Berlusconi e il bis del '94: noi traino del centrodestra perché si vince al centro

Il Cavaliere telefona alla convention di Tajani: listone alle Politiche? Correremo col nostro simbolo

nostro inviato a Fiuggi

La chiamano «la forza della moderazione» alla convention di Fiuggi, organizzata dal presidente azzurro del parlamento europeo Antonio Tajani. E, il giorno prima dei ballottaggi, la classe dirigente di Fi la individua nell'orgoglio di un'identità ritrovata dopo anni difficili, nella riscoperta del carattere «rivoluzionario» del movimento del '94 («Altro che M5S!») e nella mobilitazione sul territorio.

A galvanizzare i suoi è il Silvio Berlusconi tornato in campo per le amministrative. Berlusconi che invade i mass media e promette una vittoria che aprirà la strada a quella politica. Berlusconi che parla già di un governo del centrodestra, ancora unito e a traino azzurro. Tutto è di nuovo possibile, si dicono l'un con l'altro i 350 partecipanti di Fiuggi, ce la possiamo fare, contro Renzi, contro Grillo. «Mentre cambiano l'Italia e l'Europa - assicura Tajani - Fi torna ad essere centrale, dimostra di essere il primo partito del centrodestra, l'unico radicato e forte in tutto il territorio nazionale». Arriva la telefonata da Arcore di Berlusconi, che segue da lontano il meeting, si congratula, incoraggia, infonde fiducia. «Il presidente - spiega Tajani, dopo averci parlato - ha appena confermato che non ci sarà una lista unica, che alle prossime politiche correremo con il simbolo di Fi, perché il centrodestra non è un minestrone dove si mischia tutto, un'accozzaglia di ex, ha i suoi valori e la guida va a chi ha più consenso, con tutto il rispetto degli alleati. Dobbiamo essere orgogliosi della nostra identità, nessun complesso d'inferiorità, non siamo la ruota di scorta di nessuno. Berlusconi non molla mai e solo con lui possiamo raggiungere certi risultati».

L'orgoglio azzurro è il tema centrale di quasi tutti gli interventi. Nella grande sala ci sono sindaci, come quello di Frosinone Antonio Ottaviani, passato al primo turno con il 57% dei voti e di Gaeta Cosimo Mitrano, che è arrivato al 54%, anche primi cittadini di zone terremotate da Camerino a Norcia, da Nocera Umbra ad Ascoli. E poi consiglieri comunali e regionali di tutt'Italia, parlamentari nazionali ed europei come Renato Schifani, Lucio Malan, Deborah Bergamini, Alessandra Mussolini, Elena Centemero, Franco Carraro, Massimiliano Salini, Francesco Giro.

Si chiama «L'Italia e l'Europa che vogliamo» la convention nella città delle terme e prepara una tre giorni a settembre, che sarà ben più vicina alla prova delle urne nazionali. Temi trattati: immigrazione, terrorismo e difesa europea agli aiuti alle imprese, alla ripresa economica e occupazionale, alla riforma fiscale e della giustizia, alla lotta alla burocrazia. «Se alle politiche nessuno raggiungerà la maggioranza assoluta e si cercherà un governo di unità nazionale, dovremo strappare il Paese ai denti dei populisti», dice Ottaviani. E il sindaco toscano di Pietrasanta, Massimo Mallegni: «Dobbiamo conquistare lo spazio del centro e solo Fi può farlo». Il primo cittadino di Ascoli, Guido Castelli, insiste: «Dobbiamo recuperare gli astensionisti e gli amministratori possono fare molto». La Centemero batte sulla concretezza delle promesse, niente «libro dei sogni» e sulle donne in politica. La Bergamini ammonisce: «Non siamo il partito degli inciuci».

Commenti

antipifferaio

Dom, 25/06/2017 - 09:09

Si sa...i sogni non costano niente...non so' dove il Berlusca veda il partito del centrodestra... finchè c'è lui sarà al massimo un centrino rappezzato che litiga con una destra che stenta a rinascere...panorama desolante che da ragione ai delusi e agli astensionisti...

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Dom, 25/06/2017 - 09:12

Un classico: il pregiudicato telefona al club dei masochisti, dice le solite cose trite ritrite e Anna Maria Greco ci fa un articolo. Cosa non si fa per compiacere il padrone cara Anna Maria .....

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Dom, 25/06/2017 - 09:29

Adesso crede pure di essere il "Macron" italiano. Una sola iattura in Europa potrebbe bastare, no? E prima o poi se ne accorgeranno i francesi, e non solo. Il "moderatismo" (accidenti agli "ismi"), così com'è inteso, non porta da nessuna parte. Anzi. Peggiora le situazioni. Le incancrenisce. Come in Italia, dove è giunto persino ad essere una dittatura del pensiero e dell'uso dei termini. Non puoi usare nell'eloquio e nello scritto quotidiano, per esempio, le parole "clandestino" o "negro". Tanto per dirne solo due. Quasi non sei libero non solo di amare, ma soprattutto di odiare il tuo nemico ormai in casa. Vedi Facci e non solo. Comunque non si vorrebbe che capitasse pure a noi la stessa cosa della Francia. Ci bastano più di 60 anni di "moderatismo" spicciolo alla democristiana, che ci ha trascinati dove siamo. Ed ancora non vediamo il futuro, non solo per noi, ma nemmeno per i nostri figli.

vottorio

Dom, 25/06/2017 - 09:35

Poverino, è tutto quello che gli resta sulla sua credibilità: "il canto del cigno".

Italiano-

Dom, 25/06/2017 - 09:44

Gentile Centemero, no al libro dei sogni? Ius-soli meritoria, pensioni dignitose, no al reimbarco dei traditori e fuggitivi del partito, prima gli italiani. Con impegno si può scrivere, questo libro dei sogni, grazie.

Ritratto di 02121940

02121940

Dom, 25/06/2017 - 09:50

Centro .... destra? A me pare che si stiano giocando il NOSTRO FUTURO. Speriamo che i nuovi "candidati" siano più "FEDELI" dei precedenti.

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Dom, 25/06/2017 - 10:29

Grazie Azzurri per la Vostra tenacia; spero che abbiate imparato dal Presidente. Shalòm.

napolitame

Dom, 25/06/2017 - 10:34

se lo dice lui.. per non sbagliare, io non sono andato a votare dato che la lega si presentava con i forzitalioti.

Ritratto di Gigliese

Gigliese

Dom, 25/06/2017 - 11:05

Bene,bene, adesso farà la conta e vedrà che fare i nazareni e arruolamenti vari, nonchè affermazioni da Bar, che danno sta facendo al centro destra.

PEPPINO255

Dom, 25/06/2017 - 12:54

La legge elettorale dovrà prevedere il "premio alla cupola"...!

PEPPINO255

Dom, 25/06/2017 - 12:55

Il "bis del 1994" ?!? Telefonerà di nuovo a Graviano per una "cortesia"...?!?!?

DIAPASON

Dom, 25/06/2017 - 13:01

con il centro si vince, poi tutti a fare una grande festa con buffet di varia natura e fuochi d'artificio

roberto zanella

Dom, 25/06/2017 - 13:29

Se Toti perde a Genova Berlusconi stappa una bottiglia , ormai lui è contro coloro che hanno indirizzi politici di un Centro Destra di destra . L'ho si è visto a Roma pur di fermare la Meloni e fare il Capostazione si è inventato Bertolaso poi bruciato , poi Marchini , un fallimento . L'uomo diventando vecchio diventa astioso , invidioso , lui corre per se Silvio EGO Berlusconi non è più lui . Berlusconi fa parte dell'Elite internazionale e dopo il 2011 sotto ricatto per le sue Aziende o fai come dice il PPE e la Merkel-Macron o sei fuori dei giochi .

Ritratto di ALCE BENDATA

ALCE BENDATA

Dom, 25/06/2017 - 13:49

Serve una bella spallata al PD e anche al Papa.

peter46

Dom, 25/06/2017 - 14:34

A Fiuggi,vero,il 'ritrovo'?Meno male,vah!,allora c'è 'speranza'... da Fiuggi è partito l'affossamento di quell'altra costola del cdx e...la speranza che accada per voi è l'ultima a morire.Comunque:FI in bancarotta e Berlù a 'scorazzare' per l'Italia millantando 'valore aggiunto' derivante dalla sua 'ridiscesa in campo'(NB:il 'meteo',poco fa,dell'affluenza ai ballottaggi dà 'temperatura' in calo rispetto al 1° turno,e senza ricordare che la 'ridiscesa' ha fatto sì che invece del solito 50+1% ad andare a votare è stato il 48%(es:NAPOLITAME)...e se la MARA in quel di Nocera Inf.,stiamo parlando della MARA,non è stata 'valore aggiunto'x FI che si è 'trombata' da sola con l'1,8%,figuriamoci se il valore aggiunto del mentore non sia che 'millantato'.Ah!c'era Ottaviani,colui che a Frosinone ha messo all'entrata principale,il divieto ai big, Berlù in testa,di prendere anche solo un caffè in camp.elett.nella sua città.Mallegni:i buoi son scappati,cavolo...però son rimaste le...

Duka

Dom, 25/06/2017 - 15:53

Ce lo auguriamo in moltissimi ma che abbia questa volta il coraggio e la forza di spazzare questa sinistra alias PCI che ha distrutto il "bel Paese" per gonfiare le proprie tasche.

m.nanni

Dom, 25/06/2017 - 16:12

correremo da soli...cdx a traino FI. con Schifani in testa trainerà in dietro. importante che non cresca Salvini. se Berlusconi, che aveva LUI proposto il maggioritario e il partito del cdx italiano a simbolo unico insiste a voler correre da solo per unificare poi ci spingerà a noi berlusconiani della prima ora ed adesso critici, a prenderlo a male parole.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 25/06/2017 - 16:14

Ma basta... squallide alchimie.... di chi non ha idee, ha fallito, ha ceduto, si è fatto rovesciare dai golpisti alla Napolitano e ora tira a campare. BASTA BASTA BASTA

povera-italia

Dom, 25/06/2017 - 16:42

altro che traino, puoi soltanto fare la ZAVORRA !!!

sevgiovanni

Dom, 25/06/2017 - 16:50

B si ostina a parlare di centro ma le sue sconfitte sono state causate proprio dalle forze di centro.

Italiano-

Dom, 25/06/2017 - 16:52

Ah! Ultimo, ma prima di tutto: dar spazio, voce e gratitudine concreta a tutti coloro che si sono prodigati a diffondere le idee e dare spessore ai progetti che via via prendevano forma. Si tratta di persone che hanno lavorato instancabilmente, in volontariato gratuito. Grazie

Anonimo (non verificato)

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 25/06/2017 - 19:36

poveracci! come ragliano e come rosicano questa gente di sinistra! :-)

Ritratto di wilegio

wilegio

Dom, 25/06/2017 - 19:44

Il cosiddetto "centro" altro non è che la conservazione del potere fine a se stessa. I "centristi2 non governano, ma si limitano ad amministrare cercando di dare un colpo al cerchio e uno alla botte per non scontentare nessuno. E' grazie a loro che il debito pubblico è quello che è. Centristi? No, grazie!

Ritratto di bismark22

bismark22

Dom, 25/06/2017 - 22:04

Quando il tempo obnubila. Caro Silvio la regola è che si vince al centro, di solito. Qui, oggi INVECE si vincono a destra, niente minestrine, non lo svete capito? La gente assiste stordita al trasferimento dell'Africa nei nostri parchi, da ridere! e dell'islam nella nostra civiltà, da spavento!. Queste comunali per chi non l'ha capito sono la risposta a queste 2 cose. Si vincono a destra, dura, contro il vomitevole ventre molle e furbacchione di questo paese

peter46

Dom, 25/06/2017 - 22:49

roberto zanella...nel mentre stiamo ad aspettare sti ca...voli di risultati,che non arrivano,uno fa na 'panoramica' fra gli amici commentatori è...ma da dove le è uscita quel Berlusconi fa parte dell'èlite internazionale"?Elite internazionale non sono coloro che 'in facciata' governano,mi creda.Elite son quelli che stanno dietro le 'facciate' messe a governare.L'ha mai visto salire sul Britannia,scendere dal Britannia,essere invitato al Bilderberg, anche da 'seduto senza parola',ha sentito mai di pranzi con i Soros in giro per il mondo...raccontare 'barzellette' ad un bush le sembra considerazione di 'frequenza dell'èlite'?Certo sta facendo un casino contro salvini,ma perchè anche lui si rende conto,infine,che al suo livello economico..."Dio come son caduto in passo a 'rapportarmi'con un Salvini chi?".NB:Se il parametro fosse il peso della tasca...forse non ha tutti i torti.