Arrivano 20mila esuli. A prezzo di saldo

I trafficanti abbassano le tariffe: 180 euro a persona per arrivare in Libia

Ci sono 20mila disperati, in prevalenza maliani, che presto busseranno alle porte dell'Italia. L'allarme è stato lanciato addirittura da alcuni degli stessi migranti partiti da Gao, la città (jihadista) più importante del Mali settentrionale. Mercoledì scorso hanno attraversato il confine con l'Algeria a prezzi di saldo. Secondo le testimonianze raccolte, i trafficanti di uomini presenti nella località frontaliera di Timiaouine si sarebbero accontentati dell'equivalente di 180 euro a persona per consentire ai profughi di mettere piede nel sud dell'Algeria, risalendo così verso la Libia, dove molto probabilmente vi arriveranno entro una ventina di giorni. A quel punto il famigerato porto di Zuwara, sul confine con la Tunisia, diventerà il naturale trampolino di lancio dei barconi, in direzione del Mediterraneo e delle coste italiane.

A raccontare i dettagli del viaggio della speranza è Abdul Diallo, un 21enne originario della Guinea, intercettato dall'Organizzazione internazionale per le migrazioni. «Non vedo l'ora di arrivare in Italia - ha raccontato - sono sicuro che lì guadagnerò così tanti soldi che mi consentiranno un giorno di tornare a casa mia a Conakry e aprire un'attività commerciale per aiutare la mia famiglia». In questo momento la Guinea non accusa alcun problema di instabilità politica e persino le infiltrazioni di natura jihadista sono ridotte ai minimi termini. Eppure il mito dell'eldorado e della terra promessa continua a prendere il sopravvento e a innescare nuove partenze dall'Africa nera verso il Mediterraneo. Buona parte dei circa 20mila profughi è partita da Gao il 23 dicembre, coprendo il viaggio verso Timiaouine (in tutto sono 550 chilometri) con mezzi di fortuna e persino con un servizio di autobus predisposto dagli stessi trafficanti: prezzo del biglietto, l'equivalente di 1 euro e mezzo. «I bus erano in pessime condizioni - ricorda Diallo - quello su cui viaggiavo era stipato all'inverosimile e ha avuto un'avaria nel cuore della notte. Abbiamo dovuto attendere due giorni prima che ne arrivasse un altro che ci portasse in Algeria». Tutto questo con la complicità delle forze di sicurezza del Mali.

Secondo i dati dell'Alto Commissariato dell'Onu per i Rifugiati, nei primi undici mesi del 2016 sono sbarcate in Europa circa 350mila persone, 173mila delle quali in Italia. E' di quasi 5mila invece la tragica conta delle persone morte nell'attraversamento del Mediterraneo. Se è vero che il 2015 è stato un anno record, è altrettanto acclarato che i migranti arrivati fino ad oggi hanno già superato quelli sbarcati nel 2012, 2013 e 2014 messi insieme. Il nuovo anno si potrebbe aprire con questa autentica invasione maliani di 20mila persone. Senza dimenticare la spada di Damocle rappresentata dal gigantesco campo profughi di Dadaab, nel distretto di Garissa, in Kenya, dove sono rifugiati 270mila somali perseguitati dai jihadisti di Al Shaabab. Il governo del presidente Uhuru Kenyatta sostiene di essere in grado di organizzare il rimpatrio entro maggio 2017, mentre Liesbeth Aelbrecht, capo missione di Medici Senza Frontiere in Kenya, parla di «operazione impossibile da attuare». E a quel punto il rischio che il campo profughi più grande del mondo si riversi verso il Mediterraneo potrebbe concretizzarsi con drammaticità.

Commenti

baronemanfredri...

Ven, 30/12/2016 - 08:34

E' NATURALE CHE ARRIVANO SAPENDO CHE AVRANNO TUTTO OGGI E, ANCOR PIU' DOMANI. GRAZIE AL GOVERNO DELLA DITTATURA DI SINISTRA, GRAZIE A MATTARELLA, BOLDRINI, DON CICCIO D'ARGENTINA, L'ESTREMISTA DI SINISTRA GENTILONI E ALTRI. OLTRE GLI ELETTORI DI SINISTRA POPOLO BUE. PER NON DIMENTICARE CGIL, ARIC E COOP. COME VEDETE HANNO TUTTI AMICI. E GLI ITALIANI SE PARLANO VENGONO AGGREDITI COME LE SOLITE PAROLE DI RAZZISTI, BENISSIMO DA OGGI SARA' IL PIU' DURO SPIETATO RAZZISTA.

il corsaro nero

Ven, 30/12/2016 - 08:47

E vai, altri soldini freschi per le coop e il vaticano (volutamente minuscolo!)

Cesare007

Ven, 30/12/2016 - 08:48

Non dimentichiamoci che sono stati invitati dalla Merkel.

il corsaro nero

Ven, 30/12/2016 - 08:48

«Non vedo l'ora di arrivare in Italia - ha raccontato - sono sicuro che lì guadagnerò così tanti soldi che mi consentiranno un giorno di tornare a casa mia a Conakry e aprire un'attività commerciale per aiutare la mia famiglia». In che modo? spacciando droga?

gneo58

Ven, 30/12/2016 - 08:49

e vai, il botto e' sempre piu' vicino (e non e' quello di capodanno)

19gig50

Ven, 30/12/2016 - 08:55

Saldi di fine anno. L'ultima parola al mare perchè se aspettiamo provvedimenti da chi ci governa siamo fritti.

Fjr

Ven, 30/12/2016 - 09:12

Capito ?vado in Italia cosi' faccio un mucchio di soldi, 21 anni dalla Guinea, zona notoriamente in guerra, adesso ci sono pure i barconi low cost, peggio di cosi'

Ritratto di giangol

giangol

Ven, 30/12/2016 - 09:22

piano di trasferimento dei quei 2-3 miliardi di afroinvasori in atto. auguri ai vostri figli

paco51

Ven, 30/12/2016 - 09:25

benissimo: è la nostra fortuna prima o poi si accederà una rivolta e allora le cose cambieranno.

Gibulca

Ven, 30/12/2016 - 09:27

Ma sapete il significato di esuli? Esuli sono quelli che sono in esilio volontario oppure esiliati. Non fate confusione! Il termnie corretto è immigrati. Già: perché il termine "rifugiato" si dà a quelli che rientrano negli ambiti delle convenzioni internazionali. Tale status non viene dato automaticamente appena si mette piede in Italia ma viene dato in seguito a una decisione (cito a memoria) della Fernesina e del Parlamento. Nemmeno il termine "migranti" è giornalisticamente corretto, dato che questo indica coloro che (esempio) migrano nel Mediterraneo e non sono diretti qui. Una volta che mettono piede in Italia l'unico termine corretto è immigrati. Sempre che non si voglia utilizzare un termine politicamente scorretto ma azzeccatissimo che è INVASORI.

Ritratto di italiota

italiota

Ven, 30/12/2016 - 09:33

fateci caso...al 99% sono tutti baldi giovani pieni di forze; di donne e bambini molto spesso manco l'ombra. Questi non sono profughi di guerra, questi sono fancazzisti fannulloni che andrebbero rispediti al loro paese. Dategli pure una pala ed una carriola così magari si impegnano a costruire qualcosa... A CASA LORO !!!

Ritratto di bandog

bandog

Ven, 30/12/2016 - 09:39

Le coop,ong,caritas sant'egidio e cumparielli sono già imbriachi a furia di festeggiare tante risorse (che naturalmente scappano dalla "guera del menga" )in arrivo ed ancor più tanto dinero di cui cl'italico Pantalone sarà derubato

Ritratto di rosario.francalanza

rosario.francalanza

Ven, 30/12/2016 - 09:59

Vai! Ci sarà materia per il valente figlio di Rosi per rifarsi della 'trombata' di 'Fuocoammare'; un bel documentario con: partenza, sogni, viaggio in Pulmann, risse, riprese dal basso e di traverso, tramonti, zummate, tempi morti, campo lungo, primo piano, camera a mano, silenzi, lucciconi agli occhi, riprese coi droni, ecco il mare (oh! voce di colui che primamente ...). La trama? Non c'è! Il bravo figlio di Rosi si è conquistato un posto in paradiso e al circolo di Capalbio, poi torna sul suo attico o casale con piscina e a noi ci lascia a combattere con questa marmaglia! Confessatelo, teneri progressisti: che, sotto sotto, odiate pure voi chi è morto di fame! E chi è italiano, poi, lo odiate di più

Ritratto di rosario.francalanza

rosario.francalanza

Ven, 30/12/2016 - 10:00

Ottima e opportuna la precisazione di #Gibulca!

ceppo

Ven, 30/12/2016 - 10:10

la parola basta esiste ancora? se fino a poco tempo fa eravamo in panico per 200mila invasori figuriamoci di questo passo quando arriveremo a milioni! cmq vada menomalechemenesononandato, buona fortuna a chi è rimasto

Lucaferro

Ven, 30/12/2016 - 10:16

Aprire canali speciali e riservati al Brennero ed inviarli senza sosta ma " come beni sotto dogana" al legittimo destinatario, cioè krukkolandia, senza biglietti di ritorno.

Ritratto di nando49

nando49

Ven, 30/12/2016 - 10:19

In arrivo 20.000 profughi? Saranno contenti quelli del PD ! Noi cittadini un Po meno,primo perché i relativi costi li paghiamo noi,secondo perché aumenta il rischio di infiltrati estremisti islamici,terzo siccome non sanno dove metterli,arrivano i prefetti che requisiscono case che gli italiani aspettano da anni.

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Ven, 30/12/2016 - 10:28

Solo 20.000 "disperati"? Ma io credevo che avremmo fatto fine anno col botto... almeno 100.000 "disperati" aitanti uomini in giovane età, con tute, ipod e cuffiette, pronti per il mantenimento. Diamoci da fare, la ricchezza ci aspetta.

antonio54

Ven, 30/12/2016 - 10:46

ceppo: hai fatto benissimo ad andare via. Qui di questo passo, andremo a fine tutti al manicomio...

venco

Ven, 30/12/2016 - 10:53

Va propagandato di non venire, e non continuare a predicare accoglienza a questi presunti profughi.

Ritratto di giangol

giangol

Ven, 30/12/2016 - 11:06

ma gli sconti invernali non partono dopo la befana?comunisti fate rispettare le regole

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 30/12/2016 - 11:14

@ceppo ce ne sono già a milioni, ma sono solo briciole. ne arriveranno molti altri, per la gioia dei falsi democratici e delle teste rosse.

Ritratto di stenos

stenos

Ven, 30/12/2016 - 11:16

Per in terrorista espulso ne fanno entrare decine di migliaia potenziali. E non chiamateli profughi, ma invasori.

antonio54

Ven, 30/12/2016 - 11:21

Gibulca: chi entra in uno stato senza alcun documento, per me, si chiama clandestino, dovrebbe essere immediatamente arrestato e subito espulso. Non si entra in casa d’altri senza autorizzazione. A furia di tecnicismi, stiamo consegnando il nostro paese a tutta questa gente, che piano piano ci sta invadendo. Il conto ce lo presenteranno a tempo debito.... poi ci sarà da ridere. Altro che storie...

lambi65

Ven, 30/12/2016 - 11:22

prima telefonavano prima di partire con i gommoni, adesso prenotano giorni prima, avanti così c'è posto per tutti.

ilbelga

Ven, 30/12/2016 - 11:27

quindici milioni di emigranti hanno abbandonato l'Italia nell'arco di quarant'anni, tra il 1876 e il 1914 (dati della fondazione Agnelli, Torino), con una differenza: noi andavamo a lavorare e a far crescere l'economia nelle Americhe, questi qui vengono solo per mangiare, bere e divertirsi con lo smartphone. ah si sono razzista, allora facciamo una percentuale: 95% degli italiani si adattavano a qualsiasi tipo di lavoro, l'altro 5% delinqueva, di questi qui il 95% sono dei clandestini che fingono di fuggire dalla guerra e l'altro 5% vengono qui per lavorare. forse ho visto giusto???

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Ven, 30/12/2016 - 11:55

Votate ancora la sinistra, mi raccomando!

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Ven, 30/12/2016 - 11:59

Beh, se i trafficanti incassano 180 euro per far passare ogni clandestino o migrante che sia dal Mali all'Algeria, l'Europa provi a darne 200/250 euro, sempre per individuo, ai trafficanti affinché questi non trasportino più clandestini sullo stesso tragitto. Che dite? E' una follia? Una demenza? Strano, sono proprio di questo tipo le idee che piacciono tanto ai progressisti europei...

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Ven, 30/12/2016 - 12:37

Beh il nostro governo ne ha bisogno e sopratutto le cooperative e le onlus.

Vigar

Ven, 30/12/2016 - 12:47

E vai! Un altro pò di risorse, fresche fresche!

Ritratto di franco.a.trier_DE

franco.a.trier_DE

Ven, 30/12/2016 - 13:05

ben venuti fratelli (vostri) d'oltre mare l'Italia vi attende a bracce aperte , io proporrei di costruire una statua della Libertà sulla costa siciliana magari a Lampedusa come c'è a N.York

Ritratto di franco.a.trier_DE

franco.a.trier_DE

Ven, 30/12/2016 - 13:07

ben venuti fratelli (vostri) d'oltre mare l'Italia vi attende a bracce aperte , io proporrei di costruire una statua della Libertà sulla costa siciliana magari a Lampedusa come c'è a N.York, dimenticavo e le siciliane ad accoglierli con girlande di fiori come fanno a Taiti e Samoa..

il corsaro nero

Ven, 30/12/2016 - 13:11

@Gibulca: aggiungerei "CLANDESTINI"

il corsaro nero

Ven, 30/12/2016 - 13:15

Che ne pensano i vari Conviene (o riflessiva) elkid, Dreamer69, Maggiulli, pinco pallino e soprattutto il nostro caro tuttologo Raoul Pontalti? E' strano non leggere i loro commenti, saranno sicuramente contenti della prossima invasione di clandestini!

Una-mattina-mi-...

Ven, 30/12/2016 - 13:16

INVESTIMENTO CHE VALE LA CANDELA: QUI VENGONO MANTENUTI AD UFO, CAMBIANO IDENTITA' E DELINQUONO SENZA SOLUZIONE DI CONTINUITA'

Scirocco

Ven, 30/12/2016 - 13:17

L'unica speranza per noi Italiani rimangono dieci mesi di mare forza 12 con raffiche di vento a 60 nodi in modo che le navi di soccorso e gli elicotteri non possano uscire dai porti per il recupero e che nessuno possa partire con un gommone, poi che venga finalmente una legge dello stato che equipari tutte le cooperative, fondazioni cattoliche ed onlus di ogni tipo alle SRL ed alle SPA quindi con contabilità ordinaria,presentazione di bilanci e pagamento delle tasse. Questo insieme di cose ci salverà dall'invasione africana.

Manux

Ven, 30/12/2016 - 13:33

Anche voi li chiamate esuli o profughi???? Posso capire i sinistri millantatori.... ma che li chiamate proprio voi "esuli" o "profughi"... Un po' di onesta' intellettuale, per favore!

dakia

Ven, 30/12/2016 - 14:03

Già perché fra medici senza frontiere missionani di vari ordini e associazioni umanitarie, faranno del tutto perché gli accordi con i paesi per i rimpatri falliscano. Questi vengono sicuri a fare tanti soldi in che maniera lo vedranno una volta giunti. Pronto ad attenderli Minniti?

Giorgio5819

Ven, 30/12/2016 - 14:14

L'agenzia viaggi canaglia della sinistra italiana cerca di fare gli ultimi incassi 2016 e pianifica il 2017...sporchi lerci infami comunisti, la storia vi presenterà il conto, non manca molto.

Ritratto di stufo

stufo

Ven, 30/12/2016 - 14:27

Non sono esuli.Esuli erano quelli scacciati dai titini dall' Istria e Dalmazia dal '45 in poi.

rocky999

Ven, 30/12/2016 - 14:30

Ma questi individui hanno idea di cosa sia la civiltà? Sanno cosa sia un passaporto e un permesso di soggiorno? Sono coscienti del fatto che esistono gli aerei? Sono a conoscienza di cosa siano i confini territoriali e che non possono mettersi a girare a loro piacimento senza regole per i confini europei come se fossero nella savana? Ma soprattutto, le regole sanno cosa sono?

Malacappa

Ven, 30/12/2016 - 14:52

Un appello alla nostra marina per pieta' riportateli indietro siamo al limite della sooortazione.

unosolo

Ven, 30/12/2016 - 14:59

forse se alcuni anni fa non mettevamo in moto il mare nostrum oggi non sarebbero arrivati questi milioni di profughi o chiamateli come volete, solo una politica seria poteva fermare questi enormi flussi di persone verso le nostre coste . politica per interessi porta distruzione e odio

Ritratto di hernando45

hernando45

Ven, 30/12/2016 - 15:04

Caro Scirocco 13e17, c'è un'altra ultima speranza, che si vada a votare prima possibile e vincano le destre. Le quali FERMEREBBERO immediatamente l'operazione TRAGHETTAMENTO facendo rientrare tutti i nostri mezzi navali aerei ecc in porto, poi chi riuscira (e saranno in pochi) a raggiungere terra Italiana, sara RIFOCILLATO e caricato su un TRAGHETTO per l'Africa, vedrai che dopo qualche mese NON ne arriveranno piu di FINTIPROFUGHI!!! AMEN.

il corsaro nero

Ven, 30/12/2016 - 15:16

@franco.a.trier_DE: certo che in Germania non state meglio considerato che la tua amata culona ha dichiarato che non cambierà politica sull'accoglienza anche dopo che è successo a Berlino! Hai perso una buona occasione per tacere!!!

angelo1951

Ven, 30/12/2016 - 15:42

Ed è nulla! Vedremo e pagheremo sempre più "mantenuti" clandestini se m5s dovesse approdare al potere, si profla peggio del pd e le sue coop. Proprio oggi sull'organo di stampa dei grillini (il fatto quotidiano) Colombo Furio celebra da eroe la boldrini che s'impegnò per l'avvio della campagna invazione africana e gli scafisi non sono del tutto responsabili della tratta clandestina.

Gibulca

Ven, 30/12/2016 - 17:30

Caro Antonio54, lei non ha capito proprio nulla di quello che ho scritto. Dato che a Natale siamo tutti più buoni: buon 2017! Cordialmente