Berlusconi attacca il governo: "Renzi guida il Paese senza patente"

Il numero uno di Forza Italia punta tutto sull'ex della Protezione civile. "Diversi dai politicanti della sinistra"

"Non abbiamo scelto un uomo di partito, un campione del bla bla bla, ma un campione del fare, con grandi capacità gestionali". Così Silvio Berlusconi, presidente di Forza Italia, inquadra la scelta di Guido Bertolaso, rilanciandone una candidatura per le elezioni comunali a Roma.

Il Cavaliere, che già questa mattina aveva detto che lo avrebbe sostenuto "con l'assoluta convinzione che sia davvero il miglior candidato possibile", spiega che la scelta è stata dettata dalla necessità di "dare un chiaro segnale di discontinuità e di diversità rispetto ai politici politicanti della sinistra".

In un'intervista mandata in onda dal Tg5 delle 13, Berlusconi è certo che l'ex capo della protezione civile sia l'uomo giusto per rimettere in carreggiata la Capitale, dopo il "disastro provocato dall'amministrazione della sinistra". E non risparmia critiche al premier Renzi, accusando: "Guida l'Italia senza aver preso la patente che solo le elezioni ti possono dare".

"Lui non ha mai vinto le elezioni, anzi - attacca - non si è mai neppure presentato alle elezioni. Il suo governo è minoranza nel Paese e lo sarebbe anche in Parlamento se non fosse per 50 senatori eletti nel centrodestra che hanno tradito il voto degli elettori. Quindi in questi giorni celebra il giorno della 'presa del poterè, come si fa nei regimi".

Commenti
Ritratto di Ratiosemper

Ratiosemper

Ven, 19/02/2016 - 13:48

Per Berlusconi: poiché si è ormai intestardito a portare avanti Bertolaso come candidato comune del cdx, gli faccia perlomeno capire che come tale deve comportarsi, scusandosi con Salvini delle chiacchiere controproducenti che va facendo di qua e di là. O il personaggio Bertolaso crede di avere a che fare con un elettorato stupido e disattento? Anche perché cmq non riceverà alcun voto da sinistra (o non lo capisce, pur essendo un "vecchio democristiano"?),

Giorgio1952

Ven, 19/02/2016 - 15:00

Dite al Cav che il Pd nelle intenzioni di voto dell'Istituto Ixè per Agorà, sale dello 0,6% in una settimana, infatti il partito del premier Matteo Renzi è passato dal 33,3% al 33,9%, mentre scende il M5S, che si assesta al 24,4% (-0,5%); si registra un leggero calo della Lega dal 14% al 13,8%: in lieve salita Forza Italia (11,8% rispetto all'11,7% di una settimana fa). Per quanto riguarda la fiducia degli italiani, al primo posto c'è sempre il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, al 60%. Secondo il premier Renzi (32%) che guadagna un punto rispetto alla settimana prima. Lo stesso vale per Luigi Di Maio (28%) e Silvio Berlusconi (18%).

Ritratto di floki

floki

Ven, 19/02/2016 - 15:00

Bla bla bla.... capo (si fa per dire) di una opposizione priva di attributi. Renzi è su anche per colpa del "cavaliere" e della marmaglia che ha candidato... passata in buon numero a sostenere il PD. Bla bla bla... il centrodestra sembra assemblato apposta per non dare fastidio al pifferaio toscano. Se questi sono i rappresentanti della destra... Renzi governerà a lungo.

antipifferaio

Ven, 19/02/2016 - 15:13

Attenzione...La quasi "forzatura" di candidare Bertolaso potrebbe essere il campanello d'allarme per un cambio al vertice in Forza Italia.....Purtroppo le voci che si rincorroNO spesso sono che col Cav. stiamo andando col freno a mano tirato...Con un nuovo leader fresco e capace la sinistra sarebbe spacciata per almeno altri 20 anni o più...Quindi, perchè non si CAMBIA?..........

Ritratto di mambo

mambo

Ven, 19/02/2016 - 15:26

Bertolaso è un'altra fissa di Berlusconi, come furono Fini, Alfano, Bondi, Cicchitto e tantissimi altri. Gli piaceva, ma forse gli piace ancora, perfino Renzi! Domanda: Ma aveva lo stesso metro per misurare i suoi collaboratori come imprenditore oppure si è divertito prenderci in giro? Comunque si profila la sua ultima e definitiva sconfitta.

Ora

Ven, 19/02/2016 - 16:19

Perché tu che c'è l'avevi la patente dove ci hai portato?

unosolo

Ven, 19/02/2016 - 16:47

la colpa è del patto del Nazareno che il Verdini ha fortemente voluto per incastrare tutta FI approfittando della lealtà del Berlusconi che quando da una parola la mantiene , come giuda ha tradito chi lo ha foraggiato riccamente e si è posto al fianco di chi prende soldi ai risparmiatori , forse sapendo che la legge a sx è bonaria mentre a dx esiste molta celerità e fermezza , ed ecco spiegato il salto , impressioni su moltissime strane vicende giudiziarie fanno scrivere montagne di dissensi dalle interpretazioni delle leggi e decadenze o addirittura lungaggini per cadere in prescrizione , a parte questa impressione FI si è sempre comportata con lealtà anche andando contro i sostenitori , dando la fiducia ma speriamo ora che FI agisca secondo le leggi senza più fiducia anzi dovrebbe fare come il PD no a prescindere come faceva anche la CGIL .

Ritratto di marino.birocco

marino.birocco

Ven, 19/02/2016 - 16:48

Mentre Lui la patente ce l'aveva e gli è stata tolta, e non gliela daranno mai più.

Ritratto di mbferno

mbferno

Ven, 19/02/2016 - 16:58

In seguito all'approvazione della legge sull'omicidio stradale,e vedendo i disastri perpetrati dai governi ABUSIVI (o come dice SB guida paese senza patente) bisognerebbe varare una legge sull'OMICIDIO STATALE.CHIUNQUE,abusivamente e ladrescamente,con gestioni bancarottiere,causa la morte,economica e fisica, di un cittadino,ne risponda davanti alla legge.Responsabilità penale e civile.

Ritratto di marino.birocco

marino.birocco

Ven, 19/02/2016 - 17:14

Dai commenti noto con gioia che il vento sta cambiando , meglio tardi che mai.

milope.47

Ven, 19/02/2016 - 17:16

Ma infatti la patente per " guidare " l'Italia non l'ha avuta dagli Italiani bensì DAI MASSONI ( Brutte bestie che credono di poter fare il bello e cattivo tempo ).

PAOLINA2

Ven, 19/02/2016 - 17:36

Adesso vuol ritornare a guidare il paese, e' stato un pericolo pubblico quando era piu' giovane, figuriamoci ora, bisognerebbe toglierla la patente.

Ritratto di gloriabiondi

gloriabiondi

Ven, 19/02/2016 - 18:00

Caro Cavaliere, Renzi non "vorrebbe" guidare l'Italia, la guida! Il guaio è che nessuno lo ferma, corre facendo un incidente dietro all'altro tanto chi se ne frega, la macchina gliel'abbiamo regalata noi, (anche l'aereo) e le craniate le prendiamo sempre noi, mica è scemo lui, ci usa come airbag. (tradotto: dispositivo di sicurezza passiva, e più passivi di così non si può..)

elpaso21

Ven, 19/02/2016 - 18:39

In effetti devo dire che le amministrazioni da parte di Forza Italia in ambito locale, città e regioni, si sono sempre distinte per efficienza :-)

elpaso21

Ven, 19/02/2016 - 18:43

floki hai ragione, il centro-(destra?) è assemblato per perdere, in Italia il centro-destra è rinunciatario.

diesonne

Ven, 19/02/2016 - 19:32

diesonne il governo renzi è come il gioco tira alla fune-particolare:ai dueestremi abbiamo renzi e tutti il pd-nessuno tira -tutto è fermo-motto;renzi-pd:noi non molliamo,cascasse anche il mondo muia sansone con tutti i filistei-punto

Renee59

Ven, 19/02/2016 - 22:59

Se Bertolaso é dalla parte degli zingari, i Romani non lo voteranno. Spero che Berlusconi lo capisca.