Berlusconi stacca la Lega Ma uniti possono vincere

Sondaggio Index: Salvini dietro il leader Fi di 4 punti tra gli elettori del centrodestra. Che vola al 33,6%

Il centrodestra unito continua a crescere nelle intenzioni di voto degli italiani. Il Movimento cinque stelle è in calo, nonostante sia un momento tutto sommato tranquillo per Grillo e Casaleggio, mentre il Partito democratico resta inchiodato poco sopra il 25%. Non si arresta la tendenza positiva per i moderati. La conferma arriva da un sondaggio realizzato giovedì da Index Research per Piazza Pulita, la trasmissione di La7 condotta da Corrado Formigli.

Il 27,1% degli intervistati ha dichiarato che oggi sceglierebbe il Movimento 5 Stelle, mezzo punto in meno rispetto a dieci giorni fa e quasi tre punti in meno rispetto a tre mesi fa.

Il M5S regge come primo partito nei sondaggi, ma il dibattito interno sulla scelta del candidato e le cattive performance dei sindaci pentastellati iniziano a logorare anche l'elettorato di protesta che fino ad oggi ha sempre confermato la preferenza per il M5s.

Secondo simbolo preferito dagli italiani nel sondaggio dell'Istituto guidato da Natascia Turato è quello del Partito democratico di Matteo Renzi che però è sostanzialmente fermo al 25,4, due punti decimali in più rispetto alla precedente rilevazione

Il centrodestra vince sommando le percentuali dei singoli partiti. In tutto, 33,6% per cento, contro un 30,06% che avrebbero tutte le liste della sinistra nella ipotesi (improbabile) che si presentino insieme. La Lega Nord è al 14,7%, stabile e Forza Italia al 13,6, in crescita come il Pd di due punti decimali. Fratelli d'Italia è al 5,3 (quindi sopra la soglia di sbarramento), lo 0,1 in meno rispetto alla rilevazione del 5 settembre.

Gli equilibri interni al centrodestra si ribaltano se la scelta degli elettori riguarda il leader. Silvio Berlusconi ha il 37% delle preferenze mentre Matteo Salvini conquista il 33%.

Sul Carroccio pesa la natura di partito ancora prevalentemente del Nord Italia. Una caratteristica che la Lega cerca di superare, tanto che al tradizionale appuntamento di Pontida, in programma per domani, sono state annunciate molte presenze dal Sud Italia.

I sondaggi e anche le elezioni locali confermano Forza Italia come la principale forza con una presenza nazionale omogenea. Sicuramente nel centrodestra, ma anche rispetto al Pd, che ha le sue roccaforti distribuite a macchia di leopardo.

L'andazzo dei sondaggi è destinato a influenzare le strategie del centrodestra e rafforzare la posizione di Silvio Berlusconi, contrario all'idea di una lista unica.

A rafforzare l'intesa, anche le ultime vicende giudiziarie della Lega Nord, con il sequestro di 49 milioni di euro dai conti correnti del partito. «Ora Salvini potrà meglio comprendere lo stato d'animo del Presidente Berlusconi e la gogna alla quale è stato sottoposto con oltre sessanta ingiusti processi e voglio credere e sperare che da oggi possa sentirsi più vicino al nostro leader e più rispettoso della sua storia e della sua persona», ha sottolineato Michaela Biancofiore, parlamentare e coordinatore regionale Fi in Trentino Alto Adige. Per l'esponente azzurra i giudici vogliono «colpire l'intero centro destra che è maggioritario nel Paese e si accinge a vincere le elezioni politiche nazionali».

L'appuntamento di Pontida di domenica per la Lega rappresenta l'occasione di rispondere e capitalizzare la simpatia, peraltro bipartisan, arrivata dopo il sequestro. La competizione con Forza Italia passerà in secondo piano. Berlusconi, oggi arriverà a Fiuggi per l'appuntamento del Partito popolare europeo organizzato dal presidente dell'Europarlamento Antonio Tajani.

Domani l'atteso intervento del Cavaliere, il primo dopo le ferie. L'inizio della campagna elettorale per i due leader del centrodestra. Entrambi forti dei sondaggi favorevoli.

Commenti
Ritratto di liofantino

liofantino

Sab, 16/09/2017 - 09:33

secondo il mio modestoparere questi sondaggi sono fatti a tavolino senza sentire l'aria che effettivamente tira , anni indietro si sentiva parlare anche di forza italia , parole che adesso io è da tanti mesi che non sento nominare , sicuramente per la vaghezza e non presa di posizione su molti problemi che gli ITALIANI sentono (non certo certi politici italiani che vivono su MARTE) , al contrario si sente molto parlare di lega e altri partiti che ivece prendono posizione sui problemi . . . . .eh eh eh

Ritratto di Risorgere

Risorgere

Sab, 16/09/2017 - 09:41

Al di là dei sondaggi, che lasciano il tempo che trovano, il centrodestra si appresta ad affrontare un momento cruciale per il destino dell'Italia. E deve farlo assumendosi le più alte responsabilità con il massimo senso dello Stato per il bene comune di tutti gli italiani. Anche i politici, come i comuni cittadini, devono essere ben consapevoli che la nostra amata nazione si trova di fronte ad una sfida esiziale per il suo futuro e la sua stessa esistenza. Affrontare con leggerezza, miopia ed egoismo questo momento storico, significa condannare l'Italia ad una non più reversibile distruzione del suo tessuto sociale ed economico, della sua ricchezza culturale, della sua rilevanza internazionale.

gianni59

Sab, 16/09/2017 - 09:47

Berlusconi stacca la Lega....poi leggiamo lega al 14,7% e FI al 13,6%...ma che cavolo di giornale è questo?!?

andy15

Sab, 16/09/2017 - 10:04

Titolo da fake news: Berlusconi stacca la Lega. Non e' vero. Nel testo si legge che la Lega ottiene al momento il 14,7 delle preferenze, FI il 13,6. Vero e' che Berlusconi stacca Salvini (37% contro il 33%). Ma voi non le vedete queste contraddizioni, oppure non ve ne importa nulla? Per favore, il Giornale non deve trasformarsi nell'ennesimo canale per diffondere mezze verita'--o mezze menzogne.

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Sab, 16/09/2017 - 10:21

Caso mai Berlusconi stacca SALVINI non la Lega , visto che la Lega stacca Forza Italia. Andate a guardare quanta gente da il 2 per mille alla Lega e quanti lo danno a Forza Italia ed avrete delle sorprese. E quello non è un sondaggio sono i dati del ministero delle finanze. Approfitto per dire che l'attuale legge sul finanziamento dei partiti è una vaccata, il 2 per mille dovrebbe essere anticostituzionale perché l'11% degli italiani che non ha reddito non può sostenere alcun partito !

mima64

Sab, 16/09/2017 - 10:26

E incandidabile

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Sab, 16/09/2017 - 10:55

Che Silvio Berlusconi sia il leader del CDX non ci sono dubbi: è leader non solo perché nei sondaggi stacca tutti (Lega, FdI,..) ma perché è l'unico statista della coalizione, inoltre ha il carisma, l'esperienza e la competenza per confrontarsi con gli amici dell'Italia (Russia) e con i nemici(UE). Incandidabile? Se le elezioni di primavera daranno vincente il CDX, il conflitto tra il leader ELETTO dopo tanti leader illegittimi e una legge iniqua non potrà non risolversi nel rispetto del volere del popolo.

Ettore41

Sab, 16/09/2017 - 11:41

Secondo in vecchio detto "L'unione fa la forza" e non c'e' bisogno di essere dei soloni per capirlo. Spero che il Berlusconi lo comprenda presto altrimenti non avremo scampo, vincera' nuovamente la sinistra.

VittorioMar

Sab, 16/09/2017 - 11:56

...AVENDO ESPERIENZE NEGATIVE CON LA MAGISTRATURA ...SE LO POTEVA EVITARE...!!

Ritratto di jasper

jasper

Sab, 16/09/2017 - 12:03

Va da se che in un ipotetica unione delle forze di destra Berlusconi avrebbe buon gioco per la sua lunga e notevole carriera politica e specialmente per i suoi rapporti internazionali, specialmente quelli con la Russia (la grande amicizia con Putin non è da sottovalutare) e poi i rappoorti con la destra USA e anche i rapporti con Erdogan (Turchia) giocano a suo favore. Salvini, a parte la sua campagna contro i migranti, è insignificante non avendo nessuna preparazione specifica in alcun campo e poi avendo il suo partito una conformaziona localistica (Lega Nord) non ha presa nel resto d'Italia.

mcm3

Sab, 16/09/2017 - 12:05

Toni trionfalistici per un partito che non arriva al 14% dei consensi...senza vergogna

Paolo17

Sab, 16/09/2017 - 12:06

QTra Forza Italia e Lega le differenze sono incolmabili. Due partiti che non potranno mai convivere e che sono riusciti a stare insieme solo grazie all'amicizia personale tra Berlusconi e Bossi che contribuirono anche a formare i governi di Lombardia e Veneto. Ma questa onda lunga tra un po' finirà. La Lega è sostanzialmente un partito di sinistra, formato da ex comunisti, con un programma completamente statalista a cui il mediocre Salvini ha aggiunto qualche slogan sull'immigrazione. Forza Italia è un partito di ex-socialisti e democristiani carrieristi con un programma appena appena liberale (che non riusciranno mai e poi mai a realizzare) guidato da un tenace Berlusconi che però ha ormai fatto il suo tempo e verrà votato solo dai nostalgici. Forse uniti vinceranno le elezioni, assieme all'inutile Meloni, e poi cominceranno ad azzuffarsi il giorno dopo. Considerato che i ladri del PD sono invotabili e il M5S rappresenta il nulla assoluto, per l'Italia non c'è futuro. Fine.

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Sab, 16/09/2017 - 12:14

Roba da buffoni.

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Sab, 16/09/2017 - 12:15

"Berlusconi stacca la Lega"? Che razza di titolo è questo? Che articolo è? Certamente contro Salvini. Che Berlusconi attendesse proprio che una disgrazia giudiziaria s'abbattesse sulla Lega per poter gioire e cantar vittoria, questo non ci stupisce. In effetti, è proprio questo che piace tanto a Berlusconi, l’importante è poter staccare la Lega. Non che invece gl'interessi superare il Pd o magari M5S per poi gioire di questo. No. Ciò che a lui ed ai suoi amici cari crea tanta ilarità è superare la Lega. Punto. Ed aspetta un disgraziato intervento dei magistrati per questo, per gioire e cantar vittoria a ridosso di tale intervento a gamba tesa della magistratura o di parte di questa. E dire che si ritiene e professa pure un buon alleato del centrodestra. Alla faccia...! Chi lo vorrebbe un alleato del genere, un individuo del genere? Noi, ex-elettori... (1 di 2) [2° invio]

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Sab, 16/09/2017 - 12:16

...berlusconiani, ma oggi elettori di Salvini e della Meloni, siamo contrari a stringere alleanze con questo Tizio e dunque portarcelo pure in seno al vero centrodestra. No e poi no. Attenti Salvini e Meloni a quel che fate. Con questo Tizio al fianco anche se vincessimo, perderemmo di sicuro nei fatti. (2 di 2) [2° invio]

venco

Sab, 16/09/2017 - 12:24

L'importante è che Berlusconi vinca sui sondaggi.

istituto

Sab, 16/09/2017 - 12:32

Ma se tutti i sondaggi di ogni tipo dicevano esattamente il CONTRARIO. Lega avanti e Forza Italia dietro....cosa dite...

tRHC

Sab, 16/09/2017 - 12:33

immagina se lo fosse

Ritratto di nazionalista_sardo

nazionalista_sardo

Sab, 16/09/2017 - 12:53

è impossibile che la destra globalista✈ di b abbia superato i Patrioti della lega✻ di Salvini

Italiano-

Sab, 16/09/2017 - 12:58

Va bene l'incontro dei due leaderS del centro-destra, ma anche la Meloni con il suo dignitosissimo 5,3% deve essere considerata. Fa anche lei, ed il suo FdI, parte della coalizione dove uniti si può vincere. Auguri

il sorpasso

Sab, 16/09/2017 - 13:05

Bisogna stare uniti se si vuole vincere e basta!

elpaso21

Sab, 16/09/2017 - 13:10

Non è un leader, è Fantozzi, regala tutto alla sinistra, lo volete capire si o no?? (millesimo invio).

soldellavvenire

Sab, 16/09/2017 - 13:24

tanto per giocare coi numeri vi rivelo che la vera maggioranza "occulta " è il "partito renzusconi" che infatti raggiungerà il 40%, con in più lo zio alfano : a voi legaiuoli un sentito ringraziamento almeno per la coerenza (ahahahahahahahahahaha era una battuta)

handy13

Sab, 16/09/2017 - 13:34

..il PD inchiodato al 25%.... x forza, non scende,.... NON vedete che OGNI servizio dei telegiornali iniziano e chiudono il filmato con una PANORAMICA dell'ingresso della sede PD...dove campeggia enorme un bel colorato PD.!!!!!!

ANGELOB.

Sab, 16/09/2017 - 13:36

L'unico dato certo di questi sondaggi senza senso è che gli imbroglioni dei 5S sono destinati ad un drastico ridemensionamento e il calo del 3percento viene tutto da Torino e anche da Roma. Dove non sono al governo locale ci sono ancora molti illusi ma a Torino dove sono stati messi alla prova la perdita di fiducia è totale, basta andare fra la gente e chiedere chi ancora sarebbe disposto a votare una Appendino dopo tutte le bugie roccantate in campagna elettorale, la tragedia di piazza San Carlo e i fatti a zero della sua amministrazione.

giosafat

Sab, 16/09/2017 - 13:52

La sola debolezza di Berlusconi è il fatto di avere dietro le spalle ForzaItalia, e questo basta e avanza per votare per la Lega.

Giorgio1952

Sab, 16/09/2017 - 14:19

gianni59 e andy15 concordo in pieno con voi, sono anni che lo scrivo nei miei commenti su questa testata, inoltre si legge nell'articolo "Il Cdx vince sommando le percentuali dei singoli partiti. In tutto, 33,6% per cento, contro un 30,06% che avrebbero tutte le liste della sinistra nella ipotesi (improbabile) che si presentino insieme", perché il Cdx invece si! Non si sa neppure con quale legge si voterà, quindi è tutta aria fritta sulle coalizioni, sui premi di maggioranza, etc.etc.

Trappattoni

Sab, 16/09/2017 - 14:34

Spero che Berlusconi si ritiri dalla politica, solo così Forza Italia può superare la Lega.

INGVDI

Sab, 16/09/2017 - 16:26

Il mio commento è stato censurato, ma concordo con quanto scrive ilvillacastellano che saluto.

m.nanni

Sab, 16/09/2017 - 16:31

hanno ferito due alleati e voi neppure un cenno di solidarietà. a Salvini sono stati bloccati i viveri da una magistratura che si proclama tutrice del parlamento (robe da...) mentre Giorgia Meloni è stata imbavagliata da fb perchè ha usato in una sua promo politica le parole Patria e patriottismo. ora il cdx fa finta di non accorgersi che ha tre leader azzoppati, due dai magistrati:Berlusconi e Salvini; da fb la Meloni. e siamo ancora agli inizi di una campagna elettorale che lascia prefigurare altre "emozioni".

Ritratto di Sniper

Sniper

Sab, 16/09/2017 - 16:41

Volaaaaree...(cantava Icaro). Ma quanto vola il CDX? Sono 5-6 anni che il Giornale lo da` in ascesa, ma e` sempre li`. Ricorda uno di quei trompe-l'oeil con le scalinate di Escher...La scala sale sale sale, ma torna sempre allo stesso punto.

investigator13

Sab, 16/09/2017 - 17:02

come al solito il mio saltato

Trappattoni

Sab, 16/09/2017 - 17:06

Berlusconi, se veramente, vuoi bene al tuo partito, fatti da parte. Solo con un nuovo leader possiamo vincere

Ritratto di jasper

jasper

Sab, 16/09/2017 - 17:12

@Ettore41: forse non sarebbe un male che vinca la sinistra cos

investigator13

Sab, 16/09/2017 - 17:16

tanti miei comenti bocciati dalla redazione sono più realistici dei sondaggi taroccati a favore di Berlusconi. Cmq se FI Lega Italia dove sono compresi tutti i partitini della destra e il 5s non si mettono assieme non cambierà nulla. Oggi l'elettorato si divide in Lega ei partiti simili alla Lega ovvero la destra, il 5s e il Pd. Fi passa in secondo piano. questa è la verità. Su questa coalizione che si deve lavorare, anche perché il Pd farà brogli ma rimanendo solo ai voglia a far imbrogli perderà sicuramente.

Ritratto di jasper

jasper

Sab, 16/09/2017 - 17:20

@Ettore41: forse non sarebbe male sedovesse vincere la sinistra così l'Italia toccherà finalmente il fondo e gli Italiani saranno definitivamente vaccinati contro il comunismo e la sinistra. Si verificherenne un processo come quello sperimentato dai Paesi dell'Est Europa che hanno tutti provato il flagello del comunismo e che oggi sono tutti a destra e non vogliono pmai più sentir proncunciata la parola Comunismo. Se dopo la Seconda Guerra Mondiale l'Italia avesse fatto parte dei Paesi che erano nel Patto di Varsavia, oggi non avremmo un Comunista in Italia nemmeno a cercarlo col lumicino. Come in Ungheria, Polonia, Cecoslovacchia, Ucraina e Russia.

blackbird

Sab, 16/09/2017 - 17:23

Eh... ma sulle vaccinazioni che posizione prendono?

Ettore41

Sab, 16/09/2017 - 17:29

@Paolo17.... e SONO D'ACCORDO. Ma alla fine si andra' a votare. Allora il punto e': Chi si vota? Come giustamente dici "Non c'e' futuro"

Silvio B Parodi

Sab, 16/09/2017 - 18:02

tutte balle!!!!Lega nord e' al 20% minimo, e F.I. al 18%, Meloni ben oltre il 6% forse l'8% quindi centro destra con l'aggiunta di Brambilla e altri passera' il 50% ficcatevelo in testa sinistri... ahahahahehehihihhi fate il passaporto fra poco lascierete questa valle di lacrime che voi avete creato, pussa via marmaglia... tutti in africa con in testa la boldrinA ahahaha che sbornia di champagne che ci prendiamo!!!!

Silvio B Parodi

Sab, 16/09/2017 - 18:07

sniper fra poco sparirai anche dai commenti ahahahaahahahah che pxxxa che sei!!!!!