Boom di richieste di asilo: l'Italia è il Paese del Bengodi

I richiedenti asilo sono passati dai 50mila del 2013 ai 123mila dello scorso anno. Italia sopra la media europea

Amine Aassoul, il 29enne marocchino che la scorsa settimana ha sgozzato il giovane ternano David Reggi, è uno dei migliaia di richiedenti asilo che aspettano una risposta dallo stato. Nel caso dell'assassino la risposta, va detto, c'era già stata ed era stata pure negativa. Tuttavia, lo Stato non ha potuto rimpatriare il nordafricano, la cui fedina penale è lunga chilometri e spazia dal furto aggravato alle lesioni personali, dalla rissa alla resistenza a pubblico ufficiale. Il motivo? Era stato presentato un ricorso. Una trafila che tiene sospesi migliaia di clandestini che ogni giorno cercano di ottenere lo status di rifugiati per rimanere in Italia. Un numero che, come documenta l'Eurostat, continua a crescere in modo esponenziale.

Secondo i dati pubblicati dall'Eurostat, i richiedenti asilo in Italia nel 2014 sono più che raddoppiati. Una crescita del 143% rispetto al 2013. È il maggior incremento di tutti i Paesi dell'Eurozona dove la media è stata del 44%. L’Italia è, infatti, tra i primi tre Paesi con più richiedenti, dopo Germania e Svezia. Ma nel rapporto tra abitanti e richiedenti l’Italia è a 1,1, sotto la media del Vecchio Continente 1,2. Nel 2014 il numero di richiedenti asilo nell'Unione europea ha toccato la cifra record di circa 626mila, facendo registrare un aumento del 44% rispetto al 2013, pari a 191mila persone in più. La quota più alta, 202.700 (32%) si è registrata in Germania. Seguono Svezia 81.200 (13%); Italia 64.600 (10%), Francia, 62.800 (10%) e Ungheria (42.800, 7%).

In particolare, i richiedenti asilo in Italia nel 2014 sono più che raddoppiati: +143% rispetto all’anno precedente. Il principale incremento nell'Unione europea, seguito da quello dell’Ungheria 126%, e della Danimarca, 105%. In rapporto alla popolazione, il numero di richiedenti asilo più alto si registra in Svezia (8,4 richiedenti ogni mille abitanti) seguita da Ungheria (4,3); Austria (3,3); Malta (3,2); Danimarca (2,6) e Germania (2,5). All’opposto, i tassi più bassi si sono osservati in Portogallo (0), Slovacchia (0,1) e Romania (0,1). La maggior parte dei richiedenti sono siriani (122.800), pari al 20% del totale, seguono gli afghani (41.300) pari al 7%.

Commenti

magnum357

Ven, 20/03/2015 - 13:52

Hanno capito gli immigrati che in Italia ti regalano tutto quello che vuoi, pure una pensione senza aver pagato un giorno di contributi, ovviamente a danno degli Italiani che non potranno ricevere che nulla da uno Stato che scialacqua i denari pubblici in questo modo !!!!!!

Ritratto di Jaspar44

Jaspar44

Ven, 20/03/2015 - 13:53

l'Italia è il Paese del Bengodi? .... l'Italia è il paese con un governo incompetente ed incosciente che per restare seduto sulla poltrona se ne frega delle future conseguenze che gli italiani andranno a pagare.

Holmert

Ven, 20/03/2015 - 14:00

Questa mattina ho ascoltato il Tg dove il presidente Mattarella diceva che l'eccidio di Tunisi è un'offesa alla democrazia ed alla cultura e bisogna agire subito, non ha detto come. Quello che mi ha lasciato perplesso è quando ha detto che: "noi siamo orgogliosi di mare nostrum, perché abbiamo salvato tante vite umane". Ecco io mi sono chiesto che è in realtà ad essere orgoglioso, visto che io, che appartengo al popolo e non alla casta, non lo sono. Giammai sarei orgoglioso di quella schifezza che sta trasportando migliaia di persone musulmane in Italia ,di cui non sappiamo nulla. Perché non si è fatto mai un sondaggio o meglio un referendum per sapere quanti italiani siano orgogliosi di mare nostrum? Intanto Alfano e Mattarella e la Boldrini sono orgogliosi. Beati loro!

GMfederal

Ven, 20/03/2015 - 14:02

l'Italia è un paese di coglioni smidollati! che si merita questi governanti..

Marco2806

Ven, 20/03/2015 - 14:13

Ho notato che tutti quelli che chiedo asilo vengono da mexxxosi luoghi cella civilissima cultura islamica o da presunti paradisi comunisti. E poi ci sono ovviamente i nostri terroristi ingiustamente condannati che riparano all'estero.

giorgiandr

Ven, 20/03/2015 - 14:14

merito di alf-ano, il salvatore del Mediterraneo...

maricap

Ven, 20/03/2015 - 14:17

... e l'invasione continua, mentre l'Italia affonda. ormai democraticamente non si può che andare sempre peggio. Popolo sveglia, o per te sarà la fine. Le " Risorse " della sboldrina, a breve ti renderanno schiavo.

tormalinaner

Ven, 20/03/2015 - 14:18

Con al governo una come la Boldrini è chiaro che aumentano i rifigiati a nostre spese. Dovrebbero mandarli a casa di questa sinistra buonista che ci sra portando alla rovina.

igiulp

Ven, 20/03/2015 - 14:20

Chiaro che siamo il paese dei balocchi. Basti pensare ricongiungimenti familiari per stranieri, con pensione garantita per gente che non ha lavorato un'ora in Italia e con relative truffe annesse.

eolo121

Ven, 20/03/2015 - 14:22

ma mi domando ogni gg arrivano barconi e a pochi km in tunisia ammazzano gli italiani..gli diamo pasti caldi , sanità gratis tutti spesati . la mecca delle mecche è qua.. ma IL PD è un partito antitaliano? perchè gli italiani lo votano? che i pensionati son alla fame e le imprese stritolate da tasse e gabelle.,. ce lo meritiamo svegliaaaa

CIGNOBIANCO03

Ven, 20/03/2015 - 14:23

Tranquilli:se ne guardano ben bene di indire un referendum sanno benissimo come la pensano gli italiani a tal proposito.Pagliacci. Articolo del Dottor Ostellino, PERFETTO.

Ritratto di aresfin

aresfin

Ven, 20/03/2015 - 14:23

Basta farci prendere per il kulo da questi immigrati e da questi komunisti bunisti. Se vogliono scappare dalle guerre, vadano in Siberia, lì c'è tanto posto e hanno bisogno di manodopera. Ma credo ovviamente che qui vengano solo per farsi mantenere.

Giorgio5819

Ven, 20/03/2015 - 14:26

NO, unica risposta possibile, NO. Non abbiamo nessun dovere di accogliere nessuno, tantomeno questi soggetti votati al fancazzismo . Fuori dall'Italia, insieme ai criminali che li hanno portati qui, insieme ai criminali che favoriscono, incentivano, auspicano, organizzano, promuovono questa invasione. La sinistra TUTTA è colpevole di tentata distruzione del paese.

Ritratto di emmepi1

emmepi1

Ven, 20/03/2015 - 14:26

signor sbruffone e buffone ciarlatano bla bla bla come mai hai sempre la cazzata pronta in qualunque momento e per qualunque discorso e non dici niente sulla questione immigrati?

maricap

Ven, 20/03/2015 - 14:32

... ma in una notte oscura si parlò di tradimento, il Mediterraneo univa l'ira allo sgomento..... - No disse il mare, no dissero i fanti. nessun mussulmano faccia più un passo avanti.... Traditori di mxxxa, i nostri avi per renderci un popolo libero hanno combattuto guerre sanguinose, voi ci state facendo invadere dai tagliagole,comunisti mxxxaioli.

tersicore

Ven, 20/03/2015 - 14:32

E' chiaro che ha elogiato MARE MOSTRUM per far guadagnare la chiesa e le coop. rosse. Con Mattarella l'immigrazione selvaggia è garantita per altri 7 anni. Elogiando Mare Mostrum ha gettato benzina sul fuoco in un paese ai limiti della sopportazione. Oltretutto la Camusso ha organizzato un convegno CGIL a Ragusa per il 1 maggio, per parlare delle morti in mare dei clandestini. Tutto a scopo di lurido lucro. Che schifo.

Razdecaz

Ven, 20/03/2015 - 14:33

1) Dopo l'attacco di Tunisi è ora di blindare le frontiere. Alla luce dell'atto terroristico a Tunisi, da parte di quei 'MAIALI' dell'isis, in cui tra gli altri hanno perso la vita 4 nostri connazionali, mi domando cosa stiamo aspettando a fare davvero qualcosa di concreto per difendere la nostra civiltà e libertà. Un paese con gli attributi e degno di questo nome avrebbe già schierato la flotta davanti alle coste africane poiché i nostri confini, che sono anche quelli dell'europa, sono quelli più a rischio in questo momento. Se, come vuol farci credere quel buontempone di Renzi, siamo tornati a essere protagonisti in europa è ora di agire con decisione e smetterla di attendere sempre le decisioni di qualcun altro tipo l'onu, a che serve se non a intervenire quando ormai non serve più?

Razdecaz

Ven, 20/03/2015 - 14:35

2) O gli stati uniti ormai ex sentinella del mondo che si muove solo se può trarne qualche tornaconto personale, oppure l'unione europea unione solo a parole e null'altro poiché per tutto il resto ognuno si arrangi da se vedasi Mare Nostrum o Triton. Sono pronto a scommettere che se la storia del nostro continente avesse per caso stabilito che la Francia o la Germania oppure la Spagna fossero geograficamente al posto dell'italia paese del Bengodi, questi avrebbero già da tempo blindato i confini. ITALIANI DOV'È FINITO IL NOSTRO ORGOGLIO? QUANTO TEMPO OCCORRE A NOI ITALIANI PRIMA DI PERDERE LA PAZIENZA?

Ritratto di 02121940

02121940

Ven, 20/03/2015 - 14:42

Disgraziati costretti dal protocollo di Dublino a starsene nel nostro disgraziato paese. Però bisogna anche considerare che la situazione attuale è anche conseguenza di una serie di colossali errori commessi dalla politica italiota, “sotto tutte le bandiere”, da destra a sinistra e viceversa. Però i “fessi” non sono solo i nostri politici, purtroppo siamo stati soprattutto noi che abbiamo consentito a loro di fare quello che vogliono e a nostre spese.

Raoul Pontalti

Ven, 20/03/2015 - 14:45

Come si vede il problema degli asilanti riguarda l'intera Europa e non solo quella comunitaria (su pensi a Svizzera e Norvegia), ma in Italia è reso più grave per la cronica incapacità dei pelandroni a carico del debito pubblico di affrontare in tempi ragionevoli e in modo efficace le situazioni che si presentano. Distinguere profughi da clandestini non è impossibile per chi conosce il mestiere e ha voglia di lavorare innanzitutto e per chi è riconosciuto come maghrebino il ricorso non deve sospendere l'espulsione (la normativa considera immediatamente esecutiva l'espulsione così come il respingimento essendo però in facoltà del giudice di sospendere l'esecutività del provvedimento se il caso lo richiede). I casi non risolti di espulsione con gravi conseguenze (Kabobo, marocchino tagliagole) sono una condanna dell'operato alla pene di segugio dei pelandroni pagati con le nostre tasse.

opinione-critica

Ven, 20/03/2015 - 14:49

Sanno bene che possono contare su una vasta rete di simpatizzanti e fiancheggiatori, anche a livello istituzionale; di organizzazioni e cooperative che fanno soldi mentre noi paghiamo. Si fanno passare per rifugiati e non per partigiani finchè non arriverà l'ordine di...

claudio faleri

Ven, 20/03/2015 - 14:56

italia sempre più nella m..........a con l'applauso del vaticano

titina

Ven, 20/03/2015 - 14:59

sono talmente stufa di tutta questa gente che entra che non regalo più all'immigrato che sta vicino al supermercato un euro che ogni tanto davo.

Blueray

Ven, 20/03/2015 - 15:05

Sarebbe interessante conoscere, oltre alle statistiche dei richiedenti, anche quelle degli ottenenti asilo e forse si avrebbe un'idea più precisa della nostra scempiaggine. Ad esempio il fatto di consentire i ricorsi, e quindi doverli mantenere per tempi immemorabili fino ad un verdetto definitivo è una regola garantista, probabilmente internazionale od europea, che andrebbe radicalmente rivista e limitata, per gli oneri che comporta a discapito dei cittadini italiani su cui grava il bilancio di queste migrazioni in grandissima parte di comodo e non rientranti fra quelle tutelate dalla Convenzione di Ginevra

Massimo Bocci

Ven, 20/03/2015 - 16:06

Mi raccomando non si scordino la pensione, per il PARENTAME gli assegni famigliari, ecc.ecc. In fondo sono quisquilie non fate i razzisti. Prendiamo un esempio tipo!!!! PD,una ex ministra arrivata, miracolata??? ministra PD (studentessa udite udite: all'Universita Cattolica del Sacro Cuore??? Nostro???) E visto ( che sembra??) abbia 45 tra fratelli e sorelle famiglia tipo POLIGAMICA), con madri (non calcolate) padri ???, cosa volete che ci costi faremo schiantare qualche milioni di inutili ITALIOTI, specialmente quelli non cooptati e che non lo votano PD!!! I......RAZZISTI????

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Ven, 20/03/2015 - 16:19

Giustissimo! Grandissima operazione di "accoglienza" assolutamente necessaria. E parallelamente, tantissime domande di "ricongiungimento" sempre esaudite con subitanea rapidità. Arrivano e arriveranno parenti anziani, bisognosi di cure, a decine, a centinaia, a migliaia! Che grande ricchezza.

Ritratto di gianky53

gianky53

Ven, 20/03/2015 - 16:26

La storiaccia del marocchino tagliagole che a Terni ha sgozzato il primo che gli veniva a tiro non ha scusanti. Quel bastardo, ottimamente istruito ed a conoscenza di tutte le falle delle nostre assurde normative, aveva fatto ricorso dopo che gli era stata negata la richiesta di asilo come profugo. C'era un pirla con il potere di dirgli "No cocco, tu non fai ricorso un cxxxo, sei rientrato illegalmente per la terza volta su un barcone, dopo essere stato espulso per averne combinate di tutti i colori, queste sono le legnate che ti meriti, e adesso fuori dalle palle... con il tuo ricorso puoi andare a cxxxxre e pulirti il cxxo. Tornatene al tuo paese!"? Evidentemente no, tutti a fare scaricabarile quelli che dovrebbero occuparsi di queste cose, a cominciare dal pacìgliaccio numero 1 il cxxxxxxe magnifico fiorentino. Povera Italia, in che mani siamo.

Ritratto di alejob

alejob

Ven, 20/03/2015 - 17:26

Ma dove trovano altri IMBECILLI come gli Italiani?. Io penso che chi governa siano dei grandi DEFICIENTI. I Rumor che ci sono in giro, la Russia con i suoi aggregati, Cina, Afganistan, Pakistan Bielorussia, Bulgaria, Turchia ecc. faranno moneta UNICA e si sganceranno dal Dollaro. La Germania ha

buri

Ven, 20/03/2015 - 17:27

Recentemente parlavo con una Signora rumena sposata con un italiana, quella donna è perfettamente integrata, lavora come infermiera e a proposito del paese del bengodì, lei mi diceva che tutta la feccia del suo paese, gente che non ha voglia di lavorare, malfattori di ogni specie vengono in Italia perché sanno che qui bisogna essere proprio sfigato per finire in carcere, e poi se per caso si viene condannato, c'è sempre la buona condotta o qualche provvedimento di clemenza e si viene fuori in fretta, mentre al oro paese si sta dentro fino all'ultimo giorno a pane e acqua, non per niente siamo invasi da rom e sinti provenienti dalla Romania

Ritratto di ohm

ohm

Ven, 20/03/2015 - 17:30

ma come ???? i nostri amici comunisti dicono che non vogliono restare in Italia ma vogliono andare in Svezia, ne hanno intervistati parecchi soprattutto donne e bambini.........allora ci raccontano tutti delle balle ???????

Ritratto di alejob

alejob

Ven, 20/03/2015 - 17:40

Quale paese ha un governo IDIOTA come l'Italia. I rumor che sono in giro, la Russia con i paesi a lei alleati, farà una nuova moneta per sganciarsi dal Dollaro. La Germania ha piene le scatole di governare l'Europa e se non oggi, il pensiero c'è di uscire dall'Euro. I GRANDI pensanti di SINISTRA ITALIOTI, con tutta questa gente che viene in Italia e chiede ASILO POLITICO, (SE,L'EUROZONA si SFASCIA e TUTTE le NAZIONI CHIUDONO le PROPRIE FRONTIERE, i RICHIEDENTI d'ASILO DOVE ANDRANNO ?. E CHI LI MANTERRA'?. A questo i nostri VALOROSI POLITICI non ci pensano?.

terzino

Ven, 20/03/2015 - 17:50

Paese del Bengodi governato da gente senza cervello.

Anonimo (non verificato)

marcomasiero

Ven, 20/03/2015 - 18:03

possiamo chiedere asilo anche noi ?

antonio54

Ven, 20/03/2015 - 18:14

Che questo è il paese di bengodi lo sanno tutti... non è una novità. Di fatti i risultati si vedono...

giolio

Ven, 20/03/2015 - 18:42

Io a poco a poco incomincio a odiare Renzi .Si!!!!!!, Si!!!!!!! anche a lui

Ritratto di stenos

stenos

Ven, 20/03/2015 - 19:07

Nazione di cxxxxxxi. Nient'altro da dire.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Sab, 21/03/2015 - 00:21

C'è poco da meravigliarsi. Con al governo una massa di incoscienti di sinistra che hanno cancellato le nostre frontiere si è sparsa la voce in tutto il nordafrica dell'esistenza del libero accesso all'Italia. UNA PALLA COLTA AL BALZO DAI DELINQUENTI CHE SI SONO ORGANIZZATI IN NOVELLI SCHIAVISTI. QUESTO È L'EFFETTO DELLA CIARLATANERIA DELLA SINISTRA.