Berlusconi e Salvini, duello sulla leadership. E con Alfano è stallo

Il Cav: "Solo io posso riunire il centrodestra". E un sondaggio premia il listone con la Lega

Silvio Berlusconi scalpita, vorrebbe uscire, fare passeggiate in montagna, magari un salto in città per sentire il calore della gente. Niente da fare: sconsigliato. Così rimane nel suo buen retiro del Palace Espace Henry Chenot di Merano, tallonato da Licia Ronzulli che fa da schermo a chiunque voglia incontrarlo e persino parlargli. Ma le notizie filtrano anche nel resort e al Cavaliere non hanno fatto per nulla piacere le ultime uscite di Salvini che, dalla Versiliana l'ha liquidato così: «Un grandissimo ma del passato». Berlusconi invece si sente «del presente» e soprattutto in forma. Anche nelle ultime ore ha ripetuto: «Solo io sono in grado di riunire il centrodestra e alla maggioranza degli italiani, che resta moderata, non piacciono i toni estremistici della Lega».

Tanti, troppi, elementi lo spingono però a non rompere definitivamente con lo storico ma ambizioso alleato. L'ultimo è un sondaggio di Euromedia Research, della fidata Alessandra Ghisleri, secondo cui l'ipotesi «listone» del centrodestra sarebbe vincente. Non solo: un'alleanza larga tra Forza Italia, Lega, Fratelli d'Italia, Udc e Scelta civica trionferebbe anche sui 5 Stelle e sfiorerebbe il 35,5%. Una percentuale più alta, inoltre, della somma algebrica dei rispettivi partiti. Meglio, quindi, mandar giù ancora qualche rospo dello scalpitante Salvini che ancora ieri lo sfidava a duello: «Io sono pronto: tra me e Berlusconi il leader lo farà chi otterrà un voto in più da parte degli italiani. Decideranno gli italiani».

Vero è che, comunque, che il leader di Forza Italia è convinto di avere, a livello nazionale, più consensi del Carroccio. E poi, da qui al voto c'è tempo e, a settembre, Berlusconi ha intenzione di tornare sotto i riflettori sia andando più spesso in televisione, sia facendo campagna elettorale in vista delle elezioni in Sicilia. Già, la Sicilia: altro cantiere aperto e complicatissimo. È noto come la pensi il leader di Forza Italia che ha più volte ammesso: «Io la politica la capisco al massimo fino a Reggio Calabria, in Sicilia proprio no». E infatti sull'isola ha carta bianca il commissario azzurro Gianfranco Miccichè che sta sudando sette camicie per perfezionare l'accordo con i centristi (sull'isola ci sono ben 7 liste che si collocano al centro ndr.) e soprattutto con Alfano. Molti sondaggi concordano: Angelino in Sicilia vale almeno il 7% e se si perfezionasse l'intesa il centrodestra potrebbe battere i favoriti pentastellati.

Alfano tratta sia con Forza Italia sia con il Pd e alza la posta; ma sa che qualche chances di vittoria l'avrebbe soltanto alleandosi con il centrodestra. Facile a dirsi, molto più difficile a farsi anche perché Alfano vorrebbe cambiare candidato che per ora rimane Nello Musumeci, ex presidente della Provincia di Catania che ha già l'appoggio degli azzurri ma soprattutto di Giorgia Meloni, Matteo Salvini e Stefano Parisi. «Scegliamone un altro», aveva buttato là Alfano in fase di trattative, complicando ulteriormente il quadro e provocando le ire della Meloni. La quale torna a chiudere la porta in faccia ad Angelino: «L'ho già detto: chi ha governato con Renzi non può essere nostro alleato. E penso che per noi sarebbe molto imbarazzante avere Alfano come alleato, anche a livello regionale». Così la trattativa con i centristi torna in una fase di pieno stallo.

Commenti

Italiano-

Gio, 03/08/2017 - 09:13

Gentilmente, il miraggio del 7%, in eventuale guadagno con accordo con l'ex delfino, farebbe perdere contro il muro effettivo di chi vota altro in disaccordo con questa coalizione forzata. Curi invece la tessitura di lavoro con i nuovi alleati del centrodestra. Grazie

Ritratto di ITALIASETTIMANALE

ITALIASETTIMANALE

Gio, 03/08/2017 - 09:16

io di te NON MI FIDO!!!!!

igiulp

Gio, 03/08/2017 - 09:24

Polemica stucchevole. Giusto rimandare la leadership in base al risultato delle urne. Sono convinto però che Silvio, giocando sul suo ruolo di "federatore" vorrà considerare per sè non solo i voti del suo partito ma anche quello di tutti i cespuglietti che si porterà dietro. Salvini stia attento su questo punto e detti prime le regole.

michettone

Gio, 03/08/2017 - 09:39

....a noi, Italiani del centrodestra, invece, Alfano, il traditore fa l'effetto che fanno, tutti i traditori! Ergo, inavvicinabile, impresentabile, incandidabile, improponibile ed anche, inammissibile. Understand? Capito? Si osservi, a quanti attributi, siamo dovuti appellarci, per evitare le ire del Giornale, che se uno scrive solamente la parola, "schifo", censura! Mentre, poi, a gente come Elkid, permette anche "le doppie e le triple opinioni/risposte, perfino pepate, oltre il limite, verso chi lo rimprovera, perche' comunista! Bah!

il sorpasso

Gio, 03/08/2017 - 10:01

Litigare vuol dire far vincere il PD

tonipier

Gio, 03/08/2017 - 10:06

" CHI TROPPO VUOLE NULLA STRINGE" "LA FRETTA DELLA POLTRONA" Tutto fumo niente arrosto?. Dovrebbe ringraziare , dove è arrivato,come è arrivato, dove vuoi arrivare?... se il titolo non ce l'hai?. Il " BERLUSCA" si è sempre comportato con tutti da gentiluomo, chiaramente, dovresti saperlo, non puoi oltrepassare determinati limiti.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Gio, 03/08/2017 - 10:10

Ma dove vai...se la Lega non ce l'hai?

Ritratto di deep purple

deep purple

Gio, 03/08/2017 - 10:10

"Un sondaggio premia il listone con la lega". Il problema però, alla fine è sempre quello: governare poi.

GUGLIELMO.DONATONE

Gio, 03/08/2017 - 10:21

"Rebus sic stantibus" credo proprio che Salvini farà una scorpacciata di voti tra gli elettori di Berlusconi.

Klotz1960

Gio, 03/08/2017 - 10:44

Ci manca solo questa. Mettetevi d'accordo su Tremonti Primo Ministro, non c'e' paragone. Che Salvini vada agli Interni e Berlusconi si sistemi da qualche altra parte, cortesemente non agli Esteri o alla Difesa.

giancav2008

Gio, 03/08/2017 - 10:50

Caro presidente, ma con che coraggio potrei o dovrei votare il "listone" quando sono inclusi i transfughi di alfano e gli eredi di monti? Quel giorno andrò in vacanza, all'estero!

Ritratto di italiota

italiota

Gio, 03/08/2017 - 11:21

Sil-vio... Sil-vio... Sil-vio !!!!

Ritratto di giordano

giordano

Gio, 03/08/2017 - 11:21

dite a Silvio che non è poi così amato come crede, censurate pure i commenti, ma se gli volete realmente bene, avvisatelo.

tosco1

Gio, 03/08/2017 - 11:25

Continuo a dire che, in una situazione come questa, Berlusconi ci sta come il cavolo a merenda. L'eventuale centro dx, in coalizione, deve apparire rigido, non oscillante come la politica di Berlusconi. Io aspetto e decido in conseguenza.

tonipier

Gio, 03/08/2017 - 11:30

" LA LEADERSKIP SI FONDA SU QUALCOSA CHE TRASMETTI AGLI ALTRI"" non puoi pretendere una "LEADERSKIP se no hai questi requisiti di spontaneo trascinatore.

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Gio, 03/08/2017 - 11:33

Strana situazione! Il CDX ha abbondanza di leader, statisti come Berlusconi, politici capaci di grandi successi come Salvini (chi porta un partito dal 4 al 14% è un grande) e leader amatissimi come la Meloni. All'opposto la sinistra ne è totalmente priva (Cuperlo, Bersani, Speranza, Renzi, Boldrini, Pisapia, Gentiloni ecc. sono delle nullità persino imbarazzanti, penosamente consce della loro inadeguatezza o comicamente sbruffoni). L'abbondanza di grandi leader non può essere un problema, nessuna compagine ha mai sofferto per abbondanza di fuoriclasse, caso mai è sempre successo l'opposto. Siamo oltre il 35%? Certamente un buon punto di partenza, non certo un obiettivo.

Ritratto di Shark-65

Shark-65

Gio, 03/08/2017 - 11:33

Berlusconi a Settembre avrà 81 anni e penso che per lui sia ora di ritirarsi dalla politica "operativa". Riconoscendogli le doti di bravo comunicatore, quello che al massimo può fare è mettere a disposizione le sue conoscense e competenze, come un bravo "consulente", ma niente di più. Ma lui non è abituate a stare un passo indietro. Quindi chiedo a Salvini e a Meloni di convincerlo, una volta per tutte, di non fare "la prima donna". La gente è stanca dei matusa della politica (Napolitano, Berlusconi & Co.) che pensano ancora che bisogna essere moderati. Tra l'Europa, la Libia e sciagure varie o si dimostra di avere le palle o si continuerà a prendere sberle in faccia. E' arrivato il momento di tirare fuori gli "attributi", anche (se serve) alzando i toni.

karpi

Gio, 03/08/2017 - 11:38

A mio modo di vedere Forza Italia dovrebbe chiedere alla Lega, prima di qualsivoglia accordo elettorale, di abiurare il fascismo e l'allontanamento da formazioni come CasaPound o Forza Nuova. E' un passo preliminare necessario. Non si può dialogare con coloro che fanno della violenza un mezzo di lotta politica e che auspicano la fine della democrazia e l'abolizione della libertà individuale. E' esattamente quello che a sinistra viene chiesto nei confronti dei comunisti (che si auspicano le stesse cose dei fascisti). Bisogna essere chiari. Fascismo e Comunismo hanno avuto le loro "chance" storiche per affermarsi ed hanno fallito miseramente. Bisogna semplicemente trarne le conseguenze.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Gio, 03/08/2017 - 11:46

#GUGLIELMO.DONATONE - 10:21... E questo alla faccia dei "sondaggi" di Pagnoncelli od altri.

Ritratto di michageo

michageo

Gio, 03/08/2017 - 11:48

Salvini deve stare un po' più calmo, arriverà anche il suo momento, scalpitare ora è pericoloso lasciamo la leadership a chi è un leader con documentata esperienza a 360° che , prima di ritirarsi, troverà la maniera per ricollocare al loro posto naturale coloro che, l'hanno e ci hanno tolto con un golpe antidemocratico cattocomunista il Governo. Salvini, piaccia o no, deve ora fare la scuola di colonnello sul campo senza effetti dirompenti stile Leghista "Ancient Regime" che non tutti gli elettori di cdx sono disposti a tollerare....Fate i bravi (non quelli manzoniani..), lo striscione d'arrivo è in vista , non facciamo caxxate!!!

PAOLINA2

Gio, 03/08/2017 - 11:50

Ma di che cosa stiamo parlando, io non sono una estimatrice del cavaliere, ma pensare la leaderscip nelle mani di una persona ignorante come Salvini mi fa' venire la pelle d'oca, non confondiamo la lana con la seta x favore e'come dare lo zucchero all'asino, lui puo' solo governare qualche sagra padana.Buon GRAPPINO Salvini.

VittorioMar

Gio, 03/08/2017 - 11:51

...A SALVINI CONVIENE FARE UN PASSO DI LATO .....CONSERVARE LA CARICA DI EURO PARLAMENTARE E...BENEFICIARE DELL' "IMMUNITA'" PARLAMENTARE....!!!

xgerico

Gio, 03/08/2017 - 12:13

@Klotz1960@ Ma se Silvio hà l'incandidabilità fino a novembre 2019, per reati commessi come fai a mandarlo a governare??? Lo sai solo tu!

Maver

Gio, 03/08/2017 - 12:19

Si tratta di un problema serio che sarebbe riduttivo imputare unicamente al carattere egocentrico di Berlusconi. Il nocciolo della questione risiede nel fatto che il Cavaliere è un esponente di prim'ordine del Liberalismo e il Liberale rimane fedele alla sua dottrina politica solo quando realizza il proprio individualismo (o estro individuale che dir si voglia) sopra ogni cosa (Interesse Nazionale compreso). Infatti il Liberale crede fermamente che l'egoismo personale (se supportato da una leadership competente) sia il volano per risolvere qualsiasi problema, quindi sarebbe assurdo chiedergli di contenersi assumendo un tono defilato (per quanto decisivo).

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 03/08/2017 - 12:19

@deep purple - è un problema che non ti sei posto negli ultimi 4 governi abusivi. Governare? Parola grossa per questi ultimi.

Maver

Gio, 03/08/2017 - 12:20

Se si comprende questa analisi si capirà come i tempi attuali sia caratterizzati dallo scontro (ancora occultato da una parvenza di opposizione alla Sinistra), fra le due tipologie di Destra: quella Sovranista che vede nella reazione popolare alle elite al potere la leva per tornare al governo e quella Liberale che ha del Popolo una visone utilitaristica: funzionale a legittimare democraticamente la battaglia contro la Sinistra ma nulla più poiché poi il Popolo ama il sussidio statale, bestia nera del Liberalismo.

Pinozzo

Gio, 03/08/2017 - 12:20

Dopo tutti gli improperi, vile, traditore, ora il berlusca vuole allearsi di nuovo con alfy. La coerenza, questa sconosciuta..

ex d.c.

Gio, 03/08/2017 - 12:27

Proprio per i suoi limiti Salvini non potrà mai essere premier. Dovrebbe solo appoggiare FI e pretendere importanti Ministeri

Ritratto di FRANZ58

FRANZ58

Gio, 03/08/2017 - 12:47

io non focalizzerei l'attenzione su chi guida, ma cosa si guida. per essere chiaro centrodestra o centro-destra. sciolto il nodo, il resto viene da se. - nb. trattino banale ma rilevante.

tosco1

Gio, 03/08/2017 - 13:02

Oggi, o non mi funziona internet, oppure tagliano le critiche a Berlusconi. Ripeto, Berlusconi e' solo un morbidone, inadatto per affrontare la drammatica situazione attuale. Se insiste con le sue oscillanti intenzioni,e gli imbarchi di bucanieri clandestini, ci sara' il fuggi fuggi da Forza Italia. Meglio un ciaone che fregati un'altra volta.

idleproc

Gio, 03/08/2017 - 13:10

Anhe se di idee e convinzioni diverse, non mi arrabbierò mai col Berly come con Trump, hanno preso un bel po' di pugni sul ring e quello di là li sta ancora prendendo e combattedo. E' un periodo estremamente critico e nessuno ha la certezza di avere la soluzione in tasca per evitare guai molto piùgravi di quelli attuali anche se si ha chiarezza su chi sono i nemici e sul loro livello. Per non sbagliare strada bisognerebbe pensare sempre agli interessi del proprio popolo e degli altri popoli coinvolti con distacco dalle proprie vicende e interessi personali.

Ritratto di Gigliese

Gigliese

Gio, 03/08/2017 - 13:37

Ma lasciare il posto a Toti non eh????????????? Ah! la senilità e la presunzione che fanno fare.Comunque, hanno ragione Salvini e la Meloni

ziobeppe1951

Gio, 03/08/2017 - 13:44

ex d.c.....12.27....per i suoi limiti?... perlomeno Salvini non ha mai avuto problemi con la giustizia...

PAOLINA2

Gio, 03/08/2017 - 13:46

Salvini premier della destra? E' vero che il caldo fa' dei brutti scherzi, ma evitiamo di sognare, l'unica cosa che puo' fare questo personaggio e'organizzare le sagre padane, forse e'il lavoro che piu'gli si addice. Buon grappino Salvini.

Ritratto di pravda99

pravda99

Gio, 03/08/2017 - 13:47

La Meloni non sa oppure non ricorda che anche Berluscini ha governato con il PD (Monti, Letta), e con Renzi ci ha addirittura discusso fondamentali riforme Costituzionali. Quindi, o rimane coerente con il suo principio e manda a pascolare anche Berlusconi, oppure scende dalla sua nuvoletta e fa quello che fannno quelle di bocca buona: ossia si becca Alfano. Non so com'è ma sento che farà la seconda che ho detto.

Ritratto di nando49

nando49

Gio, 03/08/2017 - 13:51

Per Berlusconi ci sono sempre nemici da presentare all'elettorato. Prima erano i comunisti adesso il pericolo sono i M5S. Con Salvini gioca la carta dell'estremista. Devo dire che in una situazione del paese come quella che ha voluto il PD c'è bisogno proprio di un estremista. Poi sarà il numero di voti alle elezioni a decretare il futuro premier.

vottorio

Gio, 03/08/2017 - 14:05

il sospetto che Berlusconi stia operando con l'intento di spaccare il centrodestra (come già fatto a Roma con Marchini) è un'ipotesi troppo evidente. Salvini prenda le dovute distanze e lo lasci affogare nelle sue illusioni e chiacchiere.

Libertà75

Gio, 03/08/2017 - 14:08

35.5%? che maggioranza schiacciante... motivo in più per il proporzionale, non si deve governare senza un consenso relativamente alto nel popolo, altrimenti la politica si allontana e la democrazia sopperisce

peter46

Gio, 03/08/2017 - 14:12

Certo,certo...Cramer dopo l'abbuffata di ieri cosa si poteva aspettare se non la 'squalifica' per oggi....grazie lo stesso comunque.

WSINGSING

Gio, 03/08/2017 - 14:13

Silvio, non metterti contro Salvini. Rischieresti di rimanere al palo.

Atlantico

Gio, 03/08/2017 - 14:19

Nessun problema, si metteranno d'accordo entro il giorno delle elezioni. Dall'indomani, però non si sa ... A parte le battute, invidio a Berlusconi la sua pazienza. Io al suo posto non sarei in grado di coesistere, nemmeno da lontano, con l'urlatore 'patano' che non ha mai lavorato un solo giorno nella vita ma è passato direttamente dalla scuola al vivere sulle tasse degli italiani ( del nord, del centro e del sud ).

mazzarò

Gio, 03/08/2017 - 14:29

Se Berlusconi si deve candidare di nuovo con i vari casini alfano cicchitto monti forse é meglio se si toglie da mezzo. Ha già fatto abbastanza danni.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 03/08/2017 - 14:54

Pinozzo - voi comunisti dopo tutto quello che gli avete detto prima per anni, non facendolo votare alla camera (e lui vi tirò la scheda addosso), l'avete accolto nelle vostre file, per avere l'approto determinante di governare abusivamente per 6 anni. E tu parli di coerenza? Forse è meglio che vai in altri lidi, quelli dove la coerenza è uguale alla tua, sai già quali. Qui la faccia quadrupla non è ben accetta.

Ritratto di wilegio

wilegio

Gio, 03/08/2017 - 15:58

E' rimasto indietro! La maggioranza degli Italiani non è più moderata, ma in-caz-za-ta! Non ne possiamo più della vostra altalenante moderazione, che vi porta ad allearvi con chi vi fa' più comodo al momento, fregandovene bellamente dei veri problemi degli Italiani! Vogliamo fermare IMMEDIATAMENTE questa invasione, e chiunque l'ha finora favorita non può trovare posto in una alleanza che si definisca di centrodestra! Vogliamo trattare con l'europa su un piano paritario, anziché piegarci ai voleri di francia e germania senza neanche discuterne. Vogliamo ricacciare all'opposizione tutta la sinistra, senza scendere a compromessi con loro in nome di una "governabilità" che non è mai esistita. Lo capisce tutto questo, il "padre nobile"?

Ritratto di wilegio

wilegio

Gio, 03/08/2017 - 16:06

@michageo Vede, è proprio la "documentata esperienza" che mi fa paura! Se di quella documentata esperienza fanno parte le centinaia di promesse mai mantenute, l'aver ceduto alle pressioni del vecchio comunista napoletano per la guerra contro la Libia, le dimissioni di novembre 2011, l'appoggio ai governi monti e letta, il patto del nazareno e i reiterati tentativi di ripeterlo, il voto a favore del salva-banche ecc.ecc... beh, devo dire che di questa documentata esperienza ne faccio volentieri a meno, grazie!

investigator13

Gio, 03/08/2017 - 16:28

non c'è più bisogno del centrodestra, adesso ci vuole una destra decisa che sfidi il Pd, anche perché non esiste più il centrosinistra erede dell'Ulivo democristiani e comunisti insieme Berlusconi deve scegliere con chi stare con la destra di Salvini o con il Pd, senza pretese senza mettere paletti a Salvini. La destra oggi è Lega, Berlusconi se ne faccia una ragione. Tanto adesso per il Pd il nemico è Salvini quindi Lega, mica Berlusconi, FI

flip

Gio, 03/08/2017 - 17:08

Berlusca! FACCIAMO DA SOLI. E' meglio!. Ricorda: "meglio pochi, che male accompagnati" ce la faremo.

Divoll

Gio, 03/08/2017 - 18:09

Leadership a Salvini, senza se e senza ma.

Anonimo (non verificato)

peter46

Gio, 03/08/2017 - 18:30

karpi...lo riscrivo.Che storiella vorresti raccontarci.Quando mai una sola delle sigle di dx,pur anche estrema se ti fa piacere 'attaccargli' simile aggettivo,ha mai CHIESTO di accompagnarsi con i 'poco dignitosi' di qualsivoglia etnia?C'è stato solo un caso in cui è stato CHIESTO A LORO l'aiuto da parte dell'ex camerata Borghezio per non far avverare ciò che la lega sperava di ottenere candidandolo per le Europee nella circoscrizione centrale mai prima 'cavalcata' dalla stessa lega,cioè la sua 'trombatura'.E li ha fregati dato che con il loro aiuto' è riuscito a farsi 'ri-eleggere' al parlamentare europeo:piaccia o non piaccia a fiano2(te) o a fiano 1(l'altro).