"Ancora 15 giorni prima di romperti i co..."

Il dem Zoggia scherza con Rosato sul rinvio del voto per il capogruppo Pd, spostato a dopo le Regionali

Matteo Renzi e Roberto Speranza

"Allora devo aspettare altri 15 giorni prima di romperti i coglioni". Davide Zoggia, deputato della minoranza dem, ha interrotto così la conversazione che Ettore Rosato stava avendo con i giornalisti in Transatlantico proprio per spiegare i motivi per cui l'assemblea dei deputati ha stabilito di rinviare il voto sul nuovo capogruppo del Pd a dopo le Regionali.

Rosato, al momento, è il più accreditato a mantenere il posto che attualmente ricopre solo come sostituto di Roberto Speranza che si era dimesso in polemica con la richiesta del voto di fiducia sull'Italicum. "Ora - spiega Rosato - c'è da approvare il ddl scuola prima di martedì perché l'approvazione definitiva deve avvenire entro il 15 giugno e c'è già un accordo che prevede che il testo ritorni dal Senato alla Camera con alcune modifiche". "Si tratta delle ultime gioie per i senatori...", ha proseguito riferendosi all'abolizione del Senato che non dovrebbe prevedere più la "navetta" per le leggi ordinarie. Infine, da quanto si apprende, il Pd cercherà di accontentare anche il premier Renzi e di votare l'Anticorruzione prima della pausa elettorale prevista a una settimana dalle Regionali e, anche se pare un'impresa un po' ardua, gli ottimisti credono si possa fare perché i tempi dei due provvedimenti sono contingentati.