Alitalia avverte Fiumicino: "Senza un piano credibile noi costretti a spostarci"

"Infrastruttura inadeguata per una compagnia con le nostre ambizioni"

Adesso Alitalia alza la voce coi vertici di Fiumicino. L'amministratore delegato della compagnia Silvano Cassano mette in chiaro che, in mancanza di un credibile piano di creascita dello scalo romano, l'aviolinea sarà costretta a spostare la crescita altrove. "Se Fiumicino continuerà a puntare su compagnie low cost e servizi mediocri - minaccia - Alitalia sarà costretta a spostare la sua crescita altrove".

Per Alitalia, l'aeroporto di Fiumicino non è ancora "un’infrastruttura adeguata a fungere da hub di una compagnia con le nostre ambizioni". Cassano torna, infatti, a ribadire che il piano di rilancio della compagnia è "complesso" perché calato "in uno dei settori a maggiore competizione in Italia e nel mondo". "I problemi di Fiumicino - sostiene Cassano - nascono da anni e anni di investimenti e pianificazione inadeguati e sono ormai strutturali, auspichiamo meno attenzione alla finanza e più attenzione al mercato e alle esigenze dei passeggeri".

A scatenare le ire di Alitalia è stato il recente incendio che ha devastato parte dell'aeroporto romano. "Abbiamo passato un periodo difficilissimo a causa di un evento che ci ha colpiti profondamente - dice ancora Cassano - In questo periodo abbiamo rinunciato a qualsiasi polemica e ci siamo concentrati interamente sul servizio ai passeggeri, per ridurne i disagi". I danni subiti da Alitalia dalle conseguenze dell’incendio divampato il 7 maggio scorso all’aeroporto di Fiumicino ammontano a 80 milioni di euro fino ad oggi. La compagnia potrà calcolare l'ammontare totale dei danni subiti solo quando l'aeroporto tornerà a funzionare ai livelli pre incendio. Alitalia è determinata a ottenere il risarcimento dei danni subiti. Danni subiti per la cancellazione di migliaia di voli e per un’infinità di problemi operativi che hanno messo in luce la fragilità dell’infrastruttura aeroportuale nel suo complesso. "La recente riapertura del Terminal 3 - continua Cassano - ha decretato la fine della fase di emergenza ma non la fine di numerosi problemi e limitazioni che hanno ancora pesanti effetti sulle operazioni aeroportuali".

Commenti
Ritratto di giangol

giangol

Mer, 29/07/2015 - 14:14

avete voluto Roma??? e adesso poi con la gestione del fenomeno sinistronzo di Marino ve la tenete!

Ritratto di calbert65

calbert65

Mer, 29/07/2015 - 14:24

Ipocriti... 2-3 anni fa si diceva di metter in pensione Malpensa e sviluppare Fiumicino.. Per la cronaca Thai Air già da Ottobre non servirà più Fiumicino, ma solo Malpensa. Gli arabi sono vicini e anche i loro aeroporti...

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Mer, 29/07/2015 - 14:28

Grazie all'imprenditore del secolo, stiamo ancora pagando la bad company quando era palese che andava chiusa o venduta, ed ora siamo messi anche peggio.

carpa1

Mer, 29/07/2015 - 14:56

gzorzi, perchè non guardi in casa tua che cosa fannno i tuoi fenomeni? Hanno fatto scappare all'estero le migliori aziende italiane, comprate da compagnie straniere che, prima o poi, chiudono i siti italiani lasciando senza lavoro migliaia di famiglie (ti dice niente il continuo aumento della disoccupazione?) e tu sei ancora qui a menare il torrone con Berlusconi. Oltre la Fiat vedremo presto anche la Ferrari dove finirà dopo la quotazione un borsa! E adesso che sai che cosa fanno, continua pure a leccare il c...o ai tuoi amici del governo e dei sindacati (la cumpagnia di maltrainsema: l'uno, Renzi, ad imbonirci con la favole dell'abbassamento delle tasse e l'altro, Landini, a venirici a raccontare balle sui suoi salvataggi delle aziende italiane, dopo averle affossate).

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Mer, 29/07/2015 - 14:57

Roma è stata la scelta di Alitalia, una scelta fallimentare anche senza incendio. D'altra parte senza essere cattivi od impietosi, Roma rappresenta un Italia fallimentare, sprecona senza voglia di lavorare ma come al solito sa fare solo la furba e farsi mantenere. Come tutti quelli che in Italia non stanno al Nord. Alla fine finiscono tutti con il braccio steso, non è dignitoso.

sergio_mig

Mer, 29/07/2015 - 15:03

Fiumicino? Il problema strutturale è : intrallazzi, tangenti, burocrazia asfissiante, potere indiscusso di enac oltre i limiti della decenza, sindacati, menefreghismo dei dipendenti, sistemi di sicurezza all'acqua di rose, ladri e non per ultimo i giochi politici, così è l'Italia , paese inaffidabile duro con i deboli e debole con i duri, basta vedere cosa era Alitalia quando era dello stato, un bancomat x dirigenti, partiti, politici e vertici di civilavia ed enac, auguri.

Mototopo33

Mer, 29/07/2015 - 15:12

gzorzi, forse non sai leggere, ma l'articolo parla di Alitalia che vorrebbe espandersi e Fiumicino che non riesce a supportare questa crescita. Mi sembri un pugile suonato, che quando sente suonare una campanella qualsiasi, si mette in guardia per boxare......un altro sinistrato a piede libero....

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Mer, 29/07/2015 - 15:31

(s)carpa1 Motoratto33: siete molto lontani dal capire, neanche ci provo, ed il bello è che vi viene naturale, hahahahhah.

Mototopo33

Mer, 29/07/2015 - 15:46

ding!!!

Mototopo33

Mer, 29/07/2015 - 15:50

hanno appena annunciato un ulteriore blocco del traffico per incendio (pare doloso) nei dintorni. Sicuramente è colpa di Silvio....

Rossana Rossi

Mer, 29/07/2015 - 15:50

gzorzi, come consueto non perdi occasione per dimostrare quale caprone rosso sei sparando le tue solite inconsulte baggianate........

elalca

Mer, 29/07/2015 - 15:58

gzorzi: ma lei ha proprio il chiodo fisso.........

Ritratto di saròfranco

saròfranco

Mer, 29/07/2015 - 16:30

carpa1, Mototopo33, Rossana Rossi: un giorno ero su un autobus quando, davanti ad una scuola, sono saliti alcuni ragazzi. Uno ha chiesto ad un altro "Come hai fatto a prendere 7 al compito in classe di italiano?" e l'altro: "Semplice: ho parlato male di Berlusconi". Evidentemente, gzorzi ha frequentato la stessa scuola!

cgf

Mer, 29/07/2015 - 16:35

@gzorzi di naturale succede a lei di togliere a tutti ogni dubbio. La Bad company è stata ampiamente usata anche da Frodi e c'è un suo perché [Sebbene Frodi le abbia usate favorendo gli amici e non lo Stato Italiano) intanto SI E' SMESSO DI PAGARE e non si è ceduta ad AF per 1 euro come capitato con SR e LH lasciando i debiti al governo sFizero mentre invece CAI se ne è presi un tot. Nella bad Company sono [ancora] presenti vecchi aerei ed asset da riconvertire e [forse] da vendere [se trovano chi li compra] ed altri cmq non riutilizzabili che sono stati alienati. Intanto, ripeto, SI È SMESSO DI METTERE SOLDI LE POZZO DI SAN PATRIZIO!! ma che ne sa lei di soldi e di di santi? ecco proprio quello. Cordialità

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Mer, 29/07/2015 - 17:21

ITALIA TERRA DI ZOMBIES ORAMAI. CHI PUO' SCAPPI VIA PRIMA DI INFETTARSI.

Rossana Rossi

Mer, 29/07/2015 - 17:35

Saròfranco hai proprio ragione 'ste capre rosse hanno il chiodo fisso mentre alla luce di quello che succede col loro governucolo abusivo e incapace dovrebbero solo stare zitte e vergognarsi...........

carpa1

Mer, 29/07/2015 - 18:07

@saròfranco. Mi viene più naturale pensare a gzorzi come professore, laureatosi nel '68 col 6 politico. E quanti ce ne sono ancora in attività da quella fatidica (o meglio sarebbe dire ... fetida ....) data; ne subiamo ancora le deleterie conseguenze.

tormalinaner

Mer, 29/07/2015 - 18:10

Avete voluto Fiumicino invece di Malpensa adesso ne subite le conseguenze.Per seguire la pigrizia dei piloti Alitalia, tutti romani che non volevano andare a malpensa siamo in braghe di tela. Mollate Roma e la sua pigrizia, volate da Milano!

Ritratto di stenos

stenos

Mer, 29/07/2015 - 18:11

Ma come? Hanno affondato Malpensa per motivi politici elettorali del Pd romano, e adesso si accorgono di quello che sanno tutti, che Fiumicino e un cesso di aeroporto?

Ritratto di fidene48

fidene48

Mer, 29/07/2015 - 18:21

l'alitalia ( HA AMBIZIONI ??? )ma e' la barzelletta del giorno !?? son 40 anni che non volo piu' alitalia

roberto zanella

Mer, 29/07/2015 - 18:56

Fiumicino segue Roma..caos...disorganizzazione...voja de lavorà maggica...Ethiad torna a Milano....obbligali a dormire in albergo a Cardano al Campo altro che a Roma Parioli ...come andare in ufficio...forza Ethiad falli lavorà....