Berlusconi coinvolge la Lega: ora un programma comune

Il Cavaliere sponsorizza un'alleanza con Salvini su basi certe ma resta freddo su un ritorno in Forza Italia degli alfaniani

Roma - Berlusconi spinge affinché si apra un cantiere con la Lega. Sebbene, come dice il capogruppo alla Camera Renato Brunetta, con il Carroccio ci sia una «ruvida collaborazione», il Cavaliere è convinto che con l'alleato storico «si debba andare d'accordo». D'altronde Forza Italia ha bisogno della Lega esattamente come la Lega ha bisogno di Forza Italia. Restano i punti d'attrito, tutti riassumibili nei rapporti di forza: ognuno vuole massimizzare i risultati di una possibile intesa che, in ogni caso, Berlusconi benedice. Presto si aprirà un tavolo per mettere nero su bianco un vero e proprio programma comune su immigrazione, fisco, lavoro, Europa. L'idea è quella di fare una sintesi tra le varie proposte in campo; il tutto con l'apporto di autorevoli esponenti internazionali, massimi esperti dei vari settori. Un cantiere che dovrà partorire un «patto d'acciaio» tra Salvini e Berlusconi esattamente come accadde ai tempi di Bossi. Questo è l'obiettivo anche se la strada non è in discesa. Pesano gli accordi per le prossime amministrative, con l'immancabile duello sui candidati; e le ambizioni di Salvini che spesso utilizza toni sprezzanti quando parla degli azzurri.

Riguardo al primo nodo si è ancora in alto mare: ognuno indicherà un proprio candidato di bandiera con la speranza di trovare la quadra più in là. Su Milano, il Comune più importante chiamato alle urne in primavera, il Carroccio continua a fare il tifo per Paolo Del Debbio e il leader della Lega giura: «Proverò ancora a convincerlo - dice Salvini - perché conosce e ama la città, ed è lontano alle beghe di partito». Ma il diretto interessato continua a dire di non essere interessato. Non trovano conferme le voci secondo cui gli azzurri potrebbero lanciare la candidatura del capogruppo al Senato Paolo Romani.

Riguardo alle personali ambizioni di Salvini, lo stesso pare frenare sulla sua persona, lanciando invece il governatore del Veneto, Luca Zaia: «Non mi sento il leader del centrodestra né di altro - dice Salvini -. Sono una persona normale e se gli italiani, così come sembrano dire i sondaggi, accordano fiducia a me e alla Lega significa che hanno bisogno di normalità. Il mio obiettivo politico è mandare a casa Renzi, non andare al governo. Come premier vedrei molto bene Zaia, ci metterei la firma domani».

Al di là della questione della leadership, il Cavaliere - che oggi rientrerà a Roma per incontrare i big del partito - benedice la sponda con il Carroccio e vuol far sapere che la linea di Fi è convintamente anti Renzi. Anche sulle riforme: lo ribadisce in maniera netta Romani quando giura che «la totale indisponibilità del Pd ci trova sgomenti. Resta, quindi, il “no” di Forza Italia. Il governo vuole andare alla conta? Spero faccia bene i conti». Romani, così come Calderoli, è convinto che Renzi ostenti una sicurezza che non ha. I numeri sono più che mai ballerini posto che - giurano ambienti berlusconiani - almeno 10 alfaniani sono pronti a dare pollice verso al nuovo Senato. Vero è, tuttavia, che Verdini continua a fare pressioni su qualche azzurro dubbioso ma il suo lavoro di stalking avrebbe conquistato solo un paio di senatori, non di più. Basteranno a Renzi?

A proposito di Ncd, invece, dal Cavaliere ci sarebbe stata freddezza attorno all'ipotesi di un ritorno in massa degli alfaniani. Come a dire: se si rendono conto di aver sbagliato, ben venga; ma non pensino di ottenere ricandidature certe dopo aver tradito.

Commenti
Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mer, 16/09/2015 - 08:37

Oggi pensiamo a battere definitivamente l ideologia comunista della sinistra. Poi si vedrà se lega e f.i. saranno buoni amici :-)

Ritratto di Franco_I

Franco_I

Mer, 16/09/2015 - 08:41

Berlusconi, guardi a tutti, bene la Lega ma LASCI PERDERE NCD lo DIMENTICHI o si troverà altre pugnalate. Il Lupo perde il pelo ma non il VIZIO. Vuole l'assenso degli ITALIANI??? LASCI PERDERE I TRADITORI!!!

antipifferaio

Mer, 16/09/2015 - 08:43

Rieccocolo a fare annunci su annunci...faremo, diremo, ci alleeremo...e bla bla bla... Mentre lui annuncia la gente, con questo governicchio di comunisti allo sbaraglio, crepa. Per favore non ne possiamo più, se si vuol fare un'alleanza si può fare in pochi gorni e non c'è bisogno di fare i pifferai per rabbonire, non funziona più...tempo scaduto! . Ancora da Berlusconi non ho sentito una sola critica a questo pupazzo da avanpettacolo e tantomeno a questo governo ombra della kulona. Insomma, forza italia o si decide a far qualcosa a favore di chi è disoccupato oppure fuori dalle p....

Paparosso

Mer, 16/09/2015 - 08:44

Mi dispiace ma ancora non vi è chiaro : Fi o Berlusconi non contano più nulla !! Valgono alle prossime elezioni non più di un 8/9% ( 4/5° partito ) e scommettete che farà da stampella a Renzi ? ( come già sta facendo in realtà, andate a vedere con i voti di chi sta governando ReEnzi ) Gli elettori che erano di B./FI votano TUTTI Renzi che è dichiaratamente di destra RENZI HA SCIPPATO GLI ELETTORI A BERLUSCONI !

Ritratto di ..MissPiggott...

..MissPiggott...

Mer, 16/09/2015 - 09:08

salvini STAISERENO gli alfanghiani non ritornano perchè non sono mai partiti, e poi e risaputo che al di la delle apparenze con loro siete pappa e ciccia

Un idealista

Mer, 16/09/2015 - 09:22

Io credo che la battaglia contro il comunismo si vinca meglio rimanendo separati fino alle elezioni. Solo l'avversione al comunismo dovrebbe accomunare i partiti avversi al deleterio spirito comunista.

mezzalunapiena

Mer, 16/09/2015 - 09:34

Perché non cambiare nome alla camera dei deputati e al sanato con un più semplice mercato delle vacche?

Ritratto di centocinque

centocinque

Mer, 16/09/2015 - 09:35

I traditori di NCD se ne stiano fuori da FI, Paolo Romani non è adatto a fare il Sindaco di Milano.

Ritratto di wilegio

wilegio

Mer, 16/09/2015 - 10:41

Molto bene! Stamattina ci siamo svegliati sul piede giusto... ma domani? Che ne sarà domani di questi buoni propositi? E al voto in senato sarete così compatti e decisi nel votare no a questa caricatura di riforma? Purtroppo, se guardiamo al passato, anche recente, i dubbi sulla coerenza della linea politica dal Cav., e di conseguenza del suo partito, sono più che legittimi.

Ritratto di Farusman

Farusman

Mer, 16/09/2015 - 10:41

""...MissPigott", ma per favore! E' giusto discutere, dissentire esprimere pareri: ma si richiede almeno un minimo di conoscenza e di logica.

Un idealista

Mer, 16/09/2015 - 10:42

(Seguito del mio precedente post.) Andando separati ne conseguono però notevoli difficoltà a governare dopo le elezioni; questo perché sono ammessi troppi partiti. Tuttavia, finché vige questo sistema elettorale, la miglior cosa è di andare alle elezioni restando separati. Ogni partito porti avanti le sue idee.

zucca100

Mer, 16/09/2015 - 10:49

La battaglia contro il comunismo?? Idealista, perché non ci raggiungi nel ventunesimo secolo? Ti aspettiamo

zucca100

Mer, 16/09/2015 - 10:51

Mettetevi d'accordo Renzi e" di destra (paparosso 8.54) o è' un pericoloso komunista bolscevico?

Totonno58

Mer, 16/09/2015 - 10:52

Come nel '94, nel 2006 ecc.ecc....beh, da elettore del centrosinistra posso stare tranquillo!:)

xgerico

Mer, 16/09/2015 - 10:55

Mi mancava la solita "annunciazione" settimanale di Cramer!

Ritratto di wilegio

wilegio

Mer, 16/09/2015 - 10:56

Paparosso Lei ha ragione quando dice che F.I. non conterà più nulla dopo le prossime elezioni, ma quando si faranno le prossime elezioni? Purtroppo in questo momento a livello parlamentare hanno ancora numeri piuttosto alti, perché nel 2013 ottennero ottime percentuali, e la cosa peggiore è che gran parte di questi parlamentari si sono dispersi in altri partiti, mai votati da noi e tutti diretti al carro del vincitore. Quindi, ben sapendo questo, Sarà proprio Forza Italia, più o meno direttamente, a garantire la sopravvivenza di questo governo usurpatore fino alla scadenza naturale del 2018. La poltrona è la meta naturale di qualsiasi politico e nessuno di loro vuole rinunciarvi.

xgerico

Mer, 16/09/2015 - 10:58

Silviooooo la Lega e F.I. assieme, non raggiungono la percentuale del M5S! E inutile fare i conti, se vai al voto "spigoli" di brutto!

trapa2968

Mer, 16/09/2015 - 11:01

Sono felice se Berlusconi continua in politica. Spero solo che i suoi consiglieri siano all'altezza della situazione, fino ad'esso NO, e Berlusconi ne paga solo lui le conseguenze. Berlusconi a bisogno almeno di un consigliere, che viene dal popolo con reddito Basso, se vuole riconquistare i voti

Gioioso_Ciddone

Mer, 16/09/2015 - 11:07

berlusconi coinvolge la Lega?!?? povero mister 5% (se ti va bene), è la Lega, al limite, che coinvolge il relitto di "sforza italia"!

ectario

Mer, 16/09/2015 - 11:11

Negli anni '90 ho dato fiducia a Berluscuoni perchè era una ventata nuova in un italia sessanttottarda e sindacalizzata. Dopo, non ho più votato, tanto i ns "cari" presidenti cattocomunisti facevano e disfacevano a loro piacimento, appellandosi ad una costituzione di m....., dove il cittadino, dopo il voto, non conta assolutamente nulla. Inoltre, al Sig. Berlusconi e relativa pletora di leccac... che si porta in parlamento, desidero ricordare che devono imparare tanto, tantissimo dai comunisti per come si fa opposizione (ne sanno e sappiamo qualcosa) ovvero lotta dura sempre e comunque contro il governo, altro che opposizione responsabile (????). Infatti, da 4 anni stanno massacrando questa nazione e tutti coloro che non li votano. Complimenti Berlusca, mi dispiace, ma non puoi mettere condizioni a chicchessia, se tieni veramente all'Italia liberale ed anticomunista. Impara e reimpara a come si fa a mandare a casa questi traditori e distruttori del popolo italiano.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mer, 16/09/2015 - 11:17

#wilegio Le affermazioni di Silvio hanno la stessa validità delle siringhe sterili. Materiale tutto "disposable". Da gettare una volta estratto dalla propria custodia ed immediatamente usato.

xgerico

Mer, 16/09/2015 - 11:27

Che strano leggo l'articolo e penso "ma giorni fa hanno sequestrato mobilia per 8.000 Euro nella sede di F.I. di Roma per mancati pagamenti"! Ma questi dove vogliono andare a far le nozze con i fichi secchi?!

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mer, 16/09/2015 - 11:31

zucca100 @ alfano è di destra?????? Bravo ECTARIO hai perfettamente ragione.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mer, 16/09/2015 - 11:36

Eccoli! eccoli! Riappaiono certi idioti di sinistra! Appena leggomo berlusconi, gli si girano gli ochi come fano squali, e insozzano le pagine di commenti ridicoli, patetici e cre.tini !! Certi come XGERICO, ZUCCA100, GIOIOSO_GIDDONE ecc continuano a rimanere idioti per sempre :-)

Ritratto di ..MissPiggott...

..MissPiggott...

Mer, 16/09/2015 - 11:39

Farusman - gli amici dei miei amici sono miei amici(di famigghia), le sembra abbastanza logico?

ex d.c.

Mer, 16/09/2015 - 11:41

Accordo indispensabile. Alla Lega Comuni e regioni, a FI il governo centrale. L'unica soluzione per vincere la sn. Per gli elettori di FI è controproducente l'slleanza con il NCD

zucca100

Mer, 16/09/2015 - 12:01

Vedo che c'è" molta confusione in giro, siete ossessionati dal komunismo che, x fortuna e' caduto col muro. Parlate di dittatura, di italia anticomunista come 20 o 30 anni fa. Certo che alfano, a suo modo e' di destra, come lo era Fini, gente che ha rotto con Silvio, altro che traditori. Purtroppo oggi manca un partito di destra post berlusconiano, c'è" solo la lega di salvini sostenuta apertamente, e in modo fazioso, dal Giornale. Ma se a salvini togliete gli immigrati, cosa resta? A mortimer non rispondo neppure, tanto e' infantile. Però' lo ringrazio per avermi messo al secondo posto

Ritratto di wilegio

wilegio

Mer, 16/09/2015 - 12:46

Memphis35 ha ragione. Infatti nel mio commento ho parlato di "stamattina" perché magari già nel pomeriggio ci potrebbe essere qualche correzione. Qualcuno chiama questo "intuizione e grande abilità politica". Per me significa solo non avere un'idea di cosa fare per sopravvivere, fregandosene ampiamente dei propri rappresentati. Questione di punti di vista.

MauriLoggia

Mer, 16/09/2015 - 12:48

PARTE 1: Forza Italia baratta definitivamente la sua identità (o ciò che ne rimane...) per la sua sopravvivenza, accettando l'abbraccio mortale di Salvini, il quale si trova in posizione di netta maggioranza nei confronti dell'alleato. Il partito ormai non è più quella grande "casa" dei liberali e dei moderati, visto che anche Forza Italia manifesta la sua intenzione di agganciarsi al "treno" spedito di Salvini, senza curarsi degli altri scomodi vagoni con cui si troverà a fare i conti... notizia di due giorni fa: il leader Simone Di Stefano di Sovranità-CasaPound (formazione di destra radicale, identitaria e anti-euro in completa antitesi con la destra liberale berlusconiana iscritta al PPE europeo) qualche giorno fa ha affermato "Pronti alla lista unica con la Lega di Salvini" (leggi qui http://goo.gl/s59pR8 ).

MauriLoggia

Mer, 16/09/2015 - 12:48

PARTE 2: E questa perdita di identità è confermata dall'incredibile affermazione di Berlusconi: "la linea di Fi è convintamente anti Renzi", lo stesso Renzi che sta per togliere definitivamente la tassa sulla prima casa (cavallo di battaglia da sempre del Cav.), nonché IMU e IRAP agricole, altro cavallo di battaglia di Forza Italia (soprattutto dei suoi circoli regionali)... ho il vago sospetto che il problema non siano in realtà le misure di politica economica, quanto chi le fa (della serie "tutto ciò che faccio io è buono, e tutto ciò che fanno gli altri è male, anche se sono cose che avrei fatto io").

MauriLoggia

Mer, 16/09/2015 - 12:48

PARTE 3: Se la proposta della destra italiana è un "rassemblement" che va da Forza Italia alla Lega, con l'aggiunta di Fratelli d'Italia e con un pizzico di CasaPound, e che butti nella stessa pentola del listone elettorale (ricordarsi che con l'Italicum esistono solo liste elettorali, non più coalizioni) persone come Brunetta, Paolo Romani (FI), Salvini, Buonanno (Lega), fino alla Meloni (FdI-AN) e Di Stefano (Sovranità-CasaPound), ne verrebbe fuori un minestrone incredibilmente populista, indigeribile e puzzolente, messo su più CONTRO qualcuno (Renzi) che PER qualcosa (un po' come all'epoca faceva l'Ulivo, costruito più contro Berlusconi che per qualcosa di concreto, con anime inconciliabili tra loro, dai comunisti di Bertinotti ai più moderati democristiani)... e di questo probabile minestrone, a malincuore e da uomo di destra, non potrei assaggiarne neanche un cucchiaino, mi si rivolterebbe lo stomaco...

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mer, 16/09/2015 - 12:57

ZUCCA100 che succede? Le rode il fatto di sentirsi insultato? È quello che si merita gente come lei, che ci insulta dandoci dei bananas o silvioti, sulla base di quanto leggete sui pornogiornali comunisti, come il fatto quotidiano, la repubblica, il corriere, il manifesto, ecc.... :-)

giottin

Mer, 16/09/2015 - 13:23

Caro Silvio, non solo devi rimanere scettico sugli alfaniani,che comunque, se ci saranno, io non voterò, ma non devi imbarcare gente che non sia certa di eserre veramente LI-BE-RA-LE.

zucca100

Mer, 16/09/2015 - 13:40

Mortimer, sei patetico nei tuoi insulti da prima media. Già' che ci sei, mi spieghi cosa vuol dire bananas? Corriere porno giornale comunista: lo ammetto, questa e' buona

DeZena

Mer, 16/09/2015 - 14:20

LA SOLITA MINESTRA RISCALDATA, SE SALVINI SI ALLEA CON FI PER ME HA CHIUSO.. SALVINI DEVE PORTARE AVANTI LE BATTAGLIE GIUSTE (ABOLIZIONE LEGGE FORNERO IN PRIMIS) CON IL CAV NON PUO' PERMETTERSELO..

Ritratto di IoSperiamoCheMeLaCavo

IoSperiamoCheMe...

Mer, 16/09/2015 - 14:28

Berlusconi non é uno a cui piace perdere (e in generale a chi piace) e quindi farà di tutto per creare un accozzaglia di partiti e partitini come alle ultime elezioni sotto il motto "uniti si vince" senza considerare che uniti numericamente ma non dal punto di vista di coesioni di pensiero e programmi si perde e si ci sfascia una volta al governo. I "traditori" (ma come ha detto Del Debbio perché si é traditori quand si cambia idea su persone e cose) non possono riunirsi se la pensano diversamente solo per fare numero. Salvini dovrebbe stare molto attento all'abbraccio di Berlusconi se vuole continuare a far crescere la lega. Avendo lui il 15% dovrebbe essere furbo da imporre le sue idee e negoziare su quelle incompatibili, invece di chinarsi alle pagliacciate di Berlusconi. Si ricordi la fine di Bossi e Maroni e non commetta lo stesso errore. Bene allearsi con F.I ma senza Berlusconi

Un idealista

Mer, 16/09/2015 - 14:28

Ricordo la fusione di due partiti socialisti (seconda metà anni sessanta). Portò al crollo di quel partito unificato.

alfonso cucitro

Mer, 16/09/2015 - 17:32

Silvio,neanche lontanamente ti deve venire l'idea di riprendere i traditori del NCD (nuovi comunisti democratici).Lasciali cuocere nel loro brodo ristretto fino all'estinzione.Che si ricompatti il centrodestra e si vada alle prossime elezioni (speriamo presto) più uniti che mai

Lucas1963

Mer, 16/09/2015 - 22:25

Stai a cuccia silvio, ora comanda Salvini, il programma comune lo fai solo se Matteo lo vuole.

Borbone

Mer, 16/09/2015 - 23:46

Condivido con Franco_I, aggiungerei che già dettogli che ha dei traditori ancora nel suo gruppo, quindi lasci perdere i Traditori, e segua Salvini e la Meloni, questi due soni i più AFFIDABILI altrimenti se vuoi affondare fai come ti pare.

Ritratto di Ratiosemper

Ratiosemper

Ven, 18/09/2015 - 14:31

Devo confessare che mi dispiace che la Lega, unica, grande e vera opposizione a Renzi, debba cmq fare un compromesso elettorale con FI e con Berlusconi, che hanno collaborato con il Pd dal 2011 (governo Monti). Spero che Salvini sia ben attento a porre dei limiti alla mediazione con un partito di gente assolutamente non affidabile e mantenga dei paletti ben precisi, compresa l'esclusione dal sodalizio di Alfano e soci.

Ritratto di Ratiosemper

Ratiosemper

Ven, 18/09/2015 - 14:41

Totonno 58 (10:52), da ridere: Renzi rappresenta gli elettori della cd. "sinistra" come l'Unità rappresenta ancora il giornale di Gramsci...