Amministrative, le Regionali in Piemonte

Il 26 maggio prossimo, in contemporanea alle Elezioni Europee, si tornerà al voto anche 30 capoluoghi ma l'attenzione della politica nazionale è rivolta soprattutto verso le Regionali in Piemonte dove si decide il futuro della Tav

Il 26 maggio prossimo, in contemporanea alle Elezioni Europee, si terranno anche le amministrative in 3.865 comuni e tra questi andranno al voto anche 30 capoluoghi (6 di Regione e 24 di provincia) ma l'attenzione della politica nazionale è rivolta soprattutto verso le Regionali in Piemonte.

Una sfida cruciale per decidere il futuro della Tav. tutte le forze politiche, ad eccezione del Movimento Cinque Stelle che candida Giorgio Bertola, sono favorevoli alla realizzazione della Torino-Lione. Tra le liste del presidente uscente, il democratico Sergio Chiamparino, infatti, compaiono anche la civica Chiamparino per il Piemonte del Sì e +Europa Sì Tav. Le altre forze che lo sostengono sono: Pd, Liberi Uguali Verdi, Italia in Comune (lista che fa riferimento al movimento di Federico Pizzarotti), Democrazia Solidale, Moderati per Chiamparino (lista che fa riferimento al movimento del parlamentare Guido Portas). Il centrodestra punta a riconquistare la Regione con l’europarlamentare forzista Alberto Cirio, sostenuto non solo da Forza Italia ma anche dalla Lega, FdI, Udc e dalla lista Sì Tav Sì lavoro per il Piemonte nel cuore. Per il Popolo della Famiglia, movimento che fa riferimento a Mario Adinolfi, corre Valter Boero.