Bonafede avverte Salvini: "Le sentenze vanno rispettate"

Il ministro della Giustizia del Movimento 5 Stelle contro l'attacco del leghista - e del Carroccio - ai giudici

"Tutti devono potersi difendere fino all'ultimo grado di giudizio. Poi, però, le sentenze vanno rispettate, senza evocare scenari che sembrano appartenere più alla Seconda Repubblica". Così, il ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede – intervistato dall’Ansa – commenta la vicenda della sentenza della Corte di Cassazione sui fondi (da sequestrare) alla Lega di Matteo Salvini, al quale manda un messaggio forte e chiaro, contenente un velato (ma neanche troppo) riferimento all’epopea berlusconiana contro le toghe rosse.

Parole arrivate dopo che il Carroccio si è rivolto al capo dello Stato Sergio Mattarella, parlando di "sentenza politica" – per bocca dello stesso vicepremier – per bloccare l’iniziativa degli ermellini e dei pm. Un’uscita che è piaciuta molto poco all’Associazione nazionale magistrati, che ha dichiarato che "evocare un possibile intervento del Quirinale risulta essere fuori dal perimetro costituzionale".

E l’uscita non è piaciuta neanche al Guardasigilli pentastellato, che ha bacchettato l’alleato di governo.

Commenti

nerinaneri

Gio, 05/07/2018 - 14:19

...ohi ohi...giustizialisti...

Ritratto di hernando45

hernando45

Gio, 05/07/2018 - 14:21

Ha ragione il ministro, FINO ALL'ULTIMO GRADO del giudizio. Quindi il SEQUESTRO ordinato dalla procura di Genova e ANTICOSTITUZIONALE, perche B e B sono stati condannati SOLO in PRIMO GRADO!!!! AMEN.

cgf

Gio, 05/07/2018 - 14:27

le sentenze andrebbero rispettate se la LEGGE fosse stata applicata ed il GIUSTO PROCESSO sia stato svolto. Non si può da vittime divenire colpevoli senza alcuna spiegazione, SOPRATUTTO QUANDO SI PARLA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO.

caren

Gio, 05/07/2018 - 14:47

Povera Italia nelle mani di chi. Non si può andare avanti così. Appena posso, abbandonerò questo Paese. Viva Salvini.

fedeverità

Gio, 05/07/2018 - 15:00

Ora cominciano con Salvini....roba da DITTATURA!

Ritratto di ohm

ohm

Gio, 05/07/2018 - 15:01

Se c'è da fare una colletta io sono proprio così possiamo dare una lezione ai rossi!!!!! 50.000.000 € : 10.000.000 persone = solo 5 € a persona

Mborsa

Gio, 05/07/2018 - 15:16

Vorrei sapere quanti precedenti ci sono di sequestro di fondi ad un partito politico! Ero rimasto alla responsabilità personale e alla mancata personalità giuridica dei partiti.

nerinaneri

Gio, 05/07/2018 - 15:33

...io li darò agli extra...

tosco1

Gio, 05/07/2018 - 15:58

Come diceva Conte,siamo allo spartiacque della situazione.E spartiacque deve pur essere. Ed allora non puo' piu' essere sopportata la giustizia politica ad orologeria che colpisce gli oppositori del PD, ed al contrario, la copertura piu' completa di tutti i misfatti riconducibili alle opere dei sinistrorsi, che traggono, da sempre, un enorme flusso economico dalle iniziative politiche di ogni tipo,siano umanitarie,finanziarie, ed anche ricreative.ecc(ampiamente note).Nessuno dei magistrati ha mai fatto nulla per colpire i malfattori di sinistra.Partono inchieste, si chiudono inchieste nel nulla.Ora l'ordine e' affondare la Lega.Otterranno l'effetto contrario. Dobbiamo aprire sottoscrizione per fare arrivare fondi alla Lega tramite altre intestazioni.Ad.Es." Fondo sostegno blocco immigrazione clandestina." Mi rendo volontario con 200 euri,-Se siamo 10.000.000 non ci vuole molto per levarsi dalle scatole i cacciatori.

Albius50

Gio, 05/07/2018 - 16:10

Salvini prendi tempo fino a Marzo 2019, poi CHIUDI con M5S, sicuramente questi stanno preparandosi con il PD ma noi dobbiamo giocare la carta EUROPEE poi vada come vada almeno si vedrà come reagisce il POPOLO che è l'unico baluardo della democrazia contro questo potere OCCULTO CHE CI CIRCONDA.

sgarbistefano

Gio, 05/07/2018 - 16:30

Più che alla sentenza della Cassazione (opinabile, perchè darebbe luogo ad un vero e proprio "pignoramento" dei versamenti futuri a favore della Lega, impedendo di fatto ad un partito politico di esercitare la sua funzione democratica, come previsto dalla Costituzione)presterei attenzione alla "risposta" dei 5 Stelle. la sensazione è che, nel Movimento, si confidi in una rapida caduta della "fazione renziana" all'interno del PD, per poi cercare (o creare) il "casus belli" per uno strappo con la Lega, al fine di dar luogo ad una nuova maggioranza con PD e Leu (i numeri, sulla carta, ci sarebbero). Molto dipenderà dalla tenuta dell'area filo-renziana e dalla sua volontà di opporsi alla formazione di un governo con i 5S.

Giorgio1952

Gio, 05/07/2018 - 16:58

Sul blog il Ghibellino il giornalista Puglisi titola “Craxi, Berlusconi e la Lega: se il problema è la democrazia”, un articolo pieno della parola “assurdo”, ma è lui che scrive assurdità ne cito una per tutte “Capita di trovarsi un manager pubblico di vecchia data come il presidente dell’INPS, che uno si aspetterebbe essere persona pragmatica e realista, impegnato ad avallare fantasie assurde, a tentare di convincere gli italiani che i migranti gli pagheranno le pensioni. I migranti, sbarcati e mantenuti dallo Stato con 35 euro al giorno, che non lavorano e non pagano contributi, non i cittadini, con il loro lavoro”. Puglisi ma secondo lei Boeri si riferiva ai migranti oppure agli immigrati regolarizzati e con un lavoro? Come ha detto Bonafede le sentenze vanno rispettate, quelle che hanno riguardata Berlusconi e quelle che riguarderanno La Lega, il problema non è la democrazia ma chi infrange le leggi.

Ritratto di tomari

tomari

Gio, 05/07/2018 - 17:26

"Le sentenze vanno rispettate"...Si, se sono sentenze giuste e non POLITICHE. Bonafede, sarai anche ministro (per quel che conta), ma stai zitto! Tanto alle prossime elezioni sparirete...i 5STALLE 0f course.

Ritratto di tomari

tomari

Gio, 05/07/2018 - 17:29

Giorgio1952, se è per questo, sai quante leggi non avete rispettato voi PDioti! Solo che la cosidetta magistratura, con l'occhio sinistro non ci vede!

steacanessa

Gio, 05/07/2018 - 17:44

Bonafede? Ho un grande dubbio. Il barbetta elettrica sa bene quale consorteria autoritaria e incontrollata sono molti magistrati.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Atomix49

Atomix49

Gio, 05/07/2018 - 18:19

Egregio Buonafede... sei in malafede a parlare così. Giusto che le sentenze vanno rispettate, ma solo le teste di legno ancora non hanno capito quanto "certe" sentenze non siano tali ma solo verdetti politici. Detto questo, visto che alcuni vennero condannati per il motto "impossibile che non sapesse", mi sembra giusto che se il carrozzone chiamato LEGA guidato da chi non importa ha rubato, l'attuale responsabile del carrozzone medesimo ne sia chiamato a risponderne... I giochini del cambiare nome o padrone conta poco se il reato è vero ed è provato in quanto passato in giudicato... Gridare tanto significa che li c'è l'infezione ed è per questo che fa male.

carlottacharlie

Gio, 05/07/2018 - 18:30

Sembra ci siano i soliti sinistri al parlamento. Malafede e paura che tocchino i loro 5s.ciocchi che hanno la coda di paglia?

giovanni235

Gio, 05/07/2018 - 18:33

Bonafede,sei in malafede.Il giudice Mineo ha emesso delle SENTENZE,perchè non sono state rispettate,non solo,ma è finito in galera?Perchè era un disonesto come pure i giudici della cassazione possono esserlo:puoi provarmi il contrario???

Ritratto di Atomix49

Anonimo (non verificato)

Ritratto di antovitt

antovitt

Gio, 05/07/2018 - 18:38

Questa specie di ministro della Giustizia , pentastellato ,ha un cognome molto equivoco !! Mi chiedo come Salvini sia caduto nel tranello di affidare tale ministero a pesonaggi del genere !!!

Pigi

Gio, 05/07/2018 - 18:49

Il problema è nella natura dei partiti politici. I partiti politici cambiano militanti, cambiano sedi, cambiano nome. L'ambigua dicitura "sui conti e depositi riferibili alla ....", non vuol dire niente e stupisce che la cassazione abbia avallato in una sentenza una dicitura così generica. Un partito politico non ha una partita Iva, ha solo il nome e in questo caso la Lega Nord è diventata Lega, quindi il nome è cambiato. Non è lo stesso partito, anche per il differente radicamento territoriale, quindi non possono essere sequestrati i suoi beni.

Ritratto di jasper

jasper

Gio, 05/07/2018 - 18:54

Come si fa a rispettare sentenze emesse da giudici dichiaratamente comunisti? Solo un idiota potrebbe rispettare senrenze simili. Sarebbe come rispettare sentenze emesse dai tribunali della ex DDR o della ex URSS. Ma ci rendiamo conto da chi vengono emesse queste sentenze?

sparviero51

Gio, 05/07/2018 - 19:00

LO SGUARDO VOLPINO DI QUESTO FENOMENO LA DICE TUTTA IN CHE MANI SIAMO FINITI !!!

sparviero51

Gio, 05/07/2018 - 19:05

È TUTTO UN MERDAIO . SCAPPARE AL PIÙ PRESTO !!!

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Gio, 05/07/2018 - 19:24

Non mi stanchero` di ripeterlo: i membri dell'attuale coalizione di governo, PRIMA DI PARLARE SI CHIEDANO QUANTE VOLTE NELLA STORIA DELLA REPUBBLICA E` ESISTITO UN GOVERNO FONDATO SUL 60% DEGLI ELETTORI, E QUANTE PROBABILITA` CI SONO PER GOVERNI FUTURI, NEL CASO QUESTO SALTI.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Gio, 05/07/2018 - 19:32

Bonafede hai ragione, le sentenze vanno rispettate, le sxxxxxxxe NO!!!

FRANGIUS

Gio, 05/07/2018 - 19:53

SPERIAMO CHE LA PENSI COSI' ANCHE SE PER DISGRAZIA VERRA' CONDANNATA LA RAGGI.

Ritratto di Fralabbate

Fralabbate

Gio, 05/07/2018 - 20:10

Ma scusate, premesso che scrivo senza aver approfondito la questione, ma sti soldi non dovrebbero essere sequestrati a coloro che se ne sono illecitamente appropriati, ovvero B&B? Cioè il partito lega in teoria non sarebbe parte lesa? Ma che c'entra sequestrare i fondi al partito e i due colpevoli, a parte due condanne simboliche penali, continuano a sguazzare nei loro quattrini rubati?

carlottacharlie

Gio, 05/07/2018 - 20:38

A pensar male si fa peccato? Io penso male quando sento Bonafede (?) dire che le sentenze vanno rispettate; la Lega vola e non sembra vero poter cogliere la palla al balzo per far fuori Salvini e non sapendo che se la Lega viene messa fuori gioco anche i grilli andranno a frinire nei prati.

tuttoilmondo

Gio, 05/07/2018 - 20:40

LA PRIMA, E PIU' IMPORTANTE, SENTENZA DA RISPETTARE, E' QUELLA DEL VOTO POLITICO DEL POPOLO ITALIANO.

Mobius

Gio, 05/07/2018 - 21:47

@Sparviero51 (19:00), non è uno sguardo volpino. E' uno sguardo da cugino cxxxxxo.

Ritratto di Atomix49

Atomix49

Gio, 05/07/2018 - 21:59

@Frangius... mi hai tolto le parole di bocca. A parte che nell'affare Roma centra anche lui personalmente, mi auguro che ci sia un magistrato che voglia andare fino in fondo. Ma viste le tempistiche e le agevolazioni concesse alla graziosa fanciulla, la faccenda andrà a finire a babbo morto. Non ti dimenticare che il movimento è una espressione forcaiola della sinistra, la magistratura è prevalentemente dello stesso colore... pertanto...

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Gio, 05/07/2018 - 22:06

Ubi major, minor cessat. Chi è maggiore ? L'anonimo PM o l'eletto del Popolo Italiano?

giovannibid

Gio, 05/07/2018 - 22:13

ministro si ricordi che siamo tutti esseri "UMANI" e ..............

peter46

Gio, 05/07/2018 - 22:32

Fralabbate...normalmente,ma solo 'n o r m a l m e n t e',la 'parte lesa'(partito o persona) si 'costituisce' parte lesa(civile) nei riguardi degli 'approfittatori'...chiediti:come mai non è ancora avvenuto?Posso dartela comunque sta risposta evitandoti di 'dare peso inutile al tuo cervello':perchè al contrario degli aennini che hanno 'sparato',su 'ordine' e 'per non perdere' i 'privilegi' così ben concessi,su Gianfranco Fini,che rispetto ai 48m.oni del babbo del trota,era rimasto agli spiccioletti che scappano da soli dalle tasche,i leghisti non sput... nel piatto di chi li ha fatti per anni mangiare.NB:Questa comunque è solo la fine...ci sarebbe parte di quei 200milioni di lire dell'affare 'enimont' ma...è acqua passata certo,rimanendo però il detto 'il lupo perde il pelo ma non il vizio'.

peter46

Gio, 05/07/2018 - 23:46

Frangius hai fatto un 'paragone' del ca...volo che solo un Atomix49 poteva 'avallare'.La Raggi,quando sarà 'scritta a rispondere' davanti ad un giudice non lo sarà per aver 'governato' 48milioni di euro per i ca...voli suoi e del 'cerchietto' a lui vicino pur sapendo che erano 'RIMBORSI' elettorali da usare proprio per la sola campagna elettorale e non per far investire dall'autista',diventato manager in fincantieri,parte in diamanti in tanzania e il restante malloppo ad uso e consumo di 'family' bossi et company.Al massimo gli verrà chiesto come mai si è fidata di dare 'incarico comunale' ad uno che aveva 'brillantemente' risolto problemi in tema rifiuti in quel di Livorno.E soprattutto gli si chiederà di 'mostrare' le mani che 'risulteranno' PULITE. NB:E che è stato dimissionato il fedifrago assessore e non 'rieletto' senatore come il bossi x 'cercare di salvarlo' quando sarà il senato a decidere la sua 'decadenza'.