Berlusconi mette Salvini in stand-by

Distanza in attesa della legge elettorale: col proporzionale l'asse Fi-Lega è in bilico

Roma - Tra Berlusconi e Salvini ormai è gelo. Il Cavaliere, per il momento, non ha alcuna intenzione di ricucire con lo storico alleato di cui, se passasse una legge elettorale sostanzialmente proporzionale, non avrebbe più bisogno. Il leader del Carroccio, dal canto suo, non rinuncia a rimarcare l'attuale siderale distanza con l'ex premier. «Oggi siamo lontanissimi», ammette papale; e poi mostra i muscoli utilizzando i soliti toni ultimativi: o si fa come dico io su Europa, euro, immigrati o addio alleanza. In realtà Salvini non è così forte come è solito dipingersi. Anche in via Bellerio, su tavolo, ci sono sondaggi che non sorridono troppo al Carroccio. Salvini, già a Pontida, aveva lanciato il progetto di Lega Italia. Poi, i primi di novembre a Bologna, s'era autoproclamato candidato premier di tutto il centrodestra seguendo una visione nazionale e nazionalistica. Peccato che le intenzioni di voto confermino che il suo movimento, soprattutto al Sud, ha percentuali poco sopra il prefisso telefonico. Sotto il due per cento nelle popolose Calabria, Puglia, Campania. Male nel Lazio (sotto il 3 per cento). Poco sopra il 3 per cento in Sicilia e Sardegna. Fonti leghiste minimizzano: le domande sono fuorvianti perché chiedono «Voterebbe la Lega Nord?» e non «Voterebbe un nuovo soggetto politico guidato da Salvini». Sta di fatto che il botto al Sud, Salvini, ancora non lo fa. Al Nord, invece, la Lega pesa un ragguardevole 12,5/13,5%: tanto ma non sufficiente per vincere. Risultato: Salvini è a un bivio. Il dilemma è se dire addio definitivamente al progetto della Lega Italia o se invece continuare su una strada che per adesso appare impervia. Non va dimenticato, poi, che una parte della base leghista manifesta il proprio mal di stomaco ogniqualvolta il leader cita il Meridione. Sono gli ortodossi che si sentono orfani delle antiche battaglie all'Alberto da Giussano.

Il «che fare?» dipende però anche dal tipo di legge elettorale che questo Parlamento sarà in grado di partorire. Se davvero si tornerà al proporzionale, seppur corretto in qualche modo, Salvini è pronto a sacrificare tutto: sia l'alleanza con Berlusconi sia il progetto nazionale. Se viceversa si arriverà a un sistema elettorale sostanzialmente maggioritario, il leader del Carroccio è pronto a ri-varcare i cancelli di Arcore e a proseguire la sua marcia in direzione Sud. Anche tra i leghisti, quindi, c'è attesa e nessuno se la sente di sbilanciarsi sulle prossime mosse del capo. Il quale, nonostante mostri i muscoli, sa far di conto. Ecco perché, quando parla di elezioni amministrative, si mostra molto più mansueto nei confronti degli alleati azzurri. Anche lui ha bisogno dei voti forzisti per vincere in primavera dove si vota in importanti città del Nord come Alessandria, Asti, Cuneo, Gorizia, La Spezia, Lodi, Monza, Padova, Parma, Piacenza e Verona.

Il Cavaliere accetta i patti con gli alleati storici per la conquista dei molti comuni che andranno al voto in primavera ma la sua testa è più rivolta alle elezioni politiche. E un dato su tutti lo preoccupa: il fatto che i 5 Stelle, nonostante tutte le recenti polemiche e il sostanziale flop del sindaco Raggi, reggano nei sondaggi. Un motivo in più per sostenere il proporzionale e favorire una sorta di patto contro i populismi. Di destra e di sinistra.

Commenti

Mannik

Sab, 14/01/2017 - 09:03

Queste considerazioni dimostrano che i politici tutti sono solo un diverso lato della stessa medaglia. Non è importante dare al PAESE una legge elettorale che consenta di governare con continuità, ma SOLO di creare le condizioni per esercitare il PROPRIO potere per il PROPRIO tornaconto. Quindi: qualunche schieramento voti, rimani sempre fregato.

contravento

Sab, 14/01/2017 - 09:08

Si torna indietro? Mi pare che col proporzionale si ritorni indietro. Ricordo al signor Berlusconi e company, che poscia, deve fare i conti col proprio elettorato. sempre più striminzito. I signori politici non hanno ancora capito, che devono fare secondo la volontà del popolo.

edo1969

Sab, 14/01/2017 - 09:21

Che Statista signori, che Statista, parlo di Berlusconi ovviamente, lasciategli un po' di tempo per riorganizzare il cdx e poi il Paese riparte. Io lo voto di certo, magari non alla prossima tornata elettorale dipende con chi si allea e a che punto sarà la ricostruzione della Casa delle Libertà che tanto ci entusiasmo', ma a quella dopo dimcerto lo voto. Viva Berlusconi, vivendi l'Italia e abbaso i Comunisti il punto non è se usciamo dall'euro o no

Ritratto di riccio.lino.porco.spino

riccio.lino.por...

Sab, 14/01/2017 - 09:26

Un motivo in più per sostenere il proporzionale e favorire una sorta di patto contro i populismi. Di destra e di sinistra quindi solo un VENDUTO.

pv

Sab, 14/01/2017 - 09:41

L'EX cav, non puo' mettere in stand-by neppure Dudù.

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Sab, 14/01/2017 - 09:57

Eccoci qua ad un articoletto, sempre a nome degli stessi giornalisti, all'opposto di quello di ieri e di quelli precedenti ancora, dove pareva che Berlusconi volesse a tutti i costi l'alleanza con Salvini. Oggi pare che un Berlusconi, capriccioso più che non si può, abbia messo la cosa in "stand by" (ma perché usare sempre una terminologia inglese che non ci appartiene e non apparterrà mai ai cittadini italiani fieri di essere tali? Basta dire "in attesa" o che so io. E poi con la ricchezza d'idioma che abbiamo.) A quanto pare, comunque, costui fa e disfà a seconda della giornata o di come si alza. Ma Salvini, grazie al cielo, non se ne dà pensiero anche grazie alla sicurezza di avere totalmente il nostro... (1 di 2)

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Sab, 14/01/2017 - 09:58

...appoggio. Quindi, il sedicente asse, che a mio parere non esiste tra Salvini e Berlusconi, mi sembra insomma tutta fantasia di quest'ultimo o del giornalista e non dipende dalla legge elettorale che sia proporzionale o meno, ma da pura dignità politica. Cosa che a quanto sembra il Berlusconi ha perso almeno dal 2011. E un'alleanza, che per quanto il Berlusca scalpiti, non avverrà mai, almeno con lui. E' questa la volontà degli elettori, che un tempo lo hanno votato. E come! (2 di 2)

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Sab, 14/01/2017 - 09:58

salvini è molto simile a renzi, è bravo a parlare, sa comunicare bene, ma le sue strategie, come quelle di renzi, rivelano una visione molto povera, incapace di saper vedere in lungo, non riesce a capitalizzare i voti proprio perchè vuole tutto subito :-) tipico di chi ha fretta, e voleva prendere il posto di berlusconi: come renzi che voleva prendere il potere come mussolini....:-) meglio berlusconi che salvini, a questo punto! la democrazia non la puoi sacrificare per far posto a un futuro incerto e improbabile, peggio se attuato con violenze !

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Sab, 14/01/2017 - 10:06

Siamo sicuri che col proporzionale si torni indietro? Siete così cechi, absit iniura verbis, da non vedere che in uno schieramento elettorale con tre Poli, per non trascurare i grillini maoisti che tanto danno fanno, la Lega e Fratelli d'Italia possano fare da soli? I primi si scioglieranno al sole del sud e gli altri non contano nemmeno il due di coppe visto il risultato alle Europee; si sentono Capi e Capetti, i giovani rampanti ma, se guardiamo indietro, senza Berlusconi ora conterebbero zero virgola zero politicamente parlando. Siamo seri e cerchiamo di lottare uniti altrimenti lasceremo ai Posteri solo macerie. Shalòm

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Sab, 14/01/2017 - 10:19

Vai, Salvini! Ché Berlusconi deve ancora decidere cosa farà da grande.

Ritratto di AlleXpert

AlleXpert

Sab, 14/01/2017 - 10:19

Silvio, ma che metti in stand-by, anzi hai messo i tuoi elettori in standby con i tuoi onoroveli alleati...,oltre cinque anni senza esprimere il voto!!!

hornblower

Sab, 14/01/2017 - 10:24

Invece che "tiene famiglia" a Berlusconi si adatta a pennello "tiene aziende e famiglia".

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Sab, 14/01/2017 - 10:26

ormai un democristiano.

Ritratto di rodolfo47

rodolfo47

Sab, 14/01/2017 - 10:27

Berlusconi frese e ora che ti metta in stand-by anche tu.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Sab, 14/01/2017 - 10:28

Salvini vada da solo. Meglio soli che male accompagnati.

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Sab, 14/01/2017 - 10:33

Non ci sono più dubbi ormai sul "VENDUTO", sig."riccio.lino.por...", dopo la guerra in Libia, lasciata tranquillamente e senza alcuna opposizione fatta fare al Napolitano ed a tutta la sinistra varia italiana e non solo, ma anche concedendo le nostre basi a paesi stranieri come la Francia, lui, Berlusconi dico, imperante, con grande maggioranza, in qualità di PdC, e dopo la porcata madornale e lo sfascio del centrodestra e l'enorme tradimento nei confronti dei suoi elettori fatti con Monti, con Letta e, dulcis in fundo, con Renzi, con il quale sta meditando ancora su un altro Nazareno bis o tris o quater, o che so io, e qualcosa ha meditato o sta meditando con l'attuale controfigura di Renzi, il cosiddetto... (1 di 2)

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Sab, 14/01/2017 - 10:34

..."Renziloni", cos'altro si può pensare che non sia "VENDUTO"? A proposito di "populismi", non riesco a capire ed a comprendere il disdegno che si mostra con questo termine e che si ha da parte di certuni, sedicenti democratici, nei confronti del voto e della volontà del popolo, che resta comunque sempre sovrano ed al di sopra delle varie cancelleria o segreterie politiche. (2 di 2)

avallerosa

Sab, 14/01/2017 - 10:40

Silvio ritrova i vecchio Silvio manca decisione e voglia di combattere seriamente con principi veri.

vince50

Sab, 14/01/2017 - 10:43

Credo ci debba andare lei in stand by,da sempre ne carne ne pesce.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Sab, 14/01/2017 - 10:50

Io pubblicai qualche mese fa un post ne quale immaginavo un governo Berlusconi-Renzi ed ancora adesso sono convinto che il vero obiettivo del cav è quello di imperare con renzi e nel frattempo salvare le sue aziende che sono sotto tiro.Ma c'è di più perchè in quel periodo Vivendi non si era ancora attivata,quindi il piano di fare un governo con Renzi era già il suo obiettivo.Altrimenti non si spiegano le varie "opposizioni consapevoli e l'accordo poi disdetto da Renzi"

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Sab, 14/01/2017 - 10:56

Ormai Berlusca va a cena con Monti e Napolitano. Del resto i suoi beniamini sono Amato e Draghi. Manca solo Juncker.

Ritratto di 51m0ne

51m0ne

Sab, 14/01/2017 - 10:56

proporzionale?? ma non avevamo votato per il maggioritario? Basta con il partito-azienda, mandiamolo al diavolo! meglio andare soli e sopravvivere con un 14-15%, tanto il prossimo è il turno dei grilloidi. Prima o poi il partito-azienda si estinguerà.

Ritratto di stenos

stenos

Sab, 14/01/2017 - 11:10

Vai, vai, Silvio, con il bullo fiorentino. Poi vediamo quanti voti prendi. Perche' il trucco del proporzionale è questo, per forza o pd-m5s o fi-pd.

ugsirio

Sab, 14/01/2017 - 11:15

Siamo un pollaio con galli, galletti,galline, polli e capponi sempre pronti ad azzuffarsi per 3 chicchi di grano.Si salvi chi può.

Ritratto di 02121940

02121940

Sab, 14/01/2017 - 11:32

Doppio turno alla francese (senza ridicoli 40% renziani), non ci dovrebbero essere alternative se si vuole un governo solido e responsabile, che risponda all'elettorato alle successive elezioni. Invece vogliono tornare indietro per garantire NON la governabilità del paese, ma la possibilità di mantenere lo scranno in parlamento dove poggiare il sedere. Quanto a FI l'abbiamo vista alle elezioni romane, dove ha preso qualche migliaio di voti, fra cui il mio: ormai siamo arrivati alla frutta. Così continuando sarà la fine.

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Sab, 14/01/2017 - 11:48

La Lega ha preso la strada del grillame: trionfalismo fascio-comunista. Il grillame ha numeri, fanatismo ed un imam impermeabile al ridicolo. La lega ha piccoli numeri, incerta collocazione politica ed una reputazione peggiore di Grilloballa. Sarà proporzionale e per la Lega sarà secessione, di nuovo. Ma oggi non tira.

INGVDI

Sab, 14/01/2017 - 11:52

Berlusconi da tempo ha deciso, si alleerà con il PD contro i "populismi" di destra (Lega) e di sinistra (M5S). Hai ragione Salvini, vai avanti e non ti curar (più) di loro (FI, PD, M5S). A proposito, caro Cramer, La lega pesa il 12,5/13,5% a livello nazionale, non come lei sostiene al nord.

VittorioMar

Sab, 14/01/2017 - 11:59

.....mi sa proprio del contrario...!!!

Ritratto di kikina69

kikina69

Sab, 14/01/2017 - 12:03

Concordo con chi mi ha preceduto. Ossia consiglio per gli acquisti per Salvini: molto ma molto meglio correre da soli, piuttosto che con questo Berlusconi ondivago (per non dire peggio)

Ritratto di elkid

elkid

Sab, 14/01/2017 - 12:03

---la politica italiana è legata da sempre a filo doppio con quella americana----l'elezione di trump paradossalmente ha rafforzato berlusconi ed indebolito salvini---trump non sa che farsene di salvini come interlocutore --mentre con berlusconi si ricreerà lo stesso rapporto che il nostro premier aveva con bush junior ed il likud israeliano---andatevi a rivedere il discorso di berlusconi al congresso americano ai tempi di bush e quello alla knesset con netanyahu----di politica voi non capite una cippa----hasta

Ritratto di kikina69

kikina69

Sab, 14/01/2017 - 12:06

Scusi sig. Francesco Cramer...quando si scrive un articolo bisognerebbe essere un po' più seri..fare informazione seria non è come fare chiacchiere da pollaio nel salottino della D'Urso. ci può dare la fonte dei dati sulle intenzioni di voto al sud per la lega nord? Grazie, cordiali saluti

mcm3

Sab, 14/01/2017 - 12:34

Idee chiare, progetto chiaro...ogni giorno ne inventa una diversa !! Non sa piu' dove sbattere la testa

Ritratto di host8965

host8965

Sab, 14/01/2017 - 12:57

Che scontro tra titani.

potaffo

Sab, 14/01/2017 - 13:03

Chissà perchè, ma ho la sensazione che quest'uomo stia per fare l'ennesimo errore politico che questa volta lo consegnerà alla storia. Vedere come andranno le cose è palese se si guardano gli scenari internazionali: è FINALMENTE venuto il tempo del populismo e della ripresa della sovranità, chi crede si possa andare avanti facendo finta di niente verrà travolto.

edo1969

Sab, 14/01/2017 - 13:11

elkid meno male che ci sei tu a spiegarci come funziona

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Sab, 14/01/2017 - 13:15

elkid - è vero che la politica è legata a diversi fattori ma quelli che votano sono gli italiani che se ne sbattono altamente di quello che succede in america.E poi aggiungerei che i kompagni col paraocchi votano quello che dice il partito mentre gli altri ci pensano,e dei saltimbanchi non ne vogliono sapere,quindi vedremo cosa porterà FI,e noti che non sono di sinistra.

edo1969

Sab, 14/01/2017 - 13:15

facciamo un bel tavolo per le riforme quelle che davvero servivano al paese con tutti quelli che hanno votato NO belli fieri, berlusconi, salvini meloni i notav, nocav noexpo, dalema, vendola cuperlo bersani grillo casabound casaleggio e poi torniamo alla vera democrazia altro che combinato disposto! un bel proporzionale purissimo con vista sull'inciucio, anzi apriamo anche una terza camera già che ci siamo e renzi è andato a casa col no

Ritratto di etaducsum

etaducsum

Sab, 14/01/2017 - 13:22

Spero che il Cavaliere abbia imparato a proprie spese quanto Renzi & Co siano inaffidabili.

Ritratto di kikina69

kikina69

Sab, 14/01/2017 - 13:29

Che poi scusate...non era così anche per le elezioni americane? Chi avrebbe scommesso su una schiacciante vittoria di Trump sulla Hillary? Quindi basare delle valutazioni sulle eventuali alleanze sulla base di numeri che sembrano buttati lì come quelli del lotto, non mi sembra molto utile...si potrà dire quali sono i numeri della Lega solo quando si andrà a votare..fatta questa premessa non ha senso decidere in base a questo parametro ma sulla chiarezza di idee e programmi e la determinazione a realizzarli. Quindi ribadisco che alla Lega straconviene non conviene correre da sola. Potrebbe fare il botto..soprattutto perché la gente non ne può più di tutti questi finti profughi che arrivano a fiumi

moshe

Sab, 14/01/2017 - 13:36

Poveretto, senza Salvini e la Lega non ha più storia, si è troppo compromesso con alleanze sporadiche di comodo con la sx !!! il suo elettorato è stufo delle sue giravolte.

nopolcorrect

Sab, 14/01/2017 - 13:39

Avanti assolutamente con il progetto Lega Italia. Non appena ricominceranno ad arrivare i barconi la Lega può rapidamente arrivare al 30% dei consensi, idem per Fratelli d'Italia. Quanto a Forza Italia tutto dipenderà da quanto anti-immigranti sarà.

Ritratto di marino.birocco

marino.birocco

Sab, 14/01/2017 - 14:39

Tra Berlusconi e Salvini ormai è gelo. Nessun problema tanto fuori fa un freddo boia. Ieri splendeva il sole oggi è già tutto cambiato , ci raccontate un sacco di palle.

Ritratto di nando49

nando49

Sab, 14/01/2017 - 14:39

In una situazione grave come quella dell'immigrazione clandestina non si può fare a meno di Salvini che interpreta il pensiero di molti italiani. Di ex democristiani con relativa politica non ne abbiamo bisogno. Ci vuole un nuovo governo con le "palle" per ristabilire la "giustizia" e risolvere l'invasione islamica.

Ritratto di Ratiosemper

Ratiosemper

Sab, 14/01/2017 - 14:40

Egregio Cramer, ma si può sapere da chi e da cosa è tentato il Berlusconi in questa sua tattica terroristica contro la Lega? Renzi lo ha gabbato, la figura di ondivago l'ha già fatta a Roma e a Padova, l'appoggio a Monti, Letta e Napolitano non è mancato. Ma il Cavaliere crede che la politica sia solo chiacchiere in libertà? Si metta in testa che il suo vecchio elettorato è perso. E giustamente Salvini non molla.

Ritratto di elkid

elkid

Sab, 14/01/2017 - 14:49

---nopolcorrect----se con trump inizierà veramente una politica conservativa e non ci saranno più primavere sparse per il mondo---anche il fenomeno migratorio andrà scemando nel tempo---trump dunque toglierà alla lega di salvini la sua forza propulsiva---dal momento che lo sciocco salvini ha basato tutta la sua lotta politica solo sulla paura strumentale dei migranti---berlusconi le sa bene ste cose---perchè sebbene abbia molti difetti politicamente papi si mangia salvini a colazione----hasta

Tipperary

Sab, 14/01/2017 - 15:13

E pensa che ha solo 80 anni !

lorenzovan

Sab, 14/01/2017 - 15:16

salvini ha avuto il grande merito di prendere in mano una lega smarrita..dispersa...svergognata dopo la folle gestione del circolo magico del povero Bossi..dopoil suo ictus..di averle ridato una dignita' e un ruolo ..e aver ripreso a subire nei sondaggi...ma non potra' mai superare quel livello per parecchi motivi..la rozzezza della sua politica..il suo fare minaccioso che spaventa i moderati..moderati che piaccia o non piaccia sono la maggioranza nel paese e infine la pochezza e l'indefinizione dei suoi programmi di governo...non si va al governo con solo due o tre punti programmatici...fuori gli stranieri..fuori dall'europa... prodotti italiani...MA DOVE VAI von questa politica di autarchia di mussoliniana memoria ??? siamo nel XXI secolo caro salvini..mica dopo il 1915/18 !!!!!!!!!

lorenzovan

Sab, 14/01/2017 - 15:43

0212140...quel doppio turno che ha portato la raggi a dormire al campidoglio?..lolololololol

contravento

Sab, 14/01/2017 - 16:02

Poveri illusi. Molti credono ancora alla fata dai capelli turchini. Spreco di denaro pubblico, assassinio del risparmio, immigrazione senza controllo, leggi elettorali a proprio uso, ecc.. La deriva estrema destra è inevitabile.

pinux3

Sab, 14/01/2017 - 16:05

Ma non erano d'accordo al 95% ? Ahahah...E c'è ancora qualcuno che lo prende sul serio...

Ritratto di hernando45

hernando45

Sab, 14/01/2017 - 16:26

Lorenzone carissimo 15e16, se mi invii il tuo IBAN, ti mando i 17 €uroo per comperarti SECONDO MATTEO, dove da Pag 223 a Pag 230 potrai leggere l'intero programma di governo della Lega di Salvini!!! AMEN.

peter46

Sab, 14/01/2017 - 16:29

Salvini non è così forte e lo sapevamo.Salvini non ha carisma e lo sapevamo e potremmo anche essere d'accordo,però...che carisma ha uno che 'misura' quello degli altri 'millantando' il suo che invece proprio non si vede nè dai sondaggi,nè dalle alleanze[per ora si sa che FI VORREBBE 'fidanzarsi' con Gentiloni che invece non ne sa proprio un bel niente],e confermato dai risultati del ...2x1000 dell'irpef.47.000 a finanziare FI,proprio a livello dell'inesistente Rifondazione Comunista con 46.000 finanziatori ...e per 'decenza' non nominiamo il PD con 500.000 finanziatori e rimaniamo nel cosiddetto cdx dove si trova la Lega con 130.000 e FDI con 51.000 finanziatori...ma se anche l'orecchinato' di Sel ti ha superato con 72.000 finanziatori,che cavolo di carisma 'millanti'.NB:Sembra che Salvini abbia sempre sostenuto che si candida a 'confrontarsi' in PRIMARIE....cosa che per ora a te è 'interdetto' fin quando non interviene 'aiutino'.

nerinaneri

Sab, 14/01/2017 - 16:29

...la dx rivincerà quando solo se si passerà al triplo turno carpiato...

wotan58

Sab, 14/01/2017 - 16:34

Populista da quattro soldi, è sullo stesso piano di Grillo. E con il centro destra (o la Destra) non ha niente a che vedere. Nada de nada. Altro che leader, c'è bisogno di altro. Sui migranti aspetto proposte concrete, fino ad ora siamo allo zero assoluto. Sull'euro siamo alla follia, per come è l'Italia, per un manifatturiero fatto primariamente da aziende che importano materie prime e semilavorati prima di esportare, nonché per gli oltre mille miliardi di debito estero che in ogni caso ci lasciano in balia dei nostri debitori, fanno sì lo stato paghi una quarantina di miliardi di interessi che impoveriscono il paese, solo perché per il momento si pagano in euro che ha tassi bassi, quell'euro che all'ex leoncavallino comunista fa tanto schifo. Caro Salvini, lasci stare il centro destra, torni sui libri, visto che il suo curriculum non mi pare esaltante, o a lavorare.

peter46

Sab, 14/01/2017 - 16:49

Salvini non è forte al Sud?Certamente,e non lo sarà senz'altro più avanti,ma è forte FI,forse?Ma se anche a SUD quel 2x1000 dell'irpef non riconosce il tuo carisma?Ti 'straccia'anche l'NCD di Alfano:in Sicilia con i suoi 5.250 a 4.290 finanziatori di fi,ed in Campania 6.831 contro i 5.707 di fi,ed in Calabria,poi è tutto dire con i 6.180 contro i 2.135 di fi(sicuramente neanche antipifferaio,che saluto,ti ha 'concesso' la sua 'irpef'):qualcuno dovrebbe evitarti la prossima 'umiliazione',comunque.Per il tuo bene,che tanto NOI è da sempre che abbiamo imparato come 'arrangiarci'...e lo faremo senz'altro anche 'stavolta'.

pilandi

Sab, 14/01/2017 - 17:01

si mettesse in stand by da solo con scadenza mai farebbe un favore a tutti ed eviterebbe di fare la figura di quello che se la tira pur non contando più un cxxxo.

Ritratto di tomari

tomari

Sab, 14/01/2017 - 17:27

Maggioritario secco! Un voto in più e hai vinto!

mifra77

Sab, 14/01/2017 - 17:29

@wotan58, Se populista vuol dire che il popolo lo sostiene,sono d'accordo e vada per il populista! In quanto all'euro, siamo stati fottuti con l'ingresso tanto osannato ma rivelatosi una fregata ed adesso comunque si decida, si decide male. In quanto a Salvini, non ritengo che se tornasse a studiare o a lavorare come lei auspica, ci sarà un solo leghista che voterà per Forza Italia, se non altro perché sarebbe la stessa cosa che votare PD. I forzisti compreso Berlusconi ormai, non fanno altro che fingersi stampella del PD mentre sono solo traditori e di fatto PIDIOTI POLTRONISTI.

Ritratto di pravda99

pravda99

Sab, 14/01/2017 - 17:30

Le mie domande sono: Ma perche' il Giornale e i suoi lettori sono allineati su Salvini e i suoi estremismi, anziche' su Berlusconi e la sua supposta "moderazione"? E perche' Berlusconi negli ultimi anni non ha MAI speso esplicitamente una sola parola sul problema immigrazione e ha delegato l'argomento a Salvini e al Giornale?

lorenzovan

Sab, 14/01/2017 - 17:31

@hernando 45..beh onestamente con quei 17 ci andrei al supermercato...HE HE...siccome i miei 620 euros di pensione dopo 42 anni di contributi sono troppi...i portoghesi da 227 al mese mi hanno ridotto a 215...e gli italiani da 225 SEMESTRALI A 195...ORA STO ASPETTANDO GLI OLANDESI..LOLOLOL..e poi dicono che l'europa non funziona!!

lorenzovan

Sab, 14/01/2017 - 17:36

beh noto cpon piacere che siamo a meta' del cammino...il fatto che anche le bananas piu' convinte realizzino che con questi 3 leader non si va da nessuna parte..(forse se si riuscisse fare um mixter dei lati positivi dei tre e costruirne uno nuovo) da speranza che in un prossimo futuro si affermi un centro destra con un leader carismatico e serio....senza populismi e becerume

lorenzovan

Sab, 14/01/2017 - 17:39

@a villa ...oggi non fai il castellano...fai il piazzista...lolol...quanti folletti padani hai venduto ???

angelovf

Sab, 14/01/2017 - 17:40

Le cose che dice salvini, è quello che gli italiani si aspettano, (immigrazione, lavoro, ed europa) dipende da lui come deve essere convincente, deve organizzare il popolo, non è vero che la lega non ama il meridione, la lega è fatta di meridionali, forse hanno pure ragione di parlare del sud negativamente, ma sono sudisti, e sono stati obbligati a comportarsi bene, ciò avverrebbe anche in meridione, se chi li guida fossero onesti. Riguardo Berlusconi, Salvini lo deve abbandona, perché a darmi fastidio, a me che ho perduto tanto tempo per fare commenti a sua difesa, litigando anche sui mezzi pubblici in sua difesa si sta comportando a giorni alterni come una persona priva di ogni personalità, se ha paura per le sue aziende sarebbe molto onesto da perte sua salutare la politica, che gli ha dato tanto. Riguardo a Salvini, non mollare e sappi bene parlare col popolo che è molto più importanti di certi politici che ti dicono parole dolci a giorni alterni. Forza Salvini!

un_infiltrato

Dom, 15/01/2017 - 04:33

Ma un minimo di rispetto all'intelligenza di chi vi legge, no? No eh?

INGVDI

Dom, 15/01/2017 - 08:07

Continua così, Cavaliere, sarai l'utile stampella del PD.