Arezzo, così Renzi sfida i truffati da Banca Etruria

"Pinocchio, Pinocchio!", "Sei la rovina dell'Italia". Matteo Renzi sfida i risparmiatori truffati da Banca Etruria e l'Associazione Vittime del Salvabanche e presenta il suo libro nella città che più lo odia in Italia

È arrivato alle 21,20 alla casa dell'energia di Arezzo tra urla e fischi. "Pinocchio, Pinocchio!", "Sei la rovina dell'Italia". Matteo Renzi sfida i risparmiatori truffati da Banca Etruria e l'Associazione Vittime del Salvabanche e presenta il suo libro nella città che più lo odia in Italia.

Fa appena in tempo a scendere dalla macchina e viene attorniato da un cordone dell'esercito a protezione delle 200 persone che inveiscono contro di lui. La Digos identifica i presenti, non permette a nessuno di entrare ad eccezione della sua claque e con modi molto sbrigativi dice semplicemente che "qui voi non entrate". Ma l'Associazione guidata da Letizia Giorgianni invia all'interno una infiltrata mentre Renzi sciorina il suo repertorio pre elettorale.

Commenti

Marcello.508

Dom, 10/09/2017 - 23:36

O Renzinho ricorda che chi disprezza è sempre più vile del disprezzato. Avrai il "companatico" alle prossime elezioni, stanne certo.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 11/09/2017 - 06:02

Se lo dicono i suoi elettori significa che è vero. L'importante che siano ex, perchè se lo rivotassero ancora....Attendiamo in primavera gl iesiti di Arezzo e Siena, capitali delle banche oneste.

Duka

Lun, 11/09/2017 - 07:26

CERTO E' CHE IL PELO SULLO STOMACO NON GLI MANCA.

leopard73

Lun, 11/09/2017 - 08:00

BISCHERO LE TRUFFE CHE HAI FATTO SONO INDELEBILI E LA GENTE HA MILLE RAGIONI!!!! BUFFONE.

rudyger

Lun, 11/09/2017 - 08:26

si dovrebbe nascondere sotto terra !

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Lun, 11/09/2017 - 08:35

Caspita, un vero manipolo di pericolosissimi individui, armati di fischietti e megafoni. Renzi purtroppo non si vergogna e la cosa peggiore è il fatto che si debbano impiegare un sacco di agenti per garantire la sicurezza a 'sto bamboccio.

Ritratto di nando49

nando49

Lun, 11/09/2017 - 09:09

Non riesco a capire dopo le vicende delle banche che hanno fatto sparire i soldi dei risparmiatori come di possano vedere sondaggi che danno il PD al 25/28%. Il PD dovrebbe cambiare nome in PDB ovvero partito delle banche. Ricordo che grazie al PDB se una banca è in bancarotta si prendono i soldi dei correntisti. Ora anche per andare in pensione prima bisogna andare in banca.

Ritratto di stenos

stenos

Lun, 11/09/2017 - 09:18

Ma ci voleva un genio per capire che il pd è peggio del peste? E qui tutti a votarlo.

ILTAPINOITALIOTA

Lun, 11/09/2017 - 09:39

Ma mi chiedo: è un edificio pubblico dove si è tenuta questa presentazione? se sì come si permettono quelli in divisa che dovrebbero operare in nome del popolo impedire l'accesso agli Italiani? cosa ritengono di essere mercenari privati?

fifaus

Lun, 11/09/2017 - 09:53

Non scrivete che Renzi "sfida": il verbo suggerisce anche qualcosa di positivo, se non altro il coraggio. Ma così protetto dalla Digos, non sfida, provoca vilmente- Renzi. in realtà, è solo un bulletto cialtrone che si permette di "sfidare" j cittadini truffati perché sa di essere ben protetto dalle potenti lobby finanziarie, che stanno schiacciando l'Europa.

Libertà75

Lun, 11/09/2017 - 10:46

la sinistra ama talmente tanto i poveri che appena prende il potere, ne aumenta il numero a dismisura

umbe65it

Lun, 11/09/2017 - 11:27

Scommettiamo che anche alle prossime elezioni ad arezzo il pd prenderà un sacco di voti? Certa gente è autolesionista per natura; i voti non andranno a renzi, ma comunque ad unaltro della stessa banda.

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Lun, 11/09/2017 - 11:38

@nando49: mi faccio anche io sempre questa domanda. Speriamo che dal sondaggio si passi ai fatti quando andremo a votare! Il mio timore è che tanta gente voti per il PD per principio, pur di non votare altre sigle. Per questo servirebbe una legge elettorale in cui ci sia la faccia del politico che si vota!

dagoleo

Lun, 11/09/2017 - 14:59

Aretini è da dopo la guerra che votate sempre comunista o PD. Ora vi lamentate? Se era per voi saremmo finiti nelle mani dei Sovietici. Ora pagatene le conseguenze.