Becchi affossa Grillo: "Sta sbagliando tutto"

L'ideologo del M5S mette le mani avanti: "Elezioni a rischio flop". E avverte: "Non sarà una decrescita felice"

Paolo Becchi tira le orecchi a Beppe Grillo. Una lavata di capo che fa male perché arriva a una settimana dalle elezioni regionali in Emilia Romagna e Calabria. Elezioni che, stando ai sondaggi che circolano nelle ultime ore, rischiano di essere una vera e propria carneficina per i Cinque Stelle. "Qualcuno sta già mettendo le mani avanti e francamente non capisco perché - spiega l'ideologo stellato in una intervista al Messaggero - non ci si rende conto che se alle regionali il movimento prenderà percentuali da prefisso telefonico, come è già successo alle comunali di Reggio Calabria, questo per noi vorrà dire il crollo". Per Becchi non era certo questo "lo spirito di un movimento che fino a poco fa diceva di voler cambiare" tutto il Paese.

"Stiamo sbagliando tutto". Becchi continua a ripeterlo. E punta il dito contro Grillo. È il leader che sta portando la pletora degli stellati a schiantarsi contro un muro. "Se la prospettiva è il crollo allora è bene sapere che per il Movimento questa non sarà una decrescita facile", incalza l'ideologo accusando il comico di muoversi troppo spesso "come un dilettante". "Dopo l'alluvione è tornato a Genova - spiega - ma invece di presentarsi con gli stivaloni e con la pale come avrebbe dovuto fare è sceso da Sant'Ilario in scooter. Ma dico?! Anche mio figlio, che è un suo simpatizzante e ha 17 anni, quando lo ha visto arrivare in quel modo si è indignato". Poi l'affondo più pesante: "Se ha scelto di andarci, non doveva comportarsi come un politico qualsiasi".

Anche la farsa all'europarlamento e la lite col giornalista sembrano aver lasciato di stucco Becchi. "Ma se non voleva rispondere perché ha indetto la conferenza?", si chiede il professore di Filosofia del diritto all'Università di Genova. "Nessuno lo obbligava - continua - chissà chi lo consiglia. E vogliamo parlare della denuncia presentata in procura contro il patto del Nazareno? Sul web stanno ancora ridendo. Ma che senso aveva fare quella denuncia?". Dicono, infatti, che in procura se la ridevano a crepapelle. E, nel frattempo, in Emilia Romagna e in Calabria monta il malcontento. A quanto pare Grillo ha deciso di non partecipare ai comizi di chiusura della campagna elettorale. Una mossa che lascia Becchi a bocca aperta: "Uno che fa il capo politico di un Movimento non può non rendersi conto che la sua presenza a Reggio Calabria o in Emilia Romagna può valere anche due o tre punti". Percentuali che, in termini di voti, farebbero nla differenza. "Lo sa Grillo che se scende sotto la soglia del 10% - chiede ancora - risalire la china poi sarà dura?".

Commenti

buri

Lun, 17/11/2014 - 10:30

Sèero solo che Gtillo vontinui così, forse in quel modo, alla lunga, ci libererò della sua presenza

denteavvelenato

Lun, 17/11/2014 - 10:32

Mi sembra che colui che vi ostinate a definire "ideologo" sia stato in più occasioni diffidato dal parlare a nome del movimento

Ritratto di RobyPer

RobyPer

Lun, 17/11/2014 - 11:06

Muoia Sansone con tutti i Filistei

vince50

Lun, 17/11/2014 - 11:46

Non ha sbagliato Grillo anzi.....ha sbagliato che si è fatto prendere per il culo alla grande.Del resto lo hanno fatto sempre anche gli altri,lui ha soltanto capito come e cosa fare.

Ritratto di RaddrizzoLeBanane

RaddrizzoLeBanane

Lun, 17/11/2014 - 11:49

Dentecariato M5s sta morendo!!

Giovy99

Lun, 17/11/2014 - 11:50

Tutto normale...l'obiettivo di GRILLO e CASALEGGIO non era quello di Governare il paese ma di fare soldi ed eviatre una REVOLUTION con i forconi, essendo GRILLO in realtà un GATEKEEPER. Ma questo l'"ideologo" non lo dice...of course!

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Lun, 17/11/2014 - 11:58

Nonostante, quanto a comprendonio, Grillo=Maradona=Grillo=Maradona i problemi del belpaese continuano ad essere ben altri.

husqvy510

Lun, 17/11/2014 - 12:27

conosco davvero tanti grillini che ora negano di essere mai stati grillini (tutti di sinistra...). Come i fascisti che dopo la guerra hanno rinnegato il loro passato (tutti di sinistra...)

Ritratto di Bandierarossa

Bandierarossa

Lun, 17/11/2014 - 12:29

Grillo é solo un'illusione passeggera. Il comunismo é la soluzione di tutti i problemi!

fisis

Lun, 17/11/2014 - 12:31

Grillini esagitati e inconcludenti, no tav, fautori della decrescita "felice", simpatizzanti dell'Isis e dei tagliatori di teste?. No, grazie.

Ritratto di pinox

pinox

Lun, 17/11/2014 - 12:45

sta sbagliando cosa??.....con la materia grigia che si ritrova non puo' certo fare diversamente.

Ritratto di HEINZVONMARKEN

HEINZVONMARKEN

Lun, 17/11/2014 - 12:52

CHI SALE TROPPO VELOCEMENTE ALTRETTANTO VELOCEMENTE CADE...

agosvac

Lun, 17/11/2014 - 12:55

Non è che ci voleva Bechis per capire che grillo ha sbagliato tutto!!! Dopo il successo, insperato, alle ultime politiche non ha fatto altro che errori su errori. Se, realmente, avesse voluto cambiare tutto come diceva avrebbe dovuto fare comunella con Bersani e a poco a poco, dall'interno, buttarlo fuori e prendere le redini di quel Governo che Bersani gli stava regalando!!! Ed invece da vero idiota ha cominciato a sbeffeggiarlo ottenendo solo di restare in un'opposizione inconcludente. Ma la cosa più idiota è non avere capito i segnali delle successive amministrative quando è sceso al 14/15% e delle ulteriori europee in cui, sostanzialmente, ha "regalato" a Renzi quel 40,8%!!!!!

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Lun, 17/11/2014 - 13:05

La magistratura neo-borbonica, specialmente con interpreatazioni creative e retroattività varie, forse ricatta il Grillo, già assolto per un omicidio colposo plurimo. Dunque: "Schiaccia bottone salta macaco". Infatti il caos e il vuoto politico portano incarichi e stipendi multipli agli infami magistrati del "tanto peggio tanto meglio". Invece se essi compissero il loro dovere, per legge, dovrebbero condannare gli statali, come tanti loro colleghi, che svolgono un doppio lavoro. Che poi è il vero conflitto d'interessi. Altro che quel "manager-INPS" neo-borbonico con 50 (cinquanta) stipendi.

Ritratto di wiwajma$$$oni

wiwajma$$$oni

Lun, 17/11/2014 - 14:32

chi sta sbagliando tutto non è Beppe Grillo bensì gli ITALIOTI che continuano a votare per la CASTA e quindi per i loro COMPARI LOBBISTI E MASSONI... calabresi CONTINUATE A VOTARVI, MA POI ZITTI MUTI SENZA UN LAMENTO DOVETE STARE

denteavvelenato

Lun, 17/11/2014 - 14:55

@raddrizzobanane Per stabilire quello dovremmo aspettare le prossime elezioni, l'unica cosa certa è che questo "giornale" pubblica cose non vere quarto invio 14:55

Ritratto di Patchonki

Patchonki

Lun, 17/11/2014 - 14:57

Ma questo signore, si fa per dire, e' sicuro di rappresentare qualcuno oltre a se stesso? Mi sembra un personaggio tipo Zichcichi!

Ritratto di RaddrizzoLeBanane

RaddrizzoLeBanane

Lun, 17/11/2014 - 17:36

Dentecariato..elezioni in Kalabria... M5s

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Mar, 18/11/2014 - 09:00

SE; UN PARTITO; OPPURE UN MOVIMENTO POLITICO; SÁ SOLO CRITICARE I PROBLEMI DEL PAESE SENZA LAVORARE PER RISOVERLI; ALLORA QUESTO PARTITO OPPURE MOVIMENTO NON HA NESSUNA RAGIONE PER ESSERE VOTATO!!!.