Buonanno, struggente saluto dei suoi cittadini: "Ora siamo più soli"

Nel Comune di Borgosesia, di cui Gianluca Buonanno era sindaco, si susseguono messaggi di cordoglio. E ora vogliono intitolargli una piazza

Borgosesia ancora non ci crede. "Oggi mi sono svegliata e speravo fosse un incubo", scrive una concittadina del sindaco ed europarlamentare leghista. Borgosesia si è svegliata senza primo cittadino nel giorno in cui molti altri comuni d'Italia eleggevano il loro sindaco. Gianluca Buonanno è morto ieri in un incidente stradale.

Il paese di Buonanno in lutto

Buonanno era ben visto in paese. Apprezzato. Lo dimostrano i voti raccolti durante le elezioni e il bacino elettorale che era riuscito a costruirsi in quelle zone delle Valsesia. Un bagaglio di voti che lo ha portato fino a Bruxelles. Per questo oggi le bandiere della sua città erano a mezz'asta, in lutto. Così come a lutto sono i tanti, tantissimi messaggi di cordoglio dei suoi cittadini.

Struggenti. Emozionanti i molti casi. Parole per ricordare il loro sindaco: "vorrei - scrive Michela - che tutti leggessero queste parole per onorare la sua memoria". "Buonanno era sempre esagerato - scrive Alessandra su Facebook - nei suoi modi di fare, nel suo modo di parlare, a volte esprimeva concetti giusti nel modo sbagliato e non tutti lo comprendevano, a volte esprimeva idee non condivise pienamente nemmeno da me (...) Ha fatto tanto per la Valsesia e per la mia città, Borgosesia. Lui era il Sindaco di tutti, quello che passava i sabati in piazza ad ascoltare i problemi dei cittadini per fare in modo di risolverli il prima possibile. Quello che si inventava qualsiasi cosa per far vivere la città, compresa l'idea di creare in piazza un'oasi con piscina, sdraio e ombrelloni totalmente gratuita. Per voi saranno cose assurde, per noi Valsesiani è la normalità...Lui era così, punto e basta, senza mezze misure. Caro Sindaco, caro Gianluca, mancherai a tutti, nel bene e nel male. Da ieri, noi Valsesiani, e soprattutto noi Borgosesiani, ci sentiamo un pò più soli".

Ma sono centinaia i messaggi rivolti a Buonanno, tanto che da ieri è partita anche una petizione online nel gruppo "sei di Borgosesio se..." per dedicare una piazza al "loro" sindaco. Al sindaco "combattente vero". "Ci ha lasciati nella consapevolezza che non avremo mai più una persona come Lei - scrive Chiara - e questo è molto triste".