La Camera versa ai gruppi 31,6 milioni

Via libera dell'Ufficio di presidenza della Camera all'erogazione e ripartizione del contributo unico per i gruppi parlamentari relativo al 2017, pari a 31,6 milioni totali. Il collegio dei Questori della Camera ha relazionato l'Ufficio di presidenza circa la regolarità dei rendiconti consegnati dai gruppi parlamentari relativi alla gestione degli stessi gruppi per l'esercizio 2016. È stato rilevato che nessun rendiconto presenta i presupporti per le sanzioni e che, di contro, tutti i rendiconti presentati risultano regolari. Quindi, è stato dato il via libera alla ripartizione del contributo unico per il 2017: i primi sei mesi erano già stati erogati e con il via libera di oggi viene autorizzata l'erogazione dei restanti sei mesi.

Intanto il M5s accoglie «con soddisfazione la bocciatura delle richiesta di costituzione di un nuovo, l'ennesimo, gruppo parlamentare e lo scioglimento di un altro che non ne aveva i requisiti come avevamo espressamente richiesto. Uno dei pochi gesti di buon senso di questa legislatura che segna il record assoluto, in negativo, di 500 cambi di casacca fra i parlamentari». Ora però chiedono anche la modifica del regolamento», affermano i deputati M5s.

Commenti

TitoPullo

Mer, 05/07/2017 - 10:57

Banda di sanguisughe!

leopard73

Mer, 05/07/2017 - 21:27

si ammazzano di lavoro poverini e li paghiamo pure!! siete il peggio della società. cialtroni