Il bradipo sulla Quercia

L'anti Renzi è una figura mitologica, uno spirito animale che riassume nel nome, nell'aspetto e nella vita sedentaria il prototipo della sinistra antirenziana

Ma chi è il leader politico della sinistra che è scesa in piazza con la Cgil? Voi dite che non c'è o sparate nomi diversi, Cuperlo o Fassina, Rosy Bindi o Pippo Civati, o sotto traccia il Sarcastico Sarcofago, D'Alema. In realtà l'antiRenzi è una figura mitologica, uno spirito animale che riassume nel nome, nell'aspetto e nella vita sedentaria il prototipo della sinistra antirenziana: è il Bradipo. Come dice la parola stessa, il Bradipo è l'esatto contrario del leprotto Renzi perché ha il piede lento (bradùs poùs). Il Bradipo è attaccato con le unghie all'albero, in questo caso la Quercia o l'Ulivo, e non scende quasi mai dai suoi rami. Solo le femmine, che indicheremo col nomignolo di camusse o rosebinde secondo la loro provenienza rossa o rosé, vanno di albero in albero, senza però avventurarsi in spazi nuovi.

Il Bradipo ha la peluria folta, dorme molto e ha uno sguardo tra lo stranito e il contrariato, come si evince dagli sguardi dei suddetti esemplari e dall'atteggiamento tipico del bradipus sinistrus, sempre accigliato, indignato col mondo e in guerra con la realtà. Come spiegano testi e documentari, il Bradipo si accoppia di rado e marca il suo territorio spargendo secrezioni prodotte dalle ghiandole anali. Con gli altri bradipi ha uno spazio comune solo per gli escrementi: una forma di comunismo allo stadio fecale o considerando la modernità liquida, urinario. Il lento bradipo cigiellino contro la veloce lepre leopoldina: finite le idee, la politica è uno zoo e si distingue solo per l'andatura.

Commenti

cgf

Dom, 26/10/2014 - 16:13

attenti, ci sono bradipi che invece corrono veloci e si mimetizzano bene, sono convinto che Renzi ricorderà Giuliano Poletti finchè avrà da campare.

michele lascaro

Dom, 26/10/2014 - 17:18

Dott. Veneziani, lei si è impossessato del mio copyright (sono stato il primo a coniare il termine di bradipo, su queste pagine, non riferendomi a una consorteria, come ha fatto lei, ma a un soggetto), ma glielo regalo con affetto. Il soggetto in tema è diventato, immeritatamente, il maestro concertatore di una ciurma, senza molti meriti e falsa in gran parte. Il suo viso è inespressivo, "stranito e contrariato" secondo il suo profilo, "accigliato" e incavolato nei confronti dell'Occidente, da cui, disgraziatamente, proviene, non esprime mai un sorriso e non è incline a modificare i lineamenti del suo viso in seguito al più piccolo stato emozionale (i suoi neurotrasmettitori funzionano male). Il problema è che non ci libereremo di lui (soggetto), molto facilmente, purtroppo!

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Dom, 26/10/2014 - 17:26

Che Renzi ricordi Giuliano Poletti è cosa relativa se non ci fai sapere chi è questo bradipo e quali meriti vanti.

Ritratto di rosario.francalanza

rosario.francalanza

Dom, 26/10/2014 - 17:27

Il bradipo ha anche la caratteristica di stare 'alla rovescia', quindi ha una visione del mondo assolutamente distorta e un po' 'retro'. Diciamo che volge le spalle al mondo, guarda per aria, gli sembra di 'volare alto', ma, di fatto, non sa quello che succede!

corio lano

Dom, 26/10/2014 - 18:48

Il bradipo in zoologia ha anche un altro nome: "poltrone". Maschio o femmina che sia è legato alla ricerca di sicurezza e perciò non si muove dal suo ramo. La sua pigrizia condannerebbe la specie all'estinzione, ma la femmina (AVVENENTE O NO ) provvede: perciò è suo il momento di agganciare POLTRONE!

fisis

Dom, 26/10/2014 - 21:11

Renzi mi sembra che stia riuscendo nel tentativo, finalmente!, di recidere le radici comuniste e di fare un partito socialdemcratico o, dati ormai i tempi, post-socialdemocratico. Finchè però non ci sarà una scissione traumatica ma benefica, e queste caratidi comuniste non lasceranno il Pd, il suo tentativo resterà incompiuto.

Ritratto di Patchonki

Patchonki

Lun, 27/10/2014 - 08:08

D'Alema quando Renzi voleva fare il sindaco a Firenze diceva, il ragazzo è sveglio ma deve aspettare il suo turno. Infatti lui a forza di aspettare è diventato un rottame. Ormai questi signori vivono in un mondo loro virtuale e non hanno alcun contatto con la realtà e dei problemi degli italiani.

Giacinto49

Lun, 27/10/2014 - 09:50

Tutta gente che, per rimanere nel mondo animale, ha dimenticato, a spese nostre, la metafora de "La gazzella e il leone".

Giacinto49

Lun, 27/10/2014 - 09:51

P.S. Per gli interessi personali, invece, altro che gazzelle!!!

Gianni Cinarelli

Lun, 27/10/2014 - 10:14

Questo articolo è disgustoso...I personaggi di cui tratta emanano un fetore che arriva sino a Stoccarda

maurizio@rbbox.de

Lun, 27/10/2014 - 10:28

E noi che caxxo siamo? Di sto passo sarchiaponi.

michele lascaro

Lun, 27/10/2014 - 11:15

2° invio: Dott Veneziani, lei si è impossessato del mio copyright sul termine bradipo applicato già da me in queste pagine e riferito a un soggetto immeritatamente assurto a maestro d'orchestra di una turba litigiosa e parolaia. Questo soggetto è come lo descrive lei, dai tratti inespressivi del viso, per cui ho affibbiato il termine bradipo. Tra l'altro si inalbera (!) facilmente e non mostra neppure fierezza di essere nato nel nostro vituperato Occidente (per lui forse è Accidente!). Non l'ho mai visto sorridere o scherzare sul ritratto che molti gli hanno fatto. Insomma è uno schianto da dimenticare!

coriandola

Lun, 27/10/2014 - 12:15

Terzo invio. Nemmeno noi siamo bradipi. Proclamarsi anticonformista come se fosse un segno di distinzione, vantarsi di avere “un livello di vita buonissimo”, “è il Paese che è rovinato, non io”, “io non mi lamento ma mi incavolo”. Potremmo essere in presenza di un incavolamento per conto terzi? Peraltro, senza committenza? Non credo che sia possibile o credibile, specie se si tratta di uno che sbandiera di continuo la sua antitalianità, per cui non ha nulla da condividere con i poveracci italiani che dileggia ad ogni occasione. Un tipo così ci sottovaluta e ci disprezza soltanto. Ci dica se e che cosa fa per questo Paese di italiani. Impostore, o qualcosa di più specifico; glielo avranno insegnato in Russia o in Cina dove confessa di essere andato e vissuto? Qui il giochetto non attacca. Incavolato de che? C' è pericolo che lasci la forchetta per il pesce e prenda il coltello per la gola?

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Lun, 27/10/2014 - 12:55

Bradipi (sic). Qualche anno fa erano dei rivoluzionari (di una rivoluzione mai esistita se non nella loro testolina malata) che volevano liberare il proletariato dalle catene dell'imperialismo capitalista. Buffoni erano e buffoni sono rimasti-

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Lun, 27/10/2014 - 17:56

@coriandola (12:15) Visto che se anche non mi nomini è a me che ti riferisci, ti preciso che non sottovaluto né disprezzo gli italiani. Io disprezzo gli ipocriti, i mascalzoni e i disonesti. Gli imbecilli invece li compiango.

marghitos

Lun, 27/10/2014 - 18:25

VENEZIANI,SEI UN MITO,UN MITO, UN MITO !!!

Joe Larius

Mar, 28/10/2014 - 10:18

Peccato che nonostante tutto, continuano incessantemente a marcare il loro territorio con le ghiandole anali, i soli strumenti corporei dei quali sono in grado di fare uso. Visto che il prodotto secreto resiste a qualsiasi deodorante, essendo la luna troppo vicina, non sarebbe male se la "Nasa" anch'essa stanca di "nasarne" l'olezzo si desse da fare per rendere possibile il loro trasferimento su Marte.

coriandola

Mar, 28/10/2014 - 10:21

E che significa, allora, ripetere di essere 'antitaliano' tout court? L'avversativa generalizzata che vorrebbe dire? Il che ci fa rammentare di aver letto qui un traditore, o una spia, o un sobillatore emissario indottrinato alle scuole dell' est, immaginiamo dove, che scrisse “ sulla bandiera italiana io ci piscio sopra”. Qualcuno rammenta il nome? O dobbiamo perdere un po' di tempo a cercarlo? E sopratutto, che ci fa qua?

tzilighelta

Mar, 28/10/2014 - 10:49

"lunedì 21.07.2014 @tzilighelta (17:38) Oooohh, quanto chiasso stai facendo! Non è vero che senza i tuoi interventi il pubblico morirebbe di noia; ci sono anch'io che qualche volta cerco di vivacizzare la sala. Ma a differenza di te che difendi la bandiera italiana io ci piscio sopra." Firmato Tempus fugit 888 in un mirabile intervento a me indirizzato il sudato e frustrato tempus fugit voleva conquistare il trono di cazzeggiatore solitario, incazzato con il mondo intero dopo aver realizzato il fallimento delle proprie idee confuse, prima PICcirillo, poi berluscones, e adesso leghista stile Borghezio a conferma che non ci ha mai capito un mazzo se ne va ramingo come Aragon a riscattare gli errori del passato! Buona fortuna

coriandola

Mar, 28/10/2014 - 11:30

TZILIGHELTA; stento a crederci; ma se è stato scritto non posso dubitare. Che dire? concordo con la tua analisi, ma ci sarebbe da aggiungere. Questi censori rivoluzionari panciafichi, pancia piena, agiatissimi 'che non prendono stipendio dalla Stato", campioni di ipocrisia e falsità, si dovrebbero lavare la bocca col sapone prima di censurare l' italianità con pregi e difetti. Da dove e da chi li prendono i soldi? e come? Con quali mezzi campano benissimo come tengono a ripetere? Libera professione, impresa privata? Eredità? Per non dire altro...Tutto accuratamente nascosto, tranne una pseudoverginità sbandierata. A domanda diretta non ha saputo o potuto rispondere nulla di concreto. Cialtroneria e molto da nascondere.

coriandola

Mar, 28/10/2014 - 11:31

TZILIGHELTA; stento a crederci; ma se è stato scritto non posso dubitare. Che dire? concordo con la tua analisi, ma ci sarebbe da aggiungere. Questi censori rivoluzionari panciafichi, pancia piena, agiatissimi 'che non prendono stipendio dalla Stato", campioni di ipocrisia e falsità, si dovrebbero lavare la bocca col sapone prima di censurare l' italianità con pregi e difetti. Da dove e da chi li prendono i soldi? e come? Con quali mezzi campano benissimo come tengono a ripetere? Libera professione, impresa privata? Eredità? Per non dire altro...Tutto accuratamente nascosto, tranne una pseudoverginità sbandierata. A domanda diretta non ha saputo o potuto rispondere nulla di concreto. Cialtroneria e molto da nascondere.

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Mar, 28/10/2014 - 12:14

Confermo tutto e non nego a nessuno il diritto, e semmai l'orgoglio, di essere italiano.

Ritratto di SCACIOSO

SCACIOSO

Mar, 28/10/2014 - 14:57

Sulla quercia era stata costruita una macchina da guerra, ora Achille si consola nel suo mega villone, il baffino ha navigato a vele spiegate in un mare di bonaccia, lo smacchiatore di Betolle ritinge le camicie rosse, la democristiana alla bindi ha fatto testamento : ha espresso il desiderio che quando morira' vorra' essere cremata, e che le sue ceneri vengano sparse sui pavimenti...la speranza sarebbe quella che qualcuno la scopi. Gli antichi toscani costruirono a Siena la torre del Mangia, nei secoli un verde pascolo accoglie i sottostanti pecoroni. Il da Collodi ' premier' eletto da 3 milioni di sfigati campera' di rendita tutta la vita. I nastri furono bruciati, il popolo applaude e Leopoldo si rigira nella tomba. Gia' , c'e' anche finalmente chi si oppone responsabilmente.

edo1969

Mar, 28/10/2014 - 15:30

Renzi non è certo ecologista: ha segato la Quercia e l'Ulivo e inviato il bradipo all'estinzione

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Mar, 28/10/2014 - 16:07

C'è da rimpiangere - e lo faccio molto amaramente - che un po' di pulizia non l'abbia fatta la DX.