Berlusconi tira dritto e guarda oltre il voto: avanti con il restyling

Il leader è scettico sulla soluzione del nodo Puglia e rinvia a domani gli ultimi ritocchi alle liste. Nessuna concessione ai ribelli: chi si lamenta lo fa perché non è più coinvolto nella guida del partito

Silvio Berlusconi tira dritto. Il giorno dopo la sferzata rivolta al partito, parole dure a metà tra il monito e l'appello all'ordine, vola in Sardegna per qualche ora di riposo e rinvia a domani la riapertura del dossier delle Regionali. Il suo affondo non è certo passato inosservato tra i parlamentari azzurri. Un passaggio in particolare ha fatto rumore: «Chi per ragioni personali ha abbandonato Forza Italia, venendo meno al mandato degli elettori, dovrebbe fare i conti con la propria coscienza restando almeno in silenzio». Il segnale è che questa volta non ci saranno frenate e retromarce. Berlusconi, infatti, condivide una frase che si legge nel Mattinale del gruppo di Forza Italia. «Chi ora lamenta la mancanza di democrazia, lo fa per la ragione di non essere più cooptato alla guida del partito».

L'ex premier non sembra indulgere a grandi speranze rispetto alla delicata partita pugliese. A chi ha occasione di parlare con lui spiega di reputare la situazione molto compromessa e difficile il successo di una mediazione - che pure localmente deve essere tentata - perché convinto che Fitto abbia in animo da tempo di rompere. Berlusconi, però, prova a volgere in positivo la prova di forza che sta portando avanti con le varie correnti. In sostanza, è il ragionamento berlusconiano, i vari focolai accesi possono essere trasformati in un'occasione per riformare davvero il partito, cambiare le logiche, guardare avanti e se necessario voltare pagina. Insomma l'eventuale strappo pugliese potrebbe rappresentare una sorta di sacrificio sull'altare del rinnovamento.

Berlusconi si appresta anche a compiere le ultime scelte per le Regionali. Domani potrebbe essere il giorno in cui fare chiarezza sulla questione toscana e definire l'uomo su cui Forza Italia punterà, in un contesto molto frammentato in cui i vari partiti di centrodestra presenteranno ciascuno un proprio candidato. Berlusconi appare proiettato nella sua opera di rinnovamento e ringiovanimento del partito. Si inizia anche a ragionare sulla sua presenza sul territorio nelle prossime settimane. Probabile che le sue sortite possano concentrarsi su tre-quattro Regioni: il Veneto di Zaia, la Campania di Caldoro, la Liguria dove corre il suo braccio destro Giovanni Toti e l'Umbria, dove la coalizione di centrodestra sostiene il sindaco di Assisi, Claudio Ricci. In Veneto bisognerà, però, risolvere un problema sollevato dai sindaci eletti con il Pdl della provincia di Verona (36 su 98). I rappresentanti territoriali chiedono di avere un vice governatore veronese come condizione per appoggiare Luca Zaia. Il nome su cui puntano è quello dell'assessore regionale ai Servizi Sociali, Davide Bendinelli.

Sullo sfondo Berlusconi sta anche lavorando a un manifesto di ricostruzione del centrodestra che verrà sottoscritto dai candidati presidenti delle Regioni, ferme restando le singole declinazioni locali. Una piattaforma programmatica di valori e idee utile per il presente e il futuro che dovrà rappresentare il terreno da cui ripartire per una coalizione che ha assoluto bisogno di riflettere sulle ragioni dello stare insieme, facendo anche scelte di campo precise e riconoscibili.

Commenti
Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 05/04/2015 - 08:48

come al solito, quando si tratta di berlusconi, riappaiono i cretini che lo criticano violentemente! ma questi non sanno cosa fa il LORO amato PD, proprio quel partito di sinistra che ruba, impone tangenti e tasse, fa la figura dei fessi in tutto il mondo, che fa ridere persino ai tagliagole.... proprio a berlusconi criticate?????? ma non vi rendete conto di essere diventati ormai ridicoli?????

moichiodi

Dom, 05/04/2015 - 09:15

sono tre anni che si parla di rinnovamento.Ha fatto acclamare alfano e si era messo di lato. Poi si è pentito e lo ha fatto andare via e si è rimesso al centro lui. Il latte è versato. La diaspora è aumentata e forzaitalia è al 12 per cento.

ammazzalupi

Dom, 05/04/2015 - 09:34

Silvio... licenzia i paraculi. Lascia che vadano ad ingrossare le fila dei komunisti. I ladri, i farabutti e i traditori non servono per migliorare lo stato sociale ma per ostacolarne il percorso. Non perderemo nulla. E la gente capirà qual è la squadra dei ladroni. Le cronache di ogni giorno sono piene di questi loschi figuri anche se, poi, i signori giudici chiudono gli occhi sulle loro ruberie.

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Dom, 05/04/2015 - 09:45

Era inevitabile che lo storico intervento dello statista SILVIO BERLUSCONI provocasse una appassionata discussione in FI. Certamente noi non siamo una organizzazione come il PD-LegaCoop-Criminalità Organizzata dove le discussioni interne vertono soltanto su potere e spartizione di appalti con camorra e mafia. L'elevatissimo tono della discussione stimolata dal Suo discorso, o meglio, visti i contenuti, dalla Sua prolusione, dimostra la assoluta centralità FI e la sua indispensabilità in ogni processo democratico.

SCHIZZO

Dom, 05/04/2015 - 09:46

@mortimermouse- Mi pare che sei solo tu che critichi, chi non critica!

il nazionalista

Dom, 05/04/2015 - 10:13

Berlusconi, dopo la condanna, ALLA VELOCITA' DELLA LUCE, da parte della magistratura(che in casi simili impiega, nel 99% dei casi, da 5 anni in sù) e conseguente diserzione, PILOTATA, dei ' passionisti ' della greppia, è andato in piena confusione!!

VittorioMar

Dom, 05/04/2015 - 10:17

La regione Puglia è già saldamente nelle mani del Sig.Emiliano,persona onesta,capace,morale lo riconoscono quelli contrari alla sua parte politica.E'l'opposizione che deve capire dove ha sbagliato!

AH1A

Dom, 05/04/2015 - 10:23

Mortimer...ma con chi ce l'hai...il tuo intervento è il primo della lista...hai sbagliato tempismo...che ridere...

AH1A

Dom, 05/04/2015 - 10:26

Comunque si parla di Restyling ovvero...non cambiare nulla per rimanere in sella anche con un partito oramai ridotto ad una cifra, l'anzianotto plastificato (dai troppi restyling) deve capire che è lui l'ostacolo ed il problema, ma è ancora troppo interessato a difendere i suoi interessi invece che i nostri.

Ritratto di perigo

perigo

Dom, 05/04/2015 - 10:28

Ciò che sta accadendo in Forza Italia è un disastro per l'immagine di tutto il centrodestra. Non so come sarà possibile risalire la china riconquistando la credibilità nei confronti di elettori sempre più delusi dal pollaio che sembra essere diventato lo schieramento alternativo alla sinistra. Siamo ad un guado: o Berlusconi torna in prima persona ad occuparsi del partito, cacciando fuori tutti i "dissidenti", o dice pubblicamente che vuole ritirarsi, lasciando ad altro le incombenze di partito.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 05/04/2015 - 10:47

SCHIZZO io non lo critico affatto :-) siete voi, sxxxxxxxxxi a criticarlo, ogni santo giorno, ogni santa mattina, appena vi alzate, il vostro primo pensiero è berlusconi, e prima di morire il vostro pensiero è contro berlusconi... siete ridicoli: ma cosa vi ha fatto berlusconi? :-) perchè siete cosi pateticamente stupidi, sxxxxxxxxxi ? :-)

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 05/04/2015 - 10:49

i sxxxxxxxxxi sono troppo patetici, troppo stupidi, troppo ridicoli per essere presi sul serio :-) quelli sono i tipi ai quali fottere tanto non se ne accorgono neanche !!!!

Ritratto di perigo

perigo

Dom, 05/04/2015 - 10:50

Ciò che accade in Forza Italia è un disastro per l'immagine di tutto il centrodestra. Come sarà mai possibile risalire la china riconquistando la credibilità nei confronti di elettori sempre più delusi dal pollaio che sembra essere diventato lo schieramento alternativo alla sinistra? O Berlusconi torna in prima persona ad occuparsi del partito, cacciando fuori tutti i "dissidenti", o dice pubblicamente che vuole ritirarsi, lasciando ad altro le incombenze di partito.

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Dom, 05/04/2015 - 10:58

La debacle è in Lombardia e Veneto e non in Puglia. Con Fitto i voti resteranno ancorati a FI, altrove invece vanno alla gentaglia della lega

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Dom, 05/04/2015 - 11:02

#perSilvio46 Il grande Statista Berlusconi ha passato 3 anni ad approvare, con il suo voto, tutte le nefandezze dei governi tecnici. Per non citare l'appassionato idillio con il cacciaballe fiorentino durato 12 mesi e, forse, tuttora in corso. Ed ora viene a parlare di tradimento dell'elettorato se Fitto gli ricorda le sue catastrofiche piroette sinistrorse. La fantasia erotica, come al solito, non gli manca di certo.

SCHIZZO

Dom, 05/04/2015 - 11:25

@mortimermouse- Scrive:....siete ridicoli: ma cosa vi ha fatto berlusconi? :-) A te sicuramente qualcosa ha fatto, non so quale lavaggio, ma sicuramente te lo hanno fatto!

Ritratto di ersola

ersola

Dom, 05/04/2015 - 11:50

a forza di tirare dritto rischia di andare fuori strada.

Ritratto di marcotto73

marcotto73

Dom, 05/04/2015 - 12:23

Silviè vuoi un consiglio come dicono anche i tuoi fedelissimi su questo forum??? gia che se sono andati un pò dei tuoi e presto tu cacci anche fitto, e allora anche brunetta, santanchè, licenzia anche la mussolini, licenzia tutti insomma.... rimani solo ovvero SILVIO BERLUSCONI..... poi voglio vedere come ne esci!!!!!

antonioball73

Dom, 05/04/2015 - 12:42

mortimer,oggi sei il primo a commentare ben tre articoli.in ognuno di loro te la prendi con commentatori precedenti che PERO' NON CI SONO.l'unico che compare appena sente il nome del padrone sei tu.sei tu ad essere ossessionato da berlusconi e dal fatto che ci siano persone non servili come te. noi "sxxxxxxxxxi" (cosi' sei contento povero scemo) siamo il tuo pensiero fisso,da mattina a sera,infatti ci infili in qualsiasi discorso.prorio non ti va giu' che si possa vivere ugualmente senza dover stare per forza genuflessi di fronte ad un frodatore fiscale per raccattare le sue briciole.

antonioball73

Dom, 05/04/2015 - 12:42

mortimer,oggi sei il primo a commentare ben tre articoli.in ognuno di loro te la prendi con commentatori precedenti che PERO' NON CI SONO.l'unico che compare appena sente il nome del padrone sei tu.sei tu ad essere ossessionato da berlusconi e dal fatto che ci siano persone non servili come te. noi "sxxxxxxxxxi" (cosi' sei contento povero scemo) siamo il tuo pensiero fisso,da mattina a sera,infatti ci infili in qualsiasi discorso.prorio non ti va giu' che si possa vivere ugualmente senza dover stare per forza genuflessi di fronte ad un frodatore fiscale per raccattare le sue briciole.

Ritratto di .itaglianomedio...

.itaglianomedio...

Dom, 05/04/2015 - 13:39

silvioti STATE SERENI, silvio di restyling se ne intende

Ritratto di combirio

combirio

Dom, 05/04/2015 - 14:59

Si può anche criticare mortimouse ma che siamo strangolati dalle coop rosse, onlus che fanno arricchire gli scafisti e i mafiosi con arrivi di massa degli immigrati non facendo assolutamente nulla, non sono fantasie. Basta continuare così e ne vedremo delle belle altro che ripresa.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 05/04/2015 - 15:29

ANTONIOBALL73 il suo commento non poteva che essere cosi: stupido, pieno di nervi scoperti, sconclusionato, povero, e patetico! :-) si consoli: c'è anche ersola che si è innervosito, insieme farete scintille! :-)

gioch

Dom, 05/04/2015 - 15:33

A Luigipiso piace sempre quello che va a fare tavolate col giudice che lo giudicherà.

gioch

Dom, 05/04/2015 - 15:35

A Luigipiso piace sempre quel governatore che non si è mai lamentato dell'ILVA.Anzi...

INGVDI

Dom, 05/04/2015 - 18:15

Berlusconi cacci se stesso prima dei dissidenti, ha abbandonato i principi liberali per abbracciare il becero renzismo.

DomenicaFerraiuolo

Lun, 06/04/2015 - 21:09

Ma a che serve rappacificarsi prima delle elezioni per poi proseguire nel caos dopo . Ma perché Berlusconi non parla chiaro e dice a Fitto che forza Italia non è un partito democratico e liberale così si rassegna e prende altre strade.

marcosol

Mar, 07/04/2015 - 08:19

Berlusconi è proiettato nell'opera di rinnovamento e ringiovanimento del partito. Infatti ha fatto richiesta all'anagrafe di cambiare nome in Giansilvio, e di farsi togliere 40 anni.