i suoi oppositori. "Mentre questi guardavano i sondaggi, noi salvavamo vite" è l’accusa sprezzante indirizzata probabilmente verso la Lega Nord che, però, non cita mai esplicitamente nell’articolo.

Il ministro dell’Interno, poi, ripercorre le fasi che hanno portato all’avvio di Frontex che è a spese dell’Europa e che “sgrava completamente il nostro Paese” dal costo del salvataggio di vite umane. Ora, dopo aver sancito il principio di ridistribuzione dei migranti nei vari Paesi dell’Ue,“si apre un’altra sfida per l’Europa: quella di rimpatriare gli irregolari, sottoscrivendo accordi di riammissione con i Paesi africani da cui partono, incentivandoli economicamente, condizionando i finanziamenti della cooperazione con l’Africa alla collaborazione di questi Paesi nelle operazioni di rimpatrio”. “Io t’aiuto se tu mi aiuti”, è il principio a cui intende ispirarsi Alfano. “I nostri valori, i nostri principi, il nostro rispetto per la vita umana hanno vinto sugli egoismi e sulle ansie elettorali. Siamo consapevoli che ogni ondata di profughi sarà sfruttata dai razzisti anche di casa nostra, ma siamo certi che gli italiani non si volteranno mai dall’altra parte” e che “chi sta morendo in mare” sarà salvato. “Solo dopo, gli chiedi se un profugo o un irregolare. Se è profugo lo accogli, se è irregolare lo rimpatri. Questo stiamo facendo”, è la conclusione del pistolotto moralista di Alfano. Resta forte dubbio che a queste parole stiano effettivamente seguendo i fatti.

Commenti

i-taglianibravagente

Gio, 24/09/2015 - 11:09

...inventasse domani anche l'elisir dell'eterna giovinezza...costui deve comunque sparire. Lui e tutti gli straccioni del suo clan che sta facendo campare sulla pelle degli immigrati.

Ritratto di Loudness

Loudness

Gio, 24/09/2015 - 11:11

Bravo Ministro dell'Invasione. Assumiti pure tutta la responsabilità di questa grande truffa ai danni del Popolo Italiano tutto (compresi i babbei del venite venite)... così almeno quando ci sarà da pagare il conto salato, sapremo nome e cognome di chi ha portato l'Europa in guerra e chi ha lucidamente e deliberatamente contribuito al genocidio degli italiani. Oggi per la prima volta ne hai combinata una buona, hai affermato di essere il responsabile di questo tradimento. Bravo.

Ritratto di Giano

Giano

Gio, 24/09/2015 - 11:21

C'è solo una soluzione: TSO, subito.

giovanni PERINCIOLO

Gio, 24/09/2015 - 11:26

...""L'Europa ha deciso in favore dell'Italia perché avevamo ragione noi"... No! buffone. L"Europa ha deciso quando un primo ministro con le palle, quello ungherese, ha fatto quello che alf-Ano e il bischero toscano avrebbdro dovuto fare da tempo e cioé fornire di visto tutti gli immigrati e portarli alla frontiera. Quindi l'Europa non ci ha dato ragione, si é mossa quando si é resa conto che nella mxxxa ci stavano finendo anche loro, crucchi in testa!

obiettivo75

Gio, 24/09/2015 - 11:36

se ho capito bene, ma forse sbaglio, i ricollocamenti riguarderanno coloro i quali hanno già ottenuto lo status di profugo di guerra. Ma, in italia i siriani, eritrei, somali irakeni che avrebbero tecnicamente diritto all'asilo sono solo una minoranza (circa 15.000) dei richiedenti asilo. E gli altri 50.000 richiedenti (anno 2014) ce li teniamo fino al rimpatrio ? o no ?

ricki

Gio, 24/09/2015 - 11:44

e lui che cxxxo centra con la decisione europea,il cxxxxxxe si ricordi che l'europa ha preso tale decisione solo dopo che gli extra sono arrivati sui loro territori,fino a quando il fenomeno toccava solol'italietta,non hannppreso alcuna decisione quindi il cxxxxxxcello non ha proprio nulla di che gongolarsi anche perche' e' un inetto

ricki

Gio, 24/09/2015 - 11:46

vorrei ricordare che in queste ore si sta discutendo di tagli alla sanita' a carico dei cittadini,mentre questi signori avranno tutto gratuitamente,qualcuno mi dice la lorenzin quanti ginecologi ha avuto a disposizione per il suo parto?

cameo44

Gio, 24/09/2015 - 11:50

Alfano si vuole prendere meriti che non ha come sempre accusa la lega di cercare voti mentre lui ha salvato vite umane ma non dice nulla in merito allo scandalo del CAR di Mineo anzi vuole dare la colpa alla Lega per averlo aperto quando era Ministro Maroni ma guarda caso nello scandolo non compare la Lega ma un uomo del NCD se lka UE ha preso una decisone lo si deve alle tante proteste di quei paesi che hanno chiu so le porte come l'Ungheria e non solo l'Italia non aveva ragione co me dice Alfano ma il grande torto di dire porte aperte per tutti

Ritratto di oldpeterjazz

oldpeterjazz

Gio, 24/09/2015 - 11:52

@giovanni PERINCIOLO Perfettamente d'accordo.

elgar

Gio, 24/09/2015 - 12:05

A onor del vero le cose non stanno proprio così. Con la scusa di salvare vite umane hanno fatto tutto un minestrone tra clandestini rifugiati e profughi. E il cdx ha sempre detto che i clandestini erano irregolari e andavano rimpatriati. E per questo vanivano tacciati di razzisti. E Alfano su questo non ha mai preso posizione. E l'Europa se n'è sempre fregata a partire dalla Germania. Ora che perfino la Merkel ha fatto marcia indietro sulle promesse di accoglienza hanno capito. Solo perchè ora conviene. Ma non è merito di Alfano.

michetta

Gio, 24/09/2015 - 12:07

Qualcuno, per favore, informi questo pavone ridicolo, messo li da un comunista asmico suo, che se non fosse stato per la sollevazione popolare, avutasi da anni ed anni, verso quel Trattato insulso, attraverso i giornali, da parte NOSTRA, "quelli", non avrebbero mai cambiato alcunche', tanto era accreditabile ed addebitabile a noi e solamente a noi, l'arrivo e la tenuta dei clandestini dal nordafrica! Con tutte le conseguenze, che seguono e che stiamo vivendo anche oggi.... GO SALVINI GO!

Ritratto di gianky53

gianky53

Gio, 24/09/2015 - 12:17

Alfano fa il prepotente solo con gli italiani, quando va a Bruxelles veste i panni del sottomesso e confonde i fischi per fiaschi. Del resto che aspettarsi di più da un buono a nulla come ci ha mostrato di essere in questi anni di disfatte scambiate per successi.

Blueray

Gio, 24/09/2015 - 13:13

Questo salvavite perfino sui mari non nostri, dopo aver dato il via, col famigerato mare nostrum, alla più grande migrazione di tutti i tempi, ora vende la pelle dell'orso e gongola per una sfida futura, tutta in salita, che non ha nemmeno iniziato, il rimpatrio incentivato dei clandestini in Africa. Quindi prima abbiamo pagato per prenderceli, poi per mantenerli, adesso per liberarcene. Un affarone!