Bonaccini adesso ha paura: "In Emilia la Lega perderà, pensa soltanto a insultare"

Il governatore dell'Emilia-Romagna attacca Lucia Borgonzoni: "Viene sostituita da Matteo Salvini, ma chi si candida dovrebbe metterci la faccia"

Nella giornata di oggi, domenica 29 dicembre, Stefano Bonaccini presenterà a Imola tutti i candidati delle sei liste che lo sostengono per il secondo mandato alla guida dell'Emilia-Romagna: si tratta di uno schieramento "che va dalla sinistra ai moderati che non si riconoscono in questa destra sovranista ed estremista, dagli ambientalisti ai giovani" fino alla sua lista civica "che raccoglie esperienze e competenze". Da intendersi probabilmente come un nuovo modello di centrosinistra: "Ho deciso di parlare di Emilia-Romagna, mentre i miei avversari continuano a indicare un solo obiettivo: vincere qui per mandare a casa Conte. La nostra coalizione ha un progetto che parte dal buon governo di oggi". E per vincere domenica 26 gennaio 2020 vuole parlare di "persone e territori, non di alchimie politiche".

Il governatore del Partito democratico ha poi sferrato un duro attacco alla Lega: "Zero proposte, solo insulti. A partire dal definire pattumiera d'Italia la regione che più sta crescendo e che funziona meglio, come dicono tutti gli indicatori". Parlando della "amicizia vera" che ha con Nicola Zingaretti, ha colto l'occasione per pungere Lucia Borgonzoni: "Non c'è alcun bisogno che lui mi venga a sostituire, come invece Matteo Salvini sta facendo con lei. Chi si candida a governare una grande regione dovrebbe metterci la faccia".

Governo e sardine

Nell'intervista rilasciata a La Repubblica, il dem ha ribadito che gli emiliano-romagnoli "vogliono sapere di sanità e scuola, di ambiente e lavoro" e dunque nessuno di loro sarebbe interessato agli "equilibri interni di partito o alleanze politiche a Roma". Successivamente ha difeso l'operato dell'esecutivo giallorosso: "Non era facile completare una finanziaria partendo dall'evitare un aumento dell'Ivadi 23 miliardi". Anche se lui si era fatto duramente sentire sulla plastic tax: "È stata ridotta di molto e rinviata, confido che in questi mesi si possa fare meglio". Si tratta infatti di una misura che danneggia "le imprese della regione, dove si concentra la packaging valley".

Bonaccini infine si è complimentato con le sardine: "Stanno facendo del bene alla politica, senza urlare o attaccare qualcuno. Pongono domande, il nostro compito è quello di dare risposte e partono da principi e valori nei quali mi riconosco". Tuttavia ha aggirato la domanda su un'eventuale promozione di un esponente del movimento nella sua giunta: "Ci saranno persone competenti e capaci, che rispondono al telefono quando il sindaco chiama".

Ora Bonaccini ha paura

Tra meno di un mese l'Emilia-Romagna sarà chiamata ad eleggere il nuovo presidente di regione. Le rilevazioni di questi mesi danno in vantaggio Bonaccini, ma secondo gli ultimi sondaggi la Borgonzoni sarebbe a un passo dal suo avversario. Si prospetta un vero e proprio testa a testa, con il primo al 48,5% e la seconda al 45,5%. Completamente staccato Simone Benini: il candidato del Movimento 5 Stelle non raggiungerebbe la doppia cifra e si attesterebbe al 9,5%, con una forbice che scende addirittura fino al 5,5%.

Commenti

Asterix il Gallo

Dom, 29/12/2019 - 09:53

Caro Bonaccini, parli di Salvini che sostituisce la Bergonzoni e poi sul palco porti Prodi.....non hai più neanche il coraggio di farti vedere con le bandiere del PD e ti appoggi alle sardine che non fanno domande, ma pretendono. Avrai fatto qualche promessa anche a loro per un posto in giunta? La plastic tax c’e’ ed è una jattura per la regione, per rimodularla come dici tu servono altri soldi da altre parti. A Ferrara, nella tua regione, i cittadini anche del PD sono molto contenti della nuova amministrazione. L’onda lunga sta arrivando anche a Bologna..... preoccupati

roberto leone

Dom, 29/12/2019 - 10:09

Accusa la borgonzoni di nascondersi dietro Salvini. Lui invece nasconde il partito che lo sostiene perché se ne vergogna.

Trinky

Dom, 29/12/2019 - 10:17

Chi sarebbe quello che insulta in ogni occasione? Avanti copn le balle, venghino signori e signore, di balle ce ne saranno per tutti, basta che ci votiate!

Ritratto di nazionalista_sardo

nazionalista_sardo

Dom, 29/12/2019 - 10:18

Veramente sono le sardine⇆⇆di destra modernista global۩۞۩capitalista che insultano il patriota Salvini✯

shamouk

Dom, 29/12/2019 - 10:21

Bonaccini trasformista: comunista da quando aveva le braghe corte, cresciuto a pane e partito ma adesso disconosce il PD. Parli di sicurezza e della maglia nera dell’ Emilia in Italia per quanto concerne i reati contro il patrimonio, o di quel 20 percento di auto non assicurate (chi saranno mai i proprietari), o dei tempi biblici per una prestazione medica nella sanità falsamente definita gratuita, o degli studenti emiliani sempre meno bravi. Potrebbe parlare delle strade e delle ciclabili che sembrano la foresta dell’arenberg o dei mezzi pubblici di SETA che prendono fuoco...

roberto leone

Dom, 29/12/2019 - 10:21

Dice che l'unico scopo di coloro che sostengono la Bogonzoni è di mandare a casa il governo mentre si vota per l'elezione della regione Emilia-Romagna. Allora Bonaccini dovrebbe spiegare ai cittadini Emilio-romagnoli se le leggi su tasse, autonomia delle regioni, immigrazione, giustizia ecc. che riguardano anche e soprattutto i cittadini Emilio-romagnoli le fa la regione o il governo nazionale?

valerie1972

Dom, 29/12/2019 - 10:40

Premesso che in Emilia la destra non vincerà, e anche vincesse non sarebbe una scrollata al governo ma l'inizio di una compattazione ancora più disperata, coscienti che l'alternativa è solo l'estinzione. Ma non capisco lo stupido tic dell'insistenza sugli insulti salviniani; è un giochino vecchio, a che serve ripetere ossessivamente cose inutili solo per il ricordo nostalgico di quando il babbeo abboccava?

Duka

Dom, 29/12/2019 - 10:52

La politica dell'odio personale è un classico degli incapaci. Non fosse altro per questo il popolo emiliano apra gli occhi. La politica è fatta di proposte serie e che DEVONO essere mantenute. Avete l'esempio dei grillini hanno raccontato balle e già raccolgono fumo, nel mentre il Paese affonda spebie quand al TIMONE c'è un fantasma. .

carlottacharlie

Dom, 29/12/2019 - 11:48

Gli emilian-romagnoli dovrebbero riflettere su 'sto tizio, racconta con facilità bugie e fole, non ha un minimo di vergogna e, sicuramente, difetta di logico pensiero ed intelletto. Loro di sinistra, tutti, non lasciano passare un ora senza attaccare da beceri, quali sono, Salvini. Sono le loro apparizioni Tv e vive voci a raccontarcelo da mesi l'assalto offensivo e maniacalmente mortifero verso il leghista. Tutt'al più Salvini, a loro, fa le pulci per la scorrettezza governativa e cretinismo manifesto.

venco

Dom, 29/12/2019 - 11:49

E invece chi insulta gli altri sono i sinistri, Salvini non ha mai insultato nessuno.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 29/12/2019 - 11:59

oh poverini, da che pulpito arriva la predica....

twinma49

Dom, 29/12/2019 - 12:08

In che mani siamo stati e siamo. Vogliamo ancora esserlo per il futuro ???Dobbiamo continuare a martellarci i marroni per far dispetto alla moglie ??? Allora votiamo questo squallido personaggio e realizzeremo i nostri sogni di sudditanza con le stupidate che l'europa ci infligge, dello spred della merkel dei banchieri affaristi e di quel fanfarone di macron. Intanto che Mozzarella (presidente della r.d.b.) continua a fare lo gnorri mandiamo a casa costui, poi vediamo anche per il governo.

investigator13

Dom, 29/12/2019 - 12:13

attenzione alle parole di Bonaccini: La lega perderà.- è in atto il broglio alle elezioni per far vincere Bonaccini almeno nelle intenzioni visto la sicumera del comunista. La Borgonzoni deve vigilare e molto che al momento dello spoglio non ci siano schede nulle solo per il fatto di sottrarre i voti alla Lega. In questo il Pd è maestro in assoluto. Pretendere la riconta delle schede e ricontrollare quelle nulle

Ritratto di Azo

Azo

Dom, 29/12/2019 - 12:22

I SOCIAL-COMUNISTI, QUANDO SI VEDONO PERSI, "NON CHIEDONO AIUTO, MA COMINCIANO AD INSULTARE"!!!

buonaparte

Dom, 29/12/2019 - 13:04

INVESTIGATOR 13. HAI RAGIONE . ho fatto in passato lo scrutatore e i comunisti sono maestri per scartare le schede degli avversari.. parli per averlo visto anche tu ? .. la lega deve mettere un loro uomo sveglio in ogni seggio..perchè i giudici rossi non faranno ricontare ..

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Dom, 29/12/2019 - 13:04

Povero Bonaccini, l'ho sempre considerato una persona riflessiva e posata, pensavo fosse convinto del proprio operato e sereno nell'attesa di una possibile, per lui auspicabile conferma. Invece ora anche lui insulta: questo vuol dire che la cadrega che ha sotto il ... inizia a traballare? E beh..

Ritratto di DVX70

DVX70

Dom, 29/12/2019 - 13:15

Sono emiliano.... perché non ci parli di Bibbiano ?

Albius50

Dom, 29/12/2019 - 13:25

Bonaccini forse vincerà, comunque ai pensionati che hanno votato PD, il 2 gennaio quando incasseranno la pensione potrebbero avere seri dubbi sulla fregatura che gli hanno preparato i COMPAGNI al GOVERNO.

Ritratto di mbferno

mbferno

Dom, 29/12/2019 - 13:30

Se non ha paura della Borgonzoni,perché la attacca? Evidentemente comincia a sentire il fiato sul collo.Molti abitanti della ER vedendo e sentendo della buona amministrazione operata dal cdx a favore dei cittadini,gireranno pagina. Meglio che si cerchi un altro lavoro.

jaguar

Dom, 29/12/2019 - 13:42

Dovrebbero chiedere a Bonaccini come mai il governo ha posticipato la plastic tax a giugno o luglio 2020.

agosvac

Dom, 29/12/2019 - 14:12

Quando si comincia ad accusare l'avversario, significa che se ne ha paura. Se fosse così sicuro non avrebbe rinunciato a presentarsi quale esponente PD. Tra l'altro l'incensamento di Zingaretti non può sicuramente riguardare il fatto che Governa il Lazio visto che è una delle Regioni peggio guidate dal centro sinistra e neanche questo Governo visto ciò che sta combinando.

Ritratto di 02121940

02121940

Dom, 29/12/2019 - 14:25

La Lega “pensa soltanto ad insultare”? Non so, ma a me pare che i maggiori insulti arrivino dalla sinistra e da M5S. Di Salvini è stato detto tutto, senza limiti. Il fatto è che, dopo una serie di batoste elettorali, la sinistra trema e sa solo insultare: l’insulto ormai è prerogativa della sinistra, mentre Salvini se la ride, avendone i motivi adatti, acquisiti addirittura in serie.

mimmo1960

Dom, 29/12/2019 - 14:26

Insulti, ahahahah. Tirano la pietra e nascondono la mano, non funziona piu' non fate le vittime!

fergo01

Dom, 29/12/2019 - 15:00

AHAHAHAHAHAHA....... da che pulpito....

Malacappa

Dom, 29/12/2019 - 15:18

Senti senti il bue che da'del cornuto all'asino

Papilla47

Dom, 29/12/2019 - 15:21

Sarà difficile per la lega vincere nel covo delle cooperative rosse che sono infiltrate dovunque. Messe insieme sorpassano il PIL della Croazia.

frabelli1

Dom, 29/12/2019 - 15:41

Trovo veramente riprovevoli queste uscite dei comunisti anno duemila. Loro offenodo, insulta, evocano cappi al collo e piazzale Loreto di Milano agli avversari politici (leggi Salvini) poi se ne escono dicendo che Salvini Insulta. Ma si ascoltano oppure hanno il cervello fuso?

Dordolio

Dom, 29/12/2019 - 16:12

E... di Bibbiano non si parla più?????

Ritratto di massacrato

massacrato

Dom, 29/12/2019 - 16:37

Mi rimase impressa una vecchia favola in cui un lupo sbranava un agnello accusandolo di intorpidirgli l'acqua del torrente. Il fatto è che che il lupo era a monte e il povero agnello beveva a valle. Ancor oggi purtroppo ... Non se ne può più....

Ritratto di Gius1

Gius1

Dom, 29/12/2019 - 16:53

sardine non offendono.e sardine velenano. Difatti le offese piu´frequenti vengono da loro

Cheyenne

Dom, 29/12/2019 - 17:09

bonaccini tu tu vergogni dello zingaro e del tuo partito e ti nascondi dietro le demenziali sardine e fasulli comitati civici

Ritratto di tomari

tomari

Dom, 29/12/2019 - 17:15

Senti chi parla di insultare! Ma s i tuoi sodali comunisti e 5Stalle non fanno altro che insultare Salvini, assieme alle sardine...

Ritratto di Zizzigo

Zizzigo

Dom, 29/12/2019 - 17:41

Una bella botta di orgoglio nella stalla degli asini, che danno del somaro ai buoi...