Botte al disabile, la follia del figlio di un onorevole

Insegue il portatore di handicap con l'auto e lo schiaffeggia. Poi strattona anche la moglie

Per un giorno è diventato il passatempo preferito della Rete: è caccia al nome del figlio del politico romano accusato di aver aggredito, nei giorni scorsi, un disabile sul lungomare Mameli a Senigallia.

Dell'uomo si sa solo che ha 47 anni, che il padre è un noto parlamentare e che, pur abitando nella Capitale, è originario proprio di quelle zone. L'unica certezza è che il caldo deve avergli dato alla testa, visto che alla base della lite, secondo le forze dell'ordine, ci sono motivi davvero futili. Erano le 16 di due giorni fa e il personaggio romano in questione stava facendo retromarcia dal passo privato di un hotel, a bordo di una Mercedes. Stava sopraggiungendo una Bmw con a bordo l'aggredito, un anziano disabile residente a Brescia, al cui fianco stava la moglie. Il bresciano ha suonato il clacson per avvertire del suo passaggio, quindi ha proseguito nel suo percorso. L'uomo sulla Mercedes però lo ha inseguito, strombazzando a più riprese e facendo cenno alla coppia di fermarsi. Ha quindi tamponato la Bmw e ha costretto il disabile a fermarsi proprio alla Cesanella, un tratto del lungomare di Senigallia in cui, in quel momento, c'erano numerose persone. È quindi sceso dalla macchina, si è diretto verso il disabile e, secondo quanto raccontato dai testimoni messi a verbale, lo ha prima schiaffeggiato e poi gli ha dato due pugni per «punirlo» per aver suonato il clacson. Si sarebbe quindi diretto verso la moglie, strattonando anche lei. La donna ha avuto un mancamento ed è stato necessario l'intervento del 118 che ha inviato un'ambulanza, a bordo della quale è stata trasportata al pronto soccorso sotto choc. La donna è stata dimessa dopo qualche ora.

Nel frattempo sul posto erano arrivati i vigili urbani che hanno cercato di riportare la calma, anche se è stato necessario l'intervento di una pattuglia dei carabinieri perché il 47enne si rifiutava di fornire le generalità. Per l'uomo, a quanto pare, è scattata una denuncia e dovrà rispondere delle accuse a suo carico. Anche se sul nome del romano già circolano voci, dai canali ufficiali nessuna indiscrezione trapela, se non che l'aggressore non sarebbe nuovo a «colpi di testa» e a imporsi con la prepotenza sugli altri.

Peraltro, il figlio del noto parlamentare sarebbe anche già conosciuto alla giustizia per reati di altro tipo. Visto che il rifarsela con un anziano disabile gli è costato una denuncia e qualche prima pagina di quotidiano, forse sarebbe il caso che, in questa estate bollente, scegliesse il refrigerio di luoghi meno caldi.

Commenti

Marcello.508

Sab, 22/07/2017 - 09:51

Speriamo che la legge sia davvero uguale per tutti.

lilli58

Sab, 22/07/2017 - 09:54

fuori nome e cognome, come fanno per tutti

Augusto9

Sab, 22/07/2017 - 09:55

Nome e cognome del figlio del noto poliitico non si dice! Oltretutto è stato già protagonista di episodi simili, (quindi è un prepotente) ma il padre è "noto politico", quindi bisogna tutelare la sua privacy, non si sa mai! Fosse un poveraccio invece............

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Sab, 22/07/2017 - 10:08

Sono un vecchio rugbysta ho più anni del soggetto in questione. Che me lo date per una mezzoretta? Gli farei provare l'emozione delle percussioni in un incontro di rugby. Per favore datemelo, prometto che ve lo retituisco ben ben spolverato.

Ritratto di Turzo

Turzo

Sab, 22/07/2017 - 10:10

Spero di incontrare ad un incrocio questo deficiente, lo strombazzerei di vero cuore

Holmert

Sab, 22/07/2017 - 10:26

Ormai la gente sta quasi tutta fuori di testa. Con la macchina poi meglio farsi sempre i fatti propri ne va della propria incolumità o peggio della vita. Guidare impassibili e mai reagire o fermarsi.

Yossi0

Sab, 22/07/2017 - 10:29

come mai da parte vostra questa omertà colpevole verso il figlio di onorevole ? mi preoccupa il vostro riguardo .... fuori il nome del bastardo vigliacco che aggredisce un disabile e strattona una signora anziana; mi dispiace riscontrare che non è stato fermato e sbattuto al fresco visto che faceva caldo come dite voi.

Ritratto di stenos

stenos

Sab, 22/07/2017 - 10:51

Se fosse avvenuto il contrario, che prendeva un sacco di legnate da un automobilista questo si beccava l'ergastolo.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Sab, 22/07/2017 - 10:59

Con tanto padre onorevole tanto figlio disonorevole. Votateveli che così si possono comprare autovetture di maggior prestigio ... con i soldi del contribuente.

Ritratto di mbferno

mbferno

Sab, 22/07/2017 - 11:01

Purtroppo è il figlio di un parlamentare quindi finirà con un buffetto sulla guancia e la raccomandazione di non farlo più. Così è se ci pare (a me no).

Sceitan

Sab, 22/07/2017 - 11:10

Tutto questo casino per cosi' poco. In Albania, i figli dei politici hanno ricevuto dai padri lo scettro di capo cosca dei vari traffici criminali e si sparano tranquillamente anche nei locali affollati. Impunemente naturalmente! Rendetevi conto che siete ancora molto indietro nell'apprendimento delle altrui culture che dovranno diventare le vostre!

Userlaser

Sab, 22/07/2017 - 11:12

Chi è il padre si saprà, tranquilli, siamo prossimi alle elezioni e i tempi sono cambiati.

Ritratto di elkid

elkid

Sab, 22/07/2017 - 11:42

----indipendentemente dal colore del politico in questione--in questi casi il colore è ininfluente---la cosa che mi fa più incavolare è che -secondo me- tutti i giornali conoscono il nome del protagonista ma nessuna testata ha le pa..lle di pubblicarlo --questo è un piccolo segnale ma rivelatore di come tutta -ma proprio tutta la stampa italiana sia azzerbinata al potere--in un paese così--le inchieste scottanti da parte della stampa ce le possiamo scordare--e le informazioni che ci danno sono tutte parzialissime--swag ganja

Fjr

Sab, 22/07/2017 - 11:43

Vogliamo il nome di questo fenomeno che sia di destra o sinistra poco importa, un paio di cazzotti e di sberle gliele tireremmo molto volentieri

Fjr

Sab, 22/07/2017 - 11:45

È figlio di un parlamentare non un parlamentare cos'ha un'immunità particolare?Si prende e lo si spolvera a dovere

giovanni PERINCIOLO

Sab, 22/07/2017 - 11:51

Perché tanta discrezione sul nome di questo individuo?? Capisco la discrezione quando si tratta di minori ma in qusto caoib

Ritratto di giovinap

giovinap

Sab, 22/07/2017 - 11:57

meglio un morto in casa che un marchigiano alla porta !

CarloColombo

Sab, 22/07/2017 - 12:08

Perchè il nome non esce? Semplice perchè così chi lo potrebbe rivelare invece avrà dei vantaggi dall'onorevole in questione nel non averlo reso noto. Cioè, è la solita logica del ti faccio un favore e poi quando è il momento ne fai uno a me. Storie di politica italiana.

leopard73

Sab, 22/07/2017 - 12:53

Nome e cognome del figlio del politico! quali bocche cucite se il politico ha un figlio somaro sono affari loro.

nonnoaldo

Sab, 22/07/2017 - 12:57

Tanto rispetto per la sua privacy si spiega solo in um modo: è figlio di una qualche cariatide di sinistra.

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Sab, 22/07/2017 - 12:57

quelli che fanno i bulli per strada con donne, vecchi e disabili fanno venire voglia di fare la cosa sbagliata.

Fossil

Sab, 22/07/2017 - 13:04

Il bullo stava uscendo da un passo carraio, normale ricevere una suonata di clacson, specie se la visuale non è libera. Approfittare poi del fatto di essere figlio di un onorevole è veramente meschino, compreso ciò che ha combinato. Che farà il padre ora? Cercherà di coprirlo? E comunque, fuori il nome, tanto per completare la notizia.

Ritratto di giordano

giordano

Sab, 22/07/2017 - 13:20

in un paese normale , avrebbero dato tutte le generalità del tizio, compresa la targa del mezzo, ma si sa, siamo italiani, siamo ipocriti e vigliacchi ( voi )

Ritratto di makko55

makko55

Sab, 22/07/2017 - 13:22

Dovrebbe inseguire me , sarebbe bello, da quando mi hanno rubato una Mercedes fresca fresca giro con pistola alla capsina due teser manganello e manico del bloccasterzo ....... che si accomodino i malintenzionati.

Ritratto di giordano

giordano

Sab, 22/07/2017 - 13:23

figuriamoci se non sapete chi è. Sono notizie come queste che fanno capire quanto sia fasulla e ipocrita l'informazione in Italia e dire che fate uno dei lavori più importanti al mondo, un po' d'orgoglio no?

effecal

Sab, 22/07/2017 - 13:55

Deve essere proprio un duro un vero uomo ,il padre se lo guarda estasiato orgoglioso del capolavoro messo in terra per la gioia del genere umano. Lui si che può camminare a testa alta.

Ritratto di abate berardino

abate berardino

Sab, 22/07/2017 - 14:13

a figlio di un... .onorevole , il tuo nome dovresti rivelarlo tu ai media , o sai solo fare il prepotente con chi non puo difendersi ?

antonmessina

Sab, 22/07/2017 - 14:25

nome e cognome e il padre si dimetta

Antonio43

Sab, 22/07/2017 - 14:29

Mi dispiace caro "Il Giornale", se costui è veramente l'autore di simile vigliaccata dovreste pubblicare non solo nome e cognome ma pure i suoi precedenti se ci sono e la sua foto nonché quella del suo paparino. E chi sarà mai da farvi tanta paura.

Ritratto di cape code

cape code

Sab, 22/07/2017 - 15:06

Se fosse vero, questi politici, insieme ai figli, vogliono veramente un'insurrezione popolare. Uno schifo e un'etica morale cosi' bassa in Itaglia non si erano mai visti. Ci son voluti i sinistrati per ridurre l'Itaglia una cloaca senza valori.

Ritratto di 02121940

02121940

Sab, 22/07/2017 - 15:12

Non si sa chi sia, o non si può sapere? Il futuro del bel paese è messo a rischio? O sono le miserie di un paese "comunista", ove regolarmente si opera contro la volontà della maggioranza degli Italiani, che purtroppo non votano.

Silvio B Parodi

Sab, 22/07/2017 - 15:17

NON VORREI SBAGLIARMI MA E' SENZ'ALTRO UNO DI SINISTRA, PERCHE' SE FOSSE DI DESTRA SAREBBE GIA' IN GALERA, E SE FOSSE UN FIGLIO DI BERLUSCONI SAREBBE GIA' CONDANNATO ALL'ERGASTOLO! AHAHAhahah

Martinico

Sab, 22/07/2017 - 15:52

Elkid finalmente sono totalmente d'accordo con lei.

Ritratto di Azo

Azo

Sab, 22/07/2017 - 15:53

Imparando l`EDUCAZIONE da genitori di sinistra, questi figli di sciacalli, possono diventare magistrati o giudici e nel tempo libero, NO-TAV, mentre per i più tonti, """BRIGATTISTI DELLE COOP-ROSSE"""!!!

scimmietta

Sab, 22/07/2017 - 16:12

X elkid: sono i tuoi "amici" che hanno ridotto così il nostro bel paese.

cgf

Sab, 22/07/2017 - 16:16

CMQ solo pochi giornali riportano il fatto, tutti allo stesso modo, cercato su ANSA ed altre testate blasonate e non ne fanno menzione, almeno non ho trovato nulla, tutta questa omertà in ossequio al politico ROMANO mi fa pensare che più che la provenienza...

lawless

Sab, 22/07/2017 - 16:30

ma caro cronista perché non viene fatto nome e cognome visto che trattasi di un fatto di cronaca sancito oltre a tutto da vigili urbani. Se succedeva al figlio di ciccillo cacace ci sarebbero stati i nomi anche dei nonni mentre il figlio dell'onorevole è agevolato per "estensione del privilegio" del padre? Odio questa gente con la presunzione del "tu non sai chi sono io". Del trota si è subito saputo il nome quando ne ha combinate delle sue, e chi cacchio è questo che non si deve sapere il nome!

killkoms

Sab, 22/07/2017 - 17:49

dal silenzio stampa deduco che il "paparino" sia di csx!se fosse stato di cdx,sapremmo già tutto!

nunavut

Dom, 23/07/2017 - 00:42

Come hanno potuto redigere una denuncia se non sapevano le generalità del tizio?mi chiedo se mi rifiuto di dare le mie generalità mi lasciano andare libero e contento ? qui la gatta politica (sai chi sono IO) ci cova!!!

Ritratto di orione1950

orione1950

Dom, 23/07/2017 - 08:16

Le inchieste giornalistiche sono tutte pilotate. I giornalisti di sinistra le fanno contro i politici di destra e viceversa. La giornalista avrebbe fatto bene a fare una piccola indagine prima di scrivere il suo articolo. In caso contrario, il silenzio sarebbe stato la soluzione migliore. L'articolo non fa altro che alimentare l'odio verso i politici anche se l'mputato non é il politico ma, bensí, suo figlio.

routier

Dom, 23/07/2017 - 16:36

X elkid 11,42 Per una volta sono in perfetto accordo con il suo post. In Italia il "potere" è al di sopra della legge! (ma fino a quando?)