Brunetta e grillini contro Bruno Vespa

Il capogruppo di Forza Italia alla Camera: "Per Vespa è finita un'epoca". Fico: "Valuteremo una querela"

Bruno Vespa accerchiato. Dopo la lite in diretta con Renato Brunetta e dopo quella tra la senatrice grillina Iezzi e il direttore del Tg1 Mario Orfeo, piovono accuse trasversali sulla conduzione di Porta a Porta.

Il capogruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati in un'intervista a Il Tempo ha tuonato: "Vespa è il conduttore di quella trasmissione, non il padrone. Lui ha violato la deontologia professionale, io glielo ho fatto notare e si è infuriato. Quando si resta troppo allo stesso posto si perde il senso della realtà. Con tutti i finanzieri italiani che stanno a Londra, lui ha scelto, legittimamente, Davide Serra. E va bene, questo fa parte delle prerogative del conduttore, il problema è che era anche suo dovere spiegare che quel finanziere è noto in Italia per essere amico del presidente del Consiglio, suo relatore alle Leopolde e di essere anche suo legittimo finanziatore. Serra è un punto di riferimento tecnico-culturale del presidente del Consiglio. Non dirlo viene meno alla deontologia professionale e del servizio pubblico. Quando l'ho fatto rilevare io la reazione di Vespa è stata surreale e allucinante, ha avuto il coraggio di dirmi: lei stia al suo posto. Se l'è presa come se non fosse tenuto a spiegare nulla a nessuno, lui è un conduttore, non il padrone della trasmissione. E io ho ricevuto la solidarietà dall'Italia intera, compresi alcuni consiglieri di amministrazione Rai. La rete si è scatenata contro di lui. Per Bruno Vespa, in ogni caso bravissimo giornalista, è finita un'epoca".

Anche i grillini sono infuriati. Poco prima dello scontro con Brunetta, infatti, Vespa aveva zittito la senatrice Lezzi, colpevole di aver rimproverato Mario Orfeo. Il direttore del Tg1, visibilmente contrariato, aveva richiamato Vespa chiedendogli di fare qualcosa e il conduttore Rai, visibilmente in difficoltà, gli si era avvicinato sussurrando "La devo prendere a schiaffi?". Roberto Fico, presidente commissione Vigilanza Rai e membro del direttorio M5S, chiede "provvedimenti seri ed immediati nei confronti di Vespa" e di Orfeo. "Lunedì presenterò un'interrogazione a Rai e Agcom - annuncia l'esponente grillino -. Valuteremo se è possibile una querela nei confronti di Vespa".

Commenti
Ritratto di marino.birocco

marino.birocco

Dom, 26/06/2016 - 12:47

"Per Vespa è finita un'epoca". Per Brunettolo invece inizia un' epoca ?

cgf

Dom, 26/06/2016 - 12:52

Se fossi stato la senatrice Lezzi mi sarei alzata, mostrato il viso e GREIDATO lo faccia!! Vespa si è comportato come DOPPIO lecchino, la poltrona traballa anche a lui, ma, e renzi docet, se cambia il vento dopo le proz elezioni, arriveranno le purghe soprattutto in RAI ci vorrà un bel coraggio a protestare e reclamare diritti se oggi nessuno fiata.

Ritratto di 02121940

Anonimo (non verificato)

Ritratto di bracco

Anonimo (non verificato)

nopolcorrect

Dom, 26/06/2016 - 13:46

Col fatto di essersi sentito dire per anni che Porta a Porta era la terza Camera della repubblica, dopo Camera e Senato, Vespa si è montato la capa e più di altri conduttori la fa da padrone, più che da conduttore, nella sua trasmissione. Sarà bene fargli abbassare la cresta. E'comunque sempre smaccatamente e disgustosamente governativo chiunque sia in quel momento al potere. Vespa ha la natura del ciambellano. Ma, onore al merito, è un bravo conduttore.

Ritratto di RaddrizzoLeBanane

RaddrizzoLeBanane

Dom, 26/06/2016 - 14:19

Vespa il Pippobaudo del Talkshows..basta Vespone!

Ritratto di 02121940

02121940

Dom, 26/06/2016 - 14:21

Riprovo4 Una volta seguivo molto Vespa. Ora non sto a perdere tempo dietro ad un programma sempre più noioso. Troppo morbido con Renzi, quasi servile, non ha più la verve di una volta. Del resto Renzi se lo tiene dopo aver provveduto a "smontare" la RAI, con grande sofferenza per noi ascoltatori costretti a migrare verso programmi più interessanti e meglio digeribili. L'opposizione ha ragione: la RAI, che incamera canone e proventi pubblicitari (concorrenza illecita), è esageratamente "renziana", però la sensazione è che ciò non basti per far fessi gli Italiani.

rokbat

Dom, 26/06/2016 - 14:34

Il programma di Vespa era anche il mio preferito una volta. All'epoca, Vespa, un giornalista di belle maniere e ben informato, non avrebbe mai osato di sgridare addirittura un parlamentare il quale "stà al suo posto" per via delle elezioni. Credo che anche Vespa rimpiange i tempi quando una persona come lui godeva più libertà. Ormai l'ideologia troczkista a reso tutto marcio e la famiglia deve pure mangiare. La dittatura della parola e del pensiero ormai ha stravolto tutto. La regola è "marche ou crève". Ho visto la scena, era orribile. Mi viene ancora à dire Povera Vespa, non sei più il gentiluomo d'altri tempi !

cgf

Dom, 26/06/2016 - 15:21

qualcuno mi ha suggerito che offendere e/o ledere all'onore e/o prestigio di un componente del Senato è materia PENALE.... sarà vero? se così fosse caro Vespa...

Chanel

Dom, 26/06/2016 - 16:32

Peggio del servilismo di Vespa il comportamento di Orfeo che chiedeva aiuto al conduttore a difesa del suo nome, incapace di ribattere alle affermazioni della Lezzi neanche particolarmente originali perché l'appiattimento di RAI 1 sulle posizioni del governo sono storia vecchia e nota. Sembrava un bambino che chiede aiuto al maestro...... penoso

Ritratto di Ratiosemper

Ratiosemper

Dom, 26/06/2016 - 16:34

Ormai Vespa, a mio giudizio, deve avere la bontà di liberare gli utenti non-Pd della sua presenza. Se gli piace e se piacerà al "capo"-governo, penso che non avrà difficoltà a fare l'addetto stampa di Renzi.

Ritratto di tulapadula

tulapadula

Dom, 26/06/2016 - 16:58

Brunetta che dice a Vespa che è finita la sua epoca ha del comico.

Gius1

Dom, 26/06/2016 - 17:12

marino.birocco sei il solito ignorante e sempliciotto

Happy1937

Dom, 26/06/2016 - 17:17

Che Vespa si stia gradualmente trasformando renziano per non perdere la sua rendita di posizione?

Totonno58

Dom, 26/06/2016 - 17:22

Molti di questi parlamentari di MS5 se ne sono "gghiute 'e capa":..Orfeo e Vespa sono stati fin troppo signori con la Lezzi...solo un pagliaccio come Fico (incredibile che sia a capo della Commissione di vigilanza) poteva mettersi a fare in quel modo lo spaventapasseri...

Ritratto di wilegio

wilegio

Dom, 26/06/2016 - 18:30

Pensa di essere onnipotente e che la trasmissione sia una cosa sua. Ormai ha fatto il suo tempo, questo viscido lecchino del potere.

Ritratto di manasse

manasse

Dom, 26/06/2016 - 19:02

il vespone non per niente è preso per i fondelli da 25 anni da strscia ma non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire(e capire)

filder

Dom, 26/06/2016 - 19:20

VESPA DIMENTICA CHE LA rai NON E' SUA PROPRIETA' NIENTE MENO DEI SUOI COMPARI e A PRESCINDERE LA CAFONERIA ATTUATA NEI CONFRONTI DELLA SEN. IEZZI SI E' COMPORTATO DA ISTERICO BALDANZONE CON BRUNETTA CHE CON LE SUE DOVUTE RAGIONI CHIEDEVA DI CHIARIRE CHI ERA COLUI INVITATO IN COLLEGAMENTO DA LONDRA E CHE ERA IL CASO DI NON ESSERLO MA TEMO CHE IL VESPONE SENTENDO PUZZA DI RADIAZIONE SPECIE DOPO LA PRESENTAZIONE DEL LIBRO SCANDALO DEL FIGLIO DI RIINA,PER RIMEDIARE LE ACQUE AGITATE ANCHE LUI SI E' MESSO A LECCARE I CU*i RENZIANI: VESPA ATTENTO! I TEMPI PASSANO E LE LECCATE RESTANO.

WoodstockSon

Dom, 26/06/2016 - 19:30

Viene da vomitare quando si sente dire che per non disturbare il potente di turno, certuni lo fanno perchè la famiglia deve pur mangiare. Ma nel caso di gente come Vespa e simili non si tratta di mangiare, ma di abbuffarsi. Purtroppo la maggior parte dell'umanità è sempre più malata di accumulo, e il contagio pare dilagare all'infinito.

Ritratto di rinnocent637

rinnocent637

Dom, 26/06/2016 - 19:50

Povero espone ora e diventato un calabrone la Rai e la casa di ricovero per vecchietti Vespa e entrato per anzianità

rosa52

Dom, 26/06/2016 - 19:54

atteggiamento tipico del ruffiano di turno!!

Ritratto di caribou

caribou

Dom, 26/06/2016 - 21:26

Ma come? Quando baciava le mani a Sivio era un grande! E mo avete scoperto il viscido in lui!? Miracolo!!

Ritratto di rapax

rapax

Dom, 26/06/2016 - 22:53

insopportabile Vespa ha veramente rotto con questa enclave televisiva pluridecennale, ha rotto fazio hanno rotto questi tatrini per vanesi politici nullafacemti..se la rai continua a essere difesa e' per questa robaccia..che fa da vetrina a sti cialtroni

Ritratto di RindoGo

RindoGo

Dom, 26/06/2016 - 23:05

Proveniamo da una generazione di dipendenti e pensionati, più o meno baby, della Pubblica Amministrazione - settore Giustizia, Imposte, Uffici Comunali - per i quali Vespa era ed è una specie di intoccabile guru, e anche tra le file dei commentatori di questo articolo si possono distinguere alcuni esponenti che continuano e difenderlo e probabilmente sono di centro-sinistra. Vespa è sempre stato un lacchè sensazionalista senza la benché minima capacità giornalistica che però appaga la loro cultura media.

Ritratto di giuseppe zanandrea

giuseppe zanandrea

Lun, 27/06/2016 - 06:37

vESPA è UN LECCHINO da sempre....ricordano tutti quando leccava i democristiani....ora lecca i DEM che sono gli eredi dei quelli! Spero che presto si faccia chiarezza anche con altre primedonne.....Gruber e Berlinguer in primis, senza dimenticare le conduttrici di programmi TRASH filo DEM e filogovernativi senza dimenticare il saltimbanco Crozza ......

Ritratto di asso_idefix

asso_idefix

Lun, 27/06/2016 - 08:02

Marino Birocco, non prendere in giro la gente per il suo aspetto fisico, se ce l'hai con Brunetta dillo e basta, senza volgare ironia. Grazie.

Giorgio1952

Lun, 27/06/2016 - 09:51

giuseppe zanandrea ha dimenticato di dire quando Vespa leccava Berlusconi, una precisazione sui Dem eredi dei democristiani secondo lei, ma su questa testata il PD viene definito sempre come partito comunista! Infine una parola sui conduttori tv, vogliamo parlare di Del Debbio, D'Urso, Porro, l'ex Toti e tutti quelli di Rete4, Canale5 e Italia1 !!!