Berlusconi: "Sfida tra noi e M5s, Pd si è chiamato fuori"

Il Cavaliere mette nel mirino i dem: "Scesi al 20 per cento, Renzi non ha saputo tenere i suoi". Su Di Maio: "Non sa governare"

Silvio Berlusconi va avanti nella sua corsa per la campagna elettorale in vista del voto del prossimo 4 marzo. Il Cav, intervenendo durante un incontro nella sede romana di Confcommercio, ha sottolinetao il suo impegno per l'appuntamento con le urne: "Sono qui come imprenditore che parla agli imprenditori, come sapete sono incandidabile. Sono sceso in campi perchè ho sentito quel dovere che avevo sentito già nel 1994 quando si era aperta una autostrada per l’ascesa al governo del Partito Comunista Italiano. Io a 12 anni andavo ad attaccare i manifesti della Dc, ho preso anche un pò di botte dai compagni". Poi Berlusconi, ricordando sempre la sua discesa in campo, afferma: "Capiì - ha aggiunto - che ero l’imprenditore con maggiore notorietà, tra il Milan e le mie televisioni, e scesi in campo due mesi prima delle elezioni. Ho una condanna criminale perchè secondo loro avrei guadagnato 3,5 milioni di tasse. Io sono stato abituato a resistere però, a tutte le infamie e gli attacchi, dalle falsità come il bunga bunga, che ora si stanno rivelando come tali".

A questo punto il leader di Forza Italia guarda alla sfida elettorale e mette nel mirino il Movimento Cinque Stelle: "La sfida è fra centrodestra e Movimento 5 Stelleperché il Pd si è chiamato fuori: Renzi avuto il grande merito di avere tagliato i legami con il passato comunista ma non è stato in grado di tenerei suoi e quindi la sinistra si è divisa. Oggi è un partito sceso al 20% equalcosa e quindi non ha alcuna possibilità". Berlusconi a questo punto ripercorre le vicende che lo hanno coinvolto in questi anni passati in prima linea con il suo impegno politico: "Abbiamo assistito negli ultimi anni a 5 colpi di Stato in Italia, ma siccome Berlusconi era ancora il leader più popolare, lo sono tutt’oggi, c’è stato bisogno di inventare la condanna per metterlo fuori gioco. Nonostante i vari 'attacchi giudiziari subiti e le infamità di cui sono stato accusato, 'ancora oggi sono sempre il leader in testa rispetto agli altri, anche se sono incandidabile...''. C'è spazio anche per una stoccata a Luigi Di Maio: "Per fare questo reddito di cittadinanza ci riempirebbero di altre tasse. Nel programma dei 5 Stelle c’è un innalzamento delle tasse sulla casa, come in Francia, le più alte al mondo. E poi sulla tassa di successione, una cosa immorale ed inaccettabile. Questo è ciò che ci attende oltre alla incapacità assoluta e all’impreparazione a governare. Di Maio non è stato capace di prendere una laurea come potrebbe essere in grado di governare un Paese. Ci sono voci in giro che ci deve essere un altro dietro a Di Maio, il magistrato più spinto della sinistra italiana, che potrebbe essere il reale candidato a 5 Stelle. Se questo accadesse, spiega il leader azzurro, "manderò una cartolina dall'altra parte del mondo al presidente". Infine il Cavaliere torna a parlare dell'ipotesi di un "ministro alla Spending Review" in un governo di centrodestra: "Carlo Cottarelli l'ho sentito ieri per telefono, mi ha ringraziato e mi ha detto di essere disponibile ad entrare nella squadra di governo, uno dei 12 nomi non provenienti dalla politica". E al Cav risponde Cottarelli: "Sono stato contattato da diversi movimento politici e a tutti ho detto 'grazie è un onore', ma al momento voglio continuare a fare il mio lavoro. Vorrei quindi chiarire di non aver dato la mia disponibilità a nessun schieramento a partecipare in qualunque forma a un futuro governo. Fare il ministro richiede una condivisione di programma - spiega - condivisione che si può avere concretamente solo dopo elezioni. Ora è difficile capire quale siano davvero i programmi dei partiti politici".

Commenti
Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mar, 13/02/2018 - 12:59

e grazie a Berlusconi, anzi, al Cav., batteremo pure i grulli :-)

Romolo48

Mar, 13/02/2018 - 13:00

Di Maio è un povero birillo che si illude di contare qualcosa ma al momento giusto lo faranno fuori i suoi.

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Mar, 13/02/2018 - 13:44

Di Maio non sa governare... lui invece si???

Ritratto di vkt.svetlansky

vkt.svetlansky

Mar, 13/02/2018 - 13:50

Nel 1994 Silvio salvò la ITALIA dal PDS (ex PCI) dello Occhetto che con lo aiuto della rossa cavalleria distrussero tutti i partiti dello arco costituzionale eccetto il suo...Pronto lo era per incassare la vittoria, ma storta gli andò. Ora ce se trova uno scugnizzo incravattato privo di esperienze lavorative che in sostanza quello che il Vittorio critico de arte nazionale di lui dice corrisponde alla più mera verità.

Gasparesesto

Mar, 13/02/2018 - 15:03

Non so se Silvio ( ex cavaliere ) si riferisce al grado di Massoneria o intende chiamarsi fuori non essendo Gran Maestro . .

Ritratto di bassfox

bassfox

Mar, 13/02/2018 - 15:43

cottarelli: Vorrei quindi chiarire di non aver dato la mia disponibilità a nessun schieramento a partecipare in qualunque forma a un futuro governo.. sempre grande silvio

Ritratto di bassfox

bassfox

Mar, 13/02/2018 - 15:48

ha contattato anche Cottareli... anzi no... che buffoni, non c'è mai una frase che sia completamente vera

michettone

Mar, 13/02/2018 - 16:17

La testardaggine di questi rossi matricolati è infinita. Eppure, come è morto e sepolto il comunismo, spariranno anche loro! Il 4 MARZO è dietro l'angolo. Saremo tutti ai seggi elettorali per esternare la nostra riprovazione a q

michettone

Mar, 13/02/2018 - 16:23

La testardaggine di questi rossi matricolati, è infinita. Eppure, come è morto e sepolto il comunismo, spariranno anche loro, che di quella schifezza di partito, sono i residuati! Il 4 MARZO è dietro l'angolo. Saremo tutti ai seggi elettorali, per esternare la nostra riprovazione a questa maniata di fetienti, che ci ha portato ad essere lo zerbino del mondo! Ogni Paese straniero che ci addita in questo modo, era portatore di investimento cospicuo, prima, appunto, che Napolitano facesse tutto questo casino alla nostra amata Nazione. GO, BOYS, GO!!!

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Mar, 13/02/2018 - 16:25

A parte la bufala sulla disponibilità ad entrare in un ipotetico governo da parte di Cottarelli (disponibilità puntualmente smentita da quest’ultimo) vi siete dimenticati di citare gli altri strafalcioni del Berluska: ha detto di aver alzato le pensioni minime a 1000 LIRE, ha detto che l’evasione fiscale in Italia ammonta a 800 MILA EURO, ovvero la metà del PIL emerso che sarebbe di 1600 EURO, e ha detto che vuole abolire l’IRPEG (non esiste più dal 2004) correggendosi però subito dopo e parlando di IRAP (peccato che l’IRPEG sia stata sostituita dall’IRES). Insomma… riportatelo a Cesano Boscone, ma questa volta come ospite!

Giorgio Rubiu

Mar, 13/02/2018 - 17:25

# Dreamer_66 delle 16,25 - Brucia talmente tanto che ti aggrappi perfino ai refusi pur di denigrare la persona che, seppure incandidabile, vi sta facendo barba e capelli come fece nel '94 con Ochetto che diceva, spavaldamente: "E' quasi un dispiacere vincere le elezioni senza avere un degno avversario". Il degno avversario, invece, c'era e mentre Ochetto, con la sua "Gioiosa Macchina da Guerra", è scomparso nel nulla, Berlusconi è ancora qui, nonostante tutti i tentativi infami fatti per toglierlo di mezzo,pronto a cacciare il PD (e mettere all'angolo il resto dei Comunisti) 24 anni dopo i dolorosi (per voi) fatti del '94.E' quello che gli elettori vogliono e in cui credono,che conta,non il fatto che abbia detto IRPEG invece che IRAP e !000 lire invece che !000 €. Cercare il pelo (linguistico) nell'uovo non muterà il risultato finale come non avrebbe mutato niente farsi assegnare una diversa Deck Chair sulla Titanic! Farsi dare per tempo un salvagente sarebbe stato più utile.

cangurino

Mar, 13/02/2018 - 17:26

Renzi ha avuto il merito di ....? Di cosa? Un bel niente, zero al cubo, anzi.... Il politico lo si giudica dai risultati. Pil, disoccupazione, tassazione reale (non quella da ridere che al denominatore si inventa il nero pluri iper mega galattico). Tutti gli indici economici e sociali negli ultimi anni sono precipitati, sono saliti solo quelli negativi. Per favore, sarebbe meglio non far capire che, se possibile, un bell'inciucio sarebbe bellissimo.

michettone

Mar, 13/02/2018 - 17:51

CANGURINO!!!! Non ti fasciare la testa, prima..... Noi, siamo ottimisti! Non crediamo affatto ad inciuci da parte di Berlusconi! Né di Salvini! Né della signora Meloni! Se ci sono stati, quando ci sono stati, è per l'eccesso di opportunismo dei suoi cosiddetti bracci destri e sinistri! Ripeto, in questo momento conta solamente ANDARE ALLE ELEZIONI E CERCARE DI VINCERLE! Ci stiamo preparando, siamo in attesa di riuscire a buttare giù questo castello di cacca elevato da Napolitano e compagni! Bene! Facciamolo e non rompiamo l'anima a chi lavora per noi e per l'Italia! DICIANNOVE GIORNI ALL'ALBA!!!!

Giorgio1952

Mar, 13/02/2018 - 18:09

“Sono sceso in campi perché ho sentito quel dovere che avevo già nel 94 quando si era aperta una autostrada per l’ascesa al governo dei comunisti”, segnalo che Il 3 febbraio 1991 il PCI deliberò il proprio scioglimento. Il resto è la solita tiritera sui colpi di stato, è ancora il leader più popolare nonostante “c’è stato bisogno di inventare la condanna per metterlo fuori gioco”, ricordo una condanna definitiva per cui è incandidabile. Dopo di che lui che non parla mai male di altri, dice “Di Maio non è stato capace di prendere una laurea come potrebbe essere in grado di governare un Paese”, mi pare che i suoi alleati Meloni e Salvini non abbiamo lauree eppure si candidano a governare il paese. Il Cav si è dato la zappa sui piedi sulla candidatura di Cottarelli, che gli ha risposto “Fare il ministro richiede una condivisione di programma. Ora è difficile capire quale siano davvero i programmi dei partiti politici".

Ritratto di Azo

Azo

Mar, 13/02/2018 - 18:50

Cavaliere, Non si fidi dei piddini, """ESSI SONO I VERI TRADITORI DELLA PATRIA, NELLA SECONDA GUERRA, CON I SAVOIA E MUSSOLINI, CON I DIVERSI GOLPE SILENZIOSI COMPRESO QUELLO CHE QUASI LE COSTA LA TESTA E TUTT`ORA CON LA POPOLAZIONE ITALIANA, CHE STANNO PORTANDOLA NEL MEDIOEVO"""!!!

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Mar, 13/02/2018 - 19:07

Con lei Presidente Berlusconi siamo tutti Noi in famiglia e non ci nascondiamo dietro a paraventi o sventoliamo le nostre bandiere dove tira il vento; sappiamo tenere alta la Nostra fedeltà e i Nostri valori cristiani; magari tutta la Chiesa ci seguisse. Shalòm.

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Mar, 13/02/2018 - 19:07

Con lei Presidente Berlusconi siamo tutti Noi in famiglia e non ci nascondiamo dietro a paraventi o sventoliamo le nostre bandiere dove tira il vento; sappiamo tenere alta la Nostra fedeltà e i Nostri valori cristiani; magari tutta la Chiesa ci seguisse. Shalòm.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 13/02/2018 - 19:34

Komunisti, siete forti solo a chiaccherare. Ritornate il 5 marzo, vedrete che ridere. Nessuna scusa è ammessa. Chi perde tace, soprattutto chi è nella coalizione che arriva ultima.

Ritratto di ateius

ateius

Mar, 13/02/2018 - 19:37

il pd fuori.. ? bella operazione di renzi, non c'è che dire. ha sezionata il suoi partito mettendo fuori gioco ed umiliando le voci dissenzienti e le frange estreme, tanto che non avessero più voce.. così ce le ritroviamo nelle piazze coi pugni chiusi e con le spranghe ad esaltare le foibe gridando bella ciao.- anche uno psicologo da strapazzo sa che le energie represse causano i più gravi danni in ogni società e in ogni luogo.. in ogni mente, malata.. o meno. a voler giocare con il fuoco.... ci si scotta tutti quanti.

gianni59

Mar, 13/02/2018 - 20:51

bene Silvio aveva la tessera della P2, qualche grillino ha la tessera massone sarà una bella sfida

Pigi

Mar, 13/02/2018 - 21:44

Non era già lucido nel 2011, ora sta diventando evidente a tutti. Procede per idee estemporanee: flat tax, pensioni a 1000 euro, senza verificare costi, compatibilità, convenienza... I suoi colpi di testa, che vorrebbero essere teatrali per attirare l'attenzione, ormai hanno stomacato, e attirare l'attenzione su qualcuno che non sa bene quello che dice è controproducente.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 13/02/2018 - 21:45

Tanto non governerà nessuno. Ci sarà i lsolito gioco delle tre carte, caro alla sinistra.

mcm3

Mer, 14/02/2018 - 05:42

Ha capito che chi si allontana dal PD vota M5S, questo lo terrorizza, sa bene che fine farebbe in caso di vittoria di M5S, non lo salverebbe nessuno

michettone

Mer, 14/02/2018 - 08:18

....a tutti i PIGI di questo ed altri forum, mandiamo a dire di guardare nel proprio orticello in cui le piante sono tutte rosse e fradicie! Noi, il CENTRODESTRA unito, dai TRE MOSCHETTIERI, vi faremo vedere i sorci verdi! Peccato che ad usufruire dei vantaggi, saranno anche persone come te, tranne, ovviamente, se non sei uno dei "volontari" retribuiti dalle Cooperative, Onlus, Caritas, Ong, Strada-dipendenti e marmaglie varie.......DICIOTTO GIORNI ALL'ALBA!!!