"Basta basse insinuazioni, il vigneto è per i nostri figli"

Linda Giuva, moglie di Massimo D'Alema, difende il marito e anche Narni si schiera con l'ex lider Maximo

"Vorrei fare il mio lavoro, la produttrice di vino, onesta e laboriosa, senza dover essere inseguita da insulti e basse insinuazioni". A sfogarsi è Linda Giuva che, raggiunta a Narni da Repubblica, va in soccorso del marito Massimo D’Alema. Il vigneto di famiglia è di 6,5 ettari su un totale di 15, è stato comprato “con lo sguardo rivolto al futuro dei figli”, a cui è intestato, come spiega la signora D’Alema. Non tutti i mali vengono per nuocere se è vero che “abbiamo avuto in queste ore un'impennata di ordini inimmaginabile", conferma lady D’Alema.

Nell’articolo c’è spazio anche per Fabrizio Nunzi, il macellaio di D’Alema che vende anche i suoi vini e che votava per Berlusconi: "Lo pensavo anche io prima di conoscerlo, invece è un uomo senza spocchia. Doveva vederlo ad agosto alla sagra, il Vinotricolando, sembrava uno di noi: era lì con il suo banchetto, fermava le persone". All’inchiesta non ci crede e conferma: “il suo vino davvero è buono, lo vogliono in tanti, e dopo questo polverone ancora di più". A parlar bene dell’ex capo dei Ds è anche il vicesindaco di Narni Tiziano Ceccotti, con un passato di centrodestra: “ Lui ha scelto questo posto perché vuole rilassarsi. Delle intercettazioni non mi sono fatto nessuna idea, ma è normale che chi faccia politica possa essere attaccato dai giornali. Vede, io non ho mai condiviso le sue idee politiche, ma ora lo ammiro: uno che ha fatto la sua carriera ha una marcia in più”.

Commenti

FDan

Gio, 02/04/2015 - 11:00

Fà piacere sapere che Massimo e Linda D'Alema pensino al futuro dei loro figli, ma quanti italiani hanno figli e quanti italiani hanno un podere di 15 ettari (con vigneto di solo ha 6,5!) da dedicare al futuro dei propri figli?

magnum357

Gio, 02/04/2015 - 11:03

Allora per onestà intellettuale, pubblichi cara signora il bilancio della fondazione di cui il suo caro lider Maximo è titolare e più alto rappresentante !!!!!

Ritratto di vincenzoaliasilcontadino

vincenzoaliasil...

Gio, 02/04/2015 - 11:13

Altri 60 mln di Cittadini arrancano e perso risparmi e sogni per figli e nipoti? Questi non hanno avuto casa ad eco canone, Leasing da Bpl, voli gratis e acquisti di vini e libri perchè non "Onorevoli" se fosse in Cina o Cuba cosa gli avrebbero fatto non la fucilazione? Pensaci Giacobina!

Ritratto di franco.brezzi

franco.brezzi

Gio, 02/04/2015 - 11:13

La signora pensa all'avvenire dei figli? Toh, come un'odiata borghese: che strano per una "proletaria" .... E l'onorevole vuole rilassarsi? Si vede che l'Icarus deve stancare molto, visto che non ha mai fatto un cxxxo in vita sua. Non amo le parolacce, ma con un ipocrita di tal fatta devono venir usate!

Ritratto di lettore57

lettore57

Gio, 02/04/2015 - 11:15

Gentile Signora, nessuno lo mette in dubbio che è per i Vs figli, esattamente come il Dr. Berlusconi lo fà per i propri ma, si da il caso che, suo marito e tutti i suoi compagni di merende di insinuazioni ne facessero (e ne fanno) dalla mattina alla sera per tutti i giorni dell'anno. Si ricordi che il bel silenzio non fu mai scritto e quindi farebbe una bella figura ad adattarsi

Ritratto di franco.brezzi

franco.brezzi

Gio, 02/04/2015 - 11:17

Se le insinuazioni sono definite "basse" come si dovrebbero definire le performances dell "onorevole"? Dai, lo dica, "onorevole".

Duka

Gio, 02/04/2015 - 11:27

Credo che il popolo desideri semplicemente conoscere da dove arrivano tanti soldi per : Podere + Barca ad esempio. Anche considerando i vs. pur abbondanti emolumenti ( sempre soldi nostri sono) il conto non torna-

Ritratto di orcocan

orcocan

Gio, 02/04/2015 - 11:40

Tutti fanno qualcosa per i figli, ma la domanda e' sempre la stessa: un imprenditore, un artigiano, un commerciante piccolo o grande si fa il cxxo per i figli, anche il lavoratore dipendente si fa il cxxo per i figli; non si capisce invece come molti politici, senza farsi il cxxo, si ritrovino improvvisamente milionari.

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Gio, 02/04/2015 - 11:47

nulla e' peggio di comunisti imborghesiti (e ovviamente, di catto-comunisti)

Ritratto di sergio laterza

sergio laterza

Gio, 02/04/2015 - 11:48

se avessi i soldi,come baffino,piacerebbe anche a me .....rilassarmi,ma sono pensionato INPS e non ho Fondazioni.-

Zizzigo

Gio, 02/04/2015 - 11:57

Anche i miei nonni, e poi i mei genitori, e poi io, abbiamo "investito" i risparmi nel mattone... ma, quello ch'è rimasto, a me lo stato lo sta fregando (rubando, rapinando, razziando, svaligiando, saccheggiando, ripulendo, depredando, trafugando, estorcendo, scippando) tutto! I Sigg. D'Alema, invece, sono dei privilegiati! Io cosa potrò lasciare ai miei figli? La rabbia, il mal di fegato?

Ritratto di aldolibero

aldolibero

Gio, 02/04/2015 - 11:58

La pacchia speriamo stia per finire!!!!. Tutti questi che pensano al bene del paese, auguriamoci che vadano a lavorare e si tolgano dai piedi e da tutti i programmi televisivi. Ci hanno stancato.Grazie mille

agosvac

Gio, 02/04/2015 - 12:10

Poverini!!! lo fanno per i loro figli, encomiabile!!, però lo fanno con i soldini nostri!!!

Ritratto di ilmax

ilmax

Gio, 02/04/2015 - 12:10

Anche Lupi ha pensato al figlio

vincenzo

Gio, 02/04/2015 - 12:12

Lady D'Alema,una vera Baronessa!E che figura;accanto al Barone Massimo! E Lenin,e Gramsci?E tutta la manfrina dei.....lavoratori contro i "padroni",i "capitalisti "?Che figura di mxxxa! Questi disgraziati!Sconquassano un paese per decenni con scioperi,mancate riforme....in nome del popolo,si fottono un sacco di soldi,per poi ritrovarseli fra i cxxxxxxi come appunto dei Baroni latifondisti capitalisti! Aridateci il PUZZONE!

gian paolo cardelli

Gio, 02/04/2015 - 12:13

Quali "basse insinuazioni"? D'Alema è il principale mentore delle COOP rosse e queste comprano il suo vino (con soldi pubblici): ricordando cosa D'Alema stesso chiosava sui decoder televisivi prodotti dalla ditta di Paolo Berlusconi è un abbacinante "conflitto di interessi". Non è "penalmente rilevante"? nemmeno i decoder ricordati lo erano...

geronimo1

Gio, 02/04/2015 - 12:16

Hai ragione Linda, i valori della "famigghia" stanno sacri!!!!!!! Ma non l' aveva gia' detta Marlon Brando in un vecchio film??????

tormalinaner

Gio, 02/04/2015 - 12:21

Intervento infelice della moglie di D'Alema. Io non lascio ai miei figli un vigneto fatto creato con i favori fatto agli amici. Cara signora D'Alema lascia ai suoi figli lo sterco del diavolo e questo non porterà fortuna.

Ritratto di filatelico

filatelico

Gio, 02/04/2015 - 12:26

Ma il Baffino ha MAI lavorato in vita sua ??? NO !!! Ha solo approfittato della posizione di figlio di dirigente PCI e ha fatto i propri affari !! Allora anche Lupi pensava al figlio !!! Ma quello che non va bene è che ci pensino con i soldi dei contribuenti !!! BUFFONI !!!

maurizio50

Gio, 02/04/2015 - 12:28

E questi sono compagni di Sinistra!!! Gente che si è fatta il vigneto da quin dici ettari alle spalle degli Italiani e che ora si fa meraviglie del perchè la gente normale che vive con mille Euro al mese si impiccia di quel che fanno loro , i Sign Compagni e ..Compari di merende. Per tacer d'altro!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

pastello

Gio, 02/04/2015 - 12:32

Va tutto bene ma, né la gentile signora né il marito ci dicono quanto è costata 'sta tenuta.

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Gio, 02/04/2015 - 12:33

Ma come, non erano solo gli sporchi Piccoli Borghesi, in particolare i ladri "bottegai" a “volgere lo sguardo al futuro dei figli”? Da quando in quà Baffino e Signora si sono piegati a questo costume così rozzo e poco democratico, visto che prevarica apertamente le legittime aspettative dei propri rampolli? E poi, Signora Linda Giuva, come concilia il suo “PODERE" di solo 15 ettari, dei quali appena 6,5 coltivato a vigneto, con tutte le fatiche ed il puzzo di sudore che comporta il lavoro contadino, con la raffinata quanto snobbistica "FONDAZIONE" presieduta dal suo dipendente/contadino/marito per di più finanziata da IGNOTI considerando che non si riesce a scovare neanche con un bravo cane da tartufo chi la finanzia? Oltre naturalmente la miserabile Cooperativa CPL Concordia?

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Gio, 02/04/2015 - 12:36

Caspita, al baffino e famiglia non piace la medicina sputtanatrice che ha fatto ingoiare per decenni e decenni ai suoi avversari politici targati destra. Che sia una reazione di rigetto al suo stesso veleno mediatico-leguleio?

pastello

Gio, 02/04/2015 - 12:40

Insisto, perché equitalia non controlla i patrimoni dei politici? Da dove vengono tutti 'sti soldi? Gente che non ha mai fatto un cxxxo e che a fine carriera, o anche prima, si ritrova multimilionaria ( in euro ).

roberto bruni

Gio, 02/04/2015 - 12:41

Vi immaginate se qualche P.M. apre per caso (ma proprio per caso) un fascicolo su tale proprieta' per vedere come, quando e a quanto lo hanno acquistato? Poi, magari, si scopre che è stato pagato (?) come si insinuava dell'appartamento di Scajola..... E allora ci sarebbe veramente da ridere. Ma questo penso sia solo un sogno.

pino48

Gio, 02/04/2015 - 12:42

Orcocan, dovresti sapere che i politici nulla hanno da imparare ne sanno e fanno una più del diavolo... Il Mago Silvan, uno dei più bravi illusionisti e prestigiatori, farebbe la figura dell'incapace di fronte ai giochi di prestigio fatti con i nostri soldi da parte di qualcuno che, senza aver mai lavorato un solo giorno durante la propria vita ed avendo visssuto solo di politica, è riuscito a comperarsi barca, poderi, vigneti, etc.. etc.. Nessun magistrato ha mai indagato però! E' tutto fatto alla luce del sole quindi...regolare! Che vergogna!!!!!!

Ritratto di pinox

pinox

Gio, 02/04/2015 - 12:46

e la casa popolare affitata per quattro soldi per la madre!!!

fiducioso

Gio, 02/04/2015 - 13:01

Pur pagando 8.000 al mese di leasing per la barca, gli era stata data una casa popolare. Poi ha il coraggio di affermare che non ha mai ricevuto favori, e teme per la sua "onorabilità". Ma costui si rende conto di ciò che dice?

Ritratto di ITALIASETTIMANALE

ITALIASETTIMANALE

Gio, 02/04/2015 - 13:04

SIGNORA BAFFINA con quali soldi il PROLETARIO ha comprato i 15 ettari e gli olivi da 1500 euro cadauno con quelli del mps? con quelli di antonveneta? di telecom? italiani europei? red tv? lo sappiamo che deve avere qualche carta nascosta visto che GLI ONETSI MAGISTRATI ITALIANI non si permettono mai di mettergli il sale sulla coda !!!!!!!!!

mariolino50

Gio, 02/04/2015 - 13:08

Vi meravigliate come ha fatto a comprare la barca e un poderetto di 15 ettari, datemi oltre 10000 euro al mese, e da eurodeputato molto di più, per decine di anni, e me ne compro due di barche, se uno non se li gioca al casinò, o con le donne, ai voglia a metterne da parte, per figli e nipoti, anche se non rubicchi nulla.

Ritratto di ITALIASETTIMANALE

ITALIASETTIMANALE

Gio, 02/04/2015 - 13:09

in tv ci hanno fatto sapere che il vino di baffino er barcarolo è buono e una bottiglia arriva anche apiù di 39 euro per le 2000 che abbiamo saputo e tutte le altre che non sappiamo ????? il vero male di questo paese è L'ONESTA DELLA MAGISTRATURA siamo a tempi di soccorso rosso i compagni che sbagliano ma non possiamo condannarli e cosi er barcarolo non finisce mai nemmeno ai servizi sociali eppure ha rubato più di tutti se non altro per gli anni che ha avuto a disposizione NON HA MAI LAVORATO UN ORA IN VITA SUA

Ritratto di Farusman

Farusman

Gio, 02/04/2015 - 13:12

E invece io non mi indigno. Pecunia non olet, dicevano gli antichi. Finalmente uno che ha il coraggio di investire i propri soldi in un'impresa agricola italiana, creando occupazione e curando la qualità della produzione. D'Alema o non D'Alema lo facessero tutti, invece di occultare i propri guadagni in società fittizie alle isole Cayman.

Ritratto di mr.cavalcavia

mr.cavalcavia

Gio, 02/04/2015 - 13:16

Linda Giu(li)va. Lo stile è sempre e solo quello: odiano i ricchi ma amano i soldi. Continuate a votarli, mi raccomando.

Kerenkeren

Gio, 02/04/2015 - 13:48

Il lato osceno di questo COMUNISTUME MILIONARIO PSEUDO RADICAL "SIC",e' che quando li riguarda personalmente ,si tratta sempre per basse insinuazioni,quando invece riguarda la destra se non Berlusconi sono sempre certezze assolute.proporrei lo scioglimento di tutte le cariche governative,amministrative ecc.poiché in certi casi noi non sappiamo cosa anno commesso,ma loro si.

Ritratto di gattofilippo

gattofilippo

Gio, 02/04/2015 - 13:49

Strana Italia. Se lo fa B. per i figli non vale, se lo fa baffino all'ora si. Capite perché l'Italia è ridotta così.

Ritratto di Farusman

Farusman

Gio, 02/04/2015 - 14:01

Caro Luigi Morettini, le sue domande potrebbero essere assolutamente pertinenti se non fossero inficiate da alcuni postulati inesatti: 1° Le espressioni che lei virgoletta appartengono al vetero comunismo e non le usa più nessun "sinistro" tranne qualche esaltato dei Centri Sociali. 2° Il Socialismo in Italia nasce anche e soprattutto dal sudore e dal puzzo contadino 3° le ricordo che Turati, Cavallotti, Gramsci erano intellettuali e professionisti, non contadini, eppure propugnavano le lotte di emancipazione operaia e contadina 4° non sono a conoscenza di chi finanazi la "fondazione" di D'Alema (che tra l'altro detesto) e anch'io amerei toto corde conoscerli, ma le assicuro che la Cooperativa Concordia di Concordia Prov. di Modena, è tuttaltro che miserabile sia come dimensione che come giro di affari. A meno che il "miserabile" non sia un giudizio etico, nel qual caso, non conoscendo, non sarei in grado di esprimere un giudizio di merito.

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Gio, 02/04/2015 - 14:08

Su adesso basta. Dall'abbronzatura anche uno sprovveduto si accorge che Baffino D'Alema e Lady Giuva sono due tribolati contadini con la schiena spezzata dalla fatica.

MEFEL68

Gio, 02/04/2015 - 14:24

NO, signora D'Alema, il vigneto non è stato comprato con lo sguardo rivolto al futuro dei figli, ma con i NOSTRI soldi. Con i soldi di quegli operai che credevano, e si ostinano a credere, che voi vi battete per tutelare i loro diritti e per far si che possano arrivare più serenamente alla famosa quarta settimana. Quando in tutta allegria raccoglierete i preziosi grappoli dai quali ottenere pregiato vino, pensate che in ognuno di essi c'è un contributo di quei pendolari che vanno in fabbrica e che la sera, quando si e quando no, "brindano" con un po' di finto vino in cartone. Di più non posssono permettersi perchè hanno già dato.

Ritratto di Farusman

Farusman

Gio, 02/04/2015 - 14:29

Certo che no, signor Morettini. Sono proprietari di un podere che mettono a frutto come, spero e mi auguro, tanti suoi amici e conoscenti, altrettanto abbronzati, ma che la pensano diversamente da D'Alema.

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Gio, 02/04/2015 - 15:05

Caro "Farusman", accipicchia di che bel Nome e Cognome dispone, poichè afferma che le espressioni da me virgolettate appartengono al "vetero comunismo", quindi sconosciute al Presedente della “Fondazioneitalianieuropei”, avrebbe dovuto, prima di proseguire nella sua analisi, ricordarmi quando e dove Massimo D'Alema si sia spogliato della veste di "vetero comunismo", considerato che il sottoscritto, ovviamente non appartenente alla classe degli Intellettuali professionisti quali Turati, Cavallotti, Gramsci, non se n'è mai accorto. A meno che per spogliarsi dall'essere un veterocomunista conclamato non gli sia bastato comprarsi un Panfilo di 12 metri, calzare scarpe da 1000 euro, la tenuta di 15 Ettari ed altre nequizie di questo genere, pur continuando ad essere un arrogante esponente del PCI-PDS.DS-PD. Buona Pasqua.

Ritratto di Farusman

Farusman

Gio, 02/04/2015 - 15:45

Va bene signor Luigi.Morettini: il mio, come ben può comprendere, è un nickname, che per me(personalmente) ha un preciso e caro significato. Il Cognome e Nome è un'altra cosa. Quanto al resto sono congetture sue, che rispetto e delle quali lei ha legittimo diritto di paternità ed io di non condividere; sono passati infatti 60 anni dal Fronte Popolare (del quale forse lei ed io abbiamo memoria) e tanta acqua è passata sotto i ponti. Non so lei, ma da allora la mia visione del mondo è cambiata e di parecchio: per esempio non so più essere appassionatamente e totalmente di parte. Mi piace infatti cercare di capire (entro i miei scarsi limiti, ovviamente) ed evito, quando posso, di ragionare per slogan.

geronimo1

Gio, 02/04/2015 - 16:54

Ma questo Farusman chi ce l' ha mandato???? Fronte Popolare???? Qualche esaltato dei Centri sociali??? Ha cambiato visione del mondo per l' acqua passata sotto i ponti????????? Dio ci salvi da questi neo carotoni catto comunisti, di colpo illuminati da nuova luce sulla via di Damasco!!!!!!!!! Piuttosto l' invasione da parte del Califfato!!!!!! Ricordate: i nemici veri sono quelli della porta accanto, mentre quelli lontani sono quelli che disegnano, dipingono e costruiscono i Burattinai!!!!!!

pidompy

Gio, 02/04/2015 - 17:15

vorrei sapere con quali soldi un onesto politico .... si puo permettere un vigneto ...forse e' anche questo in societa' come Icarus.......... misteri del baffino ...., toccato dalla corrette diventa un vulcano e qui tutti a difendere la sua onorabilita' ma per tutti gli altri c'era sempre la battutina tagliente vero compagno ....... con tutti i vini che ci sono in italia guarda un po solo i suoi si potevano regalare i suoi amici cooperanti , che strana la vita ..... ps : questi hanno pagato dopo 4 mesi pensa un po magari dopo che la spintarella era andata a buon fine.................

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Gio, 02/04/2015 - 17:24

Sig. Farusman, ho piacere che anche per Lei la visione del Mondo sia cambiata e che, sempre che ci creda, anche quella del sottoscritto non è rimasta ancorata al Fronte Popolare. Ma quì si sta discutendo se, al di là di "autoreferenziali" quanto ridicole dichiarazioni sia cambiata la visione del Mondo da parte di Massimo D'Alema. Visto che quando sono stati altri Politici, molto più credibili ed onesti, a finire nel tritacarne gossipparo-giudiziario-televisivo, non mi pare di ricordare la stessa presa di posizione che oggi questo spocchioso ometto riserva soltanto a se stesso. Mi stia bene.

Ritratto di ProSilvioForever

ProSilvioForever

Gio, 02/04/2015 - 17:33

il "mASSIMO" delle mie impareggiabili soddisfazioni è pensare che finalmente il sinistro "sinistro" è stato trombato alla grande. Definitivamente. Poco importa se usa le inutili querele a mo' clava come un salvagente. Giustizia è fatta.

Ritratto di drazen

drazen

Gio, 02/04/2015 - 17:47

Cosa non si fa per i figli!

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Gio, 02/04/2015 - 17:57

"Tengono famiglia"....come si fa a dargli torto!!

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Gio, 02/04/2015 - 18:15

“Fabrizio Nunzi, il macellaio di D’Alema che vende anche i suoi vini (a proposito può un macellaio vendere vino???) e che votava per Berlusconi”, perché non prova a vendere anche Lui la sua carne, ovviamente buona quanto il vino di Baffino, alla Cooperativa CPL Concordia? Dopo la sviolinata effettuata al Contadino Massimo D’Alema sono sicuro che anche per Lui ci sarà, come afferma la Capocontadina Linda Giuva, “un’impennata di ordini inimmaginabili”!

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Ven, 03/04/2015 - 01:04

Abbiamo scoperto perché i comunisti sono diventati capitalisti. IL CAPITALE DI KARL MARX VIENE DOPO IL FUTURO DEI FIGLI. Anche i comunisti tengono famiglia.

Roberto Casnati

Ven, 03/04/2015 - 03:56

Davvero da ridere per d'Alema e consorte le fatture sono "basse insinuazioni"!

Ritratto di sitten

sitten

Ven, 03/04/2015 - 10:17

Urge, una commissione su gli illeciti profitti dei personaggi pubblici. Anch'io vorrei avere un podere da dedicare ai miei figli. Ma dopo 44 anni di lavoro, a stento arrivo alla fine del mese. (sono pensionato)

swiller

Ven, 03/04/2015 - 10:18

Al futuro dei figli .....ma con quali soldi, quelli degli italiani presumo.

Ritratto di Zione

Zione

Ven, 03/04/2015 - 12:53

La cosa più importante da fare per i figli è prima di tutto comportarsi con Modestia, Dignità e Onestà.

Albius50

Ven, 03/04/2015 - 13:10

Ma che mestiere hanno fatto x meritarsi tutto questo se hanno fatti i parlamentari urgono tagli a queste persone.

Ritratto di Nopci

Nopci

Ven, 03/04/2015 - 16:36

E FIGLIE SO' PIZZE E CORE' E OGN SCARRAFONE E' BELL A MAMME SOIE. CHI HA FATICATE TANTE(i lavoratori) E CHISTE FOTTENE.