C'è il bollino salva-manovra Resta il giallo della lettera Ue

Superata l'impasse: la Ragioneria dello Stato dà l'ok alla legge. Ancora dubbi dal Quirinale. Beffa bonus bebè: sarà mensile e solo per pochi

Matteo Renzi in conferenza stampa dopo la chiusura del vertice Asem

I l timbro della Ragioneria generale dello Stato per la bollinatura è blu. Quello usato per la prima legge di Stabilità di Matteo Renzi si stava colorando di giallo.

Il testo è stato «bollinato» in mattinata: dicevano alcune voci. No, nel tardo pomeriggio ancora non aveva il via libera dalla Rgs: replicavano altre. In serata è arrivata la conferma del ministero dell'Economia: il testo è stato bollinato.

Il mistero che si è inseguito per tutta la giornata potrebbe risiedere nella procedura utilizzata. La Ragioneria generale dello Stato dà luce verde al testo della manovra ed alle tabelle. Lo passa al gabinetto del ministro dell'Economia. Qui, fa una prima sosta (prolungata, dopo quello che è successo). Poi va a Palazzo Chigi, che lo deve inviare al Quirinale. E qui resta fermo fino a sera, quando lo manda al Colle.

E solo da ieri sera gli esperti della Presidenza della Repubblica hanno potuto avviare «l'attento esame» della manovra.

Come se non bastasse, momenti di tensione si sono verificati tra la Presidenza del Consiglio e le Regioni. Per questa mattina era in programma un incontro governo-Regioni per discutere sui tagli di spesa agli enti locali. Poi, da «fonti di governo», viene annunciato che l'incontro è rinviato per gli impegni dei governatori.

Immediata la reazione: «Non siamo stati noi a chiedere il rinvio». Riparte il negoziato. Scambi di telefonate. Ed alla fine, arriva l'annuncio di Sergio Chiamparino: l'incontro che era stato sconvocato, è stato nuovamente convocato. Ed alle 8 di questa mattina i governatori varcheranno il portone di Palazzo Chigi per vedere Matteo Renzi.

Qualche dispettuccio, comunque, la Ragioneria generale dello Stato continua a farlo al presidente del Consiglio. Nel salotto tv di Barbara D'Urso, si era impegnato nel bonus bebè da 80 euro. La misura è contenuta nella legge di Stabilità. Ma verrà riconosciuta solo alle famiglie monoreddito il cui reddito Isee annuale non superi i 30mila euro. Non solo. É stato confermato con un tweet che l'erogazione sarà mensile (era girata voce che fosse annuale). Ma per riceverlo varrà il principio di chi arriva prima.

È un meccanismo da sempre in uso fra le soluzioni di copertura degli interventi di determinate spese. La Ragioneria autorizza una misura di spesa, ma fissa il serbatoio finanziario: a consumazione. Ne consegue che le risorse arriveranno fino ai bebè nati nel segno del Leone o, forse, in quello della Vergine.

Per tutta la giornata di ieri, poi, a Palazzo Chigi hanno atteso la lettera della Commissione Ue. Che Matteo Renzi ha esorcizzato in Parlamento. E che forse non arriverà. La lettera Ue «è naturale» - ha osservato - non basta questa per parlare di una «bocciatura».

Il presidente del Consiglio partecipa oggi all'ultimo consiglio europeo a cui è presente Barroso come presidente della Commissione. Sembra quasi che ne sia lieto: si chiude una «lunga stagione». E sottolinea: «Mentre il mondo rallenta ma continua a crescere, l'eurozona ed in particolare l'Italia ancora soffrono le conseguenze di una linea politica che in questi anni ha privilegiato il rigore e l'austerity rispetto alla crescita».

Per girare pagina, Renzi confida in Juncker. Annuncia che i 300 miliardi di investimenti promessi dal nuovo presidente della Commissione sono già nella bozza del comunicato finale del Consiglio europeo di oggi. E sono aggiuntivi agli stanziamenti previsti.

Commenti

vince50_19

Gio, 23/10/2014 - 09:31

Solo balle sul bonus bebè? .. ahahahaha .. E rido per non piangere!

Ritratto di robocop2000

robocop2000

Gio, 23/10/2014 - 09:43

UN MEDIOCRE SINDACO DI PROVINCIA STA ROVINANDO L'ITALIA

Ritratto di giangol

giangol

Gio, 23/10/2014 - 10:01

Il bollino chiquita?!?!

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Gio, 23/10/2014 - 10:01

"Per girare pagina, Renzi confida in Juncker." A breve giro di posta è arrivata la risposta di Junker (GR 1): "La commissione resta la commissione".E i clowns, aggiungiamo noi, restano clowns.

onurb

Gio, 23/10/2014 - 10:22

Questo si è inventato economista dopo aver partecipato a Passaparola.

Rossana Rossi

Gio, 23/10/2014 - 10:24

Si vede solo una gran confusione, tante supercazzole, molto fumo e niente arrosto.......come se ne esce?

cameo44

Gio, 23/10/2014 - 10:28

I nostri politci andrebbero condannati per le tante bugie dette agli Italiani Renzi è una fucina di bugie Renzi come Alfano in piena mala fede ci dicono di aver fatto una manovra che diminuisce le tasse nul la di più falso dato che da tutte le fondi ci viene detto che vi è un aumento sotto tutti gli aspetti e che per le famiglie Italiane tanto per cambiare è previsto un ulteriore salasso mentre per i famosi tagli della politica e degli sprechi e privilegi non se ne fa nulla salvo togliere risorse agli Enti Locali che a sua volta si rifaranno sui cittadini aumentando le imposte locale

Ritratto di Carlo_Rovelli

Carlo_Rovelli

Gio, 23/10/2014 - 10:41

Tutte le "riforme" di Renzi sono solo delle beffe ... Liberateci da Napolitano

Libertà75

Gio, 23/10/2014 - 10:46

Allora, tempo addietro (quando feci l'università) ebbi modo di studiare il fenomeno della riduzione delle nascite. Bene, anzi molto male. Questo incentivo non serve ad una pippa. Le nascite sono frenate nella classe media, laddove lavorano in 2, e il motivo è che non ci sono sussidi (o come in Francia un quoziente familiare) per chi ha un reddito medio. Infatti, sorge il problema di come crescere un bimbo con 2 genitori lavorati, naturalmente la soluzione sarebbe l'asilo nido, con costi molto elevati per 2 genitori lavoratori. Ora, dato che la soluzione (adottata con successo in altri Paesi) dovrebbe essere quella di garantire la crescita di figli a titolo gratuito (asilo nido gratis per tutti), si evince facilmente che questi 80 euro non andranno a buon fine sulle indice delle nascite. Perfavore non ditemi che sono contrario a dare soldi, sono contrario a politiche infruttuose (per le nascite nella fattispecie).

Gioa

Gio, 23/10/2014 - 10:55

sto bombarolo di Pontassieve (FI) fonzie si sta inventando se stesso oggi e pure domani....renzi vai a casa ci sono tanti che mai ti hanno creduto e mai ti crederanno...vai a fatti un giro a Pontassieve (FI) se ancora trovi consensi...reciti battute scopiazzate da tizio e caio...scopiazzi riforme.....il tutto contornato dal tuo NON NATURALE TALENTO....renzi vatti a fare un giro e portati la tua nonnina....sindaco del comune di FIRENZE è facile intuire quello che puoi riscire a fare...chiuso nell'omertà del tuo comune senza mai esporti perchè far parte del coro è importante per mantenere integra la poltrona dell'allora sindaco...ora la tua omertà di ha permesso di incantare re giorgio....ANDATE A FARVI UN GIRO!!!.

cast49

Gio, 23/10/2014 - 10:57

POVERI NOI!!!