Boldrini a Renzi: "Non sono uscita dal perimetro istituzionale"

La presidente della Camera torna sulla questione Rai. E chiede alle opposizioni di accelerare sulle riforme

"Non sono uscita dal mio perimetro, ho difeso le prerogative del Parlamento". Intervista da Maria Latella su SkyTg24, Laura Boldrini replica al premier che l'aveva criticata per aver bocciato l'idea di un decreto per riformare la Rai.

"Se non lo facessi sarebbe problematico allora sì che ci sarebbero delle critiche giuste e ritengo che sia normale che ci sia una dialettica tra i poteri dello Stato", ha detto la presidente della Camera parlando delle parole di Matteo Renzi, "Svolgo il mio ruolo con terzietà ecco perché ricevo critiche".

Poi sull'iter delle riforme che proseguealla Camera dice: "Le opposizioni sono uscite dall’Aula, è stato un momento brutto e pesante, mi auguro che questa cosa rientri. Per quello che io ho potuto ho dato tempi aggiuntivi alle opposizioni. Mi auguro che da lunedì ci sia un emiciclo bello pieno".

La Boldrini è poi tornata a parlare del suo "cavallo di battaglia", il linguaggio di genere. "Presidentessa è brutto, basta dire La presidente...", ha detto alla Latella, "Non esasperiamo, non voglio essere chiamata presidentessa: basta l’articolo davanti al participio. Questa proposta nasce da tante deputate che mi hanno detto di tenerci al loro genere femminile quando gli viene rivolta la parola in Aula. Da parte mia ho scritto ai colleghi dicendo che nelle Aule sarebbe opportuno rispettare il genere visto che in natura c’è ne sono più di uno. La mia sollecitazione nasce da una presa d’atto della realtà il 30% dei deputati sono donne è importante che noi recepiamo questo dato, Se non
non riconosciamo alla donna il suo genere quanto ricopre il ruolo la vogliamo mascolinizzare perché ha raggiunto un ruolo. Noi nel linguaggio siamo conservatori, per secoli gli uomini hanno avuto ruoli di vertici. Oggi fa strano, si dice che è cacofonico... ma dal punto di vista grammaticale è un errore non declinare al femminile. Non lo dico io ma l’accademia della Crusca".

E sulle quote rosa: "Una cosa buona al Senato l’hanno fatta, un cambiamento importante sull’alternanza uomo-donna che noi alla Camera non siamo riusciti a fare. Questo significa che quella legge elettorale favorirà le donne. Io non sono una fan delle quote ma, se pensiamo alla rappresentanza delle donne nella nostra società, sono il male minore, sono da accettare come un arricchimento. I capilista bloccati invece è un nodo su cui i gruppi si dovranno confrontare, vediamo come lo risolvono".

Commenti

Spaccaossa

Dom, 08/03/2015 - 13:53

Sono al corrente che la Boldrini è antipatica alla maggioranza dei cittadini. Ma c'è qualcuno che la stimi politicamente?

Ritratto di sognoitag£iano..

sognoitag£iano..

Dom, 08/03/2015 - 14:00

boldrina, basta la parola

blackbird

Dom, 08/03/2015 - 14:01

Ma in Svezia, la modernissima Svezia, si tende ad abolire il genere, come in inglese, del resto. Che sia il caso di adeguare anche l'italiano!

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Dom, 08/03/2015 - 14:42

Nessun dubbio che avrebbe difeso la sua casta.!!

angelomaria

Dom, 08/03/2015 - 14:52

SEMPTRE LE FECCIE IN PRIMA LINEA! BUONGIORNO E BUONTUTTO EBUONFINESETTIMANA CARI LETTOTI E DIREZIONE!

giovanni PERINCIOLO

Dom, 08/03/2015 - 15:31

""rispettare il genere visto che in natura c’è ne sono più di uno."" Sbagliero' signora boldrina ma, per quanto ne sappia io, in natura di generi ce ne sono due e la dizione "più di uno" é quantomeno tendenzionsa ma forse giustificata visto a chi deve la sua brillantissima carriera.

linoalo1

Dom, 08/03/2015 - 16:05

Vedi,cara Boldrini,tu come tutti i Sinistrati al Governo,siete degli Usurpatori,perchè nominati da un Governo Usurpatore non eletto dal Popolo!E',quindi,ovvio che qualsiasi cosa facciate tu e tutti gli altri Usurpatori tuoi amici,venga criticata!Ed è anche giusto che le Opposizioni non partecipino alle vostre sedute!Lo sai perché?Perchè qualsiasi cosa si deliberi è Incostituzionale in partenza!Proprio come è Incostituzionale l'attuale Governo!Mi meraviglio che nessuno,e ripeto,nessuno,dell'opposizione abbia reclamato l'Incostituzionalità di questo Governo di Sinistrati,ed anche l'Incostituzionalità delle loro Misere Leggi approvate finora!Quando,qualcuno si sveglierà??Lino.

Ritratto di gabriellatrasmondi

gabriellatrasmondi

Dom, 08/03/2015 - 16:14

ottimo commento quello di giovanni Perinciolo....!

little hawks

Dom, 08/03/2015 - 16:25

Con pochi voti i sinistri si sono presi il Presidente della Repubblica, quello del Senato e della Camera. Quest'ultima è poi particolarmente antipatica.

Giorgio5819

Dom, 08/03/2015 - 16:46

Ennesima perla della contessa Spocchia. Ottima dissipatrice di patrimoni altrui, persona senza capacita' specifiche se non quella di sputacchiare sentenze inutili.

mariolino50

Dom, 08/03/2015 - 16:48

linoalo1 Leggiti la costituzione, il popolo elegge il parlamento e dà la fiducia al governo, purtroppo in questo caso ha ragione la Boldrini, le leggi le dovrebbe fare il parlamento e non il governo, che sarebbe il potere esecutivo e non legislativo. Perinciolo in molte lingue come l'inglese esiste anche il neutro, visto che ora lo ficcano anche dove non serve vedi jobs act pure sbagliato

Keplero17

Dom, 08/03/2015 - 17:06

Il linguaggio di genere, ma non "essa" perchè suona male, quindi la professore, la medica, la poliziotta, la ingegnere, la architetta, la dottore, la pilota, mentre il maschile diventa il piloto; oppure lasciando i finali invariati la medico, la poliziotto, la dottore, la architetto; per gli animali dove non c'è il neutro il tigre se è maschio, la tigre se è femmina, la giraffa il giraffo, la coccodrilla, il coccodrillo, e poi l'ippopotama, la luccia, la pettirossa. Povere bestie anche loro hanno diritto alla parità di genere. Ma sì, è giusto tutto si evolve e migliora, anche il linguaggio.

mifra77

Dom, 08/03/2015 - 17:36

Il problema non è il genere; il problema è che non ci sono donne che siano stimate dalle altre donne. Una donna capace tra le donne, riceverebbe i consensi elettorali e non ci sarebbe l'esigenza di una legge a sostegno delle quote rosa. Le donne che vengono privilegiate per legge, sono solo oggetto d'arredamento e continueranno a partecipare a programmi televisivi, solo per sgallinare ma, quando rientrano in sede, il loro posto sanno già qual'è. La stessa Boldrini, continua più a sbraitare, in quanto donna che a farsi valere per capacità.

agosvac

Dom, 08/03/2015 - 17:48

Il problema della signora boldrini è che non conosce l'italiano, in pratica è ignorante! Dice che basta sostituire l'articolo davanti al "participio" riferendosi alla parola "presidente", peccato che questa parola non è un participio ma un sostantivo maschile che al femminile diventa "presidentessa". Capisco che ormai è abbastanza anziana, ma tornare a scuola per imparare un po' d'italiano, di sicuro le farebbe bene!!!

Spaccaossa

Dom, 08/03/2015 - 17:50

Forse l'astutissima Boldrini insisterà anche sul neutro in considerazione del suo capo Vendola.

agosvac

Dom, 08/03/2015 - 17:54

Egregio maiolino50, è vero che le leggi le fa il Parlamento ma non le fa di sua volontà bensì dietro input del Governo. Sennò, mi spieghi quale sia la necessità di avere un Governo, basterebbe solo il Parlamento, o no?????

Daitarn

Dom, 08/03/2015 - 17:54

Senno ke Komunista sarebbe..

Iacobellig

Dom, 08/03/2015 - 18:37

Boldrini farebbe bene ad uscire dalla Camera oltre che dal perimetro cui allude Renzi. Persona ignorante e inadeguata, che percepisce un immeritato stipendio e benefit che vengono riservati al Presidente della Camera.

eternoamore

Dom, 08/03/2015 - 19:04

COSA HA DATO ALL'ITALIA LEI E I SUOI COMPAGNI DI MERENDA?

macchiapam

Dom, 08/03/2015 - 19:05

Mah! Sarebbe auspicabile che alla presidenza della Camera ci fosse una persona più equilibrata ed autorevole. Sembra di essere tornati ai tempi di Nilde Iotti: che però non fece mai pesare la sua ingombrante provenienza.

eternoamore

Dom, 08/03/2015 - 19:07

IO HO LAVORATO PER 35 ANNI E HA DATO BENESSERE ALL'ITALIA, MA LEI QUANDO E DOVE HA LAVORATO? IN POLITICA.

antiom

Dom, 08/03/2015 - 19:10

Mi piacerebbe moltissimo che la nullità che siede abusivamente sullo scranno più alto della Camera leggesse il commento di Giovanni Pernicioli: perché è la rigorosa verità di genere cui deve essere grata...!

Ritratto di PAYBACK59

PAYBACK59

Dom, 08/03/2015 - 23:07

@ MARIOLINO50 : QUALE POPOLO HA ELETTO IL PARLAMENTO IN QUESTI ULTIMI 3 ANNI IN ITALIA ??

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Lun, 09/03/2015 - 00:21

La terzietà cui si riferisce questa donna, che ricopre abusivamente la carica di presidente della camera, è solo quella del suo insulso linguaggio. QUESTI STOLTI TRINARICIUTI SI ILLUDONO DI CAMBIARE IL MONDO CON LE PAROLE. Per fortuna la natura non legge le fesserie della Boldrini e CONTINUA TRANQUILLAMENTE A SFORNARE MASCHI E FEMMINE.

swiller

Lun, 09/03/2015 - 05:46

lA CASTA SI DIFENDE IN GALERA A PARTIRE DALLA BOLDRINI.

chicolatino

Lun, 09/03/2015 - 07:07

perinciolo e agosvac:siete dei fascisti, in natura esistono gli altri 4 neogeneri "lgbt" che sono 4 neoparticipi e non sostantivi...ovviamente son d'accordo con voi...maledetto gargamella che l'ha messa su quello scranno...

umberto nordio

Lun, 09/03/2015 - 07:19

La Pasionaria difende solo i privilegi dei parlamentari(e suoi).

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Lun, 09/03/2015 - 12:26

La signorina Boldrini sta cercando l'uomo, perciò s'impegna a far vedere che... femmina è. Ora, può sempre provare col tacco 12.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Lun, 09/03/2015 - 12:32

Sulla signorina Boldrini incombe minacciosa una menopausa tipo Rosi Bindi. Allora lei lotta contro il destino crudele: Sono una donna, non sono una santa. Tu lo sai che non sono una santa...

flip

Lun, 05/09/2016 - 17:01

hai dimenticato l' aggettivo "limitato" devi dire "per il mio limitato perimetro" che però è illimitato per i soldi.