Bertolaso: "Marchini? Ho convinto io Berlusconi"

L'ex candidato di Forza Italia attacca Meloni e Salvini: "Pensavano di potermi dare ordini"

"Ci ho messo quasi una settimana a convincere Silvio". A rivelare il retroscena è lo stesso Guido Bertolaso, secondo cui il sostegno di Forza Italia a Marchini è merito suo.

"Sono io che ho portato Alfio da lui la notte del 25", rivela a Repubblica, "Berlusconi non voleva: Piuttosto che rompere la coalizione, andiamo avanti da soli diceva. Ma io avevo tutta Forza Italia contro, c’erano candidati in consiglio comunale che facevano manifesti senza neanche mettere il mio nome. Non c’erano più le condizioni. Io l’ho capito e ho fatto quello che ritenevo più giusto per il bene della città".

Secondo Bertolaso, Silvio Berlusconi non credeva che Alfio Marchini fosse "all’altezza di risolvere i problemi della città". "Al che gli ho garantito: mi metto a disposizione io, gli darò una mano. E lui ha ceduto", spiega, "Alfio si è reso conto che per come è ridotta Roma servirebbero dieci sindaci, non uno solo".

Bertolaso non risparmia però gli altri leader del centrodestra. A partire da Matteo Salvini: "Non potevo certo allearmi con uno come Salvini, la cui ragione sociale è avere una capitale debole, in declino", dice, "Un fascista che sputa sul tricolore e sostiene che il presidente Mattarella è un ubriacone. Berlusconi ha capito e ha ribaltato il tavolo".

Quanto alla candidatura Giorgia Meloni: "Me l’ha detto lei prima di annunciarlo: Non posso consentire che FdI vada sotto il 10%. L’ha fatto per meri calcoli di bottega. Non certo per amore di Roma... La verità è che lei e Salvini avevano fatto male i conti. Pesavano che fossi uno manovrabile, incline a prendere ordini da loro. Ma la mia storia è quella di un uomo che ha saputo resistere a pressioni politiche anche violentissime. Volevano comandare. Non ci sono riusciti. E hanno usato ogni pretesto per ammazzarmi".

Commenti

aitanhouse

Gio, 12/05/2016 - 12:05

marchini può diventare il punto di partenza di una nuova destra :gli elettori sono in preda allo schifo più profondo per quanto hanno dovuto sopportare nel vedere i loro voti girati proditoriamente a sostegno di un governo cattocomunista ,messo in piedi contro i principi costituzionali. Sembra che berlusconi abbia recepito con l'appoggio a marchini che gli elettori di destra non vogliono più dare il loro consenso a vecchie cariatidi inaffidabili venute da un passato ormai da seppellire; troppe le delusioni da personaggi di valore zero da chiudere nel dimenticatoio e salite alla ribalta solo grazie alla fiducia accordata da berlusconi, poi tradita ignobilmente. La lega ripulita da salvini deve essere un punto di forza di una grande destra di governo:basta con accozzaglie provenienti da partiti vecchi come democristiani, socialisti,etc.: quanti hanno tradito 2 volte prima con l'emigrare verso forza italia e poi a sinistra?

retnimare

Gio, 12/05/2016 - 12:18

"..... per il bene della citta'..." Bertolaso SANTO SUBITO

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Gio, 12/05/2016 - 12:50

Un sindaco "delfino",con Bertolaso "tutore",è il massimo per la "capitale d'italia"!!!!

alberto_his

Gio, 12/05/2016 - 12:52

Tra il faceto e il grottesco...

un_infiltrato

Gio, 12/05/2016 - 13:07

Bertolasino non perde occasione per tacere. Anche le pietre sapevano - come sanno - che sarà sindaco di Roma, l'ing. Alfio Marchini. Tutto il resto è noia.

sordo

Gio, 12/05/2016 - 13:22

Non bastavano tutti i cattivi consigliori di silvio(letta,la fidanzatanapulitana,il compagno fidel ecc) ci si doveva mette pure l amico degli zingari (vessati)-Marchini non puo diventare , mai e poi mai, una nuova partenza per la destra, per il ,semplice fatto che marchini è un radical chic, un demoscristiano del nuovo millennio,uno che fà i manifesti "mai con i partiti" e poi ci si allea,marchini(come bertolaso) al massimo può fare il caporale.

INGVDI

Gio, 12/05/2016 - 14:13

Povero Bertolaso, continua con le sue uscite controproducenti. Un comunista candidato a Roma da Forza Italia per fare un dispetto a Salvini e Meloni. Ridicoli.

Ritratto di 02121940

02121940

Gio, 12/05/2016 - 14:28

Peccato che ci sia una femminuccia incinta che si è montata la testa e vuole correre da sola per perdere tutti. Stiamo a vedere come finirà a Roma e poi trarremo le conclusioni su chi votare alle prossime e non lontane politiche.

Edmond Dantes

Gio, 12/05/2016 - 14:33

@alberto_his. Ti riferivi a Marino, vero? Fino a ieri la bandiera del grande cambiamento a sinistra: dalle vergogne al vento di mafia-capitale alla foglia di fico.

mcm3

Gio, 12/05/2016 - 14:43

Che bella coppia, due personaggi che si descrivevano fuori dai partiti e che ora sono al servizio di Berlusconi,il tutto e' nato solo per il bene di Roma.....una pagliacciata che dimostra l'nteresse per la nostra citta',

Ritratto di Pettir45

Pettir45

Gio, 12/05/2016 - 15:01

Grazie a Bertolaso per aver opportunamente rivelato il retroscena. Chiarezza più che opportuna che ancor più esaltano la coerenza e la serietà sua e del Cavaliere e, pazienza se ancora c'è in giro l'astioso "SORDO" che fingendo di non capire, straparla.

peter46

Gio, 12/05/2016 - 15:21

Primo o poi,Chiara Sarra,'toccherà' anche a me poter dire la mia,vero?E prima o poi 'lui',il suo mentore,ci farà conoscere la marca di 'esca' che usa per accalappiare tutti coloro che stanno facendo di tutto per farlo finire nel 'dimenticatoio'...come questo 'signore'.Dunque "non potevo di certo allearmi con uno come Salvini":perchè eri forse tu ad avere la possibilità o la capacità politica di decidere le 'alleanze?Perchè non vai ancora,senza Marchini,ormai,a 'raccontargli' che è lo stesso Salvini con cui 'lui' è alleato a Milano ed a Napoli e chissà in quante altre parti,e senza il tuo permesso e che farebbe bene a 'divorziare' da lui?Possibile che non riesca a comprendere che 'deve chiuderti la bocca',ora,e senza aspettare che te la chiudano gli elettori romani a giugno?Gli dai una mano tu a Marchini?Grazie:lo sapevamo già che da solo 'nun cccia poteva fa' a chiudere tutte le buche...per il vs bene 'chiudetegliela' la bocca.