Napoli, Bassolino: "Gli scontri non li voglio. Qui abbiamo già la camorra"

Alla convention dell'ex sindaco una dura condanna sui fatti delle primarie: "Schifezza da cancellare"

"Qualcuno ha parlato di guerra interna, ma bisogna saper pesare le parole". Antonio Bassolino apre così la sua convention a Napoli, provando a gettare acqua sul fuoco delle polemiche innescate dalla denuncia di presunti brogli alle primarie Democratiche nel capoluogo campano e in giorni in cui la discussione all'interno del partito ha assunto toni che assomigliano molto a quelli di uno scontro.

"La vera guerra civile che dobbiamo combattere è quella contro la camorra - spiega l'ex sindaco -, senza chiudere gli occhi come molti fanno". E se spiega di essere "sceso in campo per un atto d'amore verso la città", è altrettanto certo di non volere "divisioni e rese dei conti", ma senza per questo rinunciare alla chiarezza.

"Una opinione pubblica compatta come raramente succede è scandalizzata - accusa Bassolino, tornando a parlare delle primarie -. Tutta l'opinione pubblica italiana chiede una cosa semplice: che si cancelli questa schifezza, questa offesa alla dignità di 30mila persone e di tutta la città di Napoli".

Alcuni disordini prima dell'inizio dell'incontro, con alcuni sostenitori di Bassolino che se la sono presa con quattro uomini del "Comitato di lotta cassintegrati e licenziati Fiat", che cantavano slogan su una Napoli che "non ti vuole e non dimentica". A riportare la calma ci hanno pensato gli agenti della polizia.

A margine della manifestazione alcuni giornalisti e cameraman sono stati aggrediti da un gruppo di sostenitori. "Un atteggiamento vergognoso e gravissimo - scrive il Sindacato giornalisti della Campania -. Inaccettabile che in un Paese civile i giornalisti vengano ancora presi di mira mentre fanno il loro lavoro".

Commenti

un_infiltrato

Sab, 12/03/2016 - 14:08

Ci sono persone che non capiscono che - in certi casi - va scelta la Dignità del Silenzio. Semplicemente perchè, per una legge fisica, rimestare nel bugliolo comporta solo un incremento esponenziale del fetore.

Ritratto di bracco

bracco

Sab, 12/03/2016 - 14:24

Da Milano a Napoli alle cialtronate indette del PD ci si diverte con 1 euro

Libero1

Sab, 12/03/2016 - 15:13

Secondo il P-iDiota bassolino le primarie sono una schifezza.Sarebbe stato piu' corretto se avrebbe detto noi P-iDioti siamo una grande schifezza.

un_infiltrato

Sab, 12/03/2016 - 16:34

Sig. Bassolino se ne facci una ragione (e con Lei tutti quelli che si illudono di andare al Campidoglio). Sarà Sindaco di Roma, Alfio Marchini. Stii pure tranquillo, sig. Bassolino: les jeux sont fait. E nell'interesse dei Cittadini.

forbot

Sab, 12/03/2016 - 17:19

Alfio Marchini, CHI ? Vediamo il suo curriculum! Poi vogliamo conoscere quello che ha fatto di buono fin'ora. Cosa ha dimostrato di saper fare, quello che ha fatto e quanto. Poi decideremo. Deve finire l'epoca dei raccomandati e di quelli che si fanno largo solo a spallate. Quelli che mettiamo a comandare su tutti noi, devono essere migliori di noi, perchè li paghiamo noi! Capito?

forbot

Sab, 12/03/2016 - 17:21

Bene! Già è un buon segno non volere scontri! Forse anche perchè conviene!-

Azzurro Azzurro

Sab, 12/03/2016 - 18:12

Non ho capito perche' sto bolsceviko dopo quello che ha combinato a Napoli non sia in galera a vita. A ci sono, se i reati vengono effettuati dai komunisti il fatto non sussiste

Ritratto di geco

geco

Sab, 12/03/2016 - 19:02

La grande schifezza sta nel dar adito alle "SAGRE DI PAESE" che servono soltanto a pubblicizzare un prodotto, abbondantemente scaduto.

Gasparesesto

Sab, 12/03/2016 - 20:11

Sembrerebbe che la spedizione di Lorenzo Guerini " a comando del Matteo/Segretario . . sotto il Vesuvio per la minaccia di Bassolino a presentarsi con una Sua lista . . abbia avuto l'esito voluto dal Boy Scout. sicuramente sarà Bassolino il nuovo Eletto !

Azzurro Azzurro

Dom, 13/03/2016 - 02:52

ma questo komunistoide dopo quello che ha combinato non dovrebbe essere in galera a vita? cosa ci fa ancora libero?

pasquinomaicontento

Dom, 13/03/2016 - 11:51

Tu si' 'na malatia,ca me dà 'na smania 'e te vedè, me vene 'a frennesia tutt''e ssere quanno aspetto a tte...Così cantava Peppino da Ciro a Mergellina fino a Zi Teresa. I ricordi ritornano e non si cancellano,uomo delle istituzioni(me viè da ride)presidente della Regione Campania,per 10 lunghi anni,sindaco di Napoli per altri 7 ministro del lavoro e della previdenza sociale,è stato sempre indaffarato fra le scartoffie di uno stato semi-borbonico ha le stimmate dell'uomo dello Stato (così si glorifica parlando sempre in prima persona,-Io,io,io,)...e adesso si sente messo da parte dal quel figlio degenere, quello che quando parla "te devi da scanzà" senno t'annaffia.Un consiglio :-a Bassolì,ma vammor... il seguito alla fervida fantasia di chi legge.

pinux3

Dom, 13/03/2016 - 13:19

@un-infiltrato...Il Campidoglio? Guarda che Bassolino si candida a sindaco di Napoli, mica di Roma...

pinux3

Dom, 13/03/2016 - 13:25

@Azzurro azzurro...Se uno dei vostri viene assolto dite che "c'è un giudice a Berlino", se viene condannato dite che i giudici sono "comunisti". Stessa cosa a parti invertite per i vostri avversari. Così avete sempre ragione voi. Troppo comodo signori, troppo comodo...

Duka

Dom, 13/03/2016 - 16:30

MACCHE SCHIFEZZA SONO DA SEMPRE UNA T R U F F A

Tarantasio.1111

Dom, 13/03/2016 - 17:42

Non vuole scontri, certo, uno come lui non si allontana mai dalla vacca grassa...

mariobaffo

Lun, 14/03/2016 - 11:54

Quando le vinceva lui le primarie erano buone ,poi perchè tanta sproporzionata voglia di governare una città così difficile e problematica, me lo chiedo sempre quali interessi ci possano essere dietro ,governare una città così e fare il proprio dovere bisogna avere le P...maiuscole e dover pestare sui piedi a parecchi poteri chi glie lo fa fare ,pura ambizione ? non ci credo.

Ritratto di Jaspar44

Jaspar44

Lun, 14/03/2016 - 12:02

Bassolino: parole al vento dette con la classica cautela del politicante che dice "una schifezza" ma " no scontri". Vecchia scuola: accontenta un po' tutti pensando al suo futuro.

Ritratto di alfredido2

alfredido2

Mar, 15/03/2016 - 09:18

Buon senso di Bassolino ; rimane il fatto che la Democrazia è un'altra cosa.In Italia decidono i Partiti non I Cittadini. L'Italia è una Partitocrazia.