Berlusconi vede Matteo: "Che faciloni al governo"

Il Cav incontra il leghista e conferma la sfiducia Ai suoi: «Primi segnali dell'esecutivo non positivi»

«I primi segnali del nuovo governo Conte non sono certo positivi». Al pranzo di famiglia ad Arcore Silvio Berlusconi si confronta con alcuni suoi consiglieri, da Fedele Confalonieri ad Adriano Galliani a Niccolò Ghedini e mette in fila una serie di inciampi iniziali, dalle dichiarazioni sulle famiglie gay a quelle sui migranti e la Tunisia, fino a quelle sulla Flat tax. «Quanta faciloneria - commenta il leader di Forza Italia -, possibile che siano al governo e ancora parlino come in campagna elettorale?». Il no alla fiducia, oggi al Senato e domani alla Camera, non è in discussione.

Il Cavaliere è preoccupato e l'ha detto anche a Matteo Salvini, che ha incontrato a Milano. Il vicepresidente e ministro dell'Interno, alias alleato leader della Lega, è sempre rassicurante, sempre pronto a professare la sua fedeltà nel centrodestra, raccontando i passi d'esordio del governo. Nulla è stato concordato, ma viene cordialmente condiviso. Solo che poi, alle obiezioni che vengono da Berlusconi, puntualmente Salvini risponde: «Ci ho provato, mi hanno detto di no». L'equilibrio sottile del patto di governo tra Carroccio e M5S è tutto lì, in quelle frasi. Il leader azzurro capisce bene che Luigi Di Maio e i suoi cercano di farla da padroni, ma anche che Salvini gioca con furbizia su due tavoli, si tiene buoni i vecchi e i nuovi alleati e vuole le mani libere. Per ora va bene anche al Cav, un centrodestra unito, per affrontare insieme le amministrative del 10 giugno, i ballottaggi del 24. «E poi si vedrà, come si comporterà Matteo e come andrà avanti questo governo». L'intenzione è appoggiare i provvedimenti condivisi e affossare gli altri e infatti è partito il fuoco di fila sulla Flat tax in versione dimezzata, con Carfagna, Schifani, Brunetta e Renata Polverini a dire no a compromessi. «La Flat tax - spiega il portavoce dei gruppi parlamentari, Giorgio Mulè - è il punto numero 1 a pagina 1 dell'unico programma che riconosciamo». Certo, al momento di dire un no, il leader azzurro dovrà correre il rischio di rompere la coalizione.

Ma l'incontro voluto e divulgato da Salvini dice anche che lui cerca l'appoggio del resto del centrodestra, perché gli serve a bilanciare il potere grillino. Berlusconi e Salvini non parlano del voto di fiducia, che divide i tre partiti dell'alleanza, visto che Fdi si asterrà. L'ex premier conta su una Fi compatta, malgrado qualche uscita fuori dal coro, dall'eurodeputata Alessandra Mussolini a Luigi Vitali, a Francesco Giro che dà a un 10 e lode a Salvini per l'esordio.

Allarmano Berlusconi le notizie sul nuovo ordine al ministero della Giustizia di Alfonso Bonafede, ispirato da magistrati come Piercamillo Davigo e Nino De Matteo e quelle sul neo titolare del Lavoro Di Maio, che potrebbe tenersi la delega sulle Telecomunicazioni occupandosi, e si può prevedere come, di tv.

A Villa San Martino il Cav ragiona anche sull'urgenza di rilanciare Fi, per affrontare la nuova fase di difficile opposizione a un governo per metà amico e contrastare l'ormai scoperta Opa della Lega sugli azzurri. «Da qui a settembre - è il succo del suo discorso - dobbiamo riorganizzarci, presentando facce nuove e giovani, sostituendo qualche coordinatore regionale, formando comitati di lavoro per i vari settori». Non una rivoluzione, né la scelta di delfini, ma un restyling operativo che parta da gruppi ristretti più che da singole persone.

Commenti

jaguar

Mar, 05/06/2018 - 09:09

Mi sembra un po' tardiva la decisione del cavaliere di presentare facce nuove e giovani per riorganizzare Fi, era una operazione che voleva fatta qualche anno fa. Ormai il partito è allo sbando e l'obiettivo di Salvini è quello di rinforzare la Lega, magari togliendo consensi a Fi.

VittorioMar

Mar, 05/06/2018 - 09:13

...Strategia Politica ?..Speriamo!!...rimangono molti dubbi..!!

nopolcorrect

Mar, 05/06/2018 - 09:34

Berlusconi cerchi di non dare l'idea di cercare di lavorarsi ai fianchi Salvini, segua il consiglio della Mussolini, ora è a meno di 1/3 dei consensi della Lega, potrebbe scendere ulteriormente, noi della Destra non siamo fessi.

CALISESI MAURO

Mar, 05/06/2018 - 09:39

Beh il Salvini si e' dovuto sorbire una bella riunione aspen di famiglia.. in cui si sarebbe scusato ( perche' ci avrebbe provato ) siamo alle comiche finali. Consiglio al Salvi una buona distanza da tali figuri..... e' un onore non avere la fiducia da tali soggetti. Dimmi chi frequenti e ti diro chi sei. Che penniven..i in questo ex glorioso foglio:))

INGVDI

Mar, 05/06/2018 - 09:52

Continuano gli errori strategici di Silvio Berlusconi che ha contribuito direttamente o indirettamente ai disastri dei governi Monti, Letta, Renzi, per poi dare il via libera all'orrendo governo Conte, alla costitituzione del nuovo mostro politico nato dall'alleanza M5s-Lega e alla contemporanea distruzione del centrodestra. Complimenti Cavaliere! Un consiglio per sollevarsi: licenzi subito il consigliere economico Confalonieri ed il consigliere politico Gianni Letta. Auguri per una veloce guarigione strategico-politica.

Ritratto di ...sandrino..

...sandrino..

Mar, 05/06/2018 - 09:53

bene ha fatto Salvini a mollarlo... meglio tardi che mai

Ritratto di dlux

dlux

Mar, 05/06/2018 - 09:58

Guardi Anna Maria che la convenienza di una alleanza di centrodestra non "conviene" alla Lega ma a Forza Italia (guardi gli ultimi sondaggi, non so se mi spiego). Riguardo poi alla rivoluzionaria strategia di "riorganizzarsi sostituendo qualche coordinatore regionale" mi sembra veramente ingenua: è come curare una broncopolmonite con un bel pediluvio...

Altoviti

Mar, 05/06/2018 - 10:02

I Grillini sono un problema per il paese, basti veder quello che fanno a Roma, invece di dare lavoro a italiani fanno lavorare migranti. Berlusconi ha ragione di rimanere prudente e preoccupato.Essere giovani non è mai stato a sé una prova che si è migliori, nelle regioni ci vogliono persone oneste, capaci, lavoratrici e che sanno dave vanno e cosa vogliono.

gneo58

Mar, 05/06/2018 - 10:12

La sensazione e' che si sia risentito perche' "escluso" in qualche modo pero' per correttezza dovrebbe sostenere in tutto e per tutto salvini visto che il CDX si e' presentato come coalizione. In ogni caso credo che alle prossime elezioni FI perdera' parecchi voti a favore della lega e magari di fratelli d'italia.

Cheyenne

Mar, 05/06/2018 - 10:27

FI è destinata a sparire continuando così. Poteva astenersi e dare nuovo vigore al rapporto con la Lega

Ritratto di orcocan

orcocan

Mar, 05/06/2018 - 10:34

Berlusconi dovrebbe essere contento, almeno sul piano personale. Adesso il nemico da abbattere e odiare è Salvini a cui si è unito lo stesso B.

Gianni11

Mar, 05/06/2018 - 10:36

Ma quali inciamppi? FI comincia ad essere ridicola. Mettendosi dalla parte dei globalisti e potenze straniere si finisce per essere chiamati traditori. Forse Berlusconi si trova indebitato a Soros?

gianni59

Mar, 05/06/2018 - 10:36

E' chiaro che è allarmato dei contatti con Davigo...è l'unica cosa per cui è stato al governo per anni...Galliani poi che ha preso soldi di sconosciuta provenienza (il cinese nel mondo finanziario non lo conosce nessuno e chissà chi è ora il VERO possessore del Milan)te lo raccomando proprio...

gianni59

Mar, 05/06/2018 - 10:41

@Altoviti: "invece di dare lavoro a italiani fanno lavorare migranti"...purtroppo sono finiti i tempi del lavoro poco e guadagno tanto (che comunque tanti evasori praticano ancora)

umbe65it

Mar, 05/06/2018 - 10:54

Il berlusca ormai sembra la locomotiva di guccini. Comincio a credere che gli impedimenti ad un governo fi Lega che si sono verificati finiranno col tramutarsi in un enorme colpo di fortuna sia per Salvini che la Meloni. Ci vediamo presto con FI al 4%. Ad maiora semper.

manson

Mar, 05/06/2018 - 10:55

ma cosa pontifica ancora? la vedo la scena circondato da un branco di leccapiedi che gli danno ragione mentre il suo partito affonda e lui non conta più niente... Matteo prendi le distanza e la parte sana di FI confluisca nella lega

mcm3

Mar, 05/06/2018 - 10:59

Ma di che parla, ha perso, e' stato fatto fuori dai suoi stessi aleati, non sa piu' a cosa attaccarsi, avesse l'umilta' di ammettere la sua sconfitta e ritirarsi a vita privata

lavieenrose

Mar, 05/06/2018 - 11:11

scommetto su due opzionia tempi relativamente brevi: 1- la lega fa fuori salvy alla prima grossa che fa 2- LA LEGA SI SPACCA e al berlusca conviene solo aspettare.....

Albius50

Mar, 05/06/2018 - 11:17

Vorrei citare che ci sono stati anche il 14 Luglio 1789 DEI FACILONI che comunque hanno reso grande la FRANCIA.

d_amod1

Mar, 05/06/2018 - 11:24

Cav lungimirante ma da solo! I berluscones, invece, continuano a non capire che la campagna elettorale è finita e bisogna prepararsi a governare hic et nunc e a tentoni come in ogni sistema proporzionale a maggioranza trovata ossia... a cucù!

Ritratto di stenos

stenos

Mar, 05/06/2018 - 11:28

Invece i suoi erano fenomeni.....mi ricordo bene le performance del suo governo.....

Dordolio

Mar, 05/06/2018 - 11:33

Secca dover constatare che Berlusconi è circondato da yesmen che gli devono tutto. E probabilmente sono terrorizzati dal loro personale avvenire (inesistente) e nessuno ha il coraggio di dire al capo che quello di cui si parla è solo nella sua mente. Un film che sta vedendo solo lui. Una fine tristissima, veramente.

lavieenrose

Mar, 05/06/2018 - 11:37

albius50 cosa ne dice del congresso di Vienna? E' molto più vicino di quanto non creda. Così va il mondo, segue il flusso dei danè e vedremo cosa succederà tra trump, putin e la cina nello sprtirsi il mondo. E' chiaro che c'è stzto uno spostamento degli equilibri mondiali e i due pirlotti staranno in piedi solo fintantochè servono, poi vedremo....

tonycar48

Mar, 05/06/2018 - 11:40

Ma perché non si gode la pensione lui che può??

aredo

Mar, 05/06/2018 - 11:50

Voi di destra non siete fessi? AH,AH,AH! Ma se continuate a votare il Comunista Padano Matteo Salvini del centro sociale Leoncavallo che ha tradito ed ha fatto il governo dei centri sociali con i comunisti 5 Stelle, il governo più a sinistra della storia d'Italia! AH,AH,AH! Siete gonzi, strafatti di droghe, zombie come quelli di sinistra! Siete diventati schiavetti della sinistra! E pensare che Fini per 30 anni si è finto di destra e quando ha provato a fare la stessa cosa di Salvini gli elettori lo hanno mandato a quel paese..ehh! Evidentemente ancora qualche anno fa tanti elettori di centro-destra non avevano preso a drogarsi come quelli di sinistra. Negli ultimi anni con il cattocomunista Renzi al potere, pure quello grande amore di tanti elettori di centro-destra, si deve essere diffusa l'abitudine di drogarsi a destra come a sinistra. Ed ecco il risultato. Demenza totale.

Ritratto di Elvissso

Elvissso

Mar, 05/06/2018 - 11:51

Caro silvio rimarrai solo con poca gente,non hai capito niente di cosa vogliono gli italiani,sopratutto sui migranti.

Ritratto di Elvissso

Elvissso

Mar, 05/06/2018 - 11:53

Vedi silvio hai cacciato,Belpietro,del debbio ed altri in gamba e seguitissimi .Sostituendoli con incompetenti comunisti,proprio te che ti hanno massacrato e fatto dimettere.

Ritratto di falso96

falso96

Mar, 05/06/2018 - 12:00

Sicuramente con queste parole ha ammesso che starebbe meglio con RENZI! Buono a sapersi,in futuro ne terremo conto.

aredo

Mar, 05/06/2018 - 12:10

@Elvissso: ma quante vaccate voi comunisti padani e comunisti 5 stelle ehh! ; @falso96: falso di nome e di fatto... ogni parola che vomiti contro Berlusconi è sicuramente un verità... della falsità che è la sinistra.. la verità dei talebani...

cangurino

Mar, 05/06/2018 - 12:32

@aredo, lei fa frequente uso di termini come comunista, sinistra e destra. Fino a qualche anno fa era più semplice chiarire i concetti sottostanti, esemplificando più stato/spesa pubblica/redistribuzione ricchezza a sinistra, meno stato più libero mercato destra, ma già il MSI, sovranista ante litteram, era tutt'altro che di destra (politiche sociali spinte, come la Lega). Oggi ho molte meno certezze. Cerco di esemplificare. Berlusconi è destra o sinistra? Renzi? Job act, Fornero, immigrazione pro caporalato, direi ultra liberista spinto. 5* tutto e niente, Salvini pro libero mercato con forte redistribuzione ai disagiati.

Ritratto di 02121940

02121940

Mar, 05/06/2018 - 12:50

Tante chiacchiere, ma poca speranza. Ci auguriamo, comunque, che Salvini si ricordi che l'emergenza da noi più avvertita é il varo di una NUOVA LEGGE ELETTORALE, A DOPPIO TURNO, da approvare con urgenza, per poi ANDARE A VOTARE SUBITO, possibilmente entro l'anno, questo 2018. Capisco che il suo recente successo lo abbia entusiasmato, ma noi dai partiti che abbiamo votato, non solo da lui che è in minoranza, ci aspettiamo una riforma seria del bel paese, non un populismo di marca Di Maio e di ispirazione grillina.

DRAGONI

Mar, 05/06/2018 - 13:10

PER CORTESIA NON CADA DI NUOVO NELLE BRACCIA DI RENZI!!

Ritratto di falso96

falso96

Mar, 05/06/2018 - 13:30

aredo ,un po irritato ,da quanto ho letto, come il suo padrone. Una trasmissione televisiva condotta dal grande Nanni Loy che si ispirava ad un fiore IL RODODEN_T_RO!!

aredo

Mar, 05/06/2018 - 13:33

@cangurino: non è che se la feccia che è la sinistra nelle sue varie forme e con i suoi vari zombie cambia nome e blatera che la destra e la sinistra non esistono più e magicamente i '68ini figli dei fiori diventano candide verginelle sante e beate allora significa che è vero,eh! Ma di che parliamo? Il mondo è in mano alla grande piovra Internazionale Socialista, la vera unica mafia insieme agli islamici sanguinari con cui è pappa e ciccia. L'Internazionale Socialista che ha piazzato il terrorista islamico Barack Hussein Obama alla Casa Bianca, che fa i colpi di stato nei vari paesi non ultimo quello appena avvenuto in Spagna eliminando il centro-destra con la magistratura che la sinistra=mafia controlla, che fa operazioni quali Podemos, Tsipras, 5 Stelle composti da estremisti di sinistra centri sociali il peggio della società umana per rincretinire la gente e sbandierare "il nuovo" "il cambiamento" ... la Grecia è la dimostrazione di cosa succede a votare questi ominidi.

cangurino

Mar, 05/06/2018 - 14:17

@aredo, grazie per la risposta. Mi sembrano in gran parte associazioni improbabili, ma è un mio parere (islam mafia socialismo internazionale). Ora però, sempre che voglia dedicarmi ancora parte del suo tempo, non comprendo come tale visione politica generale, venga poi da lei "applicata" al caso italiano. Mi sembra di ricordare che secondo lei Berlusconi sia il meglio, il Pd benino, il resto schifo totale (mi scusi la semplificazione grezza). Come può far quadrare le sue teorie generali al caso pratico? Islam: chi vuole fissare regole molto rigide per evitare deviazioni? Lega e FdI. FI e PD? Zero. Mafia: infiltrazioni mafiose in comuni amministrati da PD e FI mentre Lega e FdI zero. Chi era contro Obama? la Lega.