Il doppiopesismo della Boldrini: dire "onestà" è vietato, urlare "zoc..." si può

Sanziona con 18 giorni di sospensione la grillina Ruocco per il coro "onestà-onestà"; assolve il piddì Sanna che aveva dato della zoc... alla collega M5S

Sembra proprio un caso di doppiopesismo, quello che emerge dall'applicazione del regolamento della Camera dei Deputati. Già, perché se chi scandisce ad alta voce la parola "onestà" viene sanzionato con diciotto giorni di sospensione, può anche capitare che chi insulta un'onorevole collega al grido di "zoccola" riesca invece a farla franca.

Come rivela oggi il Fatto Quotidiano, il collegio dei Questori di Montecitorio ha sanzionato la deputata M5S Carla Ruocco insieme ad altri cinquanta colleghi di partito per le proteste dello scorso 13 febbraio, quando in Aula venne affrontato il voto sulla riforma costituzionale. In quell'occasione i grillini rivolsero cori di protesta all'indirizzo di maggioranza e governo, scandendo ad alta voce la parola "onestà" e anche l'insulto "serva", rivolto al presidente Laura Boldrini.

Espulsa, ora la Ruocco è stata sanzionata con 18 giorni di sospensione. Per protestare contro le decisioni della presidenza di Montecitorio, nel pomeriggio è arrivato a Roma anche Beppe Grillo che ha organizzato un sit-in davanti alla Camera dei Deputati.

Ma a fare discutere è il mancato provvedimento nei confronti del piddì Francesco Sanna, che avrebbe ripetutamente apostrofato la stessa Ruocco come "zoccola". L'onorevole dem, però, è stato graziato: in una lettera indirizzata alla presidenza, i Questori spiegano che "Sanna ha spiegato che, durante un vivace scambio con la Ruocco, ha utilizzato una locuzione mutuata da un'espressione gergale sarda, 'Zacc'a strada', che può essere resa in lingua italiana come un invito ad allontanarsi, come un 'ti invito ad allontanarti in gran fretta'.")

Misteri e bizantinismi dei regolamenti parlamentari. La Boldrini, intanto, che dice?

Commenti
Ritratto di semovente

semovente

Gio, 07/05/2015 - 15:24

la presidenta che personifica la legalità.

Ritratto di semovente

semovente

Gio, 07/05/2015 - 15:27

I questori in parlamento sono l'equivalente della macchina della verità.

Ritratto di semovente

semovente

Gio, 07/05/2015 - 15:30

Inoltre, in parlamento la lingua italiana è quella che obbligatoriamente deve essere usata. presidenta, provveda a sancire il sardo che disconosce (forse volutamente) la lingua ufficiale.

Ritratto di .fivestars..

.fivestars..

Gio, 07/05/2015 - 15:31

essere espulsa da una come la boldrina è un indubbio titolo di merito, a prescindere

gian paolo cardelli

Gio, 07/05/2015 - 15:40

"fatti processare Puffone!" memoria corta...

Ritratto di PELOBICI

PELOBICI

Gio, 07/05/2015 - 15:44

Ma come non evete ancora capito che siamo in un regime comunista! Quello che dicono gli esponenti del partito è sempre lecito, zoccola, non vuol dire zoccola, come abbiamo una naca non vuol dire abbiamo una banca in piemontese è un'altra cosa, ma gli avversari debbono tacere, in palamento ci pensano i presidenti, sui giornali i magistrati rossi, la Tv di stato ormai è come la pravda, le notizie dei tg sono la copia dei cinegiormnali del duce, il primo ministro è aclcoto dalle scolaresche con inni di gioia ed esaltazione come per i dittatori, non proseguo per decenza

Ritratto di panteranera

panteranera

Gio, 07/05/2015 - 15:49

Certo,certo, caro Sanna, sarà come dici tu, o forse stavi chiamando tua moglie... La Boldrini una volta di più si dimostra incapace, faziosa e indegna...

Blueray

Gio, 07/05/2015 - 16:05

La spocchia va sempre di pari passo con la parzialità. E i sinistri ne hanno tanta da vendere dell'una e dell'altra

sbrigati

Gio, 07/05/2015 - 16:06

I piddini POSSONO dire e fare quello che vogliono, si dovrebbe esser capito oramai.

NON RASSEGNATO

Gio, 07/05/2015 - 16:13

Cane non mangia cane

Ritratto di indi

indi

Gio, 07/05/2015 - 16:15

boldrINIQUA partigiana!

fedeverità

Gio, 07/05/2015 - 16:17

Ma pensa a fare il tuo lavoro....CHE LO FAI MALISSIMO!! ....FAI RIDERE....OLTRE CHE TANTISSIMA VERGOGNA!

Ritratto di stenos

stenos

Gio, 07/05/2015 - 16:29

È il simbolo dell'itaglia : lo sfascio.

paregian

Gio, 07/05/2015 - 16:52

e cadra' anche lei dal piedistallo e ci faremo delle sane risate!!!!!

Settimio.De.Lillo

Gio, 07/05/2015 - 17:04

Mamma mia come siamo ridotti MALE! Mi viene la pelle d'oca al solo pensiero della brutta fine che faranno i nostri figli e peggio ancora i nostri nipoti. La sig.ra boldrini ci mancava ma ora l'abbiamo; cos'altro ci dobbiamo aspettare oltre a renzi e alfano?

pastello

Gio, 07/05/2015 - 17:24

Per evitare di trovarmi in casa carabinieri, polizia, aviazione, marina ed esercito mi limiterò a dire: il boldrino è un bravissimo presidento dello camero. Io speriamo che me la cavo.

Ritratto di Jiusmel

Jiusmel

Gio, 07/05/2015 - 17:25

La Boldrini, bocca della verità ipocrita. Quella radical chic dei moralmente superiori. Signora faziosa che non rappresenta il popolo italiano ma solo il due percento dell'elettorato avuto dal suo partitino.

Libertà75

Gio, 07/05/2015 - 17:35

L'avesse fatto Casini o Fini sarebbero andati in piazza bruciando auto e negozi... Comunque la presidentissima Boldrini deve ricordare che anche se usa la severità di fascista memoria, il suo nome non finirà mai su un obelisco... Tuttavia debbo difendere l'onorevole Ruocco che esprimeva con garbo e tono il suo pensiero politico e per questo non può essere censurata... Avanti così, fra 2 anni i M5S diranno che SB era un santo ed uno statista

cgf

Gio, 07/05/2015 - 17:52

BEH, SE ZOC.. SI PUÒ DIRE.... allora...