Bossi: "Quei fondi della Lega? Chiedete ai servizi..."

Nel caso dei fondi Lega e l'ok della Cassazione sul blocco dei conti del Carroccio è intervenuto il Senatùr Umberto Bossi

Nel caso dei fondi Lega e l'ok della Cassazione sul blocco dei conti del Carroccio è intervenuto il Senatùr Umberto Bossi. Il blocco dei fondi da 49 milioni di euro di fatto è nato dopo la condanna di Bossi e Belsito. Dopo la sentenza di condanna per il fondatore della Lega e l'ex tesoriere i magistrati infatti hanno predisposto il sequestro dei conti. Di fatto il caso giudiziario che sta accendendo lo scontro tra il Carroccio e la magistratura riguarda il passato della Lega e non certo la gestione Salvini.

Punto questo su cui ha preso posizione anche il vicepremier Luigi Di Maio: "Stando a quel che dice Salvini lo scandalo riguarda Bossi e il suo cerchio magico. Detto questo, una sentenza è una sentenza...". E sul caso ha rotto il silenzio proprio il Senatùr che ai microfoni di Sky Tg24 a chi gli chiedeva di chiarire sui fondi della Lega ha risposto: "Chiedete ai Servizi italiani... Hanno organizzato loro...". Una frase questa che di certo farà discutere...

Commenti

carlottacharlie

Gio, 05/07/2018 - 16:41

Non trovo sia tanto peregrino il consiglio del Senatur. Conosciamo più che bene le lunghe mani di certi apparati, poi dovrebbero trovarli quei denari e sarebbe farabutto far pagare coi soldi della Lega attuali. Per schiacciare questo governo se ne inventano una il giorno, stiano attenti perchè non siamo più disposti a lasciar loro mano libera a non rispettare il nostro voto.