"Scrivere padre e madre sulla carta di identità". Ma la Appendino si ribella

Il Comune di Torino protesta contro il provvedimento che abolisce "genitore 1" e "genitore 2" sulla carta di identità

Chiara Appendino si ribella al provvedimento voluto dal governo, che abolisce la dicitura "genitore 1" e "genitore 2" sulla carta di identità, a favore dei più tradizionali "madre" e "padre". La sindaca del Comune di Torino, da sempre in prima linea nella lotta per i diritti delle famiglie arcobaleno, pensa che"questo sia un passo indietro rispetto ai tanti in avanti che sono stati fatti in questi anni. Stiamo cercando di capire quali siano i margini a disposizione per intervenire".

Affianco all'Appendino si schera anche Marco Giusta, assessore comunale ai Diritti e alle Famiglie, che definisce il provvedimento una norma "fuori dalla realtà". La protesta si scatena a pochi giorni dall'esposizione, fuori dal Comune, si uno striscione, in risposta al Congresso della famiglia di Verona: "Torino ama tutte le famiglie, siete benvenute".

Ma Torino non è l'unica città a protestare contro il provvedimento: anche il sindaco di Napoli, Luigi De Magistris ha criticato l'abolizione delle diciture generiche, sostenendo che "ci sono i genitori, il padre, la madre, famiglie molto diverse da quelle monolitiche di Verona. Noi abbiamo una concezione molto più libertaria e fondata sui diritti e sulle libertà civili. Non ci piace questa propaganda sui diritti che questo governo cerca di mettere in campo ogni giorno".

In tutta Italia, inoltre, l'associazione dei genitori omosessuali, Famiglie Arcobaleno, sta facendo sentire la propria voce e annuncia il ricorso al Tar, come riporta Repubblica: "Il decreto è palesemente illegittimo e discriminatorio, perché non permette di far coincidere lo status documentale con quello legale dei bambini e delle bambine che già oggi sono riconosciuti figli e figlie di due padri e due madri e di quelli che invece verranno riconosciuti in futuro".

Commenti

paolinopierino

Gio, 04/04/2019 - 20:36

Giustissimo indicare i genitori dei bambini con padre e madre se ad altri non va bene possono sempre indicare genitore 1 genitore 2 o figlio di txxxa di gay come cavolo vogliono Padre e madre sono la natura fino che i bambini non saranno procreati da macchine e nasceranno per i buco del c......o

Sayon

Gio, 04/04/2019 - 20:38

Sbagliato. C'e un padre e c'e una madre. Magari adottivi. Quello che non c'e' sono due padri o due madri. E allora meglio tornare al N.N. piuttosto che cancellare l'identita' di milioni di persone per pura ipocrisia.

paolinopierino

Gio, 04/04/2019 - 20:40

Sai cosa me ne frega se la figlia dell'Ing. Appendino non vuole che sui documenti siano indicati padre e madre del bambino. Forse che lei non ah un padre e una madre??

paolinopierino

Gio, 04/04/2019 - 20:40

Sai cosa me ne frega se la figlia dell'Ing. Appendino non vuole che sui documenti siano indicati padre e madre del bambino. Forse che lei non ha un padre e una madre ma è figlia di NN ??

leopard73

Gio, 04/04/2019 - 20:41

Un altra testa VUOTA come chiamava i genitori quando era PICCOLA!!! Forse è meglio ricordarglielo a questa ciarlatana.

trasparente

Gio, 04/04/2019 - 20:50

Buonisti senza morale e senza cervello.

Sceitan

Gio, 04/04/2019 - 20:51

Ha parlato un'altra serva di Soros.........

Ritratto di ammazzalupi

ammazzalupi

Gio, 04/04/2019 - 20:55

Ma, in Italia, qualsiasi pseudo-amministratore pubblico può far finta che le leggi non esistano e può fare allegramente i ca@@i suoi? Bhòòòòòòòòòòòòòòòòòòòòò!!!

carlottacharlie

Gio, 04/04/2019 - 21:01

Se questa tizia cos’ha contro la definizione madre? Se lei non si sente tale o non può esserla perché vuol proibirla alla maggior parte delle donne? Se poi la tigna le cresce per sua diversità sessuale non s’accorge d’essere lei fuori squadra? Il mondo è diventato civile anche alla famiglia madre e padre e non grazie alla negazione del normale. Quale male fanno padre e madre, tontolona del menga!

frapito

Gio, 04/04/2019 - 21:21

Dare del "genitore" a chi non ha generato proprio niente è un offesa all'intelligenza ed alle leggi "naturali".

Ritratto di navigatore

navigatore

Gio, 04/04/2019 - 21:21

questa povera demente,dovrebbe sapere che in natura esiste un maschio ed una femmina ,per la razza umana dicasi genitori o meglio padre e madre, se poi questa crede di essere un essere superiore è ben altra cosa ma sempre rincoglionita è e resta

Mauritzss

Gio, 04/04/2019 - 21:23

Lo sbandamento mentale è dilagante . . .

venco

Gio, 04/04/2019 - 21:31

Bravissima Appendino, altri punti per Salvini.

blu_ing

Gio, 04/04/2019 - 21:35

loro si sentono discriminati ed io che sono un padre vero?, non sono discriminato se qualcuno mi chiama genitore 1 o 2, idioti, cerebrolesi ed idioti..questi sono i frufru, le loro non sono famiglie sono micro unioni manicomiali, non matrimoniali,

Giorgio5819

Gio, 04/04/2019 - 21:35

Zitta comare, rispetta e applica la legge, senza commenti.

Ritratto di mailaico

mailaico

Gio, 04/04/2019 - 21:37

MUORI NELLA MANIERA PEGGIORE MOSTRO HANIWA!

Ritratto di elio2

elio2

Gio, 04/04/2019 - 22:00

Poi si lamentano se ad ogni votazione questi ciarlatani perdono consensi.

Ritratto di pascariello

pascariello

Gio, 04/04/2019 - 22:00

Questa minus habens non ha capito di aver avuto una apertura di credito sulla parola e la sta sprecando, noi Torinesi l'abbiamo votata perché risolvesse i problemi di una città sempre più sporca, caotica ed invivibile, invasa da delinquenti come i suoi amici dei centri sociali che non ha mai cercato di sfrattare e nonostante ciò la perseguitano e non per impuntarsi su strxxxxxe di principio senza costrutto come questa. Da Torinese sono convinto che alla prossima tornata elettorale la APPENDEREMO fuori dal municipio, spero che non riesca nel frattempo a fare troppi danni.

Tranvato

Gio, 04/04/2019 - 22:08

Sarebbe molto difficile scrivere: figlio/a di ..........,...........e di ............,............? Poi, se c'è un padre, se c'è una madre, se ci sono due genitori 1 e 2, A e B, ....è ininfluente.

Ritratto di Civis

Civis

Gio, 04/04/2019 - 22:37

Madre è chi partorisce, padre è chi dà il seme. Tutti gli altri sono tutori. Impariamo a considerarlo una cosa normale, perché è la verità.

Giorgio5819

Gio, 04/04/2019 - 22:50

Tanto é inutile , tante fregnacce al vento, frociolandia NON POTRA' MAI ESSERE NORMALITA' , si rassegnino, la normalità é una sola, il resto é vizio, moda, capriccio...business.

SAMING

Gio, 04/04/2019 - 23:00

@TRANVATO: hai preso una TRANVATA?

Marcolux

Ven, 05/04/2019 - 03:41

Come si chiamano i tuoi genitori? I miei uno e due...anche i miei! Alora siamo tutti fratelli!!! Siamo tutti bambini figli di Uno e Due! Evviva!!!!

dredd

Ven, 05/04/2019 - 06:31

Ma sparisci

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Ven, 05/04/2019 - 06:32

Il numero 1 viene prima del 2, invece la dicitura di padre e madre, pone sulla stesso piano entrambi i coniugi. Dunque l'esasperazione della gerarchia e la riduzione a numeri degli uomini, é fantozziana... Come l'Appendina. (Femminile boldriniano).

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Ven, 05/04/2019 - 06:38

Come si può aver votato la Appendino?Non sentono quelli che l'hanno votata un certo disturbo di stomaco?

Idrissecondo

Ven, 05/04/2019 - 07:15

Ma gli appendini vari in giro per l'italia, non pensano a quanto si potrebbe vergognare un adolescente normale ad esibire il suo documento con scritto figlio di Francesco e di Antonio?

Pietro43

Ven, 05/04/2019 - 07:57

L'errore dipende dall'aver creato l'occasione di aver concesso la possibilità di adottare un piccolo a due uomini o due donne o ad altre commistioni fuori natura. Un essere che nasce avrà naturalmente e sempre un padre e una madre.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Ven, 05/04/2019 - 08:06

Accontentiamo tutti e facciamola finita. Padre e madre chi vuole questo e genitoe 1 e 2 chi vuole invece farsi segnare questo. Almeno chi ha in mano un documento sa chi ha difronte. Noo, troppo discriminatorio? Ma allora siete voi che ci vedete la disuguaglianza. Allora eliminiamo, sesso M e sesso F.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Ven, 05/04/2019 - 08:12

Hanno liberato l'Italia dal fascismo, ora bisognerà liberarla dal comunismo e buonismo. Torniamo ad essere severi verso i propri figli. Tutto questo lassismo ha portato alla degenerazione, basta vedere il risultato che ci ha portato.

Ritratto di 98NARE

98NARE

Ven, 05/04/2019 - 08:31

al "sindaco" Appendino.... mai sentito il detto "meglio tacere e dare l'impressione di..... che aprire la bocca e far cadere ogni dubbio" ??? Lei è veramente una persona Ignorante....... questo da Genitore 1 ossia il PADRE di mio figlio . ASSURDO togliere Padre, le MINORANZE possono chiedere, ma NON DEVONO OBBLIGARE le MAGGIORANZE ad assogettarsi a LORO !!!!!

diesonne

Ven, 05/04/2019 - 08:43

diesonne i due sindaci.appendino e de Magistris hanno i genitori con nomi e cognomi o sano figli rrovatelli?siate seri e chiamate i genitori con il loro nome di cui portate il cognome

APPARENZINGANNA

Ven, 05/04/2019 - 08:45

Se vogliamo che l'Italia non diventi un paese di vecchi e anziani e che l'umanità non si estingua ci vogliono un padre e una madre.

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Ven, 05/04/2019 - 08:55

Curioso come l'attribuzione di un benefit alle famiglie omosessuali privi le famiglie tradizionali di un diritto quello di vedersi riconoscere pubblicamente come "padre" e "madre". Quello di "genitore1 e genitore 2" non è un diritto è un abominio che va contro la storia, la tradizione e l'essenza della società.

Ritratto di DemetraAtenaAngerona

DemetraAtenaAngerona

Ven, 05/04/2019 - 08:58

Fiori sulla vita, la ragione e la poesia sull” ARCOBALENO...La famiglia di Salvini è così composta: un padre assente e fidanzato a oltranza ora con questa ora con quella, una ex moglie che quando il loro figlio aveva circa 2 anni vengono lasciati ad essere una famiglia a 2, una ex compagna a cui qualche anno dopo capita lo stesso...avranno pur diritto a una relazione queste sue ex “fidanzate”...direi di sì...potranno portarselo/a a casa presentargli i rispettivi figli e chiedergli se sono disponibili a fare dei padri/madri PRESENTI e magari con anche loro che hanno figli loro da precedenti relazioni ingrandire la famiglia, andando così ad allargare la famiglia ARCOBALENO di Salvini? Direi DI SÌ!!! Poi ci sono i nonni,gli zii e cugini e le facenti madri delle fidanzate di Salvini quando vede i suoi figli. UNA SOLA TERRA UNA SOLA UMANITA’

Garganella

Ven, 05/04/2019 - 09:15

Penso e mi auguro che Appendino abbia ancora i genitori. mi piacerebbe proprio sapere se, quando telefona o chiama o saluta uno dei suoi genitori, dica: "Ciao genitore 1 ( o genitore 2) come stai?" E poi come la mettiamo con i nonni? Saranno genitori 1 e 2 bis?

CesareGiulio

Ven, 05/04/2019 - 09:29

No, scrivere padre è madre significa tornare alla realtà. I bambini nascono dall unione di un uomo e una donna. Anche lei é nata così... Perché negarlo per pochi casi in cui le cose sono anomale?

Ritratto di MIKI59

MIKI59

Ven, 05/04/2019 - 09:37

Ma basta! Pensateci un attimo. Quando si sta male, di solito si dice: "mamma", oppure "mamma aiutami", mai papà; orbene, se non esiste più madre e padre, cosa dovremo dire, "genitore 1 aiutami" oppure "genitore 2 aiutami"?

Ritratto di jonny$xx

jonny$xx

Ven, 05/04/2019 - 09:40

L'APPENDIABITI SI PREOCCUPI DELL'AMMINISTRAZIONE DELLA CITTA' LE LEGGI LE FANNO IN PARLAMENTO, ALTRIMENTI DENUNCIA PER OMISSIONE

evuggio

Ven, 05/04/2019 - 09:42

esattamente al pari dell'imbecillità terrapiattista

wrights

Ven, 05/04/2019 - 09:49

Capisco che la questione è puramente ideologica, ma viene a mio avviso da tutte le parti è evidenziata in maniera anomala. Ovvero sulla carta di d'identità non c'è scritto nulla relativamente ai genitori, solo sulla richiesta del documento per il minore, va indicato chi la richiede, quindi lasciamo la parte in bianco con dei puntini ed ognuno ci scrive quello che gli pare. Poi sarà l'ufficiale delle anagrafe, a controllare se ha titolo a fare la richiesta.

Ritratto di Laura51

Laura51

Ven, 05/04/2019 - 09:50

@98NARE Concordo in pieno con Lei. Io sono una MADRE e questo sedicente "sindaco" dovrebbe vergognarsi di quello che dice. Vorrei sapere come chiama i suoi genitori: ehi, genitore 1, mi passi il pane? Ma per favore! Dalle mie parti dicono: mavàdaviaiciapp... ad essere gentili. Per fortuna vedo che c'è ancora tanta gente che si rifiuta di uniformarsi al pensiero unico ed a questa visione distopicamente orwelliana della "realtà".