Bologna, il sondaggio: crescono Lega e FI

Con la manifestazione di Bologna di domenica scorsa, Forza Italia, Lega e Fratelli d'Italia hanno dato un segnale chiaro: i moderati uniti possono insidiare il Pd e il premier Matteo Renzi

Il centrodestra è tornato. Con la manifestazione di Bologna di domenica scorsa, Forza Italia, Lega e Fratelli d'Italia hanno dato un segnale chiaro: i moderati uniti possono insidiare il Pd e il premier Matteo Renzi. E nelle cifre dei sondaggi si nota subito un piccolo "effetto-Bologna". Forza Italia cresce, la Lega pure, il Pd invece perde terreno. E a testimoniare questa crescita, nel corso del Tg La7 del 9 novembre, è il sondaggio EMG sulle intenzioni di voto ai partiti, con una simulazione di due ipotesi di ballottaggio.

Rispetto alla precedente rilevazione il Partito Democratico arretra di oltre mezzo punto percentuale e si attesta al 31,6%, mentre è costante la crescita del Movimento 5 Stelle che raggiunge il 27,7%, così che la distanza fra le due principali forze politiche italiane sarebbe oggi ridotta al 3,9%. Segno “più” anche per la Lega Nord, protagonista nel weekend con la manifestazione di domenica a Bologna e accreditata del 14,4%; stabile Forza Italia all’11,8% che guadagna lo 0,1 per cento.

Fra i partiti minori, Fratelli d’Italia si attesta al 4,8% e SEL al 3,4% dopo aver avviato sabato insieme ad alcuni fuoriusciti dal Pd il percorso per dare vita alla formazione che in Parlamento prenderà il nome di Sinistra Italiana. Questa settimana scende, inoltre, sotto la soglia di sbarramento del 3% Area Popolare (NCD-UDC), accreditata del 2,8%. Pressoché invariati, infine, sia il dato relativo a coloro che non intendono recarsi ai seggi sia la percentuale di indecisi,secondo il sondaggio EMG rispettivamente pari al 42% e al 17,2%.

Commenti

settemillo

Mar, 10/11/2015 - 16:44

Mi rivolgo caldamente a tutti gli italiani; quando ci sarà consentito di esprimere il proprio voto, recarsi senza indugio alle urne; astenersi vuol dire NON amare la propria PATRIA.

ziobeppe1951

Mar, 10/11/2015 - 16:49

Per questa ragione pidioti e zecche rosse non vogliono far manifestare il cdx, più manifestazioni, più voti ,ormai la favola del fascismo e razzismo, non regge più

Anonimo (non verificato)

Mar, 10/11/2015 - 17:04

Vuoi vedere che la gente comincia a capire renzi ed altri soci sx.

Giorgio Rubiu

Mar, 10/11/2015 - 17:21

@ settemillo - Non è questione di amare la propria patria o no.Non votare significa non avere alcun rispetto per i nostri progenitori che per ottenere il diritto al voto hanno lottato e si sono anche fatti ammazzare.Il voto,prima ancora di essere un "dovere" è un "diritto" che deve essere esercitato.Chi non vota NON ha il diritto di lamentarsi del Governo,quello che esso sia.Se vuoi poter dire "Governo ladro" devi avere votato per quel governo o contro quel governo.Oppure stare zitti e prenderla come viene.

Ritratto di tomari

tomari

Mar, 10/11/2015 - 17:58

Il 42% che non ha intenzione di votare...poi non si lamenti!

Libertà75

Mar, 10/11/2015 - 18:09

se aumenta la propensione di voto, al ballottaggio ci andranno Salvini e Grillo... comunque vada sarà un successo

Ritratto di Kommissar

Kommissar

Mar, 10/11/2015 - 18:15

Con un 59,2% tra indecisi e astensionisti, che valore ha la "CRESCITA" di FI dello 0,1%, soprattutto quando i margini di errore di sondaggi BEN FATTI sono del +/-3%?? E comunque se la presenza di Berlusconi in piazza vale +0,1%, mi sa che l'ex cav non si scomodera` la prossima volta.

Ritratto di Kommissar

Kommissar

Mar, 10/11/2015 - 18:31

ziobeppe1951, A nome di coloro che insulta gratuitamente, "pidioti e zecche rosse” e a cui peraltro non appartengo, le chiedo: A) Chi non avrebbe voluto far manifestare il cdx, quando? Guardi che piu` il cdx manifesta piu` si rende ridicolo, specialmente il disco-rotto-Berlusconi, quindi coloro che lei insulta hanno tutto l'interesse a far esporre il piu` possibile il cdx. B) Lei dice "più manifestazioni, più voti": CERTAMENTE!!! +0,1%! Quante altre ce ne vorranno per arrivare a 40%...? Mancano solo 3 anni alle elezioni sa? C) Lei dice ancora: "ormai la favola del fascismo e razzismo, non regge più": Si renda conto che c'e` un'altra favola che non regge piu`, quella dei "comunisti", neanche Berlusconi ci crede piu`, anzi non ci ha mai creduto, ma e` stato bravo ad impaurire tanti cervellini deboli. P.S. Eviti di insultare gratuitamente (e mi dispiace che lei abbia tali problemi personali), fara` una figura migliore, e in piu` alla sua eta` evitera` rischi di coccoloni prematuri.

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Mar, 10/11/2015 - 18:41

Oggi su Il Tempo Giorgia Meloni frusta Salvini: "Capo della Lega, non leader del centrodestra". Su Berlusconi: "È come Maradona oggi". Ah ah ah ah ah ah

Ritratto di saròfranco

saròfranco

Mar, 10/11/2015 - 18:57

Non andare a votare non significa fare un danno a questa classe politica, ma semplicemente lasciar decidere gli altri, solo che poi le conseguenze le paghiamo tutti. Non votare avrebbe un senso se il numero di eletti fosse proporzionale al numero di voti espressi, per cui se non vota, ad esempio, il 40% degli aventi diritto, non viene assegnato il 40% dei seggi. Non essendo così, chi non vota per protesta fa come il marito che voleva far dispetto alla moglie.

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Mar, 10/11/2015 - 19:13

Fatti e non parole! Dopo la storica giornata di Bologna che ha certificato la granitica unione del Centro Destra renzi è alle corde. Il terrore che si scorge nei volgari e falsi (si sono inventati fischi "che nessuno ha sentito"-Gelmini) commenti delle zecche di sinistra è la migliore certificazione del nostro straordinario successo. Ma veniamo ai FATTI!. Invito tutti a leggere IL MATTINALE di oggi che spiega, con grande chiarezza e suprema efficacia, il nostro programma e sopratutto perché si vincerà nelle urne. Sempre sul MATTINALE prego leggere con particolare attenzione il saggio del Nobel Renato Brunetta sul nostro programma economico che smaschera la balla del bimbominkia sulla crescita dello 0,9% (in realtà è DECRESCITA DI MENO 0,9 rispetto alla media europea) e spiega, con straordinaria lucidità e altissima dottrina (ne meno ci si può attendere da un Nobel), il modo di far ripartire l'Italia.

AH1A

Mar, 10/11/2015 - 19:20

MI pare chi le altre testate riportino dato completamente differenti, dove sarà la verità...? Comunque venire qui e non leggere traccia dei macrodati economici con cui tutti i TG hanno aperto le ultime edizioni, PIL, Lavoro etc etc mi convincono che non vi è più speranza per un povero elettore di CDX di avere informazione dagli organi di stampa del CDX, solo storielle buone per il rotocalco CHI.

Ermocrate

Mar, 10/11/2015 - 19:22

AL---> 42%...."CHI TACE ACCONSENTE". I votanti sono Dipententi di: 1.stato, 2.regioni,3.province,4.comuni, 5.municipalizzate, 6.partecipate, 7.coop, 8.sindacati, 9.onlus, 10. enti inutili vari; Ovvero i BUROCRATI/PARASSITI, questi tutti compatti al voto.Per chi votano?

m.nanni

Mar, 10/11/2015 - 19:27

la scelta di Berlusconi di partecipare attivamente alla manifestazione della Lega ha ridato ossigeno alla coalizione; ciò è dimostrato anche dal sondaggio di La7 che vede in rialzo l'asticella di FI, della Lega e molto di Fratelli d'Italia. Cala il Pd.che, non dimentichiamolo, era partito da oltre il 40% ed è sceso al 31. tuttavia, ora che è stato rotto il ghiaccio non si ammettono più dichiarazioni di disappunto come quelle di Mattioli, rese al tg3Rai o le coliche della Comi. Berlusconi per ciò deve iniziare a mettere in riga i mal pancisti; deve anche attaccare personalmente gli Alfani e le Lorenzin. loro hanno tradito, pugnalato alle spalle nel momento del bisogno e hanno fatto del male al centrodestra e procurato dispiaceri a tutta la militanza. che ora RECLAMA la Vendetta. Silvio, distruggili!

Cacciamo i Padani

Mar, 10/11/2015 - 19:59

ALFANO CLANDESTINO

Ritratto di venanziolupo

venanziolupo

Mar, 10/11/2015 - 20:18

signor Kommissar lei dice di non appartenere alla categoria delle zecche rosse e dei pidioti ma lo sa che se anche lei fa parte delle zecche dipinte di giallo sempre zecca è ? poi lo sa che siamo in piena dittatura comunista altro che favola ..... "mancano solo tre anni alle elezioni " ?? ma di cosa si è fatto ? ma lo sa che se vi lasciamo in mano a voi l'italia fra tre anni sarà in mano ai terroristi che pregano con le chiappe all'aria ? ora sta arrivando la manovalanza fra non molto arriveranno le armi e saremo fottuti grazie a voi zecche rosse-gialle....

Cheyenne

Mar, 10/11/2015 - 20:33

speriamo elezioni al più presto e che i moderati si rechino in massa a votare. L'italia sta affondando nell'indifferenza dei criminali alla sgoverno

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Mar, 10/11/2015 - 20:42

Sono sbalordito dall'impetuosa crescita di Farsa Italia!!!!! + 0,1%!!!!!! L'intervento (patetico) del pregiudicato a Bologna ha del miracoloso!!!!!!!!!!!!!! Auguri ......

Ritratto di robocop2000

robocop2000

Mar, 10/11/2015 - 20:58

CAVALIERE VADAIN PENSIONE. ORMAI CI RESTA SOLO SALVINI !!

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Mar, 10/11/2015 - 21:00

In pratica il centro destra rispetto a SEL+PD+NCD ha guadagnato nulla. Fanfaroni

AH1A

Mar, 10/11/2015 - 21:08

...a qualcuno sfugge un matematico particolare...Salvini 40 + Meloni 40 = Berlusconi 80...a chi volete interessino i (pochi) problemi di un 80enne?

Ritratto di Giorgio Prinzi

Giorgio Prinzi

Mar, 10/11/2015 - 21:26

Una mano consistente l'hanno data anche i cosiddetti "antagonisti", in realtà eredi di una sanguinaria cultura stalinisto titina della Seconda Guerra Mondiale, quelli degli infoibatori, di ideologizzati jihadisti marxisti che si macchiarono di crimini persino nei confronti di "compagni" combattenti comunisti, "partigiani", ma patrioti italiani non asserviti a Mosca.

ziobeppe1951

Mar, 10/11/2015 - 21:39

@kommissar...guarda che il mio 1951 non è l'età anagrafica, bensì il mio fratellone, ma non x zecche rosse

roberto zanella

Mar, 10/11/2015 - 23:57

in un governo di c-destra fra Salvini -Meloni e Berlusconi quest'ultimo corre il rischio di essere il freno della coalizione come lo fu Casini con Berlusconi stesso . Perchè il PPE ha già richiamato il Cavaliere e così alcuni dei suoi (Laura Comi),insomma FI è sotto tutela del PPE e Berlusconi nella coalizione di c-destra diventa il nodo debole.

elalca

Mer, 11/11/2015 - 08:21

andrea626390: lei è proprio un pagliaccio. pensi, con calma perchè altrimenti le va in ebollizione la scatola cranica, che i suoi compagni di merende ci hanno fatto pagare i debiti di quella porcheria di giornale che è l'unità. vada a leggersi quella e non rompa più i birindelli per cortesia.

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Mer, 11/11/2015 - 09:54

al netto di ogni discorso numerico che con i sondaggi lascia il tempo che trova,c'e' un dato che e' oggettivo ovvero che nella "tripartizione" della rappresentanza politica di oggi abbiamo i primi due soggetti (pd e m5s) che sono due partiti mentre il terzo e' una coalizione di tre partiti.....e le coalizioni al governo abbiam visto che si rivelano una grossa delusione perche' impegnate piu a litigare e differenziarsi che non a governare.Va altresi detto che anche le correnti interne ai partiti spesso comportano lo stesso problema.

Ritratto di OKprezzogiusto

OKprezzogiusto

Mer, 11/11/2015 - 17:00

Perché accapigliarsi per i sondaggi? Il più bel richiamo lo ha fatto Salvini: da sondaggio Zaia e Moretti erano testa a testa. E' finita 50 a 22. Per Zaia, ricordiamolo.