Bersani pensa ad una nuova sinistra ed apre ai 5 stelle con Fico

Torna a parlare l’ex segretario Pd, che auspica in una nuova sinistra per contrastare l’avanzata della destra. Porte aperte anche ai 5 stelle: “Una volta finita la tragicommedia con l’Europa, resteranno solo le bandierine”

Nel gran coro di voci che si susseguono nel commentare la situazione italiana e le condizioni assai precarie del Partito Democratico ed in generale di tutta la compagine di sinistra, si aggiunge anche quella di Pier Luigi Bersani.

In un’intervista a “Il Fatto Quotidiano”, l’ex segretario Pd non ha dubbi per quanto riguarda la strada che la sinistra dovrà percorrere per poter tornare ai fasti di un tempo. “Serve una cosa nuova, una cesura e una ripartenza. Neanche l’attuale campo della sinistra è in grado di far fronte all’onda di destra. Chi vuole fare un partitino centrista alla Ciudadanos o alla Macron lo facesse. E anche chi vuole fare il radical-De Magistris. Ma qui serve una forza di sinistra larga, popolare e con vocazione di governo, e che metta le mani e i piedi nel tema sociale”.

E come tanti altri prima di lui, quando Bersani si figura questo nuovo luminoso partito a largo raggio volge subito lo sguardo in direzione dei 5 stelle. In particolar modo del presidente della Camera Roberto Fico. “È un’ottima persona. Ma i processi politici non li innesca una persona sola. E nei 5 stelle deve aprirsi una discussione. Loro hanno paura a farlo, come l’ha avuta il Pd”.

Dunque anche se “il movimento 5 stelle ha votato cose che fanno paura, come il decreto Sicurezza di Salvini” e “propone cose imputabili come la riforma costituzionale di Fraccaro”, le porte per loro restano ben aperte. Del resto, secondo Bersani, il dialogo con i pentastellati è quasi inevitabile.

“Una volta finita la tragicommedia con l’Europa, resteranno solo le bandierine, indigeste ai rispettivi elettorati. E presto si vedrà come i 5 stelle non saranno in grado di reggere a un’onda profonda di destra che si muove in Italia e nel mondo. Temo che la delusione tra i loro elettori andrà a ingrossare la Lega: sta già avvenendo”.

Per contrastare la destra, quindi, un’alleanza, per Bersani, sarà giocoforza necessaria.

Commenti
Ritratto di Arduino2009

Arduino2009

Sab, 15/12/2018 - 14:41

Bersani cerca di non affogare nella fogna, vuole salvarsi, ma non sa che il suo tempo è scaduto.

Ritratto di ateius

ateius

Sab, 15/12/2018 - 14:56

non è l'avanzata della destra che li spaventa...ma la perdita del monopolio culturale politico che gli ha permesso dal dopoguerra ad oggi di imporre la propria ideologia nella gestione complessiva del Paese, mediante indottrinamento dei cittadini.- sono disperati perchè privati del Potere hanno perso identità. il disprezzo della gente, il consenso residuale marginale che li pone ai margini li fa vacillare anche a livello personale.. il mutismo dei parlamentari, il deliri di saviano di toscani le Urla di vauro.. e sono rimasti loro. una fine ingloriosa.-

Duka

Sab, 15/12/2018 - 15:10

AVANTI UN ALTRO; che vuole tenere il seggiolone sotto le chiappe a vita.

Papilla47

Sab, 15/12/2018 - 15:39

Un'ottima idea con l'addio, però, ai fasti del passato. Vorrei vedere renzi o delrio che ubbidiscono a grillo &C o pensi che col vostro bel sapere riuscirete ad incartarli e portarveli a casa?

agosvac

Sab, 15/12/2018 - 17:29

"errare humanum est, sed perseverare…." evidentemente Bersani non ricorda questo vecchio detto latino. Ai tempi ha tentato l'impossibile con i grillini ed è stato bertucciato, colpito ed affondato. Oggi ci riprova. Dimentica, però, che i 5stelle non dipendono né da Fico né da Di Battista ma da Di Maio. Dovrebbero dipendere da grillo e casaleggio, ma ne comincio a dubitare: sono troppo idioti per essere ascoltati dalla grande maggioranza degli attuali grillini che, in effetti, ormai sono più 5stelle che veri grillini, forse una volta, non più oggi.

baio57

Sab, 15/12/2018 - 17:35

Gargamella pensa a catturare i puffi ,sfigato.

stefano751

Sab, 15/12/2018 - 17:41

Grandiosa questa uscita di Bersani: così il PD scenderà ancora di più nei sondaggi. L'alleanza con i grillini (i quali non vi vogliono) significherebbe favorire la lega, ma dove avete la testa?

stefano751

Sab, 15/12/2018 - 17:43

Ber(e)sani o affogare insieme ai grillini.

gpl_srl@yahoo.it

Sab, 15/12/2018 - 18:08

PER UNA POLTRONA QUESTI COMPAGNI DAREBBERO ANCHE L'ITALIA ALLA GERMANIA: FIGURIAMOCI DUNQUE SE NON LA DAREBBERO AI GRILLINI !bERSANI POI, PER UNA POLTRONCINA IN PIU DARFEBBE BEN ALTRE COSE A QUESTI COMPAGNUZZI CHE SOLO SALVINI RIESCE A DOMARE!

gpl_srl@yahoo.it

Sab, 15/12/2018 - 18:10

SE BERSANI FOSSE AL GOVERNO TUTTO ANDREBBE AGONFIE VELE! GRILLO ORAMAI LO SA ED ATTENDE SOLO IN MOMENTO ADATTO PERE FAR FIRMARE A BERSANI IL CONTRATTO CHE dI mAIO è PRONTO A STRACCIARE IN MILLE PICCOLI PEZZI! LUI SI CHE SE NE INTENDE.