Berlusconi fa ponte con Mosca: "Errore enorme le sanzioni Ue"

Lunga conversazione al telefono con il premier russo Medvedev. In vista uscite elettorali: smascherare i bluff del governo Renzi

È un Capodanno in famiglia quello che Silvio Berlusconi trascorre nella villa di Arcore, insieme alle persone a lui più vicine e a un gruppo ristretto di amici. Una serata di festeggiamento a cui segue una mattinata di auguri, saluti cordiali e riflessioni politiche, come avviene ad esempio in una lunga conversazione telefonica con il primo ministro russo, Dmitry Medvedev con cui il presidente di Forza Italia si sofferma sulla situazione internazionale e sull' «incredibile errore e sulla miopia» dimostrata dall'Unione Europea attraverso il rinnovo automatico delle sanzioni contro la Federazione Russa dello scorso 18 dicembre. La segreteria di Berlusconi riceve circa duecento telefonate di auguri e ad Arcore arriva anche un vassoio di babà a forma di Vesuvio, una trovata particolarmente apprezzata dall'ex premier. Con i dirigenti del suo partito con cui si intrattiene al telefono, Berlusconi torna a riflettere sul rilancio di Forza Italia in vista delle Amministrative. L'esigenza di rimettere mano al partito è sentita sempre più come una priorità, così come la necessità di accelerare il reclutamento di nuova classe dirigente e rinnovare il personale politico. Berlusconi sta anche studiando nuovi modelli per reperire risorse economiche per l' attività politica, così come ricorre sempre più spesso nei suoi ragionamenti l'intenzione di aumentare le presenze televisive e la presenza comunicativa. Un ritorno sulla ribalta mediatica che dovrebbe prendere corpo dopo l'Epifania, così come c'è la volontà di riprendere a girare l'Italia e tastare il polso del territorio. Non è un caso che Berlusconi pochi giorni fa si sia esposto in una telefonata a una convention organizzata a San Vitaliano dal deputato campano Paolo Russo, promettendo una imminente visita a Napoli.

In ogni caso l'ex premier a tutti i suoi interlocutori mostra decisione, motivazione e non nasconde la volontà di «cambiare marcia», perché «non possiamo accontentarci delle nostre percentuali attuali». Altro tema ricorrente l'intenzione di accendere i riflettori sui tanti bluff renziani, semplicemente sottolineando lo scarto tra promesse, realtà virtuale e parallela della propaganda governativa e i numeri reali. In particolare dalle parti di Arcore non è passato inosservato il flop del Jobs Act con quelle duemila assunzioni a tempo indeterminato pagate a caro prezzo dai contribuenti, con i circa tre miliardi di sgravi.Infine come ogni inizio anno c'è spazio per gli auspici e per una speranza, la più sentita, ovvero che la Corte di Strasburgo possa restituirgli nei prossimi mesi la piena agibilità politica. La sentenza inizialmente attesa per ottobre è stata spostata in avanti, presumibilmente nel prossimo mese di maggio. Berlusconi è convinto che i giudici non potranno non riconoscere le tante crepe presenti nell'impianto della sentenza di condanna per la vicenda dei diritti tv. Nel mirino del ricorso non c'è solo la retroattività della legge ma anche la sproporzione tra la pena inflitta e le sue conseguenze politiche, nonché la ferita alla sovranità popolare inferta con l' estromissione dal Parlamento. «Per il nostro partito e per la democrazia nel nostro Paese» dice Deborah Bergamini «nel nuovo anno ci aspettiamo che possa arrivare quanto prima la sentenza della Corte europea dei diritti dell'uomo di Strasburgo per ristabilire giustizia, non solo nei confronti del presidente Berlusconi ma anche dei tanti milioni di italiani che continuano a sostenerlo e a cui è stato impedito di votarlo».

Commenti

routier

Sab, 02/01/2016 - 09:10

Che le sanziono U.E. alla Russia di Putin siano un dramma per le esportazioni italiane lo capiscono anche i bambini. Per i nostri governanti sono il prezzo da pagare per appartenere ad una Unione Europea che se ne infischia della nostra economia. Evidentemente la lungimiranza è una caratteristica che non appartiene all'italico governo!

m.nanni

Sab, 02/01/2016 - 09:26

un consiglio al presidente Berlusconi(oltre che l'augurio di Buon Anno); sperimenti le primarie per la scelta dei candidati a sindaco o "governatori" di regioni. insomma, primarie a tutti livelli anche per la leadership nazionale in previsione del PU(partito unico) del centrodestraliberale. lei suoni la carica e metta la gente a pedalare, a svegliarsi confrontandosi al cospetto della base, l'unica che potrà decidere responsabilmente e democraticamente. le imposizioni dall'alto hanno prodotto disastri clamorosi e ne produrranno dei nuovi, se reiterati.

PietroSoave

Sab, 02/01/2016 - 10:02

Renzi ci ha provato a non far rinnovare le sanzioni automaticamente e si e' ben visto quanto peso abbia a livello internazionale: non gli hanno neanche fatto caso. Purtroppo gli stati uniti fanno i loro interessi e non i nostri. Inoltre mi chiedo come sperino di risolvere i problemi in ucraina applicando sanzioni. Follia pura

VESPA50

Sab, 02/01/2016 - 10:36

Che Obama fosse il peggior Presidente degli Stati Uniti è sotto gli occhi di tutti ma che i nostri cialtroni europei si schierassero con lui a prescindere è ancora più demente

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Sab, 02/01/2016 - 10:54

Neppure il giorno di Capodanno SILVIO BERLUSCONI dismette gli abiti da grande statista, Egli affronta i gravi problemi internazionali e ne concerta la soluzione che i deboli ed indecisi governanti europei e l'"abbronzato" non sanno trovare. Ma i gravi problemi mondiali che reclamano la Sua attenzione ed attendono le Sue risoluzioni non sono i soli che occupano la Sua faconda giornata, per altri di festa, per Lui di ininterrotto lavoro per il bene dell'Italia e del mondo, è l'Italia che reclama la Sua presenza e la Sua opera, ed Egli ha assicurato che - dopo la assoluzione da Strasburgo - tornerà a governarci per liberarci da questo buio periodo fatto di menzogne e promesse mancate. Basta con le promesse non seguite dai fatti: Egli ha sempre fatto seguire ai Suoi folgoranti annunci la immediata realizzazione. A Lui tutti i nostri auguri e ringraziamenti.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Sab, 02/01/2016 - 10:57

Bene col Cremlino. Adesso speriamo solo che sia eletto alla Casa Bianca un americano come Donald Trump, visto che la Hillary non è neanche stata capace mettere un filtro al partito democratico per escludere elementi come Obama... che non sembra neanche americano.

Ritratto di 02121940

02121940

Sab, 02/01/2016 - 11:00

Lo avevamo capito da soli, senza bisogno che Silvio ce lo spiegasse. Bisognerebbe spiegarlo a Merkel, ma quella ragiona solo in marchi, perché le fa comodo così. Chissà se lo capisce anche Renzi? Ho i miei dubbi.

Ritratto di pinox

pinox

Sab, 02/01/2016 - 12:35

l'errore è ascoltare i padroni di un unione di fatto inesistente.

goligo

Sab, 02/01/2016 - 13:38

Lunga conversazione telefonica con Medvedev? Mi piacerebbe sapere in che lingua si sia svolta questa "conversazione". Sarà stata si e no una manciata di secondi per gli auguri di rito, altro che conversazione e conversazione .... Dico questo perche non mi risulta che Berlusconi parli il russo, e Medvedev l'italiano, mentre per l'inglese, siamo a livelli da primo anno liceo.

massimocubo

Sab, 02/01/2016 - 14:02

BuonAnno a tutti !!! Difficile non essere d'accordo con Berlusconi (io non lo ho mai votato) relativamente alle "assurde sanzioni" contro la Russia . Perchè il Governo Italiano non si è opposto all'estensione delle "sanzioni" ??? L'economia italiana trarrebbe un "buon" vantaggio da buoni rapporti con la Russia !!! Chi si avvantaggia di tutto , come sempre , è la Germania che a quanto mi consta stà raddoppiando il Gasdotto North Stream che porta il gas dalla Russia all'Europa . Perchè non ci mettiamo d'accordo con Putin per riattivare il Gasdotto South Stream oppure per attivare un grande progetto per il trasporto del gas "liquefatto" come importato da altre fonti ??? Ciao

tRHC

Sab, 02/01/2016 - 15:17

goligo:Perche' non ti proproni tu come interprete? Berlusconi crea un impero internazionale finanziario e non puo' discorrere con un politico russo?Cocomerone al cubo...ahahahahhahaha!!!!