Appena alzati, di corsa al lavoro

Davvero non si fa colazione da Tiffany e le storie della notte precedente vanno subito dimenticate? La popolare serie Sex and the City cominciava proprio così: raccontando che il risveglio nella «città che non dorme mai» è tutt'altro che fiabesco. In effetti, secondo lo studio di Ikea, più della metà dei newyorchesi si sveglia prima delle sette. Le donne trascorrono almeno diciannove minuti a pettinarsi, truccarsi, e sette minuti per scegliere i vestiti. La colazione? Il 59% delle famiglie mangia qualcosa a casa (in genere, nelle altre città, la media è intorno al 66%): e chi lo fa, non ha tempo da perdere. Cinque minuti al massimo tra uova e caffè: il lavoro non può aspettare. A New York al mattino c'è poco tempo per se stessi e pochissimo per coniugi e figli.