Calenda: "Serve un governo di transizione con dentro tutti i partiti"

Il ministro Calenda chiede al Pd di proporre un governo di transizione sostenuto da tutte le forze politiche e parallelamente la formazione di una commissione bicamerale sulle riforme istituzionali

Dopo qualche ora dal'uscita dei giornali il ministro dello Sviluppo economico Carlo Calenda chiarisce una cosa: "Nessun governo Lega, Pd e M5S (titolo del piffero di Repubblica). Se la situazione non si sblocca Governo di transizione supportato da tutte le forze e commissione parlamentare per sbloccare riforme istituzionali e legge elettorale. Per aprire ordinatamente Terza Repubblica in un momento pericoloso". E in una nota spiega ancora: "Basta leggere le risposte per comprendere che non ho mai auspicato un patto tra M5S, Pd e Lega che personalmente considererei un grave errore. Sostengo invece che data la situazione di stallo e il peggiorare delle crisi internazionali occorrerebbe proporre un governo di transizione appoggiato da tutte le forze politiche e una commissione bilaterale per rimettere mano alla legge elettorale e alle altre riforme incompiute".

Nell'intervista al quotidiano di Maro Calabresi il ministro spiega che "la crisi siriana è destinata ad allargarsi", "l’Italia rischia di essere l’anello fragile di un Occidente fragilissimo" e "non possiamo affrontare questa tempesta perfetta in una situazione di instabilità politica e istituzionale che rischia di tagliarci fuori dal lavoro che Francia e Germania stanno iniziando per rifondare l’Europa". Allora "il Pd dovrebbe proporre la costituzione di un governo di transizione sostenuto da tutte le forze politiche e parallelamente la formazione di una commissione bicamerale sulle riforme istituzionali che risolva tre questioni fondamentali: la possibilità di formare esecutivi stabili in un sistema politico tripolare, il rapporto tra autonomia delle regioni e interesse nazionale, i tagli ai costi della politica e soprattutto al trasparenza nelle gestione dei partiti. Una Commissione la cui presidenza possa essere del M5s che rappresenta oggi il primo partito".

Calenda ribadisce che il Pd "deve fare una proposta per uscire da questo vicolo cieco e anche per aprire in modo ordinato e sicuro la terza Repubblica". E al suo partito suggerisce intanto "una segreteria larga, costituente. Con dentro gli ex segretari come Renzi e Veltroni e gli ex premier come Gentiloni e Letta. Il Pd va rifondato e serve l’aiuto di tutti".

Commenti

paolo1944

Lun, 16/04/2018 - 12:28

I Kriminali del PD ci vorrebbero riprovare volentieri. Prebende a gogò alla faccia dell'Italia e degli italiani che hanno messo in ginocchio. Per dargli il colpo di grazia. Vade retro, pidioti, spero che spariate dalla politica italiana e dalle poltrone usurpate senza voti. E' una vergogna che milioni di persone vi abbiano ancora votato.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Lun, 16/04/2018 - 12:39

La legge elettorale l'hanno fatta i neo comunisti, ma il Lusi del Quirinale sarebbe il primo a violarla, onde lasciare l'Italia senza Governo, lasciare impuniti i farabutti, onde immortalare il sacco delle banche del suo delinquente partito.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Lun, 16/04/2018 - 12:44

Di "transizione" c'è già il Parlamento. Ora ci vuole il Governo degli italiani, che disponga di tutte le entrate fiscali e di tutti i Ministeri, specialmente di quello di Giustizia.

aitanhouse

Lun, 16/04/2018 - 12:49

vecchie idee e pessime soluzioni. il governo deve rappresentare maggioranza del paese, soprattutto in campo internazionale e specificamente in europa ; siamo stanchi delle imposizioni di germania e francia, abbiamo subito un progressivo impoverimento grazie ai dictat, abbiamo perso mercati mondiali per le assurde decisioni di un branco di fancazzisti che misurano le vongole e la lunghezza delle corna ..... Il pd va a nozze con questi governi :aumenta le tasse, favorisce le sue clientele,si china davanti agli strozzini eu,importa melma dal mondo e distrugge progressivamente il paese. Questa schifosa legge elettorale è frutto di maggioranze d'inciuci e voti di fiducia, chi l'ha proposta dovrebbe solo vergognarsi...per non dire altro.

angelo gennari

Lun, 16/04/2018 - 13:16

Il Dr Calenda dovrebbe dedicarsi a una cosa sola ..l ' Alitalia che e' gia' tanta roba ..Ergo se riesce a farsi restituire le 900 banane di " Prestito Ponte " elargite seconda meta' 2017 prima che venga aggiudicata a una delle cordate interessate che a pagare questi 900 milioni e mantenere questo personale non ci pensa nemmeno per scherzo .....ecco se riesce in questo lo facciamo subito Premier !

Chiara Mente

Lun, 16/04/2018 - 13:41

La vecchia politica, insomma, per non fare nulla per gli italiani e rimanere a galla. La commissione bilaterale la tentarono già negli anni '90 ma Berlusconi la fece fallire senza troppo dolore per D'Alema. A quello vogliono ritornare? Per continuare a farsi gli affari loro? Gli piacerebbe, mentre gli italiani continuano a peggiorare il loro tenore di vita e il Paese viene quotidianamente invaso (solo ieri ne sono arrivati altri 500).

Giorgio1952

Lun, 16/04/2018 - 13:52

Al di la delle ideologie che peraltro sono quasi scomparse dalla scena politica italiana, mi sembrano parole di buon senso.

agosvac

Lun, 16/04/2018 - 13:56

Calenda vive sulle nuvole: ciò che spera è improponibile!!!

salvatore40

Lun, 16/04/2018 - 13:58

Finalmente, con una nuova legge elettorale con un bel realistico raggiungibile per poter governare :conditio sine qua non, sapere chi ha vinto e chi ha perso. Io comunque non ci credo : l'antifascismo costituzionale troverà il modo di impedirlo. Ancor più sarà scacciata la tentazione d'una Repubblica Presidenziale. Più piacevole la Repubblica dell'Ammucchiata!

Ritratto di Contenextus

Contenextus

Lun, 16/04/2018 - 14:02

A patto che la transizione sia di brevissima durata e conduca ad un default statale. Poi, dopo il necessario crack, si fa sul serio. Prima, cioè ora, si traccheggia col terrore di essere additati a causa di elezioni anticipate che , invece, i sudditi apprezzerebbero tanto. Un bel governicchio inciuciativo , e via diretti al fallimento. Qualche annetto di miseria nera, con scontri per strada ed assalti ai luoghi della politica criminale. Poi, si risale.

frank173

Lun, 16/04/2018 - 14:03

Anche Calenda che sembrava una persona seria non disdegna le ammucchiate che, sia chiaro, non servono a noi ma solo a loro. Che votiamo a fare?

Ritratto di Arduino2009

Arduino2009

Lun, 16/04/2018 - 14:31

Sempre pronti ad inzuppare il tozzo di pane sti komunisti, non sono mai sazi, altro che per il bene del paese.

lillo44

Lun, 16/04/2018 - 14:43

......idee vecchie allo stato attuale ed in considerazione del voto espresso dal popolo italiano, il Governo non può che nascere dal Movimento 5 Stelle o dalla Coalizione di Centro Destra, i veri vincitori delle ultime elezioni!! I perdenti dovrebbero solo cercare di ricompattare il partito e, a mio parere, fare una costruttiva opposizione in modo da risollevare il proprio Partito, dopo la tragedia elettorale!!!

Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 16/04/2018 - 15:12

Ridere o piangere? Meglio ridere! Hanno perso circa 20 punti percentuali rispetto al periodo di Renzi e Boschi, i due fenomeni intenti a far crollare il bel paese, ma godendo di tutti i privilegi possibili. Un capo del governo che abbandona gli impegni politici per “volare” a spese nostre in America dove assiste ad una finale di tennis tra due donne italiane, approfittandone poi per comparire in TV fra le due belle, con Boschi nel cassetto. Ed ora i suoi scherani vogliono rimanere nell’ambito di un governo che non c’é. Vorrei sapere cosa ne pensino sul Colle Quirinale! Ridere o piangere? A voi l’ardua sentenza.

Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 16/04/2018 - 15:30

Ridere o piangere? Meglio ridere! Hanno perso circa 20 punti percentuali rispetto al periodo felice di Renzi e Boschi, i due fenomeni intenti a far crollare il bel paese, ma godendo di tutti i privilegi possibili. Un capo del governo che abbandona gli impegni politici per “volare” a spese nostre in America dove assiste ad una finale di tennis tra due donne italiane, approfittandone poi per comparire in TV fra le due belle, con Boschi nel cassetto. Ed ora i suoi scherani vogliono rimanere nell’ambito di un governo che non c’é. Vorrei sapere cosa ne pensino sul Colle Quirinale! Ridere o piangere? A voi l’ardua sentenza.

giovanni951

Lun, 16/04/2018 - 15:48

la sinistra stia fuori, ha gia fatto troppi danni.

Duka

Lun, 16/04/2018 - 16:19

Questo lo dice solo per la sua amatissima poltrona con relativa ancor più amata BUSTA PAGA

billyserrano

Lun, 16/04/2018 - 16:38

Ecco, tutti pronti per un'ammucchiata? Ma, ai cittadini e ai suoi problemi chi ci pensa?

VittorioMar

Lun, 16/04/2018 - 16:40

...IL POTERE LOGORA CHI NON CE L'HA !!...NON E' FACILE STARE A GUARDARE...LA RABBIA E' CAUSA DI CIRROSI EPATICA !!...ROSICONE !!

kobler

Lun, 16/04/2018 - 16:41

Un conto è rendere noto ai perdenti cosa si sta facendo e un altro copnto è prenderli dentro a partecipare. Caro Calenda allora le lezioni cosa si fanno a fare? Il PD ha perso? Se stia buono in disparte. Piuttosto la questione coalizioni è altamente da condannare perché truffa e inganno contro la popolazione e chi la permette senza opporsi è tale e quale ai delinquenti che la perpetrano!

paco51

Lun, 16/04/2018 - 17:06

vinitaly?

leopard73

Lun, 16/04/2018 - 17:08

BRAVO CALENDA DENTRO TUTTI E CHI COMANDA POI?????

nopolcorrect

Lun, 16/04/2018 - 17:11

Però....complimenti, geniale, e chi ci avrebbe mai pensato? Un governissimo guidato da Renzi, Veltroni, Gentiloni e Letta. E questo sarebbe il parto della mente sopraffina di Calenda? I vincitori dovrebbero farsi carico poi di rifondare il PD! Naturalmente Letta e Renzi dovrebbero continuare nel frattempo con la demenziale politica "mare loro" che ha dimezzato il PD....niente male, e noi che avevamo pensato che Calenda fosse l'enfant prodige del PD! Poveri noi...

Mogambo

Lun, 16/04/2018 - 17:22

Questo tizio ormai ha gettato la maschera da tempo.Sappiamo bene cosa vuole; vuole perpetuare la politica devastatrice del PD.Ma questi, si rivela ancora più settario, radicale e addirittura il più fanatico fra tutti gli appartenenti del PD.E'ostinato e pertinace, nel volere la rovina e la disfatta totale degli italiani.Glielo si legge in faccia; da quello sguardo elusivo,non di certo sincero ed aperto e che freme per raggiungere il più presto possibile i suoi insani propositi distruttivi degli interessi nazionali.E' un cripto trotskista nostalgico è evidente...

angelovf

Lun, 16/04/2018 - 17:27

Ma a che serve votare? Risparmiavamo tanti milioni, tanto voi perdenti non votati pretendete ancora di stare al governo nonostante i guai fatti all’Italia , invasione africana e miseria, già tre volte non siete stati votati dal popolo, e Mattarella è espressione di governi abusivi.

Ritratto di stenos

stenos

Lun, 16/04/2018 - 17:38

Questo è pazzo. Governo di transizione, si certo, dura 5 anni. Il pd vuole maneggiare ancora dopo aver perso le elezioni. Se il cdx si presta a questo non becca più un voto.

elpaso21

Lun, 16/04/2018 - 18:02

Rivogliamo il Governo Monti.

ectario

Lun, 16/04/2018 - 19:01

I delinquenti di sinistra vogliono continuare con gli espropri e l'arricchimento personale e dei compari Ma, di grazia, insieme per fare cosa? Per tenerci 400.000 fancazzisti neri da 10 MLD anno? regalie e privilegi a go go per i Vs elettori? Appecorinati all'Europa per mendicare la possibilità di sforare per sperperare. Ma vattinne, opportunista di SX, si vede che è il vostro momento storico, comunque e sempre con truffe e inganni. Grazie pure al buffone comunista Grillo ora la sx sembra avere il 60% dei consensi. Comunque, sempre ladri!!! e razzisti verso gli italiani.

Happy1937

Lun, 16/04/2018 - 19:02

Se Calenda pensa che ci dobbiamo allineare alla disgraziata Francia di quel farabutto di Macron e’ meglio che stiazitto.

Ritratto di Gisvelto

Gisvelto

Lun, 16/04/2018 - 19:45

Questo non ha capito un c,,,, delle richieste della gente; punta solo a stare in sella per l' eternità.

Triatec

Lun, 16/04/2018 - 19:57

E no, mi sono stancato di stare sempre dalla parte di chi subisce. Se ci sarà un governo con dentro tutti, questa volta vengo anch'io! Uno più uno meno cosa cambia?

Tipperary

Lun, 16/04/2018 - 20:22

Calenda è commovente, meglio nella parte del film cuore

sparviero51

Lun, 16/04/2018 - 20:46

NON HA TUTTI I TORTI , MA IL PROBLEMA SONO GLI "ITAGLIANI " !!!

Anonimo (non verificato)

ToniGarbati

Lun, 16/04/2018 - 21:25

Leggo l'articolo. Leggo, soprattutto i commenti di oggi e di ieri. Ebbene, oltre a spernacchiare DiMajo (DiPejo, il Chirichetto, 'o guaglione ecc.), oltre a chiamare l'esorciccio quandi, su queste pagine si parla del PD, c'è da dire che i grullini non vogliono FI, FI non vuole i grullini, Salvini vuole FI e i M5S ma non vuole PD, il PD... beh... ancora non si è capito che vuole fare... Cari commentatori... ma con come cacchio si deve fare 'sto governo??? Andiamo a votare?? Per stare nella stessa situazione fra 9 mesi???

Anonimo (non verificato)

Klotz1960

Lun, 16/04/2018 - 22:23

Tutte idiozie. La crisi siriana non si allarghera' e un Governo di tutti i partiti sarebbe il peggio perche' non si prenderebbe alcun provvedimento radicale necessario in campo migratorio fiscale economico e nei rapporti con l'Impero UE. Calenda si rassegni a tornare al suo posto, all' opposizione.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 16/04/2018 - 22:30

Si, andiamo alle "calende" greche. E chi comanda? Quali le direttive? Qui siamo al tutti contro tutti, non mi pare ci siano sbocchi, se non rifare la legge elettorale e ritornare al voto.

agiuliani

Mar, 17/04/2018 - 01:43

xSalvini e DiMaio.. questa è la prova del 9, vediamo chi abbocca all'amo dei soloni PD? Non siamo fessi, se date sostegno al governo dei tecnini/istituzionale scordatevi i nostri voti..farete la fine del PD/FI rimarrete a bocca asciutta! ;)

Ritratto di bobirons

bobirons

Mar, 17/04/2018 - 02:26

Potrebbe essere la soluzione. Tripolarismo ma soprattutto tempo definito in mesi, non anni, per la commissione.

cangurino

Mar, 17/04/2018 - 06:04

Calenda, povero, come politico vale proprio zero. Ha preso la tessera del partito PD a tempo scaduto e subito si è messo a sentenziare cosa sia giusto o meno per i partito. Molti generali del PD, in totale shock da sconfitta elettorale, sono alla ricerca disperata di un uomo nuovo e lo cercano in un politico (politico?!?) che alle prime elezioni prenderebbe il 2% di voti, alla stregua di tanti democristiani senza mordente che vagano nella pianura politica italiana, penso a Parisi e c. Il PD non ha capito che se non vuole finire come il partito socialista francese, deve fare politiche di sinistra, non filo UE, filo globalizzazione ecc.

cangurino

Mar, 17/04/2018 - 06:12

non è una soluzione nuova, egregio Calenda, il governo Monti, con i danni che ha fatto, ci ha già deliziato e sembra che gli italiani, secondo gli ultimi sondaggi, siano stufi di ammucchiate mefitiche. Intanto 5* ma soprattutto Lega volano nei sondaggi. Si andasse alle elezioni, avrebbero insieme poco meno di 2/3 dei voti. PD e FI, che mirano a questa soluzione, come Mattarella, stanno pagando un prezzo altissimo ed ancora più in futuro. O cambiano, o spariscono.

elpaso21

Mar, 17/04/2018 - 07:12

I partiti devono rassegnarsi ad un governo con dentro tutti. Come fece a suo tempo Berlusconi col governo Monti, vi aderì, ma perchè "fu costretto".

angelovf

Sab, 21/04/2018 - 12:43

Già avete avete governato tre governi senza essere votati, non sarebbe da meravigliarsi, vergognatevi.