Boldrini celebra il giorno delle foibe "anche quest'anno" il 9 febbraio: ma è il 10...

La presidente della Camera scrive su Facebook che "anche quest'anno" ha celebrato il Giorno del ricordo per le foibe il 9 febbraio: ma, come tutti sanno, quella solennità cade il 10 febbraio

Il Giorno del ricordo, solennità civile con cui si fa memoria "la tragedia negli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell'esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra ", si celebra ogni 10 febbraio sin dal 2004, quando la legge n.92 del 30 marzo la istituì per la prima volta. E come tutti dovrebbero sapere, a partire dai rappresentanti delle Istituzioni della Repubblica.

Che dire dunque del messaggio con cui Laura Boldrini ripropone oggi un tweet sul tema, pubblicato due giorni fa, e in cui scrive letteralmente: "Anche quest'anno, il 9 febbraio, ho celebrato il Giorno del ricordo per le vittime delle foibe". Come il 9 febbraio? Può essere che la presidente della Camera dei Deputati, terza carica dello Stato, non conosca la data di una solennità così importante?

È vero, venerdì 9 febbraio la Boldrini ha celebrato la memoria delle vittime delle foibe a Montecitorio, chiedendo anche all'emiciclo di osservare un minuto di silenzio. Ma perché scrivere su Facebook che "anche quest'anno" la presidente avrebbe celebrato il Giorno del ricordo il 9? Sarebbe curioso se il presidente Mattarella scrivesse di celebrare la Festa della Repubblica, "anche quest'anno", il 1 giugno. Verrebbe quasi il dubbio, ad essere maligni, che non ne conoscesse la data esatta. Forse la Boldrini farebbe meglio a chiedere spiegazioni a chi cura i suoi social network.

Sicuramente gliene hanno chiesto conto gli utenti che, attentissimi, sono stati lesti a farle notare l'errore.

Commenti

rokko

Lun, 12/02/2018 - 00:02

Mi sembra un peccato veniale

Ritratto di nestore55

nestore55

Lun, 12/02/2018 - 00:09

Dell'ignoranza e della superbia... Stia serena: tutto terminerá, democraticamente, il 4 Marzo 2018.E.A.

gianni-2

Lun, 12/02/2018 - 00:28

Questa sa tutto sul fascismo,ma dimentica quello che ha fatto il Comunismo.

Silvio B Parodi

Lun, 12/02/2018 - 00:55

quella non sa' neanche come si chiama,!!!!piu cretina di cosi"!!!

tosco1

Lun, 12/02/2018 - 07:46

Io penso che fosse distratta perche' stava pensando alle sue risorse.

Mannik

Lun, 12/02/2018 - 07:50

Perché sabato 10 a Montecitorio non c'era nessuno, ignorante di un giornalista. Non ha detto che il 9 febbraio è il giorno del ricordo ma che è stato festeggiato il 9. E poi conterà ben di più il fatto che questa tragica parentesi della storia venga ricordata piuttosto di sindacare che lo si faccia il giorno prima.

belmoni

Lun, 12/02/2018 - 08:08

Comincia a cercarti un altro lavoro vecchia cornacchia! il 4 marzo è vicino ...e sara' una LIBERAZIONE!!!!!

gpl_srl@yahoo.it

Lun, 12/02/2018 - 08:18

impossibile fare commenti!

giovanni PERINCIOLO

Lun, 12/02/2018 - 08:46

Sbagliero' ma, a occhio e croce, si potrebbe parlare di ignoranza e arroganza comodamente installate sulla terza poltrona dello stato!

Ritratto di mbferno

mbferno

Lun, 12/02/2018 - 09:06

GNURANT