Auguri a tutte le Forze dell'ordine che ​rischiano la vita per difenderci

Buon Natale a chi tutti i giorni rischia la propria vita per difendere la nostra. Che Dio benedica le forze dell'ordine

Sono Andrea Pasini un giovane imprenditore di Trezzano Sul Naviglio un paese in provincia di Milano. Quest’anno ho voluto scrivere una lettera per augurare Buon Natale a chi tutti i giorni rischia la propria vita per difendere la nostra, le Forze dell'Ordine.

Cari lettori, Dio benedica le Forze dell'Ordine. Con questo messaggio volevo far arrivare a tutti gli operatori della pubblica sicurezza e alle loro famiglie i miei più sinceri e affettuosi auguri di Buon Natale. A voi che rappresentate il vero orgoglio italiano perché tutti i giorni lottate con coraggio, ma soprattutto senza paura contro le avversità, i soprusi, le angherie e l'iniquità sociale difendendo la gente e l'onesta. Un grido di speranza, un grido d'aiuto rivolto a tutti i carabinieri, poliziotti, finanzieri, senza dimenticare i rappresentanti dell'esercito, impegnati nel duro lavoro di questi anni e sparsi su tutta la penisola. A voi va il mio ringraziamento, ma anche l'affetto e la stima dei milioni di italiani che lodano il vostro lavoro.

Grazie perché tutti i giorni rischiate la vita per difendere la nostra. Grazie perché uscite di casa al mattino guardando negli occhi i vostri figli e le vostre mogli con il rischio, concreto, che quello potrebbe essere l'ultimo bacio o l'ultimo sguardo dato ai propri cari. Grazie di credere con passione, amore, coraggio ed onestà in quello che fate. Grazie di continuare a crederci, con l'anima più pura, anche se chi dovrebbe difendervi ed onorarvi è il primo a voltarvi le spalle appena ne ha l'occasione. Grazie perché credete talmente tanto nella vostra mansione che la svolgete al meglio nonostante uno stipendio da fame. Lavorate anche più del necessario, per quello spirito di abnegazione capace di contraddistinguervi continuamente. Grazie perché se la gran parte dei rappresentasti dello Stato ha tradito la fiducia di noi italiani, voi continuate a darci la speranza che esita una parte della nazione sana e vogliosa di stare, incondizionatamente, dalla parte integra delle istituzioni. Grazie perché per merito della vostra forza irreprensibile riuscite, in questo momento di crisi, a dare un modello ai giovani. I giovani stanno perdendo di vista i veri valori dell'esistenza, per colpa di una società che pensa quando solamente ad esaltare i delinquenti e perde sempre più di vista di esaltare e difendere gli onesti. Mentre voi resistete e vi ponete da barriera contro l'orrore, matrice unica di un mondo sul punto di crollare. Grazie perché riuscite in ogni istante a mantenete la calma e di questo anch'io voglio chiedervi scusa. Lo faccio a nome di quegli esseri che durante le manifestazioni cercano di umiliarvi sputandovi o picchiandovi. Ma voi siete marmo contro la palude. Gesù diceva "Padre, perdonali, perché non sanno quello che fanno". Solo voi con la vostra fierezza potete perdonarli ed andare avanti. Grazie perché giornalmente nella buona e nella cattiva sorte, difendente il tricolore nelle piazze, nelle vie, nei quartieri e laddove la politica ha smesso di tornare.

E allora, durante questo Natale, mentre la crisi ci attanaglia e ci stringe senza tregua, respiriamo e dedichiamo un pensiero a chi è al fronte a chi tutti i giorni vive in trincea confrontandosi con il degrado, la malavita la microcriminalità e il malaffare che purtroppo nel nostro paese non si placa lavorando per rendere il nostro futuro un posto sereno. Questo messaggio deve arrivare, sopratutto, ai più giovani. Giovani che devono imparare il rispetto, il valore, l'armonia e la gioia di essere ligi alla legge e alle regole. Vicini ai carabinieri ed ai poliziotti, uomini e donne unici con natura dedita all'immolazione lunga tutta una vita. Avete gli occhi rivolti verso la nostra storia, decisi a scacciare la paura del domani scegliendo di lottare e di non chinare la testa. Per questo i miei più sentiti auguri di Buon Natale vanno a voi, alla divisa e alle vostre famiglie. Un pensiero doveroso vola ai figli, alle mogli, ma anche ai mariti capaci di accompagnarvi in questo tragitto. A loro voglio dire che dovete essere onorati di avere affianco a voi chi indossa, sul proprio petto, un pezzo del nostro Stato. Quello più alto, quello più sincero, quello che ci rende orgogliosi di essere italiani. Siete l'onore del nostro paese. Ed anche se le istituzioni, che servite con orgoglio e lealtà, vi hanno tradito sappiate che milioni di italiani sono sempre al vostro fianco e vi stimano provando un sentimento profondo di amicizia e rispetto per quello che fate. Voi rappresentate l'esempio tra gli esempi.

Grazie di cuore e Buon Natale a voi e ai vostri cari.

Vi invio un abbraccio fraterno con sentito affetto e profonda stima.

Commenti

Demy

Mar, 26/12/2017 - 09:45

Auguri anche ai Vigili del Fuoco.

titina

Mar, 26/12/2017 - 09:54

Mi unisco agli auguri e vi ringrazio.

Ritratto di frank60

frank60

Mar, 26/12/2017 - 10:00

Facciamo gli auguri anche ai Giudici....fanno di tutto per non tenerli in carcere...

steff39

Mar, 26/12/2017 - 10:13

Mi associo molto volentieri agli auguri per le nostre Forze dell'ordine Ho un familiare nella Polizia di Stato,conosco i loro sacrifici.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mar, 26/12/2017 - 10:14

i loro mestiere è e i soldati no?

Ritratto di rapax

rapax

Mar, 26/12/2017 - 10:20

auguri ma potrebbero fare molto di piu, dopo tutto non glielo ha detto il medico di fare un lavoro delicato, in cui ci vuole vera e propria dedizione, vanno pagati di piu e gli vanno dati mezzi, ma va fatta anche una dura selezione nell'arruolamento, molti fanno i poliziotti come potrebbero fare i postini o il funzionario al comune...

Vigar

Mar, 26/12/2017 - 10:32

Mi associo sinceramente. Tutte le distorsioni e discrasie che talvolta riscontriamo non dipendono da loro bensì da chi li guida e impone il suo indirizzo politico.

killkoms

Mar, 26/12/2017 - 10:33

alla faccia di quell'ipocrita compagno senatore che fa sempre campagne d enigratorie contro le FFOO!

acam

Mar, 26/12/2017 - 10:41

insieme a nominati faccio anche gli auguri a tutti quelli che lavorano coscienziosamente per il bene del nostro popolo tutto facendo il loro dovere tutti i giorni senza ritagliarsi un privilegio personale, gli altri vengo poi...

Chiara Mente

Mar, 26/12/2017 - 10:46

Magari rendere anche il loro lavoro meno ingrato facendo sì che i loro sforzi per arrestare chi commette crimini non sia annullato dalle leggi permissive e dai magistrati. Non dico tanto, ma un po' di maggiore certezza di una pena.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mar, 26/12/2017 - 11:00

Lode a chi continua a svolgere il proprio lavoro malgrado le pensate estemporanee dell'attuale morituro governo. Così, almeno, speriamo.

01Claude45

Mar, 26/12/2017 - 11:15

Doverosi il RINGRAZIAMENTO e gli AUGURI a TUTTE LE NOSTRE FORZE DELL'ORDINE E MILITARI. BUONO, FELICE E PROFIQUO 2018 !!!

Ritratto di Elvissso

Elvissso

Mar, 26/12/2017 - 11:25

Mi associo molto volentieri.

Enkelejd

Mar, 26/12/2017 - 11:34

Bellissima lettera,auguri alle forze dell'ordine anche da parte mia .GRAZIE ,del lavoro che svolgete ogni giorno con umanità e professionalità

zingozongo

Mar, 26/12/2017 - 11:57

tutto giusto, allarghiamo gli auguri ancheai magistrati e giudici che rischiano la vita per combattere mafia ,camorra..etc.c e pure i giornalisti che sono minacciati dalle mafie per le loro inchieste scomode

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mar, 26/12/2017 - 12:07

giu il cappello davanti a loro! anche se non ci possono piacere! perchè sono gli unici legittimati ad agire in nostra difesa! la sinistra li ha denigrati li ha insultati, li ha tenuti nascosti per la vergogna! ma le forze armate e le forze di polizia sono un orgoglio! d'accordo: sono troppe le forze in italia, ma si possono risolvere senza insultarli, senza denigrarli. con la paga che hanno, è tanto che siano ancora in servizio per 20-30 anni!!

Una-mattina-mi-...

Mar, 26/12/2017 - 12:26

AUGURI AL MARTIRI DELLE FORZE DELL'ORDINE, I CUI SFORZI SONO SPESSO RESI INUTILI DALLA SCANDALOSE LEGGI DI QUESTO PAESE SOTTO DITTATURA.

Gianca59

Mar, 26/12/2017 - 13:07

Da parte mia giungano alle forze dell' ordine tutte i miei migliori auguri per un felice anno nuovo. Trove un po' ...così...mettere commento dell' articolo foto della polizia locale: immediatamente mi vengono in mente multe date comodamente seduti in ufficio, altro che presidio del territorio, al massimo girano di sera gli ausiliari del traffico....

Ritratto di Flex

Flex

Mar, 26/12/2017 - 13:13

E' già tanto che si siano ricordati gli auguri. Il sentimento di utilità e riconoscimento verso le Forze dell'Ordine viene sempre meno dai cittadini e questo, a mio avviso, a causa di una linea politica che da tempo scedita e diminuisce la necessità e gli interventi di "Polizia".La legislazione sembra essere stata adeguata più alla tutela dei crimini e dei criminali piuttosto che a quella dei Cittadini onesti. I mezzi e le risorse sono risibili rispetto alle reali necessità, la tecnologia è arretrata di anni se non di decenni rispetto a ciò che può permettersi la criminalità organizzata e non. Essere villipesi e aggrediti è "sport nazionale". AUGURI.

Ritratto di makko55

makko55

Mar, 26/12/2017 - 13:43

Auguri sinceri !

cicciosenzaluce

Mar, 26/12/2017 - 16:19

Auguri anche ai poliziotti e carabinieri,che hanno la macchina da 60 mila euro,e non si sa come fanno ad averla con il loro stipendio

Ritratto di hardcock

hardcock

Mar, 26/12/2017 - 17:20

Le cosidette Forze dell'Ordine furono crate per la difesa della casa regnante ora difendono la casta regnante vale a dire i politici. Andate a rileggervi gli atti costitutivi. In essi il popolo non è mai citato nè tantomeno la protezione del popolo. L'unico glorificato a ragione fu il moralmente immenso Salvo Dacquisto che contravvenendo agli ordini salvo degli appartenenti al popolo. Mao Li Ce Linyi Shandong China

Ritratto di tomari

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Mer, 27/12/2017 - 10:02

Mi associo sinceramente.