Boeri smaschera il governo: "Tagli pure da 3.800 in su"

Il presidente dell'Inps lancia l'allarme: "Per ottenere 1 miliardo in 3 anni possibili sforbiciate sotto i 4500 euro"

Il presidente dell'Inps Tito Boeri torna a smontare le misure previdenziali preparate dal governo e che entreranno nella legge di Bilancio. In audizione davanti alla Commissione Lavoro della Camera, il presidente dell'Inps usa toni molto critici per il superamento della Fornero con Quota 100. Il numero uno dell'istituto di previdenza sociale lancia l'allarme: "Con queste misure ci sarà un aumento della spesa di 140 miliardi nei prossimi 10 anni". Ma Boeri non si ferma qui. Il presidente dell'Inps di fatto fa un'analisi anche sui tagli sulle pensioni d'oro che subiranno un taglio. Ad avere la sforbiciata saranno gli assegni da 4500 euro netti in su. Con un limite di sicurezza, ovvero la solgli sotto cui non interverranno le forbici del governo, fissato a 90mila euro lordi annui. Ma qui le parole di Boeri aprono le porte ad un altro scenario.

Secondo i Cinque Stelle da questa operazione dovrebbe arrivare un miliardo di risorse da destinare alle minime con una stima di 300 milioni l'anno per tre anni. Secondo Boeri per raggiungere il miliardo auspicato dai Cinque Stelle i tagli potrebbero anche riguardare assegni che sono ben sotto quota 4500 euro netti. Le sue parole su questo punto sono chiarissime: "I risparmi dal taglio delle pensioni d’oro sono inferiori a 150 milioni ma si può arrivare a 300 milioni se si abbassa la soglia, da 90 mila a 78 mila". Si tratta degli assegni da 3800 euro netti mensili. Un importo diverso da quello annunciato dai 5 Stelle. "L’alternativa - ha sottolineato - è cambiare il disegno e fare un contributo di solidarietà, intervenendo sulla perequazione: quella fatta dal governo Letta vale circa 300 milioni anno", ha concluso il presidente Inps. Quel miliardo di cui parlano i grillini è stato messo a copertura nella legge di Bilancio, ergo è probabile che l'intervento ci sarà e sarà pesante. Insomma migliaia di pensionati (almeno 30 mila, ma la quota è destinata a salire) subiranno il taglio della pensione.

Commenti

agosvac

Mer, 17/10/2018 - 16:39

A me questa questione dei tagli non interessa visto che sono un pensionato ben poco "dorato" ma quel che è disgustoso è che boeri neanche fa cenno a tutte le pensioni senza contribuzioni che paga ogni mese. I pensionati dorati almeno le contribuzioni le hanno versato.

cir

Mer, 17/10/2018 - 16:42

sarebbe una bellissima notizia !!!!

Holmert

Mer, 17/10/2018 - 16:52

Questi sono ancora più avanti dei comunisti ex ,ante o post. Sono a tutti gli effetti giacobini,spingono la forbice retributiva verso il basso, di modo che nel tempo ci si incontri tutti verso la metà. Si dà il caso che coloro che hanno pensioni sopra la media, hanno svolto mansioni di responsabilità ed hanno ricoperto ruoli di cui era richiesta preparazione che li poneva al livello retributivo principale. Di conseguenza hanno versato fior di contributi. Ora arrivano i 5 stelle, emeriti fancazzisti ed usano la livella,alla maniera di Mao Tse Tung. Lo chiamano contributo di solidarietà,una solidarietà coercitiva, con la pistola puntata per la rapina.

mozzafiato

Mer, 17/10/2018 - 16:53

MAGARI FOSSE VERO ! a fronte di 30.000 fortunati beneficiati da una normativa vergognosa, si andrebbe a ripristinare un po di quella giustizia sociale calpestata e dileggiata da politici delinquenti a caccia di voti, decine di anni fa !

xgerico

Mer, 17/10/2018 - 16:54

Il Giornale dovrebbe cambiare testata in ZIZZANIA"

Nick2

Mer, 17/10/2018 - 16:54

Quando vi fa comodo, Boeri smaschera, quando non vi fa comodo, Boeri è un cxxxxxo...

basterebbeunpod...

Mer, 17/10/2018 - 16:55

accipicchia nel titolo sul sito in bella evidenza si scrive che Boeri smaschera i5s ... e qui nell'articolo invece correttamente che smaschera il governo... è una svista o state dando notizie in maniera cosmetica?

venco

Mer, 17/10/2018 - 16:56

Si taglino dai 2mila euro in su.

titina

Mer, 17/10/2018 - 17:10

fra poco diranno 38000 lordi che sono poco più di 2000 netti

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Mer, 17/10/2018 - 17:11

"Boeri smaschera il governo" Ammappete! Arruolato pure da Silvio, Tajani e la compagnia dei responsabili che, addirittura, dopo i fatti del 2011 che portarono alla caduta del governo, ora vediamo che Silvio si allinea alla parte opposta (dietro Juncker?), con chi allora lo ha massacrato (fra cui Germania e Francia)! Peccato che carnevale sia ancora molto lontano, mentre Tito le sue pensioni dorate se le cura, eccome.

attilio.baldan@...

Mer, 17/10/2018 - 17:38

Mi pare che si possa pure fare a meno - su 34 milioni di elettori - del voto di 30.000 benestanti. Comunque, se il prelievo fosse del 10 % sulla quota che supera i 4.500 euro mensili netti, un percettore di 5.000 euro se ne vedrebbe togliere solo 50. A questo punto, pur di vedere in giro meno clandestini, potrebbe anche decidere di continuare a votare la Lega.

Ritratto di Azo

Azo

Mer, 17/10/2018 - 19:00

3.800 euro al mese puliti, sono il 300X100 di una SIGNORA pensione, perciò di che si lamentano, (specialmente gli statali), che hanno avuto agevolazioni su molte cose e bonus a non finire) senza dire i ladrocini del danaro pubblico!!!

delenda_carthago

Mer, 17/10/2018 - 20:10

ma non dovrebbero agire selettivamente solo sulle pensioni col sistema retributivo, qualora ci fosse sensibile scostamento col sistema contributivo, per evitare sperequazioni

mozzafiato

Mer, 17/10/2018 - 20:27

HOLMERT ci risiamo con coloro che hanno svolto funzioni di responsabilita' ecc. ecc. ! possibile che tu abbia bisogno del disegnino per farti capire che qui la responsabilità' ed il livello di preparazione, non c'entrano una mazza ? QUI SI TRATTA SOLTANTO DI EQUITA' SOCIALE E GIUSTIZIA ! Le pensioni da tagliare SONO SOLTANTO QUELLE ALTE PER LE QUALI NON SI SONO PAGATI TUTTI I CONTRIBUTI ! Chiaro ... o no ?

stefano_

Mer, 17/10/2018 - 20:49

@agosvac lei si sbaglia di grosso, perché dopo i tagli demagogici alle "pensioni d'oro" e anche d'argento e di bronzo, sarà il turno delle pensioni di quasi tutti ...e forse si salveranno solo quelle a 1000€e ...quel pazzo dei 5s non sarà soddisfatto finchè non avrà dato il suo stramaledetto Rdc al popolino da cui ha avuto il voto e se ne frega altamente di tutto il resto...lei compreso.

stefano_

Mer, 17/10/2018 - 21:08

@attilio.baldan@... no sig. leghista o simile! se si taglia a quei 30mila poi di sicuro si taglierà anche a quasi tutti gli altri...quindi vi perderete non 30mila voti ma milioni di voti!

Ritratto di venividi

venividi

Gio, 18/10/2018 - 02:17

attilio.baldanò Prendo nota che le cose sono cambiate molto da quando ero giovane: ai miei tempi il 10% di 5000 non era 50.

Ritratto di venividi

venividi

Gio, 18/10/2018 - 10:42

Sottoscrivo quello che scrive stefano_ alle 21:08, ovvero una volta che hanno aperto quella porta (la revisione o retroattività sulle pensioni) entrerà di tutto, anche le pensioni più magre, che poi tagliarle rende di più essendo purtroppo la stra-maggioranza