Bersani: "Il regista di tutto è stato Renzi"

Bersani affonda il colpo contro l'ex segretario del Pd: "Renzi adesso cerca il regista della scissione, ma non sia così umile. Ha fatto tutto lui"

Ormai a sinistra è un gioco al rimpallo. Renzi dà la colpa della scissione a chi se n'è andato dal Pd, e questi ultimi rinfacciano a lui la responsabilità. La bagarre va avanti da giorni senza esclusione di colpi. Oggi interviene sulla polemica l'ex segretario Pier Luigi Bersani: "Renzi adesso cerca il regista della scissione, ma non sia così umile. Ha fatto tutto lui".

E prosegue: "Dopo averle provate tutti siamo usciti. Siamo convinti che il Pd versione renziana non è in grado di realizzare un grande centrosinistra. E senza un centrosinistra vero e largo, vince la destra. Andiamo a sbattere contro un muro. Prima il Paese, poi il partito e gli interessi individuali".

Sul fronte del governo assicura l'appoggio a Gentiloni: "Noi stabilizziamo i governi nazionali e locali, l’instabilità la porta un altro, la maggioranza in parlamento non verrà meno. Dobbiamo essere non settari, aperti, disponibili, parliamo con quelli che si stanno incontrando intorno a Pisapia, con le formazioni che si ritengono moderate, per vedere da qui al 2018 come viene fuori la legge elettorale".

Commenti
Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 27/02/2017 - 23:35

Datevi la colpa l'un con l'altro. Ma come fa a votarvi la gente?

cangurino

Mar, 28/02/2017 - 01:18

a dispetto delle affermazioni dei protagonisti del litigio a sinistra, mi vien da pensare che siano tutti molto soddisfatti della spaccatura. Il PD era dato poco sopra il 30% ed in realtà in una reale tornata elettorale il 30 sarebbe stato un miraggio, ora possono andare separati e raccogliere una percentuale superiore, con il PD sul 25 e la sinistra sul 10. Ovviamente il giorno dopo le elezioni, tornerebbero fraternamente a braccetto a far danni all'Italia, come accaduto negli ultimi anni. Insomma, il solito teatrino della politica.

cicero08

Mar, 28/02/2017 - 01:43

ecco Bersani che, preso atto che ultimamente i comici in politica hanno un seguito di gran lunga superiore al suo, tenta di adeguarsi...

Iacobellig

Mar, 28/02/2017 - 05:57

FINALMENTE CHIARO. RENZI, UN FALLITO UN BUFFONE UN INCAPACE, HA DISTRUTTO IL PAESE E IL PARTITO PD, LUI INSIEME ALLA BOSCHI E ALLE ALTRE PORTATE IN PARLAMENTO. NON SI GOVERNA UN PAESE CON LE INETTE: BOSCHI MADIA PINOTTI E ALTRI!

gpl_srl@yahoo.it

Mar, 28/02/2017 - 05:59

Stalinista ad oltranza: evidentemente ritiene di poter ancora intervenire nella politica italiana al fianco della signora Camusso , per distruggere nel nome di Marx, quel poco che in Italia, rimane da distruggere.

Popi46

Mar, 28/02/2017 - 06:18

Tutta colpa di Renzi, come anni fa di Berlusconi... Ma questi sono proprio dei rammolliti se un singolo può causare tutte queste tragedie!

Libertà75

Mar, 28/02/2017 - 07:22

ormai si va verso l'italicum proporzionale che porta soglie di sbarramento molto alte, per cui non in Parlamento non entreranno più di 5 forze, i problemi sullo scacchiere ora sono altri: a sinistra vorranno entrare anche i rossi e gli arancioni, con il rischio di trasformare SI in una forza di duri e puri, e a destra la necessità di scegliersi un compagno (Lega? FI?) per sbarcare qualche seggio... staremo a vedere

pasquale.lambog...

Mar, 28/02/2017 - 07:32

ORMAI tutti hanno capito di che pasta è fatto il menestrello di Pontedera, peccato l'unico che non l'ha capito sia proprio lui. E' convinto che è il migliore di tutti e che può fare e dire quello che vuole... poveraccio il giorno che si sveglierà e scoprirà di avere in mano un mucchio di mosche e i suoi tirapiedi diranno in piazza di non averlo mai conosciuto...

epc

Mar, 28/02/2017 - 08:38

Il PD è un CANCRO e le sue scissioni sono METASTASI......

BRAMBOREF

Mar, 28/02/2017 - 08:41

GIGI88 Cane non mangia cane! Il comunista Bersani sa benissimo che tutto il casino della scissione lo ha preparato e fatto un altro comunista come lui, D'Alema ma non può dirlo, appunto.

tonipier

Mar, 28/02/2017 - 08:56

" IL VERO REGISTA LA POLTRONA" "Avete rovinato l'ITALIA, avete dato in mano a dei banditi l'ITALIA, avete consegnato l'ITALIA in mano a dei veri barboni, avete, ancora la sfacciataggine di voler continuare col vecchio...Non siete solo da rottamare...mi fermo. La cura delle anime tende sempre più ad essere soppiantata dal sollazzo palese, non più praticato sottobanco, nella cura e nel gaudio dei corpi, dal diletto della vita parassitaria.

Giorgio Rubiu

Mar, 28/02/2017 - 09:46

Che brutta sorpresa se Renzi rimarrà a capo di un PD numericamente solido mentre Bersani, D'Alema e Speranza finiranno col dover sopravvivere in parlamento grazie all'alleanza con Vendola che, nel nuovo partito, la farà da padrone perché i numeri sarà lui ad averli!